Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

uffici

Inserisci quello che vuoi cercare
uffici - nei post

Quarna Sopra – Opere e cantieri in corso per 500 mila euro - 1 Agosto 2022 - 15:38

Il paese investe su se stesso aspettando gli eventi di una “grande estate”.

Area comunale Canottieri Intra - 12 Luglio 2022 - 10:27

"Area comunale Canottieri Intra a Verbania. Il progetto di rilancio approda nella fase istruttoria dei fondi del PNRR". Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale di Verbania.

“Libri in cammino” in Val Grande, nel territorio di “Guglielmina” - 4 Luglio 2022 - 08:01

Nuova escursione letteraria domenica 10 luglio con il nipote di Oscar Lux .e il ritrovato “Guglielmina all'Alpe Serena”.

Obbligo manutenzione del verde proprietà private lungo strade pubbliche - 24 Giugno 2022 - 10:23

Il Comune di Verbania ricorda ai proprietari di siepi e alberi, arbusti e rampicanti, che insistono sui fondi privati confinanti con strade pubbliche e di uso pubblico, o presenti in rii, fossi o corsi d'acqua, che sono tenuti ad adottare gli accorgimenti di manutenzione ordinaria e straordinaria al fine di evitare limitazioni alla fruizione in sicurezza delle strade pubbliche e di uso pubblico, sia veicolare sia pedonale.

Verbania: 380mila€ nel digitale - 19 Giugno 2022 - 10:03

Verbania: progetti per 380 mila euro per una città più smart con più servizi digitali a disposizione dei cittadini.

Arresto per aggressione - 10 Giugno 2022 - 17:04

Nella nottata tra martedì e mercoledì scorsi, i militari della Stazione Carabinieri di Cannobio sono intervenuti sul Lungolago di Cannobio (VB), in via De Magistriis, traendo in arresto un uomo del posto, pregiudicato, poiché resosi responsabile dei reati di resistenza e minaccia ai danni di Pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

Parcometri: rimborsi vecchia App - 16 Maggio 2022 - 08:01

Parcometri Verbania: al via dal 17 maggio il rimborso del credito della vecchia App. Partiti nuovi servizi.

Bando Residenzialià Montagna: 21 finanziamenti nel VCO - 11 Maggio 2022 - 15:03

E’ stata approvata la graduatoria definitiva del bando della Regione che offre incentivi per chi sceglie di trasferirsi da una città italiana in uno dei piccoli comuni delle montagne piemontesi.

Giornata Nazionale per la Donazione di Organi e Tessuti - 23 Aprile 2022 - 11:04

Domenica 24 aprile 2022 ricorre la Giornata Nazionale per la Donazione di Organi e Tessuti e sarà dedicata soprattutto alla promozione della dichiarazione di volontà a diventare donatore.

Nuovo CUP Verde - 23 Aprile 2022 - 09:33

L’Azienda Sanitaria dai primi giorni di aprile ha attivato il CUP Verde, così definito per poterlo distinguere dal CUP regionale dedicato alla prenotazione di visite ed esami strumentali tramite sportello, telefono o online che viene individuato con il colore blu.

Bandi di lavoro, disoccupati over 58 - 10 Aprile 2022 - 08:01

Al via altri due bandi per cantieri di lavoro per cinque persone disoccupate over 58 a Verbania.

Lezioni di... Cinema: Le città visibili - 4 Aprile 2022 - 15:03

Filmare, ricostruire e sognare gli ambienti urbani al Cinema. Corso di linguaggio cinematografico a cura di Carlo G. Cesaretti.

Marchionini scrive a Navigazione per diminuzione corse - 31 Marzo 2022 - 19:01

Il sindaco di Verbania scrive alla Direzione Navigazione del Lago Maggiore per protestare contro la diminuzione delle corse dei battelli tra Intra e Laveno.

PD VCO su annuncio fondi alluvione - 30 Marzo 2022 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alice De Ambrogi Segretaria Provinciale e Segreteria PD VCO

Baveno e Stresa si candidano per ufficio prossimità Tribunale - 29 Marzo 2022 - 18:06

Il Comune di Baveno e di Stresa si candidano ad ospitare un ufficio di prossimità del Tribunale di Verbania.

VCO: in arrivo 15milioni per l'alluvione 2020 - 29 Marzo 2022 - 11:04

Sono 58 gli interventi di opere pubbliche danneggiate dall’alluvione del 2-3 ottobre 2020 nel Verbano Cusio Ossola per i quali sono stati sbloccati da Roma 15.048.888 euro.

Buoni viaggio per Taxi e NCC, fasce deboli - 17 Marzo 2022 - 08:01

Erogazione buoni viaggio per i servizi di Taxi e noleggio con conducente per il trasporto delle fasce più fragili a causa dell'emergenza sanitaria.

Parcometri a Verbania: nuova App - 11 Marzo 2022 - 08:01

In merito all’installazione, avvenuta nelle settimane scorse, di 33 nuovi parcometri nelle aree blu a pagamento della città di Verbania, si segnala che a breve partirà la possibilità di pagamento con la nuova App “Presto park”.

Viabilità al mercato di Intra - 4 Marzo 2022 - 08:01

Viabilità del mercato del Sabato a Intra: ritorna la possibilità di accedere dalla rotonda del Flaim verso corso Garibaldi e il parcheggio multipiano Rosmini.

Gestione profughi dall'Ucraina: da Verbania le prime indicazioni - 3 Marzo 2022 - 17:46

Dopo la riunione di questa mattina avvenuta in Prefettura, per disporre gli aiuti legati all’emergenza in Ucraina, è emerso che saranno i tre Consorzi dei Servizi Sociali del territorio a coordinare, in raccordo con i Comuni, il lavoro di aiuto per i profughi che arriveranno sul nostro territorio.
uffici - nei commenti

Corse notturne in moto - 4 Agosto 2022 - 11:16

Re: Re: Frutta
Ciao SINISTRO c'erano anche negli anni settanta/ottanta i motorini ma, a mio ricordo, tutte le forze di P.S. facevano controlli e spesso elargivano multe e rimproveri. Ora è tutto più "sciallo", usando terminologia tanto cara ai ragazzi. Come se, nel ns provincialismo, le forze dell'ordine avessero sempre da fare cose più alte. Più importanti. L'atteggiamento tenuto dalle forze dell'ordine deve necessariamente variare a seconda del momento ed essere sempre pronto da ricondurre le cose all'interno del vivere civile e democratico. Non è certamente un compito facile ma la democrazia italiana è maggiorenne da diverso tempo e deve quindi essere in grado di farlo. Con "democrazia italiana" non intendo un soggetto astratto bensì specifici apparati dello Stato, che spesso, per il solito motto del "vulemosé bene", tendono a decidere di NON decidere su questioni che invece potrebbero rendere la vita più facile e serena a tutti noi. Una sorta di "buonismo o permessivismo" tipico di certe culture che non fa bene al vivere civile e rispettoso di chi, quelle regole, le rispetta. In questo periodo così socialmente difficile dove le notizie ci travolgono e ci influenzano psicologicamente e moralmente (complice certamente la loro rapida divulgazione), c'è necessità che si svuotino gli uffici e che le Forze dell'ordine camminino in mezzo e con la gente, facendo ciò per cui sono state create. La necessità di avere più ordine e disciplina penso sia trasversale. La mia libertà finisce laddove inizia la tua......se la tua si allarga troppo.........(lascio a voi finire la frase). Alegher.

Verbania Futura su lavori pubblici - 11 Luglio 2022 - 11:27

Dettagli
Trascurare tanti dettagli sulle cose mal fatte può cambiare il volto della città: in peggio. E certe magagne non esisterebbero se funzionari degli uffici tecnici (dico in generale e non solo per Verbania) e tanti assessori ai lavori pubblici fossero fisicamente sul posto laddove si eseguono lavori pubblici.

Cristina:"Pasticcio parcheggi in Largo Tonolli" - 16 Maggio 2022 - 12:58

Re: Problema non solo verbanese
Ciao lupusinfabula secondo me le questioni ambientaliste/ecologiste non sono le uniche problematiche: bisognerebbe meglio distribuire i parcheggi con i vari colori (bianco, giallo, blu), tenendo conto di vari fattori, come densità di popolazione, presenza di uffici e servizi, negozi, ecc... Riguardo le deiezioni, quelle canine (con o senza involucro) sparse bastano e avanzano!

Centro destra su futuro sanità VCO - 5 Luglio 2021 - 12:29

lo dico ora...
invece di perdere tempo in bla bla inutili, dato che siete al governo della Regione, potreste (almeno ora) fare quello che criminalmente non avete fatto la scorsa estate quando i vostri assessori si organizzavano matrimonio e viaggio di nozze ed i vostri assessori facevano serate spensierate in discoteca: 1) potenziare il sistema di tracciamento dei contatti dei positivi, che in Piemonte fa schifo e lo scorso settembre è saltato come se fosse un mortaretto a capodanno. DOVETE potenziare le centrali di tracciamento, aumentare il numero di tamponi molecolari e limitare quelli antigenici (il contrario di quello che state facendo). 2) potenziare (o meglio, istituire) un sistema di riconoscimento delle diverse varianti dei virus. Oggi il sistema di sequenziamento dei virus del Piemonte fa pietà, ma ci sono tutte le possibilità per potenziarlo di 20-50 volte in un mese (si parla di sequenziare un virus, minchia!). VA FATTO ORA! 3) organizzare il rientro nelle scuole a settembre, attraverso vaccinazioni dei grandicelli e scaglionamento dei più piccoli, con conseguente riorganizzazione degli spazi. Ad oggi non avete fatto NULLA. 4) organizzare il trasporto pubblico locale potenziando le tratte di maggior frquentazione al fine di ridurre gli assembramenti sui mezzi pubblici. Sono centinaia di piccoli interventi che VANNO FATTI prima dell'autunno! 5) implementare sistemi di aerazione controllata e sicura negli spazi pubblici, scuole uffici. l'evidenza scientifica dice che una corretta aerazione abbatte dell'80-90% la permanenza del virus in spazi limitati, lo stanno facendo in mezzo mondo, mentre da noi? NULLA! mi fermo qui, perchè queste sono cose così facili da fare e da capire che anche un sasso le capirebbe e le farebbe. Ora, invece di trescare, invece di cianciare, fate quello per cui siete pagati, e forse quest'anno eviterete di aggiungere qualche altro centinaio di cadaveri alle vostre coscienze. Ve lo chiedo, da cittadino, per favore. Lavorate un po, dai.

Truffa da 10mila€ - 17 Novembre 2020 - 20:11

Ecco
Ecco un ulteriore esempio per cui non bisogna fidarsi di ciò che viene proposto in internet: mi spiace per la signora ma chi è causa del suo mal pianga se stesso. Se certe offerte in internet sono molto più vantaggiose di altre presenti sul mercato reale e non virtuale, bisogna subito diffidare e girare alla larga. Qualche tempo fa, uno dei miei figli mi chiedeva un consiglio circa un'assicurazione per la sua moto viste le offerte presenti in internet e più vantaggiose di quelle offerte dalle compagnie aventi sedi ed uffici sul territorio: ora mi sta ringraziando per il consiglio che è sempre meglio avere un ufficio con un rappresentante fisico a cui si può guardare negli occhi pur con qualche centinaio di euro in più che non una voce virtuale che risponde al cellulare (...anche se purtroppo in nessun caso non bisogna mai mettere la mano sul fuoco)

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 6 Novembre 2020 - 13:29

Re: E quindi?
Ciao Filippo pure io ho perso tempo a leggere questo intervento dove la sintassi non ha diritto di cittadinanza (ma io mi chiedo, oltre ad usare il correttore di Word, far rileggere le bozze da un ragazzo di terza media è proprio così difficile?) Si capisce comunque che qualcuno qui "lavora in silenzio" e farebbe cose. Non so cosa, ma so bene cosa (per incosciente incompetenza) non ha fatto da maggio ad oggi. Ne riassumo una breve selezione: - tracciamento: fino a un mese fa il Piemonte faceva pochissimi tamponi, oggi qualcuno in più. Bastava copiare giapponesi, coreani o tedeschi, e tracciare massicciamente con tamponi positivi e contatti, potenziando le strutture esistenti invece di fare azioni di facciata come a Venaria... e oggi non saremmo in questa situazione. Peggio del Piemonte in questo senso non ha fatto quasi nessuno. - attivazione di dirve through per i tamponi rapidi. Nel lazio sono quasi 300, in Piemonte? Non lo dico per carità. - potenziamento della medicina di base attraverso l'assunzione, a maggio/giugno, di nuovi medici di base, l'attivazione di studi che permettessero di effettuare tamponi, la formazione dei medici stessi e dei pediatri. Fatto nulla. - assunzione di personale infermieristico (da attivare come TD in caso di necessità) con concorsi da bandire entro l'inizio dell'estate. Mai fatto - assunzione urgente di nuovi medici (infettivologi, pneumologi) almeno in sostituzione di quelli che si sono spostati verso l'attività privata o si sono prepensionati usando quota 100 (e non giudichiamoli), proprio in vista di una nuova ondata. mai fatto. - identificazione di strutture da dedicare ai pazienti COVID, sia come ospedali che come strutture di isolamento dei casi più lievi ma impossibilitati a stare a casa. Fatto pochissimissimo, negli ultimi giorni da Torino spostano centinaia di malati a Tortona, e non aggiungo altro. Fatto pochissimo e solo nelle ultime settimane, quando è ormai troppo tardi. - attivazione di call center e uffici dedicati all'emergenza e al tracciamento con l'app Immuni. Mai fatti. - potenziamento delle professionalità locali e della gestione delle ASL attraverso esperti di chiara fama: qua non solo non è stato fatto nulla, ma a settembre, per beghe di partito, hanno pure spostato i DG delle ASL di VC e VB, mettendo persone che nulla sanno della situazione locale a capo dell'ASL. -isolamento ai primi cenni di recrudescenza del virus delle RSA e protezione totale dei loro ospiti. Non solo non fatto, ma s'è immediatamente pensato di spostare pazienti covid proprio lì (geni, ma durante la prima ondata dove stavate? al cinema?) mi fermo qua, perchè ho pena ad andare avanti, i risultati del "lavoro in silenzio" sono ospedali strapieni (ben oltre la media nazionale), terapie intensive strapiene ben oltre la media nazionale, così come l'indice RT che ci dice che siamo totalmente fuori controllo, ritardi assurdi nella comunicazione di eventuali positività, blocco praticamente totale dell'attività ospedaliera non di urgenza, nuovi picchi di contagi tra il personale ospedaliero, e a breve numero di decessi. E' vero, non ha senso ora parlare di riorganizzazione della rete ospedaliera provinciale, avrebbe più senso parlare di dimissioni da parte di chi ha causato questo terribile disastro. saluti

Di Gregorio su orari Ufficio Anagrafe e Stato Civile - 2 Ottobre 2020 - 16:04

Re: Re: Apertura uffici pubblici
Ciao robi ma come, non eri favorevole al lavoro agile?

Di Gregorio su orari Ufficio Anagrafe e Stato Civile - 30 Settembre 2020 - 21:13

Re: Apertura uffici pubblici
Ciao Marco Ehehhh... Esatto...

Di Gregorio su orari Ufficio Anagrafe e Stato Civile - 30 Settembre 2020 - 11:19

Apertura uffici pubblici
Anche secondo me gli uffici pubblici devono tornare ad essere aperti al pubblico come prima dell'avvento del Covid. Questo però deve valere anche per il provveditorato, dove lavora Di Gregorio, e dove, mi risulta, gli uffici sono ancora chiusi al pubblico.

Affollamento autobus studenti - 24 Settembre 2020 - 19:09

Assembramenti e ripresa
Purtroppo la stessa situazione sui treni e sul metro a Milano. Penso che i trasporti siano lo specchio di questa immensa paura e come non aiutare a vincerla. Lo stesso dicasi di chi si riempie la bocca dicendo male dello smart working senza sapere di che parla. La gente si ammucchia perché l'economia deve girare e Milano pure. Vedasi il sindachetto Sala. Non glie ne frega nulla della gente. Allo stesso tempo anche altri esponenti di destra. Salvini. Così evitiamo di metterla in politica. Sui treni la distanza non c'è perché ci si siede vicini. È ora di fare sul serio con la riforma del mondo del lavoro. Più lavoro a casa. Serio e controllato. Inutile riempire gli uffici solo per far capire chi comanda. Tanto la sedia la scaldi anche in ufficio. Classe politica e classe dirigente indegne.

Cristina su chiusura discoteche - 27 Agosto 2020 - 12:17

Chiusura discoteche
Premesso che le direttive tendono a tutelare tutti indistintamente. O qualcuno pensa che i 35mila e passa deceduti se li sono inventati veramente? O che sto virus non esiste o che è solo un semplice raffreddore? Ma questo Signore ha ottemperato ai suoi doveri come legge prescrive? Certo dispiace non potersi ammucchiare ved. Billionaire ma non si può fare ogni volta un provvedimento ad personam. Solo uno se li è potuti permettere. I contributi sono ovviamente legati alle dichiarazioni dei redditi e se come appurato dagli uffici competenti la media si avvicina ai 18 mila euro annui cosa se ne può dedurre? Paese di furbi!

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 24 Agosto 2020 - 23:00

Re: Spezzo una lancia
Ciao lupusinfabula Aggiungo la mia esperienza con alcune pubbliche amministrazioni degli ultimi mesi. comune di Verbania TOP TOP. Anagrafe e stato civile. Risolto quasi tutto via telefono e via mail., rispondendo alle mail nel giro di poche ore allegando quanto richiestogli. ufficio edilizia; Stra-top, ho chiesto la ricerca in archivio di concessioni edilizie dal 1966 ad oggi (gli ultimi anni sono digitalizzati ma prima del 2000 no) e nonostante m'avessero detto che si riservavano 30 giorni per rispondere. Spedita via posta celere richiesta il lunedì, quindi a loro consegnata martedì, il martedì pomeriggio mi avvisavano che tutto era pronto. L'orario di ritiro però non era compatibile con i miei impegni e allora mi dissero che se avessi avvisato, avrei potuto ritirare il tutto anche fuori orario. Vigili fuoco Verbania, chiesto copia verbale intervento e nonostante i canoni 30 giorni di tempo, nel giro di 2 giorni, ricevevo il tutto via mail. Questura VB. inviata domanda il 3 agosto e nonostante svariati solleciti telefonici ancora nulla e mi sa che andremo oltre i 3o giorni. Questura non di VB, parlo con l'ispettore in merito ad un crimine subito, in quello stesso giorno avevano arrestano decine di calabresi e mi disse che erano straincasinati e che avrebbe verificato successivamente, nel giro di 2 ore mi richiamava con tanto di ricerche di sentenze della cassazione. Polizia delle telecomunicazioni non di VB, quasi vittima di una tentata truffa via internet con una modalità sconosciuta fino allora e dopo aver ricevuto tutte le risposte del caso (che poi vi espongo), la settimana successiva sul settimanale locale c'era un articolo dove l'ispettore della polizia postale avvisava la popolazione di questa nuova truffa. In pratica se si ha subito un tentativo di truffa il giudice competente è quello dove ha sede il truffatore, se invece c'è stata truffa, il giudice è quello dove è domiciliato il truffato. In pratica, nel mio caso, avrei potuto tranquillamente presentare la denuncia a loro, ma se il truffato fosse stato di Gorizia, il processo si sarebbe svolto là rendendomi la situazione molto onerosa. INPS per invalidità di mia zia: inoltrata richiesta a fine novembre tramite il patronato, visita al 19 dicembre, invalidità concessa ai primi di gennaio. A febbraio pagavano l'invalidità calcolata da fine novembre. INPS svizzera (AVS se non ricordo male): stra top, tutto via telefono, nessuna c@zz@t@ legata a privacy, ti richiamano tranquillamente in Italia, Gli avevo promesso dei dati entro un venerdì pomeriggio ma purtroppo entro tale termine non li avevo, m'hanno chiamato loro per chiedermi cosa preferivo fare. Risposte ricevute sia via mail sia via posta di carta. Bonus bicicletta: richiesto via mail con pagamento marca da bollo tramite loro sito. Dopo 15 giorni, ricevuta lettera raccomanda di riscontro. Dopo 45 altra raccomandata che mi avvisa che avrebbero pagato entro 10 giorni. Ospedali, USL, CUP ecc, generalmente personale molto educato, disponibile, a volte qualche dottore un po' troppo spocchioso ma generalmente servizio ottimo. (escludo periodo Corona virus che è tutto degradato da servizi sospesi, reparti chiusi, ecc). Mi sono limitato all'ultimo anno dove fortunatamente l'esperienza con gli uffici pubblici è stata ottima. Infine un aneddoto di circa 10 anni fa per farvi capire come le persone possono fare una buona o una cattiva amministrazione: comune non di Verbania, era appena uscita una legge inerente l'edilizia che m'avrebbe permesso notevoli vantaggi. Chiamo l'edilizia privata e chiedo se con la nuova legge potevo fare certe cose, il geom mi dice che avrei dovuto parlare con la dirigente perché loro non avevano avuto ancora istruzioni allora gli chiedo se poteva passarmela e mi risponde: "no non riesco a passargliela da questo telefono", allora gli chiedo se mi poteva darmi il suo numero diretto e mi risponde: "non lo so, faccia il centralino e se la faccia passare". Poi la dirigente è risultata una persona molto disponibile ed educata.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 20 Aprile 2020 - 02:24

Stop 5g CONDIVIDETE.. CHE SIA UN ESEMPIO !!!!!
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Contro il 5G e l’inquinamento elettromagnetico si sono schierati Ambiente Salute nel Piceno, in accordo con l’Associazione Medici per l’Ambiente, la Dottoressa Isde Patrizia Gentilini, oncologa, la Dottoressa Isde Renata Alleva con dottorato in biochimica, Stop 5G Marche nella persona di Stefania Gagliardi , Adriano Mei per i comitati in rete Marche. Allo scopo di fare sentire la propria voce, questi comitati e associazioni hanno inviato una lettera al Sindaco di San Benedetto, Pasqualino Piunti. Di seguito le loro parole tramite la nota inviata al primo cittadino. “Siamo qui con la presente per riproporLe quanto da noi richiesto mesi fa per vietare la sperimentazione e l’installazione della tecnologia 5G a San Benedetto del Tronto; tecnologia messa in discussione da medici e ricercatori di tutto il mondo proprio perché si pongono seri dubbi sui suoi effetti sulla salute. Chiedemmo allora che Lei, come massima autorità sanitaria locale, appoggiato da un atto amministrativo largamente condiviso dal consiglio comunale, imponesse il divieto alla sperimentazione ed installazione di tale tecnologia fino a che non fosse provata la sua innocuità nei confronti della salute dei cittadini, facendo leva sul Principio di Precauzione, fondamentale normativa europea per la tutela e la prevenzione della salute pubblica. Oggi, a distanza di mesi, abbiamo acquisito la consapevolezza che la sperimentazione in Italia è ormai terminata e che nel corso del 2020 molte aziende si stanno già preparando ad inviare le proprie richieste per l’installazione nel nostro comune di antenne 5G. Im virtù di questa nuova situazione Le chiediamo con urgenza di esprimere la Sua contrarietà con un atto amministrativo, in ragione della sua massima carica di Primo Cittadino, e che lo faccia coinvolgendo tutto il consiglio comunale, gli uffici tecnici del Comune, l’azienda Polab alla quale è stato appaltato il piano antenne cittadino. Consideriamo ancora fondamentale l’utilizzo e il potenziamento del monitoraggio da noi proposto ed ottenuto per il controllo dei limiti delle emissioni delle antenne già esistenti. Chiediamo inoltre, proprio con l’ausilio di una commissione, di rivedere il regolamento comunale su questa materia per mettere in sicurezza il nostro territorio prevedendo la tempestiva informazione dei comitati di quartiere. Certi che lei abbia compreso l’urgenza e la gravità della questione ci auspichiamo in un riscontro positivo alle nostre richieste”. Ambiente Salute nel Piceno ricorda che sabato 18 aprile, alle ore 19, in diretta sulla pagina facebook dell’associazione, si terrà un evento online.

Arresto per tentato acquisto con carta rubata - 18 Novembre 2019 - 16:48

Re: Comunque si....
Ciao lupusinfabula episodio analogo nel mese di giugno: A seguito di una denuncia presentata nei giorni scorsi presso gli uffici di Polizia per una illecita sottrazione di denaro da una carta di credito, l’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura è riuscito a risalire all’autore del reato. Si tratta di G.P., classe 1974, residente fuori provincia, di professione dj musicale che è stato denunciato. In particolare a seguito di accertamenti, è emerso che egli, usando indebitamente i dati della carta di credito della denunciante, aveva acquistato su internet un paio di cuffie audio professionali, marca Pioneer, del valore di 339 euro, fornendo un numero di telefono inesistente ma facendosi spedire la merce al proprio indirizzo di residenza.

Arresto per tentato acquisto con carta rubata - 18 Novembre 2019 - 13:11

Re: Comunque si....
Ciao lupusinfabula fatto analogo accaduto mesi addietro: 20/06/2019 - SOTTRAE ILLECITAMENTE DENARO DA UNA CARTA DI CREDITO, DENUNCIATO UN DJ - A seguito di una denuncia presentata nei giorni scorsi presso gli uffici di Polizia per una illecita sottrazione di denaro da una carta di credito, l’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura è riuscito a risalire all’autore del reato. Si tratta di G.P., classe 1974, residente fuori provincia, di professione dj musicale che è stato denunciato. In particolare a seguito di accertamenti, è emerso che egli, usando indebitamente i dati della carta di credito della denunciante, aveva acquistato su internet un paio di cuffie audio professionali, marca Pioneer, del valore di 339 euro, fornendo un numero di telefono inesistente ma facendosi spedire la merce al proprio indirizzo di residenza.

Albertella: "Verbania città turistica?" - 26 Agosto 2019 - 08:19

ben detto!
le dichiarazioni di Albertella mi sembrano di buon senso, una citta che si dichiara"a vocazione turistica" (poi da verificare..) deve avere un ufficio turistico sempre aperto ma soprattutto facilmente individuabile..se penso a quello in via Canna mi vengono le convulsioni mentre quello di Corso Zanitello mi sembra il piu adatto......partiamo almeno dagli uffici turistici "per fare turismo"

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 6 Agosto 2019 - 09:45

la verità forse sta nel mezzo.....come sempre
D'altronde non si può nemmeno pensare di lasciare fare quello che si vuole. Si diceva di fare cambiare mentalità ai residenti che si lamentano (e chi non lo farebbe?); perché allora non pensiamo di far cambiare la mentalità ai nostri "giovani" dicendo loro che la sera potrebbe iniziare prima e di conseguenza far finire prima la serata/nottata? Certamente una parte di responsabilità è della P.A. che non ha saputo prevedere e quindi programmare un PRG in grado di isolare alcuni punti della città in maniera tale che si potesse conciliare la presenza di locali serali/notturni. Ancora oggi ci sono situazioni in cui sopra il locale abitano le persone. Immaginatevi cosa vuole dire abitare sopra un locale che ha clienti fino alle due o alle tre…...chi di voi, che scrive, vorrebbe fare cambio con la sua tranquilla casetta? Bisogna quindi cercare di conciliare le due presenze con intelligenza ma anche con intransigenza. Le regole ci sono e devo essere rispettate (per altro regole comunali - regionali e nazionali). Gli esempi sono tanti e ognuno può dire la sua. Io sono stata recentemente in Francia, in una città poco più grossa di VB. I locali nel centro storico sono quasi esclusivamente ristoranti silenziosi che non servono più dopo le 22.. I pub e Music Cafè sono tutti nella parte dove sorgono i palazzi degli uffici e dove la sera, tranne in qualche raro caso, non sono presenti residenti, Al punto tale che arrivando nel centro (piazza della municipio) pensavo ci fosse qualche sciopero…….completamente deserto. Ho poi chiesto e mi sono ritrovata in mezzo a strade e stradine (che alla sera diventano pedonali) affollate all'inverosimile. Il modello potrebbe adattarsi anche a Verbania o a qualunque altro posto ma deve esserci un'adeguata volontà di realizzarlo, specie ora che si dovrebbe aprire la questione degli spazi lasciati dall'Acetati.. Alegar

Cristina su Comitato sicurezza - 25 Luglio 2019 - 10:38

Sicurezza Pubblica
..........scomodare dei tavoli quali quello dell'ordine e della sicurezza pubblica…….. nessuno è mai stato obbligato a partecipare a nessun tavolo. Se si pensa che sia inutile o che non si abbia tempo per parteciparvi forse è meglio non farne parte. Far politica è responsabilità, massima espressione del volontariato. Il tavolo su richiamato dovrebbe riunirsi ogni mese senza convocazione. In maniera automatica. Anche solo per dire che tutto va bene (che sarebbe già una bella notizia). Se non avete voglia ne tempo di partecipare, dimettetevi e statevene a casa a guardare la televisione. Il secondo aspetto che mi incuriosisce è relativo alla frase…….. o per lo meno nulla è emerso a livello mediatico…….come se solo FB, istagram il Gabibbo o Capitan Ventosa siano attendibili per avere notizie. Sarebbe stato meglio avvicinarsi all'U.T. settore ambiente. alla P.M. e alla locale Questura per avere informazioni certe e sicure. Ci si sarebbe accorti che i problemi ci sono e numerosi e, per di più, non trovano soluzione tornando spesso d'attualità (negli uffici non sui social media). Riguardo alle luci nei vicoli…...beh, che dire, erano così anche con la giunta Zacchera, e con quelle precedenti. Perché solo ora ci si accorge del BUIO? ….quindi direi …….niente di nuovo. Poi, stando a quanto scritto sopra, perché spendere soldi per illuminare se su FB, Istagram, Striscia la Notizia non sono apparse notizie di aggressioni, violenze e altro nei vicoli bui?? Alegar

WI-FI in 33 uffici postali del VCO - 9 Luglio 2019 - 18:00

In pratica
Poste dà un servizio che tutti hanno già compreso nel proprio piano tariffario. Perché navigare tranquillamente dal proprio divano quando si può andare negli uffici postali?

Eurodesk: scambi culturali per 80 giovani - 17 Maggio 2019 - 09:43

Re: Eurodesk
Buongiorno, in effetti il post era presente già da tempo sul blog, abbiamo fatto un passaggio in home page per dare un ulteriore visibilità. In ogni caso il 14 c'era la conferenza stampa di presentazione è possibile contattare gli uffici per tutte le informazioni. Grazie di seguirci
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti