Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

amministrative

Inserisci quello che vuoi cercare
amministrative - nei post

Sciopero ASL VCO - 29 Ottobre 2019 - 10:03

In occasione della giornata di giovedì 31 ottobre è stata proclamata da UIL FPL una giornata di sciopero di tutto il personale della dirigenza medica e sanitaria dell’ASL VCO.

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 28 Ottobre 2019 - 19:41

Sanità Vco, Preioni (Lega Salvini): "Marchionini irragionevole, firmò per la chiusura del Castelli e ora che annunciamo il suo mantenimento e potenziamento lei ci attacca.". DI seguito la nota ufficiale.

Quaretta: sanità, e Omegna e il Cusio ? - 26 Ottobre 2019 - 16:01

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa/riflessione, del sindaco di Quarna Sopra Augusto Quaretta, a seguito dell'incontro di ieri in Provincia con i vertici della Regione Piemonte, sul futuro provinciale della sanità.

Incontro per l'Istituto Maggia - 23 Settembre 2019 - 15:03

In data odierna il Presidente della Provincia, Arturo Lincio ed il Consigliere delegato, Giandomenico Albertella, hanno incontrato insieme al Sindaco di Stresa , Giuseppe Bottini ed al Presidente di Hospes, Riccardo Fava il nuovo Dirigente scolastico dell’Istituto Maggia, Fiorenzo Ferrari. Di seguito il Comunicato.

Nasce “Insieme per Verbania” - 22 Settembre 2019 - 11:04

E' stata costituita nei giorni scorsi l'Associazione “Insieme per Verbania”, il cui Presidente è Giandomenico Albertella, e si prefigge lo scopo di "proseguire l’impegno preso con i verbanesi", con la formazione della Lista Civica alle recenti amministrative. DI seguito la nota di presentazione e l'atto costitutivo.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 11 Settembre 2019 - 12:05

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha inviato al neo ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, la documentazione sulla richiesta di maggiore autonomia differenziata approvata il 9 agosto scorso dalla Giunta ed attualmente all’esame del Consiglio regionale.

UNCEM: digital divide e montagna 10 cose da fare - 27 Agosto 2019 - 16:01

Uncem ha lanciato qualche giorno fa la mappatura delle aree del Paese senza copertura per la telefonia mobile. Basta scrivere a uncem.nazionale@uncem.it.

Lincio alla Regione: revisione del Piano Paesaggistico - 6 Agosto 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, nota inviata ieri dal Presidente Lincio alla Regione, con la quale si chiede di avviare, per il territorio del VCO, soprattutto in considerazione della specificità montana, un processo di modifica – revisione del Piano Paesaggistico Regionale.

Legge elettorale Comuni, una proposta di legge dell'On. Cristina - 30 Luglio 2019 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'on. Mirella Cristina, Forza Italia, riguardante la proposta di legge elettorale dei Comuni.

SS34: notizie false sui social - 11 Luglio 2019 - 20:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Presidenza della Provincia del VCO, che smentisce notizie girate sul web di una imminente chiusura della SS34.

Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 25 Giugno 2019 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Vladimiro Di Gregorio, PCI Verbania, con una riflessione sulle recenti elezioni amministrative.

Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia su Presidente Consiglio Comunale - 21 Giugno 2019 - 12:27

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia, riguardante la presidenza del Consiglio Comunale di Verbania.

Nominata la nuova Giunta Regionale - 15 Giugno 2019 - 18:06

Undici gli assessori, con un’eta media che supera di poco i 40 anni, che insieme a Cirio avranno il compito di guidare il Piemonte.

amministrative 2019, Verbania: ballottaggio in tempo reale - 9 Giugno 2019 - 23:15

Riportiamo di seguito gli aggiornamenti in tempo reale degli scrutini del ballottaggio a Verbania.

Ballottaggio, Verbania 2019: affluenza alle 19.00 - 9 Giugno 2019 - 19:32

Alle ore 19.00 a Verbania l'affluenza è stata del 43,05%.

Ballottaggio, Verbania 2019: affluenza alle 12.00 - 9 Giugno 2019 - 12:30

Alle ore 12.00 a Verbania l'affluenza è stata del 18,26%.

Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 31 Maggio 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Una Verbania Possibile, che alla luce dei risultati delle elezioni amministrative, annuncia la fine progetto politico.

Elezioni amministrative 2019: affluenza alle 23.00 - 27 Maggio 2019 - 00:34

Alle ore 19.00 a Verbania l'affluenza è stata del 65,15%.

Elezioni amministrative 2019: affluenza alle 19.00 - 26 Maggio 2019 - 19:56

Alle ore 19.00 a Verbania l'affluenza è stata del 54,01%.

Incontro-dibattito con i candidati Sindaco di Verbania - 19 Maggio 2019 - 11:27

In occasione delle prossime elezioni amministrative del 26 maggio 2019, l’Unione Industriale del VCO, nella sede di Villa Pariani, organizza un incontro con i candidati Sindaco della città di Verbania per Lunedi 20 maggio 2019 alle ore 15,00.
amministrative - nei commenti

Mergozzo: serata su sanità - 24 Novembre 2019 - 20:19

Ma cosa volete
Ma cosa volete molti mergozzesi da anni ormai seguono il loro sindaco qualsiasi cosa dica , nelle ultime elezioni amministrative ha vinto con oltre 200 voti di vantaggio evidentemente tocca corde che al suo elettorato piace sentire, nel caso in questione i mergozzesi sono sicuramente poco informati.

Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 26 Giugno 2019 - 10:46

Re: Re: Analisi corretta
Credo che una buona parte di Verbanesi, come e' giusto che sia per elezioni amministrative, non si sia basata sull'identificazione ad una lista, ma sulla fiducia maturata dal candidato sindaco al ballottaggio.. In effetti Silvia Marchionini ha dato una buona impressione , come pure Giangiacomo Albertella, pero' il Sindaco uscente, anche durante il confronto, ha dato la sensazione di avere piu competenza specifica sulle problematiche e poi, come giustamente osserva Sinistro, il confronto sull'argomento Ospedale le ha dato un vantaggio "emozionale" che ha forse attirato gli indecisi. Non credo che i giochi delle varie "parrocchiette" degli "pseudopolitici" siano stati molto rilevanti.( per fortuna)

Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 26 Giugno 2019 - 07:59

Re: Re: Analisi corretta
Ciao Giovanni% Condividevo solo la separazione tra politiche e amministrative. Per il resto il problema del doppio turno é essenzialmente di un elettorato liquido ma tendenzialmente di centro destra. A Verbania forse ha inciso la non netta differenza politica tra i due competitors. Anzi direi tra il più moderato Albertella e la più decisionista Marchionini. Destra e sinistra si sono mescolate. Non è un caso che si sia apparentata con Rabaini e tagliato la sinistra. Comunque un dato risalta da molte città. Molti hanno vinto per un pugno di voti. Verbania ma anche Cagliari o Potenza. Tantissimi. Significa cosa non lo so. Ma è un dato interessante. Forse è lo specchio del paese. Il centro destra complessivamente è circa al 50 per cento. Pd e 5 stelle più altri di centro sinistra circa al 45. Siamo oramai a un dualismo checché se ne dica dei 5 stelle che obbiettivamente sono a sinistra.

"Parliamo di memoria" - 14 Giugno 2019 - 11:00

Re: Sono d'accordo
Ciao lupusinfabula concordo in toto col tuo pensiero: capisco il tentativo di fornire giustificazioni plausibili, ma un'analisi ragionata non può portare a dire che, causa gita fuori porta della domenica (e allora perché solo al ballottaggio, e non anche al primo turno?), mentalità culturale, mancanza di senso civico e irresponsabilità hanno portato ad un certo risultato piuttosto che ad un altro. Analogo discorso per i referendum: se non andare alle urne equivale a votare no, non si può dire che la gente non è interessata alle questioni amministrative. Come ha detto qualcuno, se non si va al ballottaggio, forse a molti sta bene il sindaco uscente. Idem per il discorso del nuovo parcheggio a Piazza Don Minzoni ad Intra: tutti sedicenti ed incompresi architetti e urbanisti, quando invece anche in questo caso sono state prontamente fornite delle spiegazioni logiche. Inoltre, notizia dell'ultim'ora, la sindaca ha offerto la presidenza del consiglio al capogruppo dell'opposizione: anche questo per me è un bel gesto, come lo è stato quello dello sfidante quando ha accettato il confronto in vista del ballottaggio. Queste elezioni comunali sono state molto combattute, con un elettorato diviso a metà, magari fossero tutte così entusiasmanti....

"Parliamo di memoria" - 14 Giugno 2019 - 10:59

Re: Sono d'accordo
Ciao lupusinfabula concordo in toto col tuo pensiero: capisco il tentativo di fornire giustificazioni plausibili, ma un'analisi ragionata non può portare a dire che, causa gita fuori porta della domenica (e allora perché solo al ballottaggio, e non anche al primo turno?), mentalità culturale, mancanza di senso civico e irresponsabilità hanno portato ad un certo risultato piuttosto che ad un altro. Analogo discorso per i referendum: se non andare alle urne equivale a votare no, non si può dire che la gente non è interessata alle questioni amministrative. Come ha detto qualcuno, se non si va al ballottaggio, forse a molti sta bene il sindaco uscente. Idem per il discorso del nuovo parcheggio a Piazza Don Minzoni ad Intra: tutti sedicenti ed incompresi architetti e urbanisti, quando invece anche in questo caso sono state prontamente fornite delle spiegazioni logiche. Inoltre, notizia dell'ultim'ora, la sindaca ha offerto la presidenza del consiglio al capogruppo dell'opposizione: anche questo per me è un bel gesto, come lo è stato quello dello sfidante quando ha accettato il confronto in vista del ballottaggio. Queste elezioni comunali sono state molto combattute, con un elettorato diviso a metà, magari fossero tutte così entusiasmanti....

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 16:00

Piccola lezione di analisi del voto
Avendo avuto la fortuna di avere fatto durante l'università (pur essendo di destra ho studiato. ..strano vero?) analisi di flussi elettorali mi permetto di spiegare a chi sa meno di me, ovvero qualche spocchioso commentatore come Sinistro o paolino, come è andato.il voto. Con parole semplici che anche loro possano capire. La lega alle europee è il primo partito a parte sud e isole dove ha vinto polvere di 5 stelle. Primo partito in tutte le regioni rosse del centro. Il cdx ha vinto.unito nettamente in Piemonte. Alle amministrative il.cdx ha strappato circa 40 comuni sopra i 15 mila abitanti al csx. Il Pd ha perso in roccaforti rosse laddove dominava da 70 anni. Da nord a sud. Ma sostanzialmente ha tenuto al secondo turno grazie al basso flusso elettorale Spesso chi ha vinto lo ha fatto per pochi voti. Significa che a livello locale le città sono divise nettamente. A Campobasso ha vinto.il.grillino grazie ai voto della sinistra. I 5 stelle.si sono astenuti ma in tutta Italia hanno votato per i candidati di sinistra. L'evoluzione sarà il fratello scemo di Montalbano che si metterà con polvere di 5 stelle e il cdx si ricompattera' con lega e il nuovo soggetto politico tra meloni e Toti con fuori Berlusconi. Dato che in politica la somma non fa il totale direi che cdx unito vale il 60 e Pd polvere di 5 stelle più qualche scaracchio di sinistra faranno un 40. Ergo il cdx a trazione lega governerà per un bel po' e bacioni sarà presidente del consiglio. Emilia e toscana passeranno al cdx e si faranno flat tAx e riforma di quello che rimane della magistratura. Se non sono stato chiaro passerò alle figurine. Bacioni!

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 09:21

Re: Re: Re: Rompete le righe!
Ciao Giovanni% a parte i numeri, sui quali ci si può sbagliare, non solo nel leggerli, ma non eri te a dire che gli elettori si disinteressano solo dei referendum, in quanto vertenti su questioni amministrative? Sai, a volte è proprio la confusione, con tanto di percentuale da nick-name, che porta a giudicare i pensieri altrui a vanvera..... Le vittorie non si fanno sempre a tavolino: qualcuno pensava di avere la vittoria in pugno, e si è cullato sugli allori, quindi l'avversaria ha a astutamente calato i suoi assi, dimostrando tenacia e acume, rispetto ad un concorrente con un curriculum politico molto più lungo che, in quanto unico presentabile, purtroppo ha dovuto, suo malgrado, metterci la faccia... Ora mi sa che vedremo volare qualche straccio.... Eppure l'esperienza dovrebbe insegnare qualcosa.

Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 5 Giugno 2019 - 14:06

dove vado? io sto fermo!
Una Verbania Possibile era un gruppo civico ora sciolto nei fatti, ognuno è libero di fare ciò che crede. Io come sempre ci ho messo la faccia e ce la metto , Mi assumo le responsabilità del mio percorso, come ho sempre fatto , perchè non credo che la ragione stia dove i numeri della politica indicano che stia... Ciò non significa che pretendo di aver ragione , ma che è il "dubbio" che muove le mie scelte. Il confronto è il modo migliore per fugare i dubbi, in 5 anni di Marchionini i confronti sono stati molto vicini allo zero. Per questa ragione io non mi muovo verso destra ma faccio ciò che dissi più di un anno fa, ovvero voto Albertella. Lo faccio senza secondi fini, non per acredine ma per pragmatismo, ho cercato di spiegare anche questo, ma ai miei detrattori è più funzionale caricaturare ciò che dico e che faccio, ma a me poco importa, se mi fermassi per ciò che gli altri pensano di me, in una piccola città provinciale, non sarei mai uscito di casa... si diventa grandi se si impara a rispettare prima di tutto se stessi e le proprie idee, si diventa arroganti se si pensa di valere più degli altri... ancora per un po' continuerò a dire ciò che penso, quando non lo farò più vorrà dire che mi sento troppo vecchio e avrò perso la speranza. Per il momento spero non vi dia troppo fastidio se continuo a dire la mia, altrimenti pazienza :-) http://www.verbaniafocuson.it/n1400304-amministrative-e-non-politiche-marchionini-o-albertella.htm

Tutti i sindaci eletti al primo turno nella provincia di Verbania - 4 Giugno 2019 - 14:03

Anche una sola lista
Anche una sola lista avrebbe potuto avere connotazioni politiche ben precise: ma alle amministrative dei piccoli comuni, per fortuna, non funziona così, per esperienza ho visto liste in cui hanno convissuto e collaborato gente di dx con gente di sn, ma nessuno con il paraocchi.Poi alle politiche ovviamente ognuno ha votato ovviamente in modo diverso.

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 21 Aprile 2019 - 12:15

Primo bilancio campagna elettorale comunale
C'è una sfida sostanzialmente giocata da due candidati. C'è il sindaco uscente sorretto dal Pd e liste civiche: Pro: decisionismo e pragmatismo di alcune scelte amministrative. Contro: molti obiettivi controversi come: - progetto dell'ospedale di Ornavasso e manvata difesa dell'ospedale esistente; - progetto del nuo prcheggio di piazza mercato che a conti fatti risulta costoso, diminuisce i posti auto, riduce le aree utili per eventi, problemi nella gestione delle cisterne cittadine. - qualcuno denuncia una mancaza di dialogo con il tessuto economico-sociale cittadino. E' vero ma per onesta bisogna anche dire che quest'ultimo non ha mai mostrato interessi, disponibilità e collaborazione quando è stata interpellata, Candidato del centrodestra. Pro: non lo conosco ma molti ne decandano ottime capacità amministrative. Cannobio per molti è un modello. Contro: la pessima performance amministrativa dimostrata da chi lo appoggia. Personalmente non voterò al primo turno nessuno dei due maggiori candidati. Ma gli altri? Con grande amarezza credo che ci poteva essere un terzo candidato in gioco. Un candidato che poteva nascere da una alleanza delle ottime "Una Verbania Possibile" e "Movimento 5 Stelle" e parte di quel mondo progressista, distaccati del PD che non si riconoscono il trend politico cittadino dell'attuale maggioranza. Hanno deciso di giocare in solitaria. Eppure nei filmanti del consiglio comunale facevano spesso fronte comune ed erano visibilmente d'accordo. Potevate concretizzare un qualcosa di politicamente prezioso. Avete perso un'occasione.

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 21 Aprile 2019 - 10:21

attenzione a dx e sn nelle Comunali
Pur condividendo in parte il discorso di robi 13.49, invito a riflettere sul fatto che le amministrative locali fanno sempre storia a sé: Si vota chi negli anni precedenti consideriamo abbia lavorato bene, chi ha persone che stimiamo intorno, e, soprattutto chi ha un programma che condividiamo. Votare solo dx o sn e' riduttivo se poi a dx abbiamo chi ci ha fatto commissariare o altre persone di spessore discutibile... E la sinistra si e'spinta piuttosto a dx mi sembra, e viceversa, ricordo Immovilli che voleva portare a Vb i rom sfollati a Omegna, per dire....... Ciao

Una Verbania Possibile candida Brignone - 27 Marzo 2019 - 06:08

Voto rivoluzionario
Dopo avere fatto in bocca al lupo al candidato sindaco, devo rilevare che la sua richiesta di voto rivoluzionario come voto disgiunto non è certo una novità. Applicato sia in sede locale che regionale (tatarellum da quel galantuomo di Pinuccio Tatarella) è una delle migliori leggi elettorali mai avute. Ma è da un pezzo che esiste. Io l'ho applicato spesso. Ma non è nulla di rivoluzionario. È solo una possibilità per valorizzare la persona a prescindere dal partito. Per quanto mi riguarda l'unica possibilità di voto disgiunto è alle amministrative. Ho già deciso tutto mai manca il nome del sindaco tra Albertella o Marchionini mentre come lista voterò Fdi. Se avessimo a livello nazionale una legge così saremmo a cavallo. Con questa schifezza che abbiamo oggi siamo nella sostanza marrone che non è cioccolata. ..

Provincia VCO in arrivo 14 milioni - 24 Marzo 2019 - 09:06

che combinazione
..le elezioni amministrative e Regionali dovrebbero avvenire ogni due anni....

Marchionini: bilancio di fine mandato - 21 Marzo 2019 - 14:12

Già, bilancio di fine mandato...
Recentemente molto è stato detto di come l'amministrazione abbia deciso di spendere 4000€ di soldi pubblici per realizzare brochure per la propria campagna elettorale. Ieri c'è stata una cena del PD per le prossime amministrative e, come già si poteva immaginare, le brochure di cui sopra sono state consegnate ai presenti. Ma entriamo nel merito di ciò che vi è scritto: Sfogliandola ci si accorge quanti progetti in realtà non siano ancora stati realizzati, il che non stupisce vista la recente intervista del Sindaco, la quale a domanda "Quali sono i tre progetti realizzati in questi anni di cui va più fiera?" rispondeva "la pista ciclabile suna-fondotoce" ( il lastrone di cemento non ancora terminato), " il nuovo porto turistico" ( annunciato più volte ma che ancora non è iniziato) e " villa Simonetta" ( un parziale restauro di cui però la città non ha ancora potuto discutere la futura destinazione degli spazi); Interessante leggere la trionfalità con cui si parla del Cem, un'opera costata 18'000'000€ ( probabilmente qualcosa di più), scomoda e NON A NORMA, ad essere seri bisognerebbe dire che la sua chiusura è qualcosa più di un timore e che una delle cause è proprio questa Amministrazione ( di questo ne riparleremo appena possibile); Si parla di Beata Giovannina, Frecce Tricolori, Giro d'Italia, eventi costati parecchi soldi ( anche a causa di cerimoniali inventati ad hoc dall'Amministrazione), la cui rendicontazione risulta lacunosa ( per non usare vocaboli peggiori) e assegnazioni di beni pubblici dalla dubbia legittimità procedurale; E ancora, si parla dell'orto civico e noi vogliamo ricordarvi che trattasi del primo orto civico in Italia...all'ombra, si parla di Acetati, TEMA CENTRALE in cui l'Amministrazione fa di fatto gli interessi del privato e taglia fuori la città da ogni discussione di merito. La chiosa finale è rappresentata dal progetto di Piazza Fratelli Bandiera, un'assurdità di cui già abbiamo parlato più volte, non voluta dallo stesso PD ( ma evidentemente digerita), che viene reso più appetibile in termini propagandistici con un taglio, solo sulla carta, del 10% ( viene riportata la cifra di 7 milioni sebbene in realtà saranno 7,7 e probabilmente anche di più).

Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 15 Marzo 2019 - 10:22

Re: chi siete per favore
Ciao Vincenzo Colombo "Una Verbania Possibile" è il raggruppamento Delle due liste che sostenevano Carlo Bava a Sindaco di Verbania 5anni fa, siedono in Consiglio Comunale come "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente". Alle prossime amministrative la lista sarà una e si chiamerà "Una Verbania Possibile". Saluti

Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 11 Marzo 2019 - 16:54

Dove sono stato
Dove sono stato? Sempre a destra ho votato, talora anche senza convinzione, come nel caso della Mussolini dove ho votato in virtù del cognome, ma ho sempre fatto la mia scelta. In verità una volta alle amministrative, ho rifiutato la scheda per le comunali perchè nessuno dei due candidati a sindaco del mio paesello mi convinceva e non ho mai voluto votare scheda bianca o, peggio, annullare la scheda. Ma alle comunali il discorso è sempre molto diverso e molto più si guarda alle persone. Certo, Almirante e Berlinguer erano di ben altro spessore, ma erano anche altri tempi e noi oggi viviamo in quest realtà, non in quella di allora.Anche per il lavoro che faccio so benissimo che la legittima difesa non vuole dire andare in giro armato, ma so altrettanto bene che nessuno deve arrogarsi il diritto di entrare nella mia proprietà senza suonare il campanello e chiedere il permesso. Del resto il corridore moto/automobilista sa benissimo che ogni gara può essere la sua ultima gara, idem per lo scalatore ed in ogni mestiere/professione liberamente scelta c'è un margine di rischio, ergo, chi liberamente sceglie di fare il ladro o comunque violare la mia proprietà deve sapere che corre il rischio di trovarsi con un buco in fronte:: nessuno lo obbliga, sono scelte sue. Caro Sinistro, forse faresti meglio a leggerti bene cosa sta scritto nella proposta di legge sulla legittima difesa, senza buttare fumo negli occhi ai nostri amici co/lettori. Ma tanto per restare in tema ed essere franchi, ma nel lasso di tempo di cui sopra, tu dove sei stato? Io non ho nè paura nè vergogna a dire per chi ho votato, anzi, me ne faccio un vanto; e tu??

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 26 Febbraio 2019 - 08:53

Re: Re: Re: CONFUSIONE MASSIMA
Ciao Giovanni% semmai confuso è chi prende voti solo alle politiche, crollando alle amministrative, poiché sa solo dire di NO! Però in tutto ciò c'è una coerenza di fondo: mandare a casa chi è al potere. Esattamente come stanno facendo con loro stessi....

Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 21:20

Re: 2 dubbi
Ciao Hans Axel Von Fersen, per quanto riguarda la sua prima prima obiezione l'Avvocato Simone, responsabile dell'Avvocatura Civica del Comune di Verbania, è cassazionista e come tale non ha l'obbligo di appoggiarsi a nessuno avvocato esterno per costituire in giudizio il Comune di Verbania nella causa in oggetto presso il Tribunale di Milano. Per la seconda, l’Avvocatura, nell’ambito della autonomia e di indipendenza che caratterizzano l’esercizio della professione forense, rappresenta e difende in giudizio il Comune nelle cause amministrative, civili, di lavoro, penali, e tributarie in cui l’Ente sia parte, predisponendo ed assumendo tutti gli atti processuali a tal fine necessari. http://www.comune.verbania.it/Amministrazione/Avvocatura Saluti

Nuovo Comune Valle Cannobina al via - 11 Gennaio 2019 - 17:59

an ciapum pu da rat
Se aspettiamo che i comuni si uniscano per referendum, sforzandosi di essere obiettivi e conoscendo come sono vincolanti le beghe ed i piccoli interessi locali, soprattutto privati, non credo che potremo costruire qualcosa di efficiente. La mia opinione e' che i comuni, come entita' amministrative, dovrebbero essere ridisegnati ed aggregati in base a criteri oggettivi di efficenza, esigenze logistiche, affinita' ambientali etc.... Quindi solo una legge dello stato che li imponga. puo' ottenere un risultato valido. Per salvaguardare le identita culturali invece si dove dare valenza ufficiale e budget alle attuali associazioni Pro-Loco che avrebbero un voce in capitolo sulle tematiche correlate. Riassumendo: 9 Comuni in tutto il VCO e una proloco per ogni nucleo abitativo. Riconosco che sembra in utopia, ma senza aspirazioni non si progredusce

M5S su Bando periferie - 16 Settembre 2018 - 04:51

Parte 2
Non corrisponde al vero che la sentenza della Corte costituzionale n. 74 del 2018 dichiari incostituzionale l'intero impianto del bando periferie ma solo il citato art. 1 comma 140, bocciatura che viene sanata dallo stesso emendamento approvato dal Senato, laddove permetta di raggiungere l’intesa con le Regioni anche dopo l’emanazione dei decreti. Ed ecco spiegato perche l'emendamento sia stato votato compattamente, PD compreso: i Senatori dovevano votare a favore per recuperare l’incostituzionalità. Su questa parte dell’emendamento vi è stata evidentemente superficialità ed errore da parte dei senatori del Pd. Un errore che è stato anche causato dalle modalità di stesura dell’emendamento che sanava, nella prima parte, sentenze della Corte costituzionale sugli avanzi di amministrazione dei Comuni e sul bando delle periferie. Ma l’emendamento non si ferma al comma 140 ma interviene anche sul 141, ,non toccato dalla sentenza della Corte Costituzionale: con questo emendamento tutti i progetti finanziati dopo i primi 24 approvati vengono congelati sino al 2020. In questo caso si tratta di una scelta politica della maggioranza di Governo che ritiene di dover rivedere tutti quei progetti approvati e finanziati. In realtà la verifica servirà per recuperare risorse finanziarie per progetti ed interventi diversi da quelli approvati dal precedente governo. Questa è la parte dove la maggioranza di governo racconta cose diverse dalla realtà. Non vi è nessuna sentenza della Corte Costituzionale da sanare. Vanno invece in questa direzione le dichiarazioni di alcuni esponenti dei 5 Stelle che cercano di camuffare con un atto dovuto (sentenza della Corte Costituzionale) una scelta politica. Infatti non si vede la ragione per la quale i primi 24 progetti del bando delle periferie vengono sanati con intese con le Regione successive al decreto e non si usa la stessa modalità per gli altri 94 progetti. Infine, non corrisponde al vero che l'emendamento rappresenti una svolta epocale liberando finalmente le necessarie risorse per superare il blocco degli avanzi di amministrazione dei i comuni virtuosi inserito nella legge di bilancio del 2017: infatti è stato definito incostituzionale dalla Corte costituzionale con sentenza n. 108/2018. Non è quindi un atto stabilito dal Governo giallo-verde. Inotre, non è sempre detto che i comuni che si vedranno sbloccati gli avanzi corrispondano ai comuni penalizzati dall'emenamento, anzi. Risulta infatti che i penalizzati siamo mediamente i comuni piccoli e grandi, gli stessi che a causa di problemi di dissesto non potranno accedere allo sblocco degli avanzi di bilancio, mentre i virtuosi sono quelli di medie dimensioni che si sono visti confermati i finanziamenti.  Oltre il danno la beffa!  https://www.chiamamicitta.it/bando-delle-periferie-le-bugie-5-stelle-lega/ Ne deduciamo come due siano gli obiettivi di questo governo, entrambi squisitamente politici: racimolare soldi per tener fede a qualcuna delle tante mirabolanti promesse elettorali (tra le molte, oltre alle ben note reddito di cittadinanza e flex tax, incredibilmente investire nei territori e nelle periferie e, udite udite, togliere le accise ai carburanti) e procrastinare i finanziamenti ai 96 comuni oggi non meritevoli a dopo le elezioni Europee e, soprattutto, a quelle amministrative, per potersi così appropriare di un merito non suo spacciandolo come propria iniziativa a favore di territori, città metropolitane e comuni e poter così asserire di aver tenuto fede a questa promessa elettorale.  Scaltri, e felici di esserlo!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti