Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

autorit

Inserisci quello che vuoi cercare
autorit - nei post

Piemonte: vaccino, somministrate 3.245.201 dosi - 20 Giugno 2021 - 15:03

Sono 40.493 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 19).

Piemonte: vaccino, somministrate 3.122.409 dosi - 17 Giugno 2021 - 09:34

Sono 40.346 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 16.377 è stata somministrata la seconda dose.

Piemonte: vaccino, somministrate 3.075.450 dosi - 16 Giugno 2021 - 11:37

Sono 38.729 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 10.892è stata somministrata la seconda dose.

Piemonte sospende anche johnson&johnson Under 60 - 12 Giugno 2021 - 13:01

Alla luce delle nuove raccomandazioni delle autorità sanitarie nazionali sull’utilizzo dei vaccini a vettore adenovirale, sospeso anche johnson&johnson agli Under 60.

Piemonte sospende AstraZeneca Under 60 - 11 Giugno 2021 - 20:04

In attesa di ricevere dalle autorità sanitarie nazionali la nota ufficiale relativa alle nuove modalità di utilizzo del vaccino AstraZeneca, la Regione Piemonte ha deciso in via precauzionale di sospendere la somministrazione delle prime dosi e dei richiami di AZ alla popolazione under60.

Piemonte: vaccino, somministrate 2.877.795 dosi - 11 Giugno 2021 - 10:23

Sono 38.673 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 2.431 è stata somministrata la seconda dose.

Festa dell'Arma: un anno di attività nel VCO - 5 Giugno 2021 - 15:33

Ricorre oggi il 207° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Anche quest’anno le misure di contenimento della pandemia non hanno consentito di celebrare l’evento con la solennità del passato, ma si è preferita una simbolica cerimonia che si è svolta, a Roma, all’interno della Caserma intitolata al Cap. De Tommaso, sede della Legione Allievi Carabinieri, alla quale ha preso parte un ridotto numero di autorità.

Escursione con il CAI Verbano-Intra - 29 Maggio 2021 - 09:33

Percorso ad anello, alternativo rispetto ai classici accessi per raggiungere il Rifugio del Pian Cavallone, passando per Steppio e i suoi prati ancora curati e conservati.

Cristina chiede controlli degli Impianti a fune - 25 Maggio 2021 - 18:36

In aula l'on. Mirella Cristina ha chiesto al ministro Giovannini l'immediato controllo e ammodernamento degli impianti a fune, dopo la tragedia di Stresa.

Arresti per spaccio - 21 Maggio 2021 - 07:02

I Carabinieri della Stazione di Gravellona Toce (VB) e della Sezione Operativa di Verbania, nella serata di ieri, hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di droga una coppia di coniugi.

Benemernze Verbania 2021 - 8 Maggio 2021 - 07:02

Benemerenze 2021 della Città di di Verbania, verrà consegnata al religioso marianista Franco Ressico oggi sabato 8 maggio, durante la festa di San Vittore, dopo la Messa alle ore 12:00, alla presenza delle autorità religiose e del sindaco Silvia Marchionini.

Escursione con il CAI Verbano-Intra - 6 Maggio 2021 - 09:11

Escursione "Legro d’Orta - Monte Mesma - Torre di Buccione - Giro del Sacro Monte di Orta" - 9 maggio 2021, con il CAI Verbano-Intra.

Celebrazione 25 Aprile 2021 - 24 Aprile 2021 - 14:33

76°Anniversario della Liberazione, domenica 25 Aprile 2021 alle ore 10.30 presso il Monumento dei Caduti di Intra, Lungolago.

Furto di articoli sportivi - 12 Aprile 2021 - 17:35

Nella mattinata odierna i Carabinieri delle Stazione di Gravellona Toce, a conclusione delle attività d’indagine, hanno deferito all’autorità Giudiziaria una donna, italiana, poiché ritenuta responsabile di diversi furti in danno dell’esercizio commerciale di vendita di articoli sportivi “Sportway”, sito all’interno del locale Centro Commerciale Parco Laghi.

Protezione Civile pronta per il piano vaccinazioni - 1 Aprile 2021 - 08:01

l sistema di Protezione Civile della nostra Provincia è pronto a fare la sua parte in previsione dell’accelerazione della campagna vaccinale.

Verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 25 Marzo 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Verbania in Azione e VCO in Azione, critico nei confromti della manifestazione svoltasi domenica sul lungolago di Pallanza.

Montani: "Inammissibile la manifestazione a Pallanza" - 22 Marzo 2021 - 08:01

Senatore Montani (Lega Salvini): “Inammissibile la manifestazione pubblica sul lungolago di Pallanza mentre i negozi sono chiusi e i nostri figli non vanno a scuola”.

C.A.I. programma di marzo 2021 - 11 Marzo 2021 - 08:01

Appuntamenti del mese di marzo 2021 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Inaugurazione Panchina Rossa e targa commemorativa - 9 Marzo 2021 - 13:01

L'inaugurazione è avvenuta, Ieri mattina alle ore 11:30 dinnanzi a tutte le massime cariche provinciali, civili e militari : S.E. il Prefetto Dott. Angelo Sidoti, il Colonnello dell’ Arma dei Carabinieri Dott. Alberto Cicognani, il Vice Questore Dott.ressa Marina Festini, Il Vicepresidente della Provincia del VCO Dott. Rino Porini.

Marchionini su gestione rifiuti - 7 Marzo 2021 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Sindaco Silvia Marchionini, in risposta a Voce Libera VCO sulla questione gestione rifiuti.
autorit - nei commenti

Sicurezza CEM: Marchionini risponde a Montani - 17 Giugno 2021 - 11:45

Re: Re: Re: Re: e son 2...
Ciao Hans Axel Von Fersen inoltre, se ci sono responsabilità penali, perché non denunciano alle autorità competenti?

Atto vandalico sede Lega: l'autore ripulisce - 16 Giugno 2021 - 14:09

Oggi
Oggi manca il senso di rispetto verso l'autorità in senso lato, a partire dalle scuole elementari laddove alle maestre sui da del "tu" come ad un compagno di scuola.; idem per le persone più anziane. Se mai avessi dato del "tu" ad una persona molto più grande di me, da bambino mi sarei preso un ceffone ed immantinente avrei imparato la lezione.E' partendo da queste piccolissime cose che poi si è arrivati alle grandi.

Verbania in Azione su manifestazione a Pallanza - 26 Marzo 2021 - 09:22

Re: Re: Non conosco
Ciao robi poche idee ma confuse: se i manifestanti sono protetti allora come faranno a saltare teste tra le autorità? Il fiorentino ha ragione: deriva papeete......

Aiuti ai profughi rotta balcanica - 3 Febbraio 2021 - 08:40

Ringraziare
Per come la vedo io dovremmo ringraziare le forze di polizia e le autorità croate e bosniache che cercano di trattenerli e rispedirli indietro anzichè permettere loro di arrivare in Italia portando un ulteriore fardello di povertà ad un popolo, quello italiano, già abbastanza sofferente nel senso più largo della parola. Ciò detto, ovviamente, riconosco il dirtto alle varie dame di sanvincenzo di operare come meglio credono: peccato che col loro buon cuore non fanno altro che peggiorare la situazione di tutti gli Italiani.

Nel VCO "No Europa per l’Italia - Italexit con Paragone". - 2 Febbraio 2021 - 16:25

Re: Re: Re: Ah la potenza della vecchia Lira
Ciao Rocco Pier Luigi difatti qualcuno dimentica che nel 2011 il cambio euro/franco svizzero era ancora vantaggioso per noi italiani, cosa che dopo qualche anno ha spinto le autorità monetarie elvetiche a sbloccare il cambio e lasciarlo fluttuare secondo le leggi del mercato. Quanti frontalieri hanno conosciuto un notevole benessere quando venivano pagati in franchi svizzeri invece che in lire, con lo stipendio da residente elvetico, fin quando è stato consentito? Inoltre ricordo quando, nel 1993, cioè qualche anno dopo la caduta del comunismo, in Ungheria andavano a caccia di marchi tedeschi, di gran lunga più graditi rispetto alle italiche lire, visto che allora la moneta alemanna era la più forte a livello europeo. Un conto è dire che si stava meglio quando si stava peggio, ben altra cosa invece inseguire teorie negazioniste o revisioniste.....!

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 15:35

Re: Ho notato
Ciao lupusinfabula mah, non credo che il problema sia tanto da imputare a Schengen: semplicemente le autorità svizzere raccomandano ai loro concittadini di non venire da noi, facendo leva sul loro buonsenso che, visto il lockdown e quindi la desolazione soprattutto notturna che regna da noi, dovrebbe essere un po' meglio del nostro, e sotto molti aspetti lo è! Per il resto, lo stesso fenomeno si è verificato anche nella prima ondata, con lombardi che venivano nelle loro seconde case ad Intra e Pallanza, quindi a prescindere da Schengen o robe simili. Se si dovessero riattivare di nuovo i controlli alle frontiere nello stesso modo caotico e disordinato che abbiamo visto durante il periodo primaverile, secondo me manco i frontalieri andrebbero più a lavorare.....

Piemonte Zona Rossa - 5 Novembre 2020 - 08:34

Zona rossa contine zone verdi
La salvaguardia della salute generale richiede certamente alcune misure eccezionali. Tuttavia non giustifica l'impedimento di libertà personali chiaramente altrettanto importanti per la salute e decisamente di nessun danno alla collettività. A fine inverno e primavera, in alcuni casi, queste libertà non vennero salvaguardate. Insieme ad altri appassionati e sportivi, abbiamo rivolto varie petizioni che chiarivano il perchè di richieste legittime di rimozione degli impedimenti adottati. Mi auguro che le autorità regionali e provinciali, consapevoli della qualità dei vari territori locali, confermino che attività sportiva individuale all'aperto per i cittadini significa anche raggiungimento delle aree pedemontane e montane,per escursioni di grado semplice, su sentieri con pericolo minore di uno jogging lungo le strade di città, con assunzione di responsabilità personale da parte dello sportivo. Lo stesso discorso può valere per il raggiungimento di orti e casolari situati ,lo sottolineo, sempre in territori assolutamente non comportanti alcun rischio, certamente inferiore al muoversi in città fra mezzi meccanici ecc. In caso contrario, saremmo di fronte ad un lmpedimento posto al diritto di uso della proprietà privata.

Piemonte Zona Rossa - 5 Novembre 2020 - 08:17

Attività sportiva all'aperto in forma indivudale
Mi auguro che le autorità regionali e provinciali, consapevoli della qualità del territorio locale, confermino che attività sportiva individuale all'aperto per icittadini del Vco significa raggiungimento delle aree pedemontane montane,per escursioni di grado semplice, su sentieri con pericolo minore di uno jogging lungo le strade di città, con assunzione di responsabilità personale da parte dello sportivo.

Forza Italia VCO: preoccupazione ripresa scuola - 28 Agosto 2020 - 14:19

Per le scuole
Per le scuole del VCO immagino ci sarà un bel caos, soprattutto nei trasporti scolastici, vista la conformazione geografica del nostro territorio: chi e con quale autorità farà rispettare agli studenti le norme per salire e scendere dai bus di linea e dagli scuolabus? Spero non vogliano addossare ai soli autisti questa responsabilità. Immagino anche che al primo alunno/studente che dovesse farsi male cadendo dai banchi a rotelle partiranno denunce contro i responsabili scolastici: non invidio insegnanti e bidelli!!

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 21 Agosto 2020 - 22:44

Re: Come talvolta sucede
Ciao lupusinfabula vero e, a quanto pare, purtroppo, non solo da noi.... "Coronavirus, Wuhan non ha più paura: a migliaia in piscina senza mascherine né distanziamento Il festival di musica nella città primo focolaio e simbolo della pandemia. Wuhan è diventata la città cinese simbolo del coronavirus. Ma ora, mentre molti Stati del mondo sono alle prese con ondate più o meno violente della pandemia, la città cinese sembra aver davvero lasciato alle spalle la paura e sembra essere tornata a comportamenti che fino all’anno scorso ci sembravano del tutto normali mentre oggi non lo sono più. Lo testimoniano le foto che arrivano dal capoluogo della regione dello Hubei. Nelle immagini si vede il Maya Water Beach, parco acquatico della città, letteralmente preso d’assalto da migliaia di persone. Una vicina all’altra e senza mascherina, alla faccia dei 76 giorni di lockdown durissimo e totale che le autorità avevano imposto alla città a partire dallo scorso 23 gennaio. Nelle foto si vedono le persone in costume da bagno e occhialini, radunate all’acquapark per un festival di musica elettronica, stipate su gommoni o semplicemente in acqua. La struttura, riaperta a giugno, secondo i media locali ha limitato la partecipazione al 50% della sua capacità normale, ma lanciando iniziative speciali come lo sconto per le donne pari alla metà del biglietto d’ingresso. I cittadini di Wuhan hanno celebrato il ritorno alla normalità a dispetto del distanziamento sociale e delle misure precauzionali, suscitando in Cina non poco allarme a giudicare dalle immagini circolate anche sui social media locali." Allora mi chiedo: dove erano le autorità, che dovevano garantire il rispetto della legge, soprattutto in un Paese autoritario come la Cina?

Obbligo di mascherina anche all’aperto dalle 18 alle 6 - 18 Agosto 2020 - 09:39

Al solito
Al solito, stanno nel vago così anche se le forze dell'ordine dovessero poi fare verbali questi atti potranno facilmente essere impugnati davanti all'autorità preposta con buona speranza di essere annullati perchè, ovviamente, il cncetto di assembramento è un concetto indefinito.Pensa se ti trovi 10.000 persone in piazza Duomo a Milano: è certo assembramento, ma vorrei proprio vedere chi impugnerebbe penna e blocco dei verbali! Ho letto proprio ieri che in un paese del varesotto, neim giorni scorsi, in occasione di un ritrovo non autorizzato ( gli anglofili parlano di "rave party")presenti centinaia di giovani provenieneti da tutta Italie e perfino dall'estero, le forze di polizia non sono intervenute su invito del prefetto per evitare scontri. Pensa un po' come siamo messi! Altrove sarebbero intervenuti in foze con idranti spargenti acqua e letame, manganelli e legnate:ma qui non si può. A volte mi chiedo a cosa serve fornire un'arma alle forze dell'ordine se poi non possono neppure usare i più innocui manganelli!

Regole più rigide per l'ingresso in Piemonte - 16 Agosto 2020 - 17:22

Re: Re: Infatti
[termino il mio precedente post] ….La forza di persuasione dei media è enorme. Si fanno interpreti, anzi per meglio dire megafoni delle forze incarnate nel dato momento storico; se queste seconde determinano i valori, le credenze, e sono pretesa di realtà imprescindibile, l’unica visione reale e da cui nulla può e deve sfuggire, risulta ovvio che chi ne ha compreso i meccanismi di azione cercherà di attuare (se ne ha la forza) una strategia, questa: 1- innestarsi nel meccanismo ungendo (e questo termine in soldoni significa elargire favori, dai minuscoli ai ben più sostanziosi, sotto forma di denaro ed eventualmente facendo intendere una estensione dei poteri personali) gli ingranaggi; 2- per utilizzare le forme proprie di tale realtà vigente, che si esprimono nelle varie autorità, senza alcun bisogno di ribaltamenti con colpi di stato o guerre civili. Prendo sempre con le pinze le teorie che ipotizzano delle strategie di portata globale elaborate da élite, perché il mondo è estremamente complesso e non lo si può manovrare studiando a tavolino dei piani chirurgici, ben più credibile e ipotizzabile è lo studio di strategie per infiltrarsi dove vi sono le leve dei comandi, senza necessità di abbattimento di alcunché, e come unico strumento la corruzione, la cui entità varia a seconda delle posizioni, in tal modo si può espugnare un sistema dal di dentro mantenendo la parvenza che tutto sia esattamente uguale a prima. Tutto pare inalterato, fila via liscio (si fa per dire…) come sempre, c’è lo stato, c’è la democrazia, ci sono i partiti, ci sono le forze dell’ordine, c’è la UE, c’è la troika, c’è l’OMS, ecc ecc, eppure se con pazienza ci si mette ad osservarli da più vicino si inizia a comprendere che qualcosa di diverso traspare, la buccia è spesso inalterata ma la polpa è in fase di mutazione: una cartina di tornasole, se proprio non ci si vuole spingere ad analizzare nulla, fra le varie, penso sia la valutazione del livello di libertà. E quanto io ho visto per molti aspetti in questa prima metà dell’anno non è per nulla promettente. Mi scuso se annoio ma ripeto: disquisire, almeno per me, è inutile, oltreché faticoso…, so che tentare di convincere è tempo buttato, se si pensa che stia dicendo falsità o scemenze ovviamente non mi fa piacere ma non posso replicare, anche se ti tentasse di distorcere quello che ho scritto (come già è avvenuto altre volte), il mio intento è quello di intercettare le persone che si trovano disorientate, perché percepiscono che qualcosa di strano sta avvenendo ma non riescono a focalizzarlo, per incoraggiarle, per il poco che sono in grado di fare, a indagare autonomamente. Nel web si trovano molte notizie e considerazioni che tv e giornali mai hanno trattato e mai tratteranno, questi ultimi (giornali e tv) solitamente li si lascia entrare senza filtri nella materia grigia letteralmente plasmandola, i primi invece li si desidera censurare (controllate anche le iniziative del governo e della UE in tal senso). L’essere umano è dotato di intelletto e lo deve usare, autonomamente; è chi fa credere che esistano flussi di cristalline verità contrapposti a bestialità immonde, entrambi settori ben individuati, che va messo sotto la lente di ingrandimento, ed è chi ti dice che, senza troppi giri di parole, non hai necessità di valutare con la tua capacità critica ma devi affidarti a chi promulga verità standardizzate che deve essere osservato attentamente per smascherarlo. Il sermone è giunto al termine, vi benedico ;-) Se vedete la mia ragazza dite che io l’amo.

Manifestazione contro il 5G - 15 Giugno 2020 - 21:44

W la scienza
"avere delle opinioni, geniali o bislacche che siano, è garantito dalla costituzione". concordo fino ad un certo punto: una cosa è avere delle opinioni, altra è il diffondere falsità astruse. altrimenti dovremmo anche accettare le idee sul negazionismo degli orrori del fascismo o del comunismo. la scienza non è democratica, la scienza è scienza: non si può affermare che 2+2 fa 5! secondo me i ciarlatani devono andare in carcere, altrimenti ciarlatani come Wanna Marchi dovrebbero ancora trasmettere in televisione. ogni persona ha diritto a leggere e ascoltare i ciarlatani, ma non è giusto che i ciarlatani abbiano il potere di diffondere falsità. 2+2 fa 4, la scienza non è opinabile. altra cosa, concordo assolutamente, è il non voler ascoltare l'opinione delle autorità (senza neanche chiedere il motivo dell'eventuale contrarietà) o il voler aumentare valori limite di esposizione, su cui ci penserei molto ma molto bene (non sono né contrario né a favore su questo, al momento)

Nasce Vox Italia nel VCO - 4 Giugno 2020 - 13:08

Re: No grazie !
Ciao Graziellaburgoni51 può essere che in parte sia come dici, questo non toglie che si debba prendere in considerazione anche ciò che muove l'UE. La mia impressione, sostenuta anche dagli scandalosi (sono certo che relativamente pochi li conoscano) dati oxfam che anno dopo anno dimostrano come sia in atto un sistematico impoverimento delle masse e per converso una concentrazione delle ricchezze nelle mani di pochi esseri umani, è che si tratti di una sorta di Moloch. Thoreau diceva "Non ci sarà mai uno Stato davvero libero e illuminato fino a quando esso non riconosce l'individuo come un potere superiore e indipendente, da cui tutto il suo potere e autorità derivano, e tratti l'individuo secondo questo principio"; esattamente l'opposto di quanto si sta verificando. C'è inoltre l'aspetto della colpa, nel tuo post è ben chiara, è una delle molteplici tecniche per impedire alle persone di credere in se stesse e osservare criticamente quanto viene proposto. Più europa o meno europa non significano niente almeno per me, sono espressioni che vengono utilizzate per distrarre; un po' come se si dicesse più animali, o meno animali, omettendo di dire a quali ci si riferisce tra le milioni di specie. Su Vox Italia; ho già visto cose nascere con le migliori intenzioni e finire con l'assimilazione a quello che veniva indicato come nemico, l'ego di di Fusaro, che apprezzo per alcune sue idee, non è una buona premessa. A quanto pare risulta che rispetto al 2019 gli italiani che dichiarano che non voteranno alle prossime elezioni sono in deciso aumento, non ho trovato il dato preciso in quanto vengono raggruppati nelle statistiche con coloro che asseriscono di non avere ancora deciso, comunque si tratta di un +10% rispetto all'anno scorso.

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 5 Maggio 2020 - 14:54

Qualche altro dato
E siccome è meglio ungere dove si può ungere per evitare i costi non indifferenti dei risarcimenti, i produttori hanno pensato che forse è meglio che questi vengano pagati dai cittadini attraverso lo Stato. Dalla sentenza della corte suprema Usa anno 2011. “Most importantly, the Act eliminates manufacturer liabilityfor a vaccine’s unavoidable, adverse side effects.” Con traduttore automatico: “Ancora più importante, la legge elimina la responsabilità del produttore per gli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino”. “...the Act expressly eliminates liability for a vaccine’s unavoidable, adverse side effects: “No vaccine manufacturer shall be liable in a civil ac-tion for damages arising from a vaccine-related injuryor death associated with the administration of a vac-cine after October 1, 1988, if the injury or death re-sulted from side effects that were unavoidable even though the vaccine was properly prepared and was ac-companied by proper directions and warnings” Con traduttore automatico: “...la legge elimina espressamente la responsabilità degli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino: "Nessun produttore di vaccini è responsabile in un'azione civile per i danni derivanti da un infortunio correlato al vaccino o decesso associato alla somministrazione di un vaccino dopo il 1 ottobre, 1988, se l'infortunio o la morte provocavano effetti collaterali che erano inevitabili anche se il vaccino era adeguatamente preparato ed era accompagnato da istruzioni e avvertenze adeguate.” https://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf Si dicono in sostanza 3 cose: 1- i vaccini possono avere effetti collaterali negativi inevitabili (compresa la morte) anche se adeguatamente preparati; 2- i produttori dei vaccini non sono più responsabili in caso di azioni civili; 3- la conseguenza è che queste ultime nell'eventualità le si fa allo stato. Identica cosa vale per l’Italia, Legge 210/1992. “Chiunque abbia riportato, a causa di vaccinazioni obbligatorie per legge o per ordinanza di una autorità sanitaria italiana, lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente della integrità psico-fisica, ha diritto ad un indennizzo da parte dello Stato”. Ma ritorno all'iniziativa illustrata dal Dott Arturo Lincio, rinnovo le 2 domande poste nel mio messaggio precedente: 1- cosa avverrebbe agli operatori del settore sanitario e gli over 65 in caso di rifiuto? 2- l'ordine dei medici e il Dott Arturo Lincio e tutte le "cabine di regia" annesse e connesse, e i medici che effettueranno le vaccinazioni, sono disposti a garantire con una loro firmetta che risponderanno personalmente per tutte le vaccinazioni che si effettueranno da ora in avanti? Sono domande semplici, anche se non otterranno risposte è sempre meglio che vengano scritte, di modo che ognuno tragga le conseguenze che vuole e inoltre che ne rimanga traccia.

Anche oggi in casa - 40 - 25 Aprile 2020 - 00:28

un nuovo pensiero
"Comparsa di poco valore, circondata da altre comparse a cui voglio bene, " Comparse nella misura con cui tutti noi umani siamo comparse. "Ora ho preso coscienza che ciò che sto vivendo è realtà." Io non credo che lei abbia preso coscienza, penso invece, e mi baso su quel che ha scritto anche nelle puntate precedenti, che lei assorba indiscriminatamente delle informazioni e non riservi alla riflessione personale molto tempo. Cosa che d'altronde non faccio egregiamente neppure io ma per così dire mi proteggo con un innato senso della diffidenza, con la messa in discussione di ogni dogma piccolo o grande che sia. Purtroppo questo modo di essere viene non di rado additato quasi come se fosse indizio di demenza, di dissennatezza, di stupidità, ultimamente sempre più spesso lo si riassume con la parola complottista per indicare uno che si abbevera a fonti inquinate e non si rende conto della verità che promana da ben precise fonti scevre da qualsiasi errore. La critica è messa al bando, irrita, quindi di solito si cerca di ridicolizzarla preventivamente in modo da estirpare sul nascere qualsiasi tentativo di messa in discussione, ciò è tutto fuorchè desiderio di avvicinamento alla verità. Lei a mio modesto avviso non ha lasciato spazio ai dubbi, pare, per il poco che ho compreso da quel che ho letto, che si sia data mani e piedi a chi le diceva cosa era giusto e sbagliato fare, è un'ottima modalità per sbottare o collassare all'improvviso quando la compressione diventa insostenibile. A volte bisogna arrabbiarsi e ribellarsi, criticando aspramente, c'è da togliersi dalla testa l'ingenuo pensiero che qualunque direttiva giunga da qualsiasi autorità sia esatta e santa e generata per il bene nostro, abdicare al pensiero personale è uno dei peccati più devastanti che possano esistere.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 20 Aprile 2020 - 02:24

Stop 5g CONDIVIDETE.. CHE SIA UN ESEMPIO !!!!!
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Contro il 5G e l’inquinamento elettromagnetico si sono schierati Ambiente Salute nel Piceno, in accordo con l’Associazione Medici per l’Ambiente, la Dottoressa Isde Patrizia Gentilini, oncologa, la Dottoressa Isde Renata Alleva con dottorato in biochimica, Stop 5G Marche nella persona di Stefania Gagliardi , Adriano Mei per i comitati in rete Marche. Allo scopo di fare sentire la propria voce, questi comitati e associazioni hanno inviato una lettera al Sindaco di San Benedetto, Pasqualino Piunti. Di seguito le loro parole tramite la nota inviata al primo cittadino. “Siamo qui con la presente per riproporLe quanto da noi richiesto mesi fa per vietare la sperimentazione e l’installazione della tecnologia 5G a San Benedetto del Tronto; tecnologia messa in discussione da medici e ricercatori di tutto il mondo proprio perché si pongono seri dubbi sui suoi effetti sulla salute. Chiedemmo allora che Lei, come massima autorità sanitaria locale, appoggiato da un atto amministrativo largamente condiviso dal consiglio comunale, imponesse il divieto alla sperimentazione ed installazione di tale tecnologia fino a che non fosse provata la sua innocuità nei confronti della salute dei cittadini, facendo leva sul Principio di Precauzione, fondamentale normativa europea per la tutela e la prevenzione della salute pubblica. Oggi, a distanza di mesi, abbiamo acquisito la consapevolezza che la sperimentazione in Italia è ormai terminata e che nel corso del 2020 molte aziende si stanno già preparando ad inviare le proprie richieste per l’installazione nel nostro comune di antenne 5G. Im virtù di questa nuova situazione Le chiediamo con urgenza di esprimere la Sua contrarietà con un atto amministrativo, in ragione della sua massima carica di Primo Cittadino, e che lo faccia coinvolgendo tutto il consiglio comunale, gli uffici tecnici del Comune, l’azienda Polab alla quale è stato appaltato il piano antenne cittadino. Consideriamo ancora fondamentale l’utilizzo e il potenziamento del monitoraggio da noi proposto ed ottenuto per il controllo dei limiti delle emissioni delle antenne già esistenti. Chiediamo inoltre, proprio con l’ausilio di una commissione, di rivedere il regolamento comunale su questa materia per mettere in sicurezza il nostro territorio prevedendo la tempestiva informazione dei comitati di quartiere. Certi che lei abbia compreso l’urgenza e la gravità della questione ci auspichiamo in un riscontro positivo alle nostre richieste”. Ambiente Salute nel Piceno ricorda che sabato 18 aprile, alle ore 19, in diretta sulla pagina facebook dell’associazione, si terrà un evento online.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 16 Aprile 2020 - 10:20

Quando....
Quando TUTTI i valichi erano presidiati H24 (cioè ante la bella trovata di Schengen prova ne sia che mi dicevano fonti certe che almeno due coppie di svizzeri sono arrivate nei paesi dell'Alto Verbano e fortunatamente subito segnalae alle autorità dai residenti) i controlli erano possibili e potevano essere più o meno rigorosi a seconda delle situazioni. Bisognerebbe presidiare i valichi, permettendo ai soli frontaliei in transito e respimgendo tutti gli altri.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 15 Aprile 2020 - 15:41

Re: Incoscenti!!!!
Ciao Filippo di sicuro non si può stare con le mani in mano, reclusi a tempo indefinito, aspettando il miracolo! Così aggiungiamo lo stesso ulteriori danni alla salute, anche a livello psicologico, quindi è necessario anche responsabilizzarsi. e non solo: chi per lavorare deve uscire da casa, chi ha un'attività economica, lo mantieni tu? Vedi la Svizzera, dove non c'è stato bisogno della quarantena obbligatoria. Se poi gli appelli provengono da quel gruppo di "esperti/tecnici" che a gennaio/febbraio diceva l'esatto contrario di adesso.... Di ciarlatani è pieno il mondo, non solo tra politici! Invece di avere un atteggiamento solo passivo, bisognerebbe anche che chi di dovere (autorità sanitarie e non solo politiche) si desse da fare. E, se vogliono, sanno cosa fare, invece di fare sempre il solito scarica-barile. Infine, se ti basi sui dati ufficiali, soprattutto di regime, come quello cinese, allora stai bello fresco....

Anche oggi in casa - 29 - 12 Aprile 2020 - 21:06

Pensavo.... (no non è vero, rassicurate tutti)
Pensavo.... siccome si è giunti alla ventinovesima puntata e mi pare non si sia mossa una minima critica (ho osato dire "critica"... chiedo perdono, non lo faccio più, giuro che sarò per sempre ligio alle direttive, sono solo un eretico senza un briciolo di cervello) a ciò che le autorità impongono per il nostro bene, si potrebbe pensare (pensare? sarà ancora concesso? mi auguro di no! mi faccio solo interprete di qualche folle che per qualche balzana idea potrebbe volere giungere a ciò) di avanzare qualche idea, opinione, preoccupazione, ecc dissenziente? Fate finta di non leggere tali inaudite parole di un folle...non vorrei che ci arrestassero tutti per aver osato a giungere a questi confini, brrrr, giammai!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti