Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

regione lombardia

Inserisci quello che vuoi cercare
regione lombardia - nei post

Tecnologia e innovazione per i laghi dell’area insubrica - 21 Novembre 2019 - 13:01

Si terrà il giorno 4 dicembre 2019 dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso l’Aula Tonolli del CNR IRSA Sede di Verbania, Largo Tonolli 50 – Verbania Pallanza, l'evento “Il Progetto SIMILE - Tecnologia e innovazione per i laghi dell’area insubrica”.

Montani torna su sanità VCO - 21 Novembre 2019 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Enrico Montani, Lega, che torna sul questione sanità locale.

FAI - Annunciati gli interventi a Orta e Devero - 14 Novembre 2019 - 10:03

Si interverrà sul Lago d’Orta e il suo ecosistema a Orta San Giulio (NO), sul Sacro Monte di Crea a Serralunga di Crea (AL) e sull’Alpe Devero (VCO).

M5S Verbania Domodossola su sanità VCO - 8 Novembre 2019 - 07:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, inerente la proposta della regione sulla riorganizzazione ospedaliera nel VCO.

Anaao Assomed Piemonte VCO su sanità locale - 7 Novembre 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindacato Anaao Assomed Piemonte_VCO, sulla riorganizzazione della sanità provinciale.

Sindaci del Verbano respingono decisione su nuovo ospedale - 5 Novembre 2019 - 08:01

Riportiamo l'ordine del giorno approvato dall'assemblea dei Sindaci del Verbano, lunedì 4 novembre 2019, riguardante la sanità provinciale.

M5S, ospedale unico: "proposta indegna" - 29 Ottobre 2019 - 14:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, inerente la proposta della regione sulla riorganizzazione ospedaliera nel VCO.

Fratelli d’Italia: sanità, indietro di 25 anni - 26 Ottobre 2019 - 14:43

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia VCO, inerente la proposta della regione sulla riorganizzazione ospedaliera nel VCO.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 11 Settembre 2019 - 12:05

Il presidente della regione Piemonte, Alberto Cirio, ha inviato al neo ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, la documentazione sulla richiesta di maggiore autonomia differenziata approvata il 9 agosto scorso dalla Giunta ed attualmente all’esame del Consiglio regionale.

Treni: lombardia e Piemonte rivedono la tratta Arona - Milano - 3 Settembre 2019 - 15:03

Migliorare i servizi nell’immediato e sostituire i treni nel medio-lungo periodo sulla tratta ferroviaria Arona - Milano: sono gli obiettivi principali emersi dall’incontro lunedì ad Arona.

"Piemonte insolito e misterioso" - 20 Giugno 2019 - 17:32

Venerdì 21 giugno 201. 9, alle ore 21.00 a Cannero Riviera si terrà "Piemonte insolito e misterioso". Il fascino dei luoghi misteriosi e segreti è inestinguibile e indubbia è l’attrazione che essi esercitano.

Guardia Costiera avviata attivita sul Verbano - 19 Giugno 2019 - 17:04

Il Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore (CP) Nicola CARLONE, nella giornata di ieri (18.06.2019) si è recato in visita istituzionale sul Lago Maggiore dove, a Solcio di Lesa (NO), ha sede il dipendente Comando del 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore.

Pendolari: incontro su orario estivo - 5 Giugno 2019 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Rappresentante dei Pendolari Domodossola Arona Milano dopo l'incontro per la presentazione dei nuovi orari in vigore dal 9.6.2019

Concorso Giallo Ceresio - 23 Maggio 2019 - 13:01

Sono ben 102 i romanzi che partecipano al concorso per la narrativa edita del premio letterario Giallo Ceresio. Circa una quindicina i romanzi ambientati sui laghi in gara per il premio speciale riservato all’ambientazione lacustre mentre 8 sono i romanzi di autori fino a 35 anni che concorrono anche al premio Giovani Autori.

Reddito di Cittadinanza: come funziona in Piemonte - 20 Maggio 2019 - 12:05

Reddito di Cittadinanza: nei giorni scorsi è stato definito il modello piemontese. Riportiamo la nota ufficiale dell'Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale di regione Piemonte.

Monitoraggio integrato dei laghi insubrici - 18 Aprile 2019 - 15:03

Ha preso il via a gennaio il progetto SIMILE – Sistema informativo per il monitoraggio integrato dei laghi insubrici e dei loro ecosistemi (ID 523544), finanziato nell'ambito del Programma di Cooperazione INTERREG Italia-Svizzera 2014-2020.

Bona su iter autonomia Piemonte - 11 Marzo 2019 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere regionale di Forza Italia, Luca Bona, riguardante l'iter per l'autonomia di regione Piemonte.

Treni, in Piemonte scende il numero dei pendolari - 31 Gennaio 2019 - 10:02

Legambiente: “Servono risorse per il servizio ferroviario regionale. I dati dimostrano che la Tav è una falsa priorità. Nel 2019 si rischia un taglio del servizio". Tutto sul dossier Pendolaria 2019.

Presentazione di "Inverna" - 25 Gennaio 2019 - 13:01

Sabato 26 gennaio la cantautrice piemontese Cristina Meschia presenterà “Inverna”, il suo nuovo progetto discografico, alla Libreria Alberti a Verbania dalle ore 18:00 con Beatrice Archesso.

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 22 Gennaio 2019 - 11:04

Alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala e del presidente emerito di regione lombardia, Piero Bassetti, è stata presentata sabato a Milano, presso la cascina Bellaria, l'associazione "Alleanza civica del Nord". Di seguito la nota ufficiale.
regione lombardia - nei commenti

Nuovo ospedale a Domodossola - 28 Ottobre 2019 - 08:43

Re: Benissimo
Ciao robi Certo che, se bisogna adottare soluzioni sbagliate, di comodo, che alla fine vorrebbero accontentare tutti ma poi sortiscono un effetto diametralmente opposto, allora sarebbe meglio lasciare le cose come stanno.... Ma chi ci assicura che, col passaggio in lombardia, le cose sarebbero migliorate? Anzi, forse sarebbe stato ancora peggio, con la chiusura totale! Quando la destra negli anni passati ha governato a Verbania, VCO e regione Piemonte, cosa ha fatto in proposito?

Assicurazioni auto, Piemonte: VCO maggiori aumenti - 25 Giugno 2019 - 09:17

Re: Re: Re: E vai!
Ciao robi siamo in una Nazione, e come regione confinante non abbiamo solo la lombardia. Inutile girare continuamente la frittata, per dare la colpa a chicchessia....

"Ricostruiamo la politica" - 6 Aprile 2019 - 08:57

Molto interessante
Direi argomento succoso e in fondo in queste poche parole riassuntive c'è tutto. Io aggiungerei frattura centro - periferie inteso non solo come città ma tra grandi metropoli e il resto della popolazione. Vedi Londra e gran Bretagna nel voto brexit o milano e regione lombardia nel voto regionale o ancora il. Voto americano spezzato tra east e ovest cast e il resto del paese. Peccato che già dal titolo si capisca che si parlerà in termini negativi del populismo che ha "distrutto la politica tradizionale". Altra occasione per capire cosa sta accadendo?

"Insieme per Verbania Albertella Sindaco" difenderemo il Castelli - 23 Marzo 2019 - 18:25

È la verità
Non ho ancora deciso chi votare ma in questo caso è stata fatta una analisi verità sulla faccenda. Avendo fatto una tesina su questo ricordo benissimo il referendum che affosso' il piano aress ed il Progetto di piedimulera. Referendum voluto dal pd che oggi ancora ha tradito il vco promettendo il nuovo ospedale e facendo affondare ancora un referendum. Stavolta per il vco in lombardia. Questi se ne devono andare dalla regione. Di atto alla lega di essere sempre stata contro. A pochi mesi dalle elezioni l'unico mio dubbio sta nel nome del sindaco. Non di certo per i partiti.

Forza Italia su stazione di Verbania - 15 Febbraio 2019 - 11:56

Boomerang
Continua la campagna "verità" del coordinamento cittadino che finalmente ha anche un nome e cognome. Fidatevi: vi serve un buon spin-doctor: dalla campagna verità al boomerang, è un attimo! :) Con buona pace del coordinatore e di tutta la compagine destro-leghista, con un tempismo perfetto, sotto elezioni il I lotto del movicentro sarà completato. Ora contestano un cantiere aperto, facendo finta di non sapere che alcune attività non possono essere completate a causa di altre; tra qualche mese invece dovranno spiegare come mai un'iniziativa di un singolo Comune ha permesso la conclusione di lavori lasciati marcire per vent'anni, durante i quali il centrodx è stato comunque in sella in regione, in provincia ed al comune. Dovranno spiegare anche, come giustamente fatto notare più sopra, come mai la tanto efficiente lombardia ed i suoi rappresentanti politici non siano in grado di sistemare una tratta che è di sua stretta competenza. Saluti AleB

Maggioranza Provincia VCO risponde a Reschigna - 9 Gennaio 2019 - 08:03

.????
Non serve entrare in lombardia per lottare e ottenere ciò che ci spetta, ( se ci spetta ) . Qualcuno mi spiega cosa sono questi canoni idrici che la regione Piemonte dovrebbe lasciare a noi ? E perché ?

Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 18:13

Re: Mah..
Ciao Alberto punti di vista, visto che l'82% è su una base del 33%, ma si sa che oggi anche la matematica è un'opinione. Indubbiamente sarebbe interessante sapere quanti astenuti avrebbero votato Sì e quanti NO, fatto sta che il fallimento del referendum è stato causato proprio da una estrema quanto inopportuna e dannosa politicizzazione tra i 2 fronti, visto che i fautori e promotori del Sì hanno detto che votare NO o astenersi è di sinistra.... Tattica poco accorta, che ha avuto un effetto boomerang. Eh già, è sempre bello salire sul carro dei vincitori, visto che a molti non importava nulla di traslocare in lombardia. A proposito, tanto per festeggiare, Piemonte eletta regione più bella d'Europa per il 2019!

FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 23 Ottobre 2018 - 09:41

Re: Re: Re: Re: conferma,dilettanti allo sbaraglio
Ciao robi sul bonus benzina ha influito l'abolizione del cambio fisso euro/franco del 2012, difatti da allora il flusso si è quasi invertito. Per quanto riguarda la sanità, spesso andando fuori regione, nella fattispecie in lombardia, paghi anche un ticket ridotto. Quindi, avendo perso il referendum, questo dovrebbe servire da sprono ai vincitori delle elezioni per migliorare le condizioni di vita dei loro eletti, invece di ricorrere ad improvvisate scorciatoie, pur di lavarsene le mani.... Come vedi, i personaggetti sono bipartisan. Prova lo è il fatto che alcuni promotori sono comunque contenti perché i Sì sono stati superiori ai No!!! Cioè, seguendo le loro farneticazioni, condite da abbondante ipocrisia, chi si è astenuto non conta.... Purtroppo, anche se ogni tanto le facce cambiano, i retrobottega son quasi sempre gli stessi, anche cambiando territorio....

Forza Italia: referendum, meglio la ZES - 15 Ottobre 2018 - 13:25

autonomia?
Non capisco; le due cose non mi sembrano in contraddizione.. Si può benissimo cercare di ottenere qualcosa a livello Zes, ma intanto entrare a fa parte di una regione che sicurante funziona meglio in tutto e per tutto. E poi la lombardia (insieme a Veneto ed Emilia Romagna) ha avviato un percorso di autonomia trattando la cosa a livello ufficiale con Roma, il Piemonte no. Quindi secondo questi signori si ha più possibilità di ottenete la Zes restando in una regione che non ha neanche chiesto per se stessa l'autonomia, invece di entrare a far parte di una che la sta già facendo?. boh... mistero

Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 14 Ottobre 2018 - 10:01

Re: Ciance
Ciao robi, come tanti anche io accuso i promotori del SI di non reso agli elettori uno scenario chiaro sui vantaggi del passaggio in lombardia. Nello stesso tempo rimango veramente disgustato dalla "ciance" di regione Piemonte, PD e sindacati a sostegno del NO. P.S. voterò SI, consapevole che è un salto nell'ignoto. Come ho già detto non so dove vado ma la vecchia via non mi piace.

PD su referendum Lombardia - 5 Ottobre 2018 - 10:00

Re: Re: Torino è lontana. quindi?
Ciao robi primo: Torino è fisicamente più lontana,circa 70 km in più (da casa mia). secondo: il fatto di essere piemontesi non ha impedito nè a te nè ad altre migliaia di persone di lavorare e realizzarsi in lombardia,anche (il tuo caso) nelle istituzioni locali. il fatto di diventare lombardi non sposterebbe una virgola,professionalmente. purtroppo (o per fortuna..) siamo lontani dal capoluogo,ma se tutti quelli nelle nostre condizioni chiedessero il trasloco nella regione vicina sarebbe un cancan. l'anno scorso ho visitato il delta del Po (spettacolare,non mi sarei mai aspettato una cosa del genere) e faceva ridere come dalla parte emiliana parlassero di come stanno meglio i veneti di là,e sull'altra sponda il discorso era uguale ma a regioni invertite! p.s. restare piemontesi offre anche piccoli vantaggi. purtroppo ultimamente sono un frequentatore piuttosto assiduo della sanità lombarda,e il fatto di provenire da un'altra regione mi assicura liste di attesa molto più brevi. ho scoperto infatti che per molte casistiche ci sono liste preferenziali per i cosiddetti "fuori regione". consolazione da poco,ma bisogna sempre vedere il bicchiere mezzo pieno!

Idea Socialista su referendum Lombardia - 2 Ottobre 2018 - 17:24

tempi difficili
"Aree metropolitane che non decollano mai, Provincie traballanti e non più elettive, Comunità montane estinte," Trovo queste preoccupazioni molto sensate. Credo anche che non interessino ne ai politici dei Piemonte ne a quelli della lombardia proprio perche' sono una strada senza uscita. Dovremmo semplificare, puntare a Comuni molto piu' grandi, costituiti in base a criteri oggettivi e non a referendum, integrare e rafforzare le loro competenze e le loro risorse eliminando gli altri enti inutili. Dopo potremmo pensare a quale regione appartenere, se avra' ancora senso.

Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 21 Settembre 2018 - 10:26

...?
Ciao Robi , assolutamente non mi faccio mai influenzare dai politici ,che stimo molto poco ! Anzi rimango per questo stupita ,nel vedere che la sinistra è per il no è la destra per il sì ! Ci sono le idee e solo quelle mi fanno decidere se condividerle o no ! Il decidere di dire no ( come ho già detto ) è per mia personale decisione e così dovrebbe essere per tutti . Anche perchè seguire il partito , in questo caso ,è ridicolo ! In Piemonte ora governa la sinistra , la prossima volta sarà la destra e che ridere se andiamo in lombardia e in regione governerà la sinistra ! Anche i vari scandali , vedasi Formigoni, batteri , polmoniti , treni deragliati e tanto altro mi fà pensare che in lombardia ci sono persone né più né meno di noi , con pregi e difetti . Io se ho un problema cerco di risolverlo e non lo dò da risolvere agli altri o cambio il mio nome ! Questo referendum è la rappresentazione del fallimento dei nostri amministratori , che si inventano diversivi, invece di andare a Torino a fare i nostri interessi e risolvere i problemi ,che sperano di far risolvere invece alla lombardia . Non mi interessa chi ha promosso questo referendum , chiunque lo avrebbe fatto ,avrei detto no !!!!

Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 19 Settembre 2018 - 16:17

Re: ???
Ciao Graziellaburgoni51 Non è che la lombarda attrae la destra. È che la lombardia attrae chi desidera una regione più efficiente e generosa verso le periferie. Sia di destra che di sinistra o di niente. Il vco per il Piemonte è uno sputo in una pozzanghera. Tanto basta. E poi anche esponenti leghisti hanno espresso perplessità come il sindaco di Omegna. Non è un voto politico. O forse lo è per Lei Graziellaburgoni51?

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 8 Settembre 2018 - 07:30

Re: Re: Re: posso votare nì?
Ciao paolino Infatti non volevo spiegarti nulla. Io ti ho detto che per esperienza personale lavorativa la regione lombardia come istituzione è molto avanti. E come questo può essere positivo per un vco lombardo. Detto questo io non faccio propaganda referendaria. Io voterò si. E ciascuno voti come vuole.

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 7 Settembre 2018 - 16:27

Re: posso votare nì?
Ciao paolino Fidati di me. So che abbiamo idee molto diverse e che ci scontriamo aspramente. Almeno in passato. Io ho per lavoro rapporti con la regione lombardia e ti assicuro che in Italia è la meglio organizzata. Finanzia progetti ovviamente validi e diciamolo..ha soldi da investire. Noi siamo il lago maggiore e siamo una risorsa. Il Piemonte ha un tipo di turismo diverso. Montagne e Torino. Siamo fuori dalle loro logiche. Io non voglio convincere nessuno ma credo di avere espresso motivazioni almeno decenti. Poi ovviamente a ciascuno la decisione.

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 7 Settembre 2018 - 16:19

Re: Voto un SI non convinto.
Ciao Giovanni% Mi basta vedere come si stanno agitando i vari Reschigna e Chiamparino e anche vari politici che non sanno neppure cosa sia il.vco. ..con le loro elemosine e promesse. Spero la gente non ci caschi. Vogliamo parlare dei pendolari che ogni mattina vanno a milano a studiare o lavorare? A Torino no? Ah già...non ci sono treni Verbania Torino. .. Dai. ParliamoCi chiaro. Non ci considerano! Fontana lo ha detto chiaramente. Sarete trattati come le province di confine lombarde. Cioè bene. Perché non crederci? Perché è leghista? Vogliamo parlare dell'irpef che in lombardia è più bassa? Dei fondi che lombardia da al turismo? lombardia ha un bilancio corposo. Visitando il.sito per lavoro ci sono decine di finanziamenti per progetti di ogni tipo. E' la regione più ricca d'Europa assieme alla Baviera e forse la catalogna! Non è l'eldorado. Sia chiaro. Ma meglio che essere trattati come pezze da piedi dai sabaudi...

Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39

Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla lombardia, che destina ai centri culturali periferici della regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso

Con Silvia per Verbania: critica alcuni consiglieri di minoranza - 30 Luglio 2018 - 13:16

Non ho mai detto
Non ho mai detto che chi governava prima la regione Piemonte i canoni idrici li lasciava tutti alla provincia, ma ho semplicemente sottolineato che chi governa oggi ha una visione politica diversa da chi ha proposto il referendum; del resto sono e resto convinto che se i canoni idrici fossero lasciati alla provincia che così potrebbe assolvere pienamente ai suoi compiti/doveri, non ci sarebbe stata questa voglia di abbandonare il Piemonte e passare alla lombardia. Ho altresì letto che in un incontro tra i promotori del referendum ed i vertici regionali, questi ultimi avrebbero offerto ai referendari di passare 1 milione di euro alla provincia pur di stoppare la consultazione, a fronte dei 18 milioni di canoni versati: una bella faccia tosta! In una trattativa simile ( ma anche in qualsiasi altro caso) si sarebbe potuto iniziare a discutere su una base di 50 e 50, altrimenti si tratta di elemosina che non risolverebbero comunque il problema.

Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 29 Luglio 2018 - 14:49

Non mi risulta
Non mi risulta che i promotori del referendum per il passaggio in lombardia siano gli attuali aministratori di maggioranza sinistrorsa che governano oggi come oggi la provincia del VCO. Poi sono d'accordo che ciò che sta avvenendo nel campo della pulizia delle strade sia qualcosa di perlomeno anomalo, ma credo che alcuni sindaci lo facciano per dare a cittadini e turisti la possibilità almeno di transitare lungo le strade provinciale che, prive anche di questi interventi, sarebbero impraticabili.Del resto la Provincia i soldi li avrebbe se le fosse permesso dalla regione di tenersi i 18 milioni di euro dei canon idrici che invece, voracemnte, Torino vuole per se.Magari i fondi per queste strane ed anomalo pulizie arrivano dai ristorni fiscali frontalieri che, in un qualche modo, potrebbero comprendere anche queste operazioni visti il traffico frontaliero che quotidianamente impegna queste arterie viarie.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti