Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

tassazione

Inserisci quello che vuoi cercare
tassazione - nei post

Grande Nord su gioco d'azzardo - 5 Aprile 2022 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord Piemonte riguardante il gioco d'azzardo.

Incontro Dibattito "VerbaniaVentiTrenta" - 3 Marzo 2022 - 10:03

VerbaniaVentiTrenta è la sigla che identifica un laboratorio di riflessione politica e sociale al quale hanno dato vita alcuni amministratori ed ex amministratori di centrosinistra di Verbania.

Popolo della Famiglia bene riduzione Tari - 10 Gennaio 2022 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di De Giovannini Giuseppe, Consigliere comunale Stresa, riguardante la riduzione della Tari per redditi bassi a Verbania.

Montani su secondo pilastro svizzero - 10 Settembre 2021 - 17:34

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato de senatore Montani (Lega), in cui rende noto di aver interrogato il ministro dell'Economia sulle aliquote secondo pilastro svizzero.

Zona Rossa: molte reazioni politiche - 5 Novembre 2020 - 09:11

Riportiamo le molte reazione politiche alla preannunciata Zona Rossa anche nel VCO

Le Regioni sul nuovo DPCM - 4 Novembre 2020 - 08:01

Riportiamo un estratto delle osservazioni che la Conferenza delle Regioni ha unanimemente trasmesso al Governo sul nuovo DPCM

Affitti: possibili accordi di riduzione - 9 Aprile 2020 - 11:04

Il sindaco Marchioni, in una lkettera ai cittadini segnala che per gli affitti, inquilini e proprietari possono accordarsi per una riduzione del canone di locazione in questo periodo di difficoltà.

Appello ai Verbanesi - 17 Marzo 2020 - 17:04

Appello ai Verbanesi dal Sindaco Silvia Marchionini, dal Presidente del Consiglio Comunale Giandomenico Albertella e dai capigruppo consiliari.

Montani su rendita secondo pilastro - 6 Febbraio 2020 - 19:14

Sul problema dell'aliquota applicata alla rendita del secondo pilastro, molto sentito nel Vco e non solo visto l'altissimo numero di lavoratori frontalieri presenti, il senatore della Lega Enrico Montani, coi colleghi lombardi Stefano Candiani e Erica Rivolta, ha depositato oggi un'interrogazione al Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri.

De Ambrogi: relazione bilancio di previsione - 23 Dicembre 2018 - 11:34

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di relazione bilancio di previsione, da parte della Consigliera Comunale PD, Alice De Ambrogi.

Beghin chiede a UE e Svizzera "Lo Statuto del frontaliere" - 19 Dicembre 2018 - 12:04

A margine dell’accordo quadro per regolamentare le relazioni commerciali tra UE e Svizzera, Tiziana Beghin, relatrice del dossier per la commissione Commercio Internazionale, ha avanzato una proposta in favore dei frontalieri.

Frana a Cannero: nuovi orari integrativi Navigazione - 22 Novembre 2018 - 11:01

Dal 21 novembre 2018 Navigazione Lago Maggiore ha emesso un nuovo orario per le corse speciali istituite a causa della frana che blocca la strada statale 34.

Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 18 Settembre 2018 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Fronte Nazionale Verbania riguardante il referendum del 21 ottobre a cui si dicono favorevoli all'annessione alla Lombardia.

M5S su referendum Verbania Cossogno - 2 Maggio 2018 - 17:14

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il referendum sulla fusione dei Comuni di Verbania e Cossogno.

Relazione in merito al bilancio di previsione 2018 - 19 Gennaio 2018 - 11:04

Riportiamo la relazione presentata dal sindaco Silvia Marchionini, in merito al bilancio di previsione 2018, approvato dal Consiglio Comunale di Verbania nella serata di ieri, 18 gennaio 2018.

Scudo fiscale per ex frontalieri ed ex residenti all’estero - 19 Novembre 2017 - 09:33

Via libera della Commissione Bilancio ad un nuovo “scudo fiscale” per ex iscritti all'AIRE e loro eredi, ed ex lavoratori transfrontalieri: potranno sanare le somme detenute all'estero presso conti correnti bancari con il versamento di un forfait del 3 per cento.

Frontalieri: slitta la firma su nuova tassazione - 28 Giugno 2017 - 09:16

"La firma da parte del governo italiano dell’accordo sui frontalieri, su cui era stata raggiunta un’intesa di massima nel dicembre del 2015, non è all’ordine del giorno e non lo sarà nemmeno prossimamente". E' quanto riporta Tvsvizzera.it

Lega Nord su fusione Verbania Cossogno - 28 Aprile 2017 - 17:11

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante la fusione tra i comuni di Verbania e Cossogno e l'incontro tenutosi alcuni giorni fa.

Il sindaco sul bilancio - 23 Febbraio 2017 - 19:11

Riportiamo dal sito del Comune, la sintesi dell'intervento del sindaco Silvia Marchionini per la presentazione del bilancio comunale 2017.

Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 11 Febbraio 2017 - 14:13

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante il progetto di aggregazione del Comune di Cossogno in quello di Verbania.
tassazione - nei commenti

Montani su secondo pilastro svizzero - 12 Settembre 2021 - 05:53

tassazione del 5%
Per una volta apprezzo questo interessamento da parte della politica !

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 5 Giugno 2021 - 10:33

I problemi dei verbanesi
Certo che se i problemi dei verbanesi sono lo ius soli, il DL Zan, il voto ai sedicenni, la tassazione sulle eredità, gli incontri con gli scafisti delle ONG et similia, possiamo risolverli anche dopodomani che tanto non cambia nulla. E' palese e plateale il distacco di quelli che la sinstra vede come problemi e quelli che invece hanno quotidianamente i normali cittadini.

Grande Nord: chi spala e chi mangia - 2 Settembre 2020 - 13:11

Re: Re: E a proposito di "guru".....
Ciao paolino ti ricordo che prima dell'IVA era in vigore l'IGE che in sostanza era una tassazione sul fatturato non legata agli utili. In molte nazioni, soprattutto i paradisi fiscali, vige la tassazione sul fatturato indipendentemente dagli utili. Qui però si parla di tassazione inferiore all'1%. Penso che in questo caso Salvini abbia erroneamente detto fatturato invece che utili, soprattutto perché in moltissimi casi, dove la marginalità è minima, una tassazione del 15% risulterebbe mostruosamente elevata e notevolmente superiore agli utili

Montani su rendita secondo pilastro - 8 Febbraio 2020 - 23:18

Secondo pilastro .
Vediamo se ho capito ........se ritiro il mio secondo pilastro e la banca che fa da intermediario è una banca italiana la tassazione è del 5% , se invece lo è una banca Svizzera pagherei una percentuale più alta ? Certo che questi politici quando spiegano sembra lo facciano per loro stessi , pensando che tutti capiscano il loro linguaggio !

Montani su rendita secondo pilastro - 7 Febbraio 2020 - 09:43

Re: Intermediario ?
Ciao Graziellaburgoni51 Boh provo io. Mia zia percepisce pensione svizzera che è tassata al 5% direttamente alla fonte. Quindi la pensione è pagata netta già decurtata della tassazione. Questa viene pagata dall'AVS (penso una specie di INPS svizzera) in Italia tramite la Banca di Sondrio a tutti i beneficiari anche a chi ha conti presso altre banche. In questo caso l'intermediario è la banca di Sondrio che ha sede, chi l'avrebbe mai detto, a Sondrio in Italia. Questa pensione non rientra nella dichiarazione dei redditi italiani ma rientra nell'ISEE (questo lo dico per completezza di informazione). Allora se intendo bene, esistono altre forme di pensione svizzere, oltre all'AVS, pagate in Italia attraverso un intermediario con sede all'estero, allora secondo questa nuova interpretazione, invece del misero 5% si passerebbe ad una tassazione più sostanziosa creando disparità ingiusta (mia opinione) tra i 2 trattamenti Penso che sia da interpretare così. Ad ogni caso il senatore poteva sprecare 3 righe per spiegare meglio la questione.

Notai: Open Day Solidale - 13 Settembre 2019 - 07:51

Re: Figura da abolire
Ciao Giovanni% Beh dai, forse dovresti scindere dalla parcella del notaio, il proprio compenso (che comprende il costo del personale, il costo dello studio, l'ASSICURAZIONE, una miriade di spese varie) dalla tassazione applicata e ti renderesti conto che non è poi così esagerato.

Chiusura serale estiva sul lungolago a Pallanza - 1 Luglio 2019 - 15:28

Lungolago Pallanza
La crescita turistica avvantaggia gli esercenti,e si spera che.percentuali di tassazione incrementino il Comune.Ma la priorità deve essere la sicurezza il benessere dei residenti, l ‘incremento di strutture utili e la salvaguardia dell ambiente,quindi attenzione massima all inquinamento turistico,rumori notturni,vetri rotti e immondizie ,ubriachezza o droghe aggressive ecc.Pallanza diventi esempio di turismo sostenibile che non danneggi i residenti togliendo o danneggiando gli spazi civici

M5S: panchine rosse in città - 4 Febbraio 2019 - 09:23

Re: problema
Ciao lupusinfabula difatti raddoppiare la tassazione sulle Onlus è stata una'idea geniale, per fortuna stoppata in tempo. Quindi, se i grillini dicono che non sono stati loro, per esclusione.....

Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 29 Maggio 2018 - 09:56

Re: Re: Re: Lana caprina
Ciao robi Diciamo che manca lavoro perché le imprese scappano perché c'è una tassazione abnorme a causa di cattiva gestione e leggerezza nello spendere danari pubblici. E questa cena ne è l'esempio. Poi certo 4.000 euro sono pochissimi ma dà l'idea di come non ci sia l'oculatezza nelle gestione dei soldi pubblici a tutti i livelli. Qui non si tratta di pagare una cena ad un gruppo di volontari per ringraziarli del lavoro effettuato ma una cena a favore di persone già pagate dai contribuenti per il lavoro svolto. Un po' come se tu dopo aver fatto imbiancare la casa e aver pagato la fattura dell'impresa fossi obbligato a pagargli una cena

Montani su passaggio VCO da Piemonte a Lombardia - 13 Maggio 2018 - 14:41

Siamo alle solite
Ritrovo gli stessi errori fatti per il referendum, per cui proprio oggi, siamo chiamati alle urne. Con la differenza che nella fusione, ci sono almeno 10 anni di contributi corposi ( che non provengono da Marte, ma dalle nostre tasse, è riduzioni di servizi, come la sanità o della previdenza) mentre nella richiesta di annessione no. Prima di mettere a soqquadro un'intera provincia, da cittadino chiamato alle urne, pretenderei di vedere uno studio approfondito, dove si evidenziano i pro ed i contro, perché è impensabile, vi siano solo vantaggi. Vantaggi che al momento non vedo, come qualcuno ha già citato, per la sanità non cambierebbe nulla, aggiungerei anche per i trasporti, in quanto siamo già sotto ferrovie Nord. Al momento unica rivendicazione sono i canoni idrici non incassati, siamo certi che la Lombardia li riconoscerà a noi? O sarà il prezzo per l'annessione? Non crederete che la Lombardia non voglia il suo tornaconto? Un effetto lo ha causato, questo referendum, ha dato modo ai 5stelle in Regione di farsi carico di questa istanza, ed ottenere meno di quanto promesso, ma si è fatto un passo avanti. Vi rendete conto della mole di burocrazia e cambi di regole vi saranno ? Quali costi avranno sulla produttività delle aziende? A quali adempimenti diversi dal Piemonte, dovremo far fronte? Le aliquote di tassazione nei PIÙ disparati ambiti differiscono ? Se sì aumentano ? Ci sarebbero moltealtre domande, le cui risposte ci servirebbero per votare consapevolmente, ma forse questo non interessa, ha più importanza la risonanza mediatica, per quanto riguarda l'efficienza, chissenefrega, tanto paga pantalone.

FdI su fusione Verbania Cossogno - 28 Marzo 2018 - 19:05

Spopolamento piccoli centri
Ciao Giovanni, quello che asserisci è vero. Sta già accadendo da un po' ciò che sottolinei, i differenti costumi e bisogni portano inevitabilmente alla modifica dei territori e quindi non solo al mutare della popolazione ma anche al mutare delle concentrazioni di persone. Un esempio l'abbiamo a Pogallo che fino a 70 anni fa era abitato e anche da tante persone ed oggi solo da gitanti e encomiabili proprietari che hanno ristrutturato un po' del patrimonio immobiliare ormai obsoleto ed inutile per la funzione originale. L'artificioso ripopolamento dei paesi montani che si svuotano non avviene per tanti motivi. Uno di questi è la stessa tassazione dei cittadini che godono di servizi vivendo in grandi centri e quelli che invece non ne godono perchè distanti. Una tassazione differenziata colmerebbe il gap tra "comodi" e meno comodi senza troppo gravare sulla collettività. Un altro incentivo potrebbe essere lo sgravio fiscale più accentuato per chi investe negli immobili dei piccoli centri quindi non usa nemmeno il servizio pubblico per i propri bisogni di trasporto facendo fronte autonomamente. Altra possibilità è pure 'integrazione nei lavori pubblici che i cittadini potrebbero realizzare direttamente almeno nella minuta manutenzione senza passare dalle problematiche degli appalti pubblici ecc. ecc. di idee scrivendo ne vengono a josa ovviamente è, e rimane solo una simulazione. Certo è che la volontà di fare può ritardare ma non fermare la modifica dei costumi di vita che ci vede protagonisti nei nostri tempi che corrono velocissimi ma questo è da sempre avvenuto e ce lo confermano gli archeologi e gli storici in tutte le epoche. In conclusione secondo me non ci possiamo fare niente se non assistere a questo spettacolo che può anche non piacere ma che di fatto c'è.

Fiaccolata contro il decreto Lorenzin - 15 Luglio 2017 - 16:22

Io invece...
...sto organizzando una fiaccolata per la libera tassazione. Chi vuole aderire?

Addio alle serate “Intra by night” - 26 Aprile 2017 - 21:00

Semplicemente....
Non ci sono più soldi per shopping sfrenato La politica il cui compito principale dovrebbe essere quello di progettare il futuro.. ha fallito Ha fallito principalmente perché al servizio della finanza più sfrenata, anziché al servizio dei cittadini Con una politica sana e le casse statali in ordine, non ci sarebbe una tassazione opprimente sulle attività economiche, la città sarebbe più decorosa ed appetibile turisticamente, e le serate ed i negozi di intra non avrebbero bisogno di incentivi. Fin quando ci saranno guadagni spropositati per la finanza virtuale, dove se sbaglia paghiamo tutti e quando guadagna incassa e non paga le tasse, o le elude nella migliore delle ipotesi, non ne usciamo. L'economia reale ha bisogno delle banche di una volta, in particolare le vecchie sane popolari. Questa crisi è nata dalla finanza più spietata, ci vorrebbe le Glass Steagall Act americano, la riforma bancaria voluta nel 1933 dal presidente Roosevelt che, proprio con la separazione tra le banche di deposito e quelle di investimento, affrontava di petto alcune delle cause di fondo della crisi del ’29 e della Grande Depressione. E non dimentichiamo tra le cause tutto questo proliferare di società straniere, le quali vendono on line prodotti di ogni genere, dai vestiti alle scarpe ed altro ancora, sfruttando manodopera schiavizzata e senza tutele, per poi non pagare le tasse in Italia, ma tassate con percentuali da prefisso telefonico nei paradisi fiscali all'interno della stessa Europa. Oltretutto i soldi vengono raccolti in città come Verbania ai vertici di una recente classifica Italiana per acquisti on line, ma non tornano in circolo virtuosamente nella stessa, e quindi sempre meno benessere in città. Per tornare alle serate by night, senza una riduzione della burocrazia e tasse azione ed un aumento del benessere diffuso, possiamo solo sperare in un esplosione del turismo a Verbania, diversamente le serrande si abbasseranno anche di giorno, e prima o poi non ci saranno più soldi dall'amministrazione neppure per gli eventi

Cannobio: stazione di ricarica pubblica per telefonini e tablet - 10 Aprile 2017 - 12:19

Re: bravi
Ciao paolino Per me la normalità è avere una tassazione non assassina, infrastrutture sicure, treni puliti e puntuali, sicurezza nelle città senza gentaglia che gira indisturbata, bagni pubblici puliti ed efficienti e tante altre cose e non un poco utile ricaricatore per cellulari pubblico. Punti di vista differenti. Poco male. PS Sono appena tornato da Berna ma, probabilmente per mia distrazione, non li ho visti. PPS Rileggi bene. Il mio cellulare non mi abbandona a metà giornata.

Frana sulla SS34 strada bloccata - 22 Marzo 2017 - 20:05

Re: Re: Ennesima frana sulla SS34
Ciao Hans Axel Von Fersen, ero Pasquale ora sono Paca, la frase per la quale mi chiedevi se stavo scherzando si riferisce a controlli visivi con l'ausilio di droni e come ho visto in diversi posti, semafori collegati ad appositi sensori. Certo serve la volontà di chi di dovere e so bene come funziona il nostro bel paese. Di sicuro quei tratti molto pericolosi andavano bonificati e messi in sicurezza con le reti. Ma purtroppo i proventi della troppo alta tassazione a cui siamo sottoposti, vengono troppo spesso sprecati inutilmente. Io capisco la tu risposta, ma tu cerca di capire la rabbia che mentre scrivevo ho messo nelle mie parole. Saluti.

Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 3 Marzo 2017 - 22:37

Re: Re: Re: Re: Re: Minoranze
Ciao Maurilio A me sembra che in questo ultimo commento in sostanza non sei così distante dalle mie posizioni, ferse mi sono espresso male, ma è evidente che chi prende la maggioranza dei voti governa e prende le decisioni definitive, ma riuscendo a mediare condividendo il più possibile le scelte prima di attuarle, con le risorse umane scelte per i valori sopra espressi più che per i colori. In definitiva se andiamo a guardare i programmi elettorali, le linee generali non si discostano molto, temi quale lavoro turismo ambiente o abbassamento della tassazione sono molto allineati, quindi la scusa del rendiamo conto al nostro elettore non regge, tutti in fin dei conti vogliamo più o meno le stesse cose

Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 15 Dicembre 2016 - 23:19

Re: per HAvF
Ciao lupusinfabula Evidentemente molti preferiscono stare sotto la male gestione Italia invece che alla gestione, conosciuta a livello mondiale, come la più precisa, dove ci sono servizi a 5 stelle e si pagano come 3 stelle e a volte come un ostello, dove i servizi pubblici funzionano, dove ci sono paghe dignitose, una tassazione equa, dove puoi andare tranquillamente a dormire senza aver paura di trovarti balordi in casa, dove il ministro dell'istruzione è laureato e non dove non ha neanche un diploma quinquennale millantando addirittura di essere laureata, dove il proprio governo mette gli interessi dei propri cittadini davanti agli interessi del resto del mondo. Potrei continuare quasi all'infinito ma ora ho sonno

Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 14 Dicembre 2016 - 23:01

Re: Re: Re: x Moni
Ciao Giovanni% Vorrà dire che nei prossimi commenti, chiederò il tuo consenso preventivo 😉 Vuoi restare nel locale? Impossibile! ! La mancanza di risorse è dovuta per la maggior parte da scelte nazionali ed internazionali, se vogliamo fare un tentativo di unire le cose, direi evitiamo sprechi di soldi pubblici, come IL MAGGIORE degli sprechi, parcheggi a gogo, e spendere comunque ad ogni costo i soldi che piovono da tentativi mal riusciti, di comprare consenso per il sì, come quelli per le periferie degradate, a proposito siamo sempre sicuri arriveranno? No perché.... si parla di manovra correttiva di 20 miliardi a Marzo, ben vengano per la ciclabile se ben fatta, ma in molti altri progetti sono spesi per spenderli. E qui torniamo al locale, non abbiamo soldi in tasca, i commercianti se non di vecchia data, arricchitosi nei tempi in cui le tasse erano facoltative, e con muri di proprietà, possono solo sperare di chiudere nel secondo anno, per non accumulare debiti ed essere rincorsi da equitalia, come possiamo pensare contribuiscano? Bisogna abbassare la tassazione e la burocrazia, finirla con regole folli di corsi, patentini e crediti vari per ingrassare le società di formazione, che bruciano sempre soldi pubblici, che derivano dalle nostre tasse, finirla di fare gli zerbini dei supermercati e centri commerciali, facciamo pagare loro il massimo delle imposte e servizi locali, pensiamo ad una Verbania a lungo termine come più volte ho immaginato nei commenti su questa Piazza, ed il turismo aumenta di conseguenza, tanti piccoli negozi con prodotti tipici e locali, con percorsi ciclabili veri, sempre meno motori a scoppio, ecc ecc . Tornando agli sprechi, il Maggiore possibile che non abbia eventi per 10 giorni dal 22 dicembre al 2 gennaio? L'ultimo dell'anno ad esempio, ho visto pienoni in molti teatri con serata alla Zelig e piccolo buffet con spumante a mezzanotte, noi dobbiamo fare gli snob e salassare con tasse locali per mantenere la cultura di alto livello, e poi siamo con le pezze al culto e svendiamo beni per far cassa. Se arrivano ancora un po di licenziamenti dalla Svizzera, le uniche bancarelle che faremo, saranno come quelle dei vucumpra, senza tasse e burocrazia, e per la pensione e la sanità non sarà più un problema, tanto non ne avremo diritto comunque se non privatamente

"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 18:24

Re: puntualizzazione
Ciao Robi lascia perdere la destra e la sinistra, in generale, ma in Italia in particolare sono solo etichette... Tu dici: "l'immigrazione ha portato molti problemi di ordine pubblico e la delinquenza straniera dilaga", va bene, se solo per questo anche il grande afflusso di meridionali negli anni 60 ha portato delinquenza, non so quanti anni hai, io sono abbastanza vecchi da ricordare Renco negli anni 70, primi 80. Ma tutto questo, cosa c'entra con i lavoratori stranieri regolari? Perchè questo sono i frontalieri, nulla hanno da spartire con gli irregolari! Poi dici: "distingua lavoratori specializzati da manovalanza generica", perchè? La maggioranza dei frontalieri sono proprio "manovalanza generica, almeno per il livello svizzero. Stiamo parlando di panettieri, giardinieri, commessi/e, operai/e, muratori, badanti, baristi, lavori che gli svizzeri non fanno. Quindi? Questi tutti a casa? Ma chi lo manda avanti il Ticino (senza contare della ricaduta economica su VCO, VA e CO)? Max Lavecchia dice: "giusto e corretto il dirito di importare in casa propia personale selezionato anche a livello penale", perchè oggi non si fa? Prima di assumere qualcuno, non fanno controlli? Controlli formali e controlli informali... Quindi, tutta la faccenda del casellario, deve essere presa per quello che è, una "boutade" di un'area politica che sta "giocando" con le paure, legittime, della gente. Ma risultati? Si dimostra come il populismo serva solo per far felici qualcuno, arricchire e/o dare potera ad altri, ma che alla società, non serve a niente. I frontalieri, fino a quando varranno le attuali differenze economiche tra Italia e Svizzera (tasso di cambio, costo del lavoro, livello di tassazione,...) i frontalieri continueranno ad esserci e fare la "fortuna" della vicina Svizzera! Come vedi, Trump, la destra, la sinistra, Renzi, Hillary e compagnia cantante non c'entrano nulla in questo discorso! Saluti Maurilio

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 11:06

Re: Re: interessante
Ciao Maurilio, sempre in tema di tassazione la proposta di Salvini di applicare un'aliquota unica del 15% su tutti gli scaglioni di reddito è semplicemente rozza e ridicola e tutto a vantaggio dei ceti superiori. Ma non c'è da suspirsi. Questa è la destra!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti