Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

villadossola

Inserisci quello che vuoi cercare
villadossola - nei post

Viabilità: il punto ore 11.00. Chiusa la Superstrada - 4 Ottobre 2020 - 11:04

Resta chiusa in entrambe le direzioni di marcia tra Ornavasso e Domodossola, a causa delle avverse condizioni meteo, la strada statale 33 del Sempione, meglio nota come superstrada.

Gravi danni in tutto il VCO, lago Maggiore esondato - 3 Ottobre 2020 - 15:35

Gravi danni in tutto il Verbano Cusio Ossola, dove si registrano persone sfollate, danni a case e strutture lavorative, frane ed esondazioni e blackout elettrici e della telefonia.

84mila€ alle Biblioteche VCO - 7 Settembre 2020 - 12:05

Nel mese di giugno il Ministero per i Beni e le attività culturali e per il Turismo ha pubblicato un bando per assegnare una somma di 3 milioni di euro alle biblioteche italiane, all’interno del fondo attivato per l’emergenza che riguarda le imprese e le istituzioni culturali.

Tragedie a Domo ed Arona - 23 Agosto 2020 - 18:31

Questa mattina una giovanissima di Verbania precipita con il parapendio e perde la vita a villadossola, nel pomeriggio disperso un uomo nel lago ad Arona.

Direttori di RSA replicano nuovamente ad ASL VCO - 18 Agosto 2020 - 15:03

A seguito del comunicato di ASL VCO in risposta a quello inviato da 7 direttori di rsa della Provincia, quest'ultimi tornano sull'argomento emergenza covid-19 e servizi.

Borse europee per un mese di volontariato in Finlandia e Grecia - 11 Agosto 2020 - 18:06

Dal progetto "Go to Europe" di Erodesk VCO, Fondazione Comunitaria del VCO, comuni Fondo Giovani VCO, Vedogiovane, disponibili diverse borse per esperienze di volontariato della durata di un mese tra settembre e ottobre 2020.

Il formaggio Ossolano DOP - 11 Luglio 2020 - 19:06

La qualifica di Denominazione di Origine Protetta (DOP) rappresenta il massimo riconoscimento comunitario per le produzioni agroalimentari, e viene concessa solo a quei prodotti le cui qualità sono dovute essenzialmente a un particolare ambiente geografico ed ai suoi intrinseci fattori naturali e umani, le cui fasi di produzione si svolgono esclusivamente nella zona geografica delimitata.

Riapertura sportelli distrettuali ASL VCO - 5 Luglio 2020 - 08:01

Da lunedì 6 luglio sono riaperti gli sportelli amministrativi del Distretto VCO delle sedi operative di Omegna, Verbania, Domodossola, Stresa, Pieve Vergonte, Santa Maria Maggiore, Varzo, Baceno, villadossola e Vanzone San Carlo.

Ampliato l’orario di apertura del Laboratorio Analisi - 21 Maggio 2020 - 15:03

Per tutto il mese di maggio l’ASL continua a garantire prestazioni ambulatoriali con prescrizione in classe di priorità U (urgente entro 72 ore) e B (entro 10 giorni).

CSSV: "Non dividiamoci ora" - 21 Aprile 2020 - 08:01

Una lettera-appello dai Servizi Territoriali e dalle RSA del Verbano Cusio Ossola.

Consegnate barelle di biocontenimento - 16 Aprile 2020 - 11:04

In data 14 aprile Croce Verde Verbania e Croce Rossa Italiana di Verbania hanno consegnato presso il DEA di Verbania due barelle per biocontenimento.

C.A.I. Verbano Intra incontri online - 6 Aprile 2020 - 18:06

"La situazione che stiamo vivendo è drammatica e difficile per tutti noi, le vicende della nostra Sezione sono secondarie rispetto all'emergenza sanitaria che stiamo vivendo, eppure, nella speranza che in un futuro prossimo si possa tornare alla normale quotidianità, vi scriviamo per confermarvi il nostro impegno per il sodalizio e per aggiornarvi sugli sviluppi dell’attività sezionale."

Preioni: "cure di serie A per tutti" - 22 Febbraio 2020 - 15:03

Così Alberto Preioni, Presidente Gruppo Lega Salvini Piemonte, dopo l'incontro sulla sanità di mercoledì 19 a Torino col Governatore Cirio e alcuni rappresentanti del Vco. Di seguito riportiamo la nota completa.

Al via le attività 2020 di LetterAltura - 31 Gennaio 2020 - 11:05

L'Associazione LetterAltura, dopo l'importante successo di pubblico del Festival 2019, inaugura, sabato 1° febbraio a Villa Giulia a Verbania, il programma delle proprie attività 2020.

Fabbrica di Carta: aperte le iscrizioni - 22 Gennaio 2020 - 18:06

Al via le iscrizioni alla XXIII edizione de La Fabbrica di Carta, il Salone del libro degli autori ed editori del Verbano-Cusio-Ossola.

Dopo di noi, per famiglie con figli disabili - 17 Gennaio 2020 - 10:02

L'invito è rivolto ai genitori con figli disabili ma anche a operatori del settore, insegnanti, educatori, medici.

Montani: ponte sulla SS33 stabile - 8 Gennaio 2020 - 19:22

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Montani (Lega Salvini) riguardante il ponte sopra l'Ovesca ( SS33 ) dove comunica che: "non presenta problemi di staticità, ma occorre intervento di ripristino".

Alluvione: 985mila€ al VCO - 4 Gennaio 2020 - 10:03

Nuovi contributi per tutto il Piemonte per interventi di somma urgenza e lavori legati a eventi calamitosi degli anni passati. Al VCO poco meno di 1 milioone di euro

Vincitori Premio Leggere le Montagne 2019, - 16 Dicembre 2019 - 17:04

Ecco i vincitori della SECONDA edizione del Premio Info-Point Leggere le Montagne 2019 "La montagna e la fantasia", la cui cerimonia di premiazione si è tenuta l'11 dicembre nella sala consigliare a villadossola

Al via processo Ex Veneto Banca - 12 Dicembre 2019 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Difesa del Cittadino - Verbania, riguardante il processo per la vicenda ex Veneto Banca, al via presso Il Teatro Maggiore.
villadossola - nei commenti

Montani attacca su ospedale unico - 19 Novembre 2019 - 06:24

Montani , lo vuole o non lo vuole ......a Domodoss
A quanto tradimenti e voltagabbana è meglio stare zitti, perché su questo punto i politici sono tutti maestri ! Vedono la pagliuzza negli occhi degli altri e non la trave nel proprio . Lei Montani Sabato al consiglio comunale ha voluto ascoltare e questo lo poteva fare , ci mancherebbe altro .! Ma poi era doveroso alzarsi e spiegare ,guardando negli occhi i suoi cittadini, come la pensava . Lei ancora adesso ci gira intorno , ma non prende posizione , sulla decisione presa da Cirio , Preioni e Aicardi ..........è d'accordo sì o no dell'ospedale unico farà villadossola e Domodossola ? Lei non ha voluto parlare , solo ascoltare ,per cercare le pecche è così ,colpire sui social i suoi avversari . Si è concentrato sul Castelli , dimenticandosi, volutamente, di toccare il punto dolente , Domodossola ! Pensare che in maggioranza, il Cosiglio comunale aperto ,ai cittadini e associazioni era stato improntato proprio sul fatto che non si vuole l'ospedale unico a Domodossola , ma in altra sede e baricentrico . L'ospedale unico non si farà mai , perché sapete solo farvi dispetti, perché non sapete dialogare , perché anche una buona idea ,se la propone l'avversario politico la osteggiate . Intanto si perde tempo e grazie a proclami egoistici , si è ottenuto solo di portare malumori e divisioni , fra gli ossolani ,verbanesi e cusiani .

“Piccola storia partigiana della banda di Pian Cavallone” - 16 Novembre 2018 - 14:18

Piccola storia partigiani
Credo che " nessuno " ha capito o non vuole capire, che senza i partigiani nel VCO, non ci sarebbero più. Galleria del Sempione salvata--Diga Devero--Diga Sabbioni--Diga sopra villadossola, tutte salvate dai Partigiani.Certamente tra loro c'era qualche mela marcia, da me conosciuto e contrastato. Invece VOI parlate di politica, ciò che allora non interessava niente, avevano i famigliari da difendere dai Fascisti e Tedeschi che trucidavano tutti, essendo sempre ubriachi, altrimenti loro a freddo non uccidevano nessuno. Ma basta dire cazzate, per favore.

Comitato Salute VCO su ospedale unico - 5 Aprile 2018 - 18:49

A chi interessa l'ospedale unico?
A proposito di ospedale unico, penso e mi ritrovo a fare un percorso a ritroso ricordando gli anni in cui la "necessità" della costruzione di un "ospedale unico provinciale" o di "eccellenza", -così veniva definito-, provocava discussioni abbastanza animate fra i cittadini, manifestazioni molto partecipate e per la politica locale era il cavallo di battaglia tanto a Domodossola quanto a Verbania, le due città che si contendevano il nuovo nosocomio. Erano gli anni 1999/2004 ed io ero coinvolto come tutti i cittadini personalmente e politicamente in quanto Consigliere comunale di maggioranza nelle fila del mio partito, Rifondazione Comunista, nella prima Giunta a guida Cattrini con DS -oggi PD-, Rif. Comunista e Margherita. Colti dal fervore della "necessità" di poter "ospitare" sul proprio territorio il nuovo "ospedale provinciale di eccellenza", il passo successivo era: l'individuazione dell'area destinata allo scopo, indicata in uno spazio tra Domodossola e villadossola, la presentazione dell'O.d.G. al Consiglio comunale atto a ratificare tale scelta, con voto favorevole di tutta l'opposizione e della maggioranza, con voto contrario mio (Rif. Comunista) e del mio gruppo. Le motivazioni del voto contrario nel corso di quel consesso di una componente della maggioranza, (Rif. Com.) a tale proposta o progetto, furono ampiamente documentate con cognizione di causa, che oggi sono ancora più stringenti che andavano; da quella relativa alla mancanza di un piano Sanitario serio che riguardasse anche le numerose Valli ed il loro raggiungimento molto spesso difficoltoso con mezzi di soccorso o per il raggiungimento del San Biagio in determinati periodi dell'anno, oggi ancora più preoccupante per i recenti fatti in Val Vigezzo e le condizioni in cui versano tutte le strade della provincia e dell'ANAS. I giorni nostri vedono ripresentarsi la "necessità" dell'ospedale unico provinciale, con decisioni sull'ubicazione della struttura calate dall'alto, decisioni praticamente indolori sia per quanto riguarda quella "politica locale" agguerrita a tutti i livelli, -oggi prestata anche a Roma- passando per Torino Regione, Verbania e altri Comuni interessati anche di altra estrazione politica, ignorando la popolazione ed i suoi punti di vista. Si tratta della decisione della costruzione di un nuovo ospedale, attenzione, non di un bar o una discoteca, un ospedale che, a rigor di logica, tale struttura richiederebbe un ubicazione con facilità di raggiungimento e accessibilità a tutti evidentemente anche in zona baricentrica tenendo ben presente la situazione del territorio, e invece no, quale il sito prescelto, -secondo me- al di fuori di ogni logica? Ornavasso, oltretutto non in piano, ma in "collina bella vista" con tutto quello che ne consegue di spese, ambiente, consumo di territorio ecc.ecc.. Ma la domanda sorge spontanea: perchè proprio in collina? Chiudo ribadendo la nostra e non solo nostra contrarietà al nuovo ospedale per i motivi già menzionati aggiungendo che: non essendoci disponibilità economiche dovendo ripiegare su privati finanziatori, il SSN, cioè la SANITA' PUBBLICA SPARIREBBE a favore di quella PRIVATA dove chi HA I SOLDI SI CURA, ALTRI NO. Al San Biagio sono stati spesi fior di quattrini pubblici, di tutti noi, per poi donare il San Biagio eventualmente a privati in concorrenza con la struttura pubblica. Questo è il mal costume che sta distruggendo quello che di meglio avevamo, la SANITA' PUBBLICA. Sia chiaro, la Sanità come si presenta oggi non è certo il meglio, anzi, ma proprio per questo va rivista, riorganizzata, migliorata e specializzata mantenendo le strutture esistenti ma, ahinoi per tutto questo ci vogliono persone e POLITICI SERI, questa è solo una delle grosse preoccupazioni.

Ospedale unico VCO, firmata committenza - 12 Gennaio 2018 - 14:48

Re: No no no!
Ciao robi Non capisco l'utilità di buttarla in caciara. Interi piani dell'ospedale Castelli sono appena stati totalmente rinnovati (penso a chirurgia e cardiologia/nefrologia tanto per citare qualche esempio) e quindi non mi sembrano "obsoleti e fatiscenti". Come nella peggiore tradizione italiana vedo l'inizio dell'ennesimo cantiere infinito, dove i costi alla fine saranno il doppio del preventivato ed i tempi di esecuzione nell'ordine dei lustri; prego controllare ad esempio i tempi di realizzazione dell' ospedale di Verduno (Cuneo), "coetaneo" dell'ospedale unico di villadossola (quindi metà anni 2000) e non ancora aperto. E cosa dire della Regione Piemonte come committente lavori? E' in ritardo di 4 anni sul trasloco nel nuovo "grattacielo", la sede unica regionale, con costi anche li esplosi. Certo mors tua vita mea; parcelle multimilionarie all'archistar Fuksas (paladino della sinistra in tv), opera appaltata ad una cooperativa (Coopsette di Reggio Emilia, fallita comunque in corso d'opera). E poi ci vuole il "piano di rientro" per la sanità e non si possono assumere una manciata di oss, infermieri e dottori che sono quelli che mandano avanti la baracca tra mille difficoltà.

Comunicato stampa della Lega Nord sull'aggressione di Villadossola - 20 Agosto 2016 - 13:35

Aggressione a donna di villadossola
Non sono " PROFUGHI " ma emigranti, loro lasciano nel loro paese, mamma--padre--sorelle--fratello. ecc.....ma se scappano x le guerre, quindi profughi, per i loro famigliari e parenti NO? non vi sembra strano? Per loro tutto è dovuto e pretendano tutto.

De Gregori non verrà dopo le critiche di Zacchera - 9 Maggio 2016 - 11:32

Mancanza di senso della realtà
Nell'artcolo è scritto: "In poche parole l’inaugurazione del CEM-Il Maggiore, il teatro che condiziona la vita politco-amministrativa della città ormai da un decennio, non si farà con il “botto” di una grande esclusiva e attesa artistica e neppure alla presenza (doverosa) del Presidente della Repubblica o del Premier vista l’importanza dell’opera ma ora – pare – neppure del ministro Franceschini." C'è un'assoluta mancanza di senso della realtà. Il Cem è inserito in un contesto territriale che rappresenta orma la periferia della periferia di tutto ciò che conta. Il Cem è solo un teatro di provincia che interesserà eventi assolutamente non di rpimo piano. Si presenterà più o meno la stessa scaletta del piccolo auditorium di "Famiglia Studenti" o del teatro di villadossola. Non fatevi inutili fantasie!

Recupero punti patente: impossibile nel VCO? - 9 Dicembre 2015 - 11:24

I fatti
Inizio il mio intervento con una nota di colore: caro Lupusinfabula, lei ha sacrosanta ragione, purtroppo è sempre così, i pregi dei figli sono ereditati dalle mamme, mentre i difetti dall’altra metà… Vabbhe! Come al solito Lady pone una questione molto sensata e, secondo me, degna di approfondimento. Ritengo che alcuni lettori siano andati un po’ fuori dal seminato, come giustamente dice “Giovanni%” si deve distinguere il problema posto dall’analisi etica del fenomeno e delle violazioni al codice della strada, gentile Sig. Roberta, l’accanimento non ha mai giovato troppo e spesso, un sistema esageratamente sanzionatorio serve a “spostare” il problema sulle spalle di pochi per colpa di molti, ma anche questo è un altro discorso e non vorrei nemmeno io divagare…. Il mio ragionamento è molto semplice ed in linea con il posto di Lady: se il legislatore crea un codice a cui tutti si devono rifare (codice civile, codice penale, codice della strada) questo, una volta approvato, diventa Legge dello Stato ed in quanto tale è sopra a tutto, per principio. Se il codice della strada prevede una sanzione (art. 126 bis. Tabella punti) ed analogamente prevede anche come poter recuperare a quella sanzione (appunto facendo i corsi secondo di recupero) il cittadino deve esserne messo in condizione di usufruirne a tale rimedio, indipendentemente dal fatto che esista un obbligo o meno per le autoscuole (e questo non lo so francamente) o che noi lo si ritenga giusta o sbagliato, altrimenti questa possibilità di recupero andrebbe abrogata! Ho voluto provare a chiamare le autoscuole oggi stesso ed è emersa la seguente situazione: Autoscuola Corna di Intra - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; Autoscuola Ceno - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; Autoscuola Protasoni - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; Autoscuola Valtoce Gravellona - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; Autoscuola Valtoce villadossola - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; ACI di Domodossola¬ - non ha il numero minimo di partecipanti e per ora NON ha in programma il corso; Autoscuola Baruffaldi – Corsi in programma per la sede di Arona, di Oleggio e di Novara Ribadisco, lasciando perdere qualsiasi altro commento di etica e di parere di vario genere, questi sono i fatti! Per esercitare un diritto previsto dal Codice della Strada, un automobilista (seppur indisciplinato) di Verbania deve quantomeno andare ad Arona e, faccio notare, che la maggior parte dei corsi sono serali!

Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 13 Novembre 2015 - 13:15

%
Quando vado alla fabbrica di villadossola o a Milano x assistere a uno spettacolo spesso mangio fuori. Se mi spingo (raramente) oltre e' capitato che dormissi fuori x il weekend visitando il luogo .

Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 12 Novembre 2015 - 13:36

Bello Bello!
Anche il sottoscritto ha colto l’occasione per dare un’occhiata da vicino al nuovo che avanza. Innanzitutto un apprezzamento per la disponibilità di Amministrazione ed Azienda appaltatrice ad ospitare dei tour da parte della cittadinanza: il lavoro di messa in sicurezza degli spazi non era certo dovuto e nemmeno la disponibilità degli accompagnatori. Detto questo e premesso che sono di parte (a me l’opera è sempre piaciuta), il giudizio da vicino rispecchia quello da lontano: bella struttura, architettura contemporanea, spazi flessibili anche se concordo che alcuni sono forse un po’ troppo angusti (ristorante in primis e zona bar), mentre imponente e maestosa è l’accessibilità verso lago. Il nostro accompagnatore ha ben sottolineato che l’accesso del pubblico sul retro della struttura è stato volutamente reso “cupo ed oscurante” per sfogare poi in una importante apertura sulla sponda opposta. Chi si è accorto di questo, ha ben colto le volontà del progettista. Ma siccome i miei commenti sono scontati e questa discussione ben si presta alle solite questioni, pongo qui (di nuovo) alcuni spunti: - Numero di posti: si riporta siano 520. Forse 590 con quei 70 in più che mi pare di aver colto dalle parole dell’accompagnatore (nella buca dell’orchestra, che si livella a piano platea?). La Fabbrica di villadossola ne ha 650; il teatro Manzoni a Milano, 850 circa. E se fossero stati mille i posti, sicuri che non sarebbe stato contestato in modo diametralmente opposto? 520 posti sono tanti, troppi, per gli spettacoli di basso profilo, sono invece sicuramente pochi per gli eventi maggiori, gli stessi che in teatri più capienti programmano già più date consecutive. O ci si aspettava l’Arcimboldi vista lago? - Lo spazio giovani è una sala (molto ampia con accesso sulla magnifica terrazza) di pubblica utilità: se non vi piace potrà sempre essere subaffittata al ristorante che, sicuramente, rimane un po’ troppo sofferente negli spazi interni anche se la possibilità di pranzare sulla terrazza non avrà prezzo. Non è peraltro detto che un ristorante di piccole dimensioni non sia più apprezzato di quelli più capienti: tempo fa cenai in un piccolissimo agriturismo in toscana in riva all’Arno: si e no ci stavano 15persone, musica classica di sottofondo, ambiente curato e valorizzato negli arredi, con un solo cameriere che con estrema discrezione deliziava i commensali con una delle cene più apprezzate di sempre. - Visto che si torna sempre sulla questione di accesso al lago, prego provare l’accesso alla solita spiaggia, quella utilizzata prima del CEM, attraverso il varco di Villa Maioni. L’accesso all’Arena e agli spazi antistanti non erano comunque consentiti nemmeno prima. Con il teatro ci sarà la spiaggia (mai toccata), tornerà il bar e speriamo che a qualcuno oltre all’accesso di cui sopra interessi anche della cura dell’intera area. - Parcheggi. A meno di 10minuti di cammino dal futuro teatro troviamo centinaia e centinaia di posti auto. Gli stessi che oggi si lamentano dei posteggi mancanti, domani si lamenteranno che quello che andranno a costruire sotto l’ex Padana sarà a pagamento..ed andranno a parcheggiare gratis a Intra! Tra l’altro parcheggiare in città significa anche indurre lo spettatore a fare il turista nel nostro centro storico, che proprio brutto non è! - Infine, d’accordo sul problema gestione: solo una figura con interessi profondi nel settore potrà dare un vero valore aggiunto e sfruttare appieno le potenzialità incredibili che questa struttura possiede. Viceversa, spero almeno ci lascino visitare la terrazza di tanto in tanto giusto per godere un po’ del nostro lago da un punto di osservazione privilegiato AleB

Visita all'Ex CEM: quali impressioni? - 11 Novembre 2015 - 16:50

Posti a sedere
Teatro Coccia 900 posti a sedere circa, alcuni scomodi sinceramente, ma spesso per le opere di punta o 6 abbonato o non trovi posto con 500 a Verbania ... dipende dalla programmazione delle opere se sono pochi o tanti se si fà solo la cumpagnia dul dialet sono anche troppi. VOGLIO SAPERE come si chiamerà il Teatro o quando potremo stappare la bottiglia dell'inaugurazione. Fatemi venire un pò di aquolina in bocca per quello che vedrò..., non solo sentire le polemiche, sono stufo di andare a Borgomanero o Novara o villadossola VOGLIO SAPERE COSA VEDRO'... tra un anno anche se è gia tardi per la programmazione.

Arriva la 30° edizione di Lampi sul Loggione - 6 Ottobre 2015 - 14:45

Re: Impossibile andare a teatro a Verbania
E' naturalmente più scomodo ma a villadossola e' partita la campagna abbonamenti x la stagione. Lì, trovi di sicuro. Aspettando il cem che ci darà spazi più ampi. Ciao 😊

Polizia arresta banda di ladri seriali - 28 Giugno 2015 - 16:06

Le ipotesi ironiche di HAvF
Leggo altrove che i CC di Domodossola l'altra notte hanno beccato uno che aveva svuotato il bancomat del poliambulatorio di villadossola: prova a fare un'ipotesi sulla nazionalità.....

Marcovicchio, sanità: "Quel 10% che vale una vita" - 13 Aprile 2015 - 12:42

Condivido ,eccome
Ha fatto il punto giusto delle situazione. La buffonata di villadossola con la partecipazione di troppi sindaci . In questo caso sono stati presi per il naso gli Ossolani , a casa loro . Gli altri sindaci , Marchionini compresa , sanno benissimo che il DEa sarà a Verbania , sono complici del raggiro . Ci vogliono i DUE DEA .

Marco Zacchera: il futuro dell'EX CEM - 10 Aprile 2015 - 20:25

Veri liberali?
Dei veri liberali, non avrebbero mai speso quello che è stato, e sarà, speso per il CEM, visto che senza contributi pubblici, non starà in nessun modo in piedi! Come non stanno in piedi il Palacongressi di Stresa e La Fabbrica di villadossola. Saluti Maurilio

Marco Zacchera: Avanti con l'ex CEM - 13 Marzo 2015 - 20:10

TRA QUALCHE ANNO...
TRA QUALCHE ANNO, QUANDO SARA’ IL FIORE ALL’OCCHIELLO DELLA NOSTRA CITTA’...speriamo!!! Spero, e mi auguro, di essere smentito, ma viste le difficoltà del Palancongressi di Stresa e La Fabbrica di villadossola, dubito che sarà così...ma siccome ci è stato imposto, ce lo teniamo. Saluti Maurilio P.S. L'ex Sindaco/Parlamentare dice: "L’HA FINANZIATA (senza farla pagare ai verbanesi, altro particolare che si continua a minimizzare forse perché è un imbarazzante esempio di come si sia portata avanti seriamente quest’opera dall’ex sindaco di centro-destra!)", mi sembra però che parecchio dovrà essere pagato dalla città (arredi, attrezzature, parcheggio ex area PadanaGas,...) spero che qualcuno mi dica che non sia così!

Carabinieri smantellano rete di spaccio - 14 Febbraio 2015 - 17:14

per completezza
Da "La Stampa": Pio Cusenza (46 anni di Baveno), Patrizia Vailati (48 anni di Baveno), Jari Giobbi (40 anni di Baveno), Francesco Fassola (49 anni di Baveno), Luciana Baccaglio (62 anni di villadossola), Michele Ciccolella (44 anni di Crevoladossola), Luca Disabato (35 anni di Verbania), Marco Brustio (38 anni di villadossola) e Mariel Marku (25 anni di nazionalità albanese).

DDL regionale per il riconoscimento specificità montana - 25 Novembre 2014 - 18:02

D.d.L.R
I Comuni sono: Crevoladossola, Domodossola, Ornavasso, villadossola e Ornavasso. Il perché sia stata portata avanti "solo" da 5 Comuni è chiaro: è più facile da scrivere. Comunque se avete letto il disegno di legge regionale capirete che gli altri Comuni si debbano attaccare a questo treno in corsa. Naturalmente è un prendere o lasciare, senza possibilità di modifiche (a mio avviso non necessarie).

M5S: "La folla" di Ferragosto - 19 Agosto 2014 - 10:09

la folla di ferragosto
Anch'io come tanti la sera del 15 ho pensato di fare un giro a Pallanza con il mio compagno, una desolazione mai vista. Ho cinquant'anni e mi ricordo che tanti anni fa (25-30) alla sera a Pallanza si facevano le mitiche "vasche" e a volte si faticava a camminare per la gente che c'era. Si andava al Kursall e i bar beneficiavo della preserata, ma ora? Cosa fanno i nostri figli? Vanno a Cannobio!!! E ci sono andata anch'io, tempo permettendo hanno organizzato di tutto per tutte le età. Se poi vogliamo parlare dei manifesti che pubblicizzavano le bancarelle del venerdì sera a Pallanza, ma qualcuno ha provato ad andarci? 5 dico ben 5 bancarelle...da piangere. Vogliamo parlare anche del tipo di musica che è stata scelta per le 3 serate (14-16 agosto)? cantante triste inascoltabile al limite del "mi taglio le vene" e gruppi rock anche bravi ma con un pubblico over 40 che alla prima nota ha lasciato la piazza. Signor Sindaco l'ho vista la sera dei fuochi che gironzolava non si è accorta di quanto squallido fosse lo spettacolo offerto? Ma una bella orchestra di liscio? Latinoamericano, uno spazio rock solo per i giovani lo fanno a villadossola alla Lucciola, Cambiasca, Pianezze, Alpini ecc. e noi non ci riusciamo? Un grazie a chi ci ha creduto e ha lavorato senza sosta, alle associazioni varie che hanno fornito un buon servizio ristorante ma la strada da fare è tanta. SVEGLIAMOCI dal torpore. Ultima cosa provate ad entrare in un albergo e chiedere cosa costa una camera doppia per una notte??? P.S.

Zacchera: "Verbania: fare e disfare" - 8 Agosto 2014 - 19:17

ale e sibilla
Non è questione di estetica ma di costi per costruire il CEM oltre 18 milioni di € e costi di gestione , per non andare in perdita si dovrebbero organizzare eventi almeno 4 giorni alla settimana per tutto l anno e riempire completamente la struttura facendo pagare esagerati costi. UN teatro in perdita lo abbiamo già a villadossola, un centro congressi in perdita lo abbiamo a Stresa... Il piano proposto dalla ex giunta è inattuabile e fantasioso. .. e tutto questo ricadra sui cittadini di Verbania

Oggi il Vescovo a Carciano dopo l'arresto del parroco - 22 Luglio 2014 - 06:46

Prete di Carciano
D'accordo coi preti sposati come avviene per i Sacerdoti o Monaci Ortodossi - per i Protestanti e per i preti cattolici olandesi che pare si sposino e i nostri no. Teno a precisare che comunque il Don di Carciano, Ripeto da voci di Popolo è recidivo a certe tendenze, sia da quanto era ad Arona (cacciato) si prima. Comunque la Chiesa a tenere certi personaggi si sputtana e rimarrà il fatto che il soggetto verrà certo spostato in attesa che faccia di peggio. A villadossola, per esempio il prete fu sorpreso dal marito di Lei (catechista) mentre copulavano nei locali dell'oratorio, Beh, è ancora lì, sia lei che lui nelle loro funzioni. Di una catechista di Stresa, perché ha frequentato 2 culti di preghiera evangelici a Verbania è stata sospesa dall'insegnamento del Catechimo, dopo che lei stessa aveva per eccesso di scrupolo comunicato al Don cher era stata a pregare con altri Cristiani.... Fate Vobis
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti