Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

libro

Inserisci quello che vuoi cercare
libro - nei post

LetterAltura 2022: il programma - 9 Agosto 2022 - 18:06

Dal 21 settembre al via il Festival Lago Maggiore LetterAltura 2022: tema della sedicesima edizione “corpo corsa cammino pensïero”. Tra gli ospiti più attesi: Enzo Bianchi, Gioele Dix, Fabrizio Gatti, Carlo Bonini, Takoua Ben Mohamed e il Colonnello Mario Renna.

Allegro con Brio al via - 29 Luglio 2022 - 09:11

Dopo il successo di pubblico raccolto negli anni passati, dal 29 luglio al 7 agosto il parco di Villa Maioni di Verbania torna a ospitare la rassegna ALLEGRO CON BRIO. Libri, musica e teatro sul Lago, giunta quest’anno alla sua decima edizione.

Stresa Festival a Montorfano - 27 Luglio 2022 - 18:06

Giovedì 28 luglio,alle ore 18.00, si esibiranno Gianluigi Trovesi, Gianni Coscia. A causa di previsioni meteo incerte, il concerto di domani 28 luglio inizialmente previsto a Montorfano di Mergozzo è spostato al Regina Palace Hotel.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 25 al 31 luglio - 24 Luglio 2022 - 10:03

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 25 al 31 luglio 2022.

Libri in Cammino "Valzer per un amico" - 19 Luglio 2022 - 08:01

Un’escursione, un libro, cinque racconti: di monti, di boschi, di uomini, di animali e della loro vita mai facile. "Valzer per un amico" di Erminio Ferrari. Domenica 24 Luglio 2022 dalle 09:00 alle 16:30 .

Allegro con Brio: il programma - 18 Luglio 2022 - 15:03

Dopo il successo di pubblico raccolto negli anni passati, dal 29 luglio al 7 agosto il parco di Villa Maioni di Verbania torna a ospitare la rassegna ALLEGRO CON BRIO. Libri, musica e teatro sul Lago, giunta quest’anno alla sua decima edizione.

Sentieri e Pensieri festeggia il decennale - 18 Luglio 2022 - 08:01

Sentieri e Pensieri festeggia il decennale: torna dal 19 al 25 agosto il festival letterario organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore e diretto da Bruno Gambarotta.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 18 al 24 luglio - 17 Luglio 2022 - 18:06

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 18 al 24 luglio 2022.

A Il Maggiore - AKA 7even - 16 Luglio 2022 - 16:35

Il sesto appuntamento è per domani, domenica 17 luglio (Arena Esterna del Maggiore – ore 21.00) con AKA 7EVEN, da poco partito con il suo tour estivo, che lo sta portando a esibirsi in alcune delle più importanti città italiane.

Malescorto al via con un ricco programma - 16 Luglio 2022 - 14:33

Anteprime il 16 e 17 luglio e il 25 luglio serata inaugurale con la proiezione di "A riveder le stelle". Molti gli eventi collaterali.

Comunitour fa tappa a Trontano - 15 Luglio 2022 - 14:10

Trontano protagonista di un Comunitour e di uno spettacolo teatrale dedicato alle leggende delle Alpi: appuntamento sabato 16 luglio.

Presentazione libro "Il testamento di Mujo Morales" - 14 Luglio 2022 - 11:37

Venerdì 15 luglio si terrà l'incontro con l'autrice Roberta Plebani per la presentazione del suo libro intitolato "Il testamento di Mujo Morales".

Escursione Varzo-Bugliaga per festeggiare i 100 anni del CAI Gallarate - 14 Luglio 2022 - 09:12

Domenica prossima, 17 luglio, si terrà la riedizione dell’escursione Varzo-Bugliaga a ricordo della prima escursione ufficiale CAI Gallarate nel 1922 che festeggia con il CAI Busto Arsizio i 100 anni di fondazione. Escursione organizzata dal CAI Gallarate in collaborazione con il CAI di Busto Arsizio e il CAI di Varzo, con tragitto di andata e ritorno in treno.

“Libri in cammino” in Val Grande, nel territorio di “Guglielmina” - 4 Luglio 2022 - 08:01

Nuova escursione letteraria domenica 10 luglio con il nipote di Oscar Lux .e il ritrovato “Guglielmina all'Alpe Serena”.

“Noi – di Donne e di Coraggio” - 27 Giugno 2022 - 15:03

E’ fresco di stampa “Noi – di Donne e di Coraggio”, antologia di testimonianze sul vissuto al femminile ideato e pubblicato dall'associazione Non Solo Aiuto OdV di Verbania, grazie al contributo del Centro Servizi per il Territorio.

Proroga Escape Room Ventiquattro Elle - 26 Giugno 2022 - 15:03

Vista la grande partecipazione di pubblico da ottobre 2021 ad oggi (oltre 80 gruppi per complessivi 400 partecipanti) e la presenza della Escape Room al Salone del libro di Torino di maggio, la Escape Room Ventiquattro Elle a Verbania resterà aperta fino al 2 ottobre 2022.

Libri in cammino: con Paolo Crosa Lenz - 25 Giugno 2022 - 10:23

Proseguono con “Libri in cammino” le escursioni letterarie in Val Grande. Terzo appuntamento domenica 26 giugno con Paolo Crosa Lenz e il suo ultimo lavoro “Alpeggi delle Alpi”.

Un weekend del folklore in Val Vigezzo - 23 Giugno 2022 - 18:06

Dal 24 al 26 giugno Weekend del folklore a Santa Maria Maggiore. Evento clou domenica con sfilata e animazioni di oltre 600 membri in abiti tradizionali.

Presentazione di: Sarò breve - 23 Giugno 2022 - 16:06

Venerdì 24 GIUGNO, ore 18.00, Libreria Alberti di Verbania, Presentazione del libro: Sarò breve, di Francesco Muzzopappa (Fazi Editore).

Serate Maydeas - 23 Giugno 2022 - 11:37

L'associazione Maydeas ha da tempo deciso di contribuire alla valorizzazione dei luoghi verbanesi nascosti o poco valorizzati e degli artisti locali, per il tramite della rassegna FerMenti.
libro - nei commenti

Comitato Salute VCO; "A chi dobbiamo chiedere i danni?" - 16 Maggio 2022 - 12:55

Re: Greganti & C. (ompagni)
Ciao lupusinfabula vero, soprattutto quei politici che prima votavano le leggi e poi si lamentavano se la magistratura li perseguiva (giustamente) applicando proprio quelle stessi leggi! In un libro dell'ex magistrato Caselli si parla delle leggi ad personam dell'ex cav., che poi la sinistra non ha mai abolito! Per il resto, è meno peggio un giudice che sbaglia che un politico che ruba.....

CNA Piemonte Nord su blocco superbonus - 23 Febbraio 2022 - 07:00

Re: Re: sinistro
Ciao SINISTRO La destra ecologista arriva molto prima della sinistra gretina. Quando la sinistra pensava alla vita delle fabbriche inquinanti e il blocco sovietico cementificava i paesi con brutture che ancora si possono vedere, la destra pensava alla difesa della natura. Leggasi il libro di Francesco Giubilei "Conservare la natura. Perché l’ambiente è un tema caro alla destra e ai conservatori" in cui si spiega come a partire dal marxismo la sinistra abbia voluto manipolare la natura per fini produttivi alla ricerca della società perfettamente pianificata. Al contrario, la destra condervatrice è legata al territorio e al suo mantenimento. Come scrive Roger Scruton sull’ambiente, il conservatore è naturalmente legato all’oikos, alla comunità, che è sempre locale e piccola, sempre prossima.

Coronavirus: obbligo vaccinale ed estensione uso green pass - 11 Gennaio 2022 - 11:59

Free vax
Concetto magnifico purtroppo non condiviso da molti che spesso ne sanno una pagina più del libro.

Insieme per Verbania e Prima Verbania: No al cambio nome della "Cadorna" - 20 Dicembre 2021 - 10:25

lega di qua, slega di la...
A mio avviso questa singolare levata di scudi è unicamente legata alla scelta di Gino Strada come nuova denominazione della scuola, non invece a difesa del Cadorna. Solo che Strada, ora che è trapassato, in certi ambienti lo si può attaccare al bar, ma farlo in modo pubblico è logicamente sconveniente. Il fatto che sia la Lega stessa (ed alleati vari) che a Verbania si inalbera per questa scelta a Nova Milanese ha cancellato Cadorna dalla toponomastica (sostituito da un generico caduti) meno di un mese fa, ed a Milano aveva più volte fatto notare la sconvenienza del nome del generale appioppato alla stazione delle Nord... Tra l'altro gli argomenti usati dai leghisti lombardi sono gli stessi identici che vengono additati come "non storici" dai leghisti locali... mah... Io resto dell'idea che invece di dedicare scuole a soldati sia meglio dedicare caserme ad educatori... tra l'altro in Italia abbiamo avuto educatori di fama planetaria che hanno scritto la storia delle scienze dell'educazione... mentre di soldati... Lasciatemi concludere con due battute: va da se che quello che dice Filippo, di tenersi la scuola Cadorna ed dedicare a Gino Strada una via o una piazza sia impossibile: pensate a chi poi deve mettere nel navigatore "via gino strada..." chiaramente fa impazzire il navigatore! La seconda è pure un suggerimento al consigliere leghista che dice che cita Montanelli (!!!) per conoscere la storia di Cadorna... tenerissimo :-))) Magari può investore 20 euro, e senza stancarsi in volumi storiografici pesanti, si può informare con l'eccellente "Il Capo" dello storico Marco Mondini (Il Mulino, 2017) che è un libro leggibilissimo da tutti e forse forse, è un po più completo ed attendibile delle opinioni del buon Indro. PS: Robi, la storiografia ha riabilitato Cadorna nel senso che s'è passati dalla vulgata tardo fascista/ primi anni della repubblica che era un "farabutto terribile che aveva addirittura osato addossare tutte le colpe di Caporetto ai poveracci che non avrebbero combattuto con un dispaccio umiliante per la nazione", a quello "era un generale mediamente incapace, che come altri capi d'armata non aveva capito nulla della guerra moderna, e che appena ha avuto di fronte un nemico formidabile, i tedeschi, è crollato senza colpo ferire"... riabilitato in questo senso ok, non in altri... come cita bene da Gadda Alessandro Barbero (altra lettura piacevole) nel suo Caporetto: i tedeschi ci hanno seppellito a Caporetto perchè i loro generali sono meno "cavaciocchi" dei nostri... saluti

PCI VCO su libri e scuola - 9 Giugno 2021 - 15:41

Re: Adesso basta
Ciao Filippo d'accordo, ma a parti invertite cosa sarebbe successo? Scommetto ciò che vuoi che avremmo assistito alla stessa scena. Basti ricordare che il precedente libro con un titolo quasi identico, di 3 anni addietro e dello stesso tenore ideologico ma con l'unica differenza della declinazione al maschile, non è stato assolutamente offerto in dono. Come mai? Eppure le circostanze erano anche più favorevoli, poiché trattavasi di uno dei 2 partiti di maggioranza....

PCI VCO su libri e scuola - 9 Giugno 2021 - 11:11

Adesso basta
I casi sono due: 1. Nessun libro di propaganda politica per cui vanno tolti TUTTI (comunisti compresi) quelli che contengono ideologie o indicazioni politiche e in questo caso penso che ne resteranno ben pochi. 2. Libertà e poi ciascun giovane lettore, dato che possiede un cervello, trarrà le sue conclusioni. Infine dato che non esiste più il Mil.cun pop non vedo perchè Brezza lo voglia ripristinare ad uso e consumo della sua ideologia.

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 9 Giugno 2021 - 08:13

Re: Re: Re: Re: Re: la biblioteca "perfetta"
Ciao roberto p un conto è non capire, ben altra cosa non condividere. Ognuno è libero di dire e fare ciò che vuole, nella fattispecie quel libro puoi leggerlo o acquisirne il contenuto in 1.000 modi.: nessuno è troglodita, nemmeno chi non vuole leggerlo. Qua non si tratta di ambire a qualche premio letterario, e nemmeno trattasi dei libri di qualche giornalista sfornati con cadenza annuale, quasi su scala industriale. Se poi diventerà un best seller o meno, non credo dipenda da una donazione scolastica.

PCI VCO su libri e scuola - 8 Giugno 2021 - 18:33

Ah.. Pure revisionismo sulle foibe
Bravo! Pure un libro di revisionismo sulle foibe! Un libro vergognoso! Avete ancora una volta rivelato la vostra vera natura di comunisti sanguinari. Un impero del terrore che ha provocato decine di milioni di morti con cui voi avete ancora legami. Questo siete. Si legga lei i libri sulle foibe e impari qualcosa!

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 8 Giugno 2021 - 15:57

Re: Re: Re: Re: la biblioteca "perfetta"
Caro SINISTRO, io non contesto la tua facoltà di esprimere delle opinioni, io contesto i termini che utilizzi. E' la seconda volta che io esprimo dei concetti che tu non capisci, voglio sperare che tu "finga " di non capirli per non rispondere nel merito. Non mi pongo la domanda del perchè e del quando un libro viene pubblicato, questo appartiene alle strategie di vendita. Quello che mi importa è che ci venga data la libertà di scegliere in completa autonomia se leggerlo oppure no. Cordialmente

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 7 Giugno 2021 - 15:40

Re: Re: la biblioteca "perfetta"
Buongiorno SINISTRO, Sei il depositario della verità? Chi ti ha dato il diritto di definire un libro "spazzatura"? Un libro può essere vicino o lontano dalla nostra personale ideologia, lo possiamo capire oppure no, ci può piacere oppure no ma, considerarlo spazzatura è fazioso. Per te è spazzatura ma, ad altre mille persone piace. Sono mille trogloditi? Sono spazzatura anche loro? Io vorrei trovare nella stessa biblioteca il libro della Cosetto e quello della Meloni per poterli leggere entrambi.

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 7 Giugno 2021 - 08:12

Re: la biblioteca "perfetta"
Ciao roberto p ma vuoi mettere la donazione del libro su Norma Cossetto, dal valore storico, con questa pubblicità elettorale da pennivendolo?

FdI chiede dimissioni di Brezza - 7 Giugno 2021 - 08:07

Re: Consenso....
Ciao lupusinfabula Se su un totale di 100 persone votanti, solo il 60% vota, la ipotetica percentuale del 20% riguarda solo quel 60% non la totalità assoluta! La maggioranza è quel 40/45% compatto, schifato dall’attuale mood partitico inconcludente! Il centro destra si trova in grande difficoltà nel reperire/selezionare una propria classe dirigente in grado di governare. L’eterno rimpasto, con gente che sale e scende dai carri vincenti al momento, favorisce la crescita di un partito temporanea, con conseguente prestigio personale, a discapito di una militanza che abbia come scopo la salvaguardia del territorio! Il fatto che il libro della Meloni sia in vetta alle classifiche (bisognerebbe capire quali 😂) non mi conforta affatto. Significa che la capacità di discernimento della gente è ai minimi storici, io non spenderei un secondo del mio tempo, non lo leggerei neppure sotto tortura!

FdI chiede dimissioni di Brezza - 7 Giugno 2021 - 08:02

Re: Come dite????
Ciao lupusinfabula sempre meglio del giornalista che ha scritto il libro alla sua compagna giovanna d'arcore....

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 22:39

Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire
Laura ma dove vivi e dove hai studiato?? Ma quanti libri di ideologia sinistra ci sono nelle biblioteche delle scuole per non parlare dei libri di storia dove non vengono menzionate le nefandezze dei regimi comunisti e nessuno li ha bruciati. Ribadisco il concetto che ognuno può esprimere il suo pensiero, destra sinistra bene e male e scrivere tutti i libri che vuole ma NESSUNO deve permettersi di censurare in quanto poi, per libero arbitrio individuale, ciascuno dopo la lettura farà le proprie valutazioni. Quindi, se vuole, che un Zingaretti qualunque scriva un libro ed il PD lo doni pure alle biblioteche scolastiche. Per me no problem.

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 17:30

Zingaretti, una celebrità
Sono certo e pronto a scommettere che se Zingaretti avesse scritto un libro per poi donarlo alle scuole raccontando la sua personale esperienza..........quale interprete del personaggio del commissario Montalbano, a destra nessuno avrebbe avuto nulla da ridire.

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 17:03

Re: Re: C'è poco da ridere!!!!
Ciao laura Non ha mai votato sinistra e chiama destrorsi gli elettori di centrodestra.. Mah. A parte questo dubito che libri di zingaretti o letta o boldrini nelle biblioteche delle scuole sarebbero contestati. Lei sa bene che scuole e università sono nelle mani della kultura di sinistra estrema. E sa benissimo che un libro della boldrini trattato come quello della meloni avrebbe causato rivolte di piazza e caccia al fascista. Io non so che ideologia politica lei abbia o avesse e non mi interessa. Valuti oggettivamente. Se le riesce. Metta la boldrini al posto della meloni e veda se è giusto il trattamento a cui è sottoposta lei e il suo partito in cui anch'io mi riconosco. Veda cosa accade in Italia con decine di aggressioni a militanti di fdi tra cui molte donne. Ultima a Torino. E veda come la sinistra ignori queste violenze pensando alle loro "battaglie" per i "diritti"... Si.. I diritti che interessano a loro. E intanto la sicurezza è un optional.. Un fastidioso bubbone che i "destrorsi" cercano di far venire alla luce. Valuti bene oggi dove sia il bene e il male. Il buon senso e la follia. Ma valuti bene. Oggettivamente. Saluti.

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 15:16

Consenso....
"....consenso di una piccola fetta di elettorato...." che stando agli tultimi sondaggi è attorno al 20% del corpo elettorale; se questa è "una piccola fetta"......"....questa pseudo destra...." che unendo FdI a Lega e a FI sfiora il 50%......" e ditemi voi se è poco".....libro autobiagrafico di una tipa che ha cavalcato l'onda della politica...." ed è il 1° in classifica nelle vendite di quel tipo di libri.......Quando non ci si vuole arrendere neppure all'evidenza!!!!

FdI chiede dimissioni di Brezza - 6 Giugno 2021 - 14:00

Re: C'è poco da ridere!!!!
Pure la cultura è una cosa seria! Se un Zingaretti qualunque avesse scritto un libro ed il PD avesse voluto donarlo, come in questo caso, a biblioteche scolastiche, si sarebbe scatenato l’inferno dei destrosi! Quindi ognuno si tenga i paladini suoi, ma giù le mani dalle scuole, La politica stia fuori dalle classi, chi la volesse fare, vi sono altri luoghi in cui coltivare le proprie ideologie! Ciao Filippo

FdI chiede dimissioni di Brezza - 5 Giugno 2021 - 22:07

Fa già ridere così
Mai votato a sinistra, tocca scriverlo perché se si dicono cose contro questa pseudo destra, si è identificati di default come komunisti 😂 L’idea che un libro scritto da Giorgia Meloni entri a far parte di una biblioteca scolastica, fa già ridere, chiedere le dimissioni di un assessore che si è giustamente rifiutato di legittimare la cosa, ancora di più! La cultura è una roba seria, il libro autobiografico di una tipa che ha cavalcato l’onda della politica e non si sa come né perché si è trovata un discreto consenso di una piccola fetta di elettorato, non ne fa parte, quindi non ha senso che trovi posto in un luogo di formazione!

FdI chiede dimissioni di Brezza - 4 Giugno 2021 - 14:45

Fosse successo il contrario..
Con una giunta di centrodestra e un assessore che vuole censurare un libro di letta... Mi farebbe schifo allo stesso modo...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti