Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

scienze

Inserisci quello che vuoi cercare
scienze - nei post

Albertella su mancanza aule al Cobianchi - 22 Luglio 2021 - 15:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Giandomenico Albertella, riguardante la carenza di aule all'Istituto Cobianchi, la scelta di aule container, e le conseguenti polemiche.

Giovani Democratici del VCO su carenza aule al Cobianchi - 22 Luglio 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Giovani Democratici VCO, riguardante la carenza di aule all'Istituto Cobianchi, e la scelta di aule container.

Percorso formativo per mancato rispetto norme anticovid - 30 Maggio 2021 - 10:03

Educare e non punire. Concluso il progetto educativo e formativo del Comune di Verbania, rivolto a sedici ragazzi minorenni, alternativo al pagamento della contravvenzione per il mancato rispetto delle norme anticovid.

Auser Insieme Verbania "XCorsi Università del Ben-Essere" - 25 Maggio 2021 - 15:03

Le attività estive di università di Auser Insieme Verbania “XCorsi Università del Ben-Essere” APS. Università del Ben-Essere non si ferma e quest’estate propone attività diverse, ma che hanno come comun denominatore il Ben-Essere degli anziani.

“La robotica collaborativa” al Cobianchi - 15 Maggio 2021 - 15:03

L’Istituto “L. Cobianchi” di Verbania non si ferma mai: il progetto “La robotica collaborativa” è iniziato il mese scorso con corsi di robotica industriale

Ritornano gli incontri virtuali di Maratonda - 5 Maggio 2021 - 16:31

Si inizia parlando dell’industria dell’abbigliamento e di quali alternative ci sono per scegliere una moda equa e solidale. Se ne parla con Deborah Lucchetti (Coordinatrice della Campagna Abiti Puliti) e Micol Arena (Equo Garantito).

Congratulazioni alla neo dott.ssa Melissa Sblendorio - 18 Febbraio 2021 - 18:53

Meravigliosa giornata e colma di emozione per la cannobiese dott.ssa Melissa Sblendorio che si è laureata in scienze dell’educazione e della formazione presso l’università Niccolò Cusano di Roma.

"Storia di un Bivacco" - 28 Gennaio 2021 - 13:01

AI Verbano-Intra - Apertura attività 2021 con "Storia di un Bivacco", il libro che Sara Galetta presenterà il 29 gennaio.

Area ex Acetati: gruppo di giovani ne pensa il futuro - 26 Gennaio 2021 - 09:33

Giovani under35 pensano al futuro dell'area Acetati a Verbania. Nato un gruppo di ricerca per approfondire e confrontarsi.

Rampini, nuova Direttrice di EnAIP - 20 Gennaio 2021 - 12:05

Marianna Rampini, nuova Direttrice di EnAIP Domodossola e di EnAIP Omegna “Voglio essere motore del cambiamento, per me e per gli altri”.

Prevenzione Covid_19 corsi nelle scuole - 19 Gennaio 2021 - 15:03

Al via i corsi nelle scuole elementari e medie della città di Verbania per il progetto educativo legato ai corretti comportamenti in materia di prevenzione da Covid 19.

Marchio "Prodotto di Montagna": Piemonte primo in Italia - 17 Gennaio 2021 - 18:06

Il Piemonte vanta, a livello nazionale, il maggior numero di aziende che hanno comunicato la volontà di utilizzare l’indicazione di qualità “prodotto di montagna”, per identificare i propri prodotti con il logo istituito dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Attualmente sono quasi 300 i produttori piemontesi che risultano registrati nell’elenco regionale e in quello nazionale.

Riapre la Biblioteca a Villa Maioni - 16 Gennaio 2021 - 09:11

Inaugurazione ufficiale con conferenza stampa martedì 19 gennaio alle ore 11.30. Al pubblico già aperta da sabato 16 gennaio.

Progetto “Favole al telefono” - 11 Gennaio 2021 - 18:06

La SOC Geriatria dell’ASL VCO insieme all’Istituto Comprensivo Filippo Maria Beltrami di Omegna, ha promosso un progetto realizzato dagli allievi della scuola media classe II B con le loro insegnanti dedicato ai nonni dei ragazzi e alle persone anziane ricoverate nei reparti COVID o ospiti delle RSA del nostro territorio.

Conferito incarico Direttore di Radiologia - 23 Novembre 2020 - 12:05

In data 12 novembre 2020 la Direzione Generale dell’ASL ha assunto l’atto deliberativo di conferimento al Dott. Roberto Tranchini dell’incarico quinquennale di Direttore della Struttura Complessa Radiologia.

Open Day al Rosmini - 20 Novembre 2020 - 18:06

Il Rosmini International Campus apre le sue porte alle famiglie per presentare la scuola e l’offerta formativa con l’Open Day.

Cobianchi al Torneo Nazionale di Dibattito - 28 Ottobre 2020 - 19:06

La squadra agonistica di Dibattito argomentato e regolamentato del Cobianchi, nome di battaglia Kroton, ha ottenuto il terzo posto ( ex aequo) al Torneo dell'Università di Padova, organizzato dal Prof. Cattani, docente di Teoria dell'Argomentazione.

Al via la consultazione con la città per la rigenerazione dell’area Acetati - 8 Ottobre 2020 - 08:01

L'Amministrazione Comunale ha deciso di avviare un confronto pubblico con cittadinanza e portatori di interesse in vista della redazione di un Piano Particolareggiato che definirà il futuro dell’area Acetati.

Consultazione con la città per la rigenerazione dell’area Acetati - 23 Settembre 2020 - 18:06

L'Amministrazione Comunale ha deciso di avviare un confronto pubblico con cittadinanza e portatori di interesse in vista della redazione di un Piano Particolareggiato che definirà il futuro dell’area Acetati.

Escursioni guidate alla cava del Duomo - 23 Luglio 2020 - 10:23

Anche quest'anno l'Ente Parco Nazionale Val Grande, in collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e delle Guide Ufficiali del Parco, propone la visita alla Cava Madre di Candoglia il cui marmo è stato prescelto e impiegato per la realizzazione del Duomo di Milano.
scienze - nei commenti

FdI chiede dimissioni di Brezza - 4 Giugno 2021 - 13:11

Leggere di tutto fa bene
Leggere di tutto e di più non è mai tempo buttato: nella mia biblioteca personale ho diversi testi di autori di sinistra, addirittura una monumentale "Storia Universale" in 13 volumi redatta dall'Accademia delle scienze dell'URSS (Teti Editore)!E più leggo di questi testi e di questi autori più mi convinco nelle mie idee di destra.

Caruso su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 22:52

Manifestazione a Intra
Gentile Gianluca, Mi pare che i relatori che hanno partecipato alla nostra Manifestazione in difesa della Costituzione e della Libertà, abbiano offerto spunti importanti di riflessione. In particolare i due medici: il dottor Domenico Mastrangelo e il dottor Fabio Milani Il dott. Mastrangelo ha rilevato la scarsa attendibilità dei Tamponi (affermata anche da sentenze dei Tribunali di Vienna e Lisbona), e che il 98% dei positivi o non hanno avuto alcun sintomo o sono guariti. Ha dimostrato come l'obbligo vaccinale sia illegale per il mancato rispetto degli articoli 2, 13, 32 della Costituzione, del Codice di Norimberga, della Convenzione di OVIEDO, della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, della Carta dei Diritti fondamentali dell'Unione Europea ecc. Il Medico ha pure affermato, citando un libro di Peter Gotche "Medicine Letali e Crimine Organizzato" i discutibili comportamenti delle case farmaceutiche più attente al profitto che alla salute dei cittadini. Il dottor Fabio Milani è un medico di Famiglia di Bologna che ha curato a domicilio tutti i suoi pazienti di Covid e i pazienti di altri colleghi (il 90% del totale), guarendoli tutti non utilizzando "Tachipirina e vigile attesa" indicata dall'ente governativo AIFA ma terapie ben note e conosciute da anni a base di Idrossiclorochina, cortisone, eparina, antibiotici e vitamine A, C, D ecc. Perchè nessuno si scandalizza per il divieto di fare autopsie per capire le cause di tanti decessi? Perchè per un anno è stato consigliato un protocollo di cure oggi ritenuto sbagliato? Perchè nessuno ha ricevuto al Ministero della Salute i medici che guarivano a domicilio tuttii loro pazienti anche ultraottantenni? Di seguito il profilo del dott. Domenico Mastrangelo uno dei relatori. Il dottor Domenico Mastrangelo nasce a Foligno (PG) il 7 genna- io del 1955. Il 26 ottobre del 1979 si laurea in Medicina e Chirurgia, presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti, con il massimo dei voti (110/110) e lode. Consegue la specializzazione il Ematologia presso la stessa università, e succescon quello utilizzato dasivamente si specializza in Oncologia presso l’Università degli Studi di Modena. Frequenta 4 corsi in Farmacologia Clinica, a Londra, e lavora l come responsabile delle sperimentazioni cliniche, presso la ditta Sclavo S.p.A. di Siena. Nel 1991, lascia la Sclavo, per frequentare il Ludwig Institute for Can- cer Research, Montreal Branch, a Montreal e il Johns Hopkins Institute di Baltimora. Trascorre un intero anno al Wills Eye Hospital e alla Thomas Jefferson University di Philadelphia dove apprende le tecniche di biologia e genetica molecolare, applicate alla diagnosi dei tumori dell’occhio, con particolare riferimento al retinoblastoma e al melanoma uveale. Rientrato in Italia, crea un laboratorio per la diagnosi molecolare e la cura dei tumori dell’occhio ed entra in ruolo nel Dipartimentvanoo di scienze Oftalmologiche. Nel frattempo partecipa a congressi nazionali ed internazionali e pubblica numerosi articoli scientifici e capitoli di libri in lingua italiana ed inglese Nel 2003 consegue il diploma di omeopata, presso la scuola “G. Garlasco di Firenze”, e nel2010 consegue la specializzazione in Oftal- mologia, presso l’Università degli Studi di Siena Attualmente, è “senior scientist”, nel Dipartimento di scienze Me- diche, Chirurgiche e Neuroscienze dell’Università di Siena. Ha al suo attivo oltre 120 pubblicazioni scientifiche e si occupa è ello studio degli effetti della Vitamina C ad alte dosi, per via envovenosa, nel trattamento del cancro e di altre condizioni patologiche. Ha pubblicato i seguenti libri: Il tradimento di Ippocrate (Edizioni Salus Infirmorum), Le falsità sull’AIDS (Edizioni Salus Infirmorum), Esami pre-e post vaccinali, per la valutazione della sicurezza.,Vaccinopoli..

Dpcm del Governo 13 ottobre 2020. - 14 Ottobre 2020 - 16:42

Re: Re: Dittatura
Ciao Marta Caretti Informati. Gianfranco Pasquino e Sartori rtori. Loro definiscono la democrazia. Non io. Studia che è meglio. Io scrivo sulla tastiera ma sono laureato in scienze politiche. Tu?

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 4 Aprile 2020 - 05:44

Comitato stop 5G VCO
Ci sono studi di centinaia di scienziati accreditati che hanno chiesto di fermare il 5G. Non sono affatto bufale, tanto è vero che ci sono posizioni preoccupate del Consiglio d'Europa, della Svizzera, della Slovenia, della Regione di Bruxelles, di centinaia di città AMERICANE e di Comuni di tutto il mondo. 5G. DAGLI USA LA RICERCA DA PAURA: “DANNI AL DNA ED EFFETTO CANCRO” di Martin Pall Nel panorama dell’informazione tutto tace. Guai a parlarne. In ballo ci sono i miliardi delle aziende di telefonia. Ma cosa ci stanno nascondendo? Sta per arrivare il 5G, il nuovo sistema permetterà connessioni dati a maggiore velocità e molte altre funzioni wireless. La velocità di partenza del 5G potrà spingersi fino a 1000 volte di più dell’attuale con 1milione di connessioni per chilometro quadro. Ma il danno sugli esseri viventi a causa delle onde elettromagnetiche potrebbe essere disastroso. In assenza di uno studio preliminare ‘ufficiale’ sul pubblico rischio sanitario, a tappare la falla ci pensa Il Prof. Martin L. Pall, emerito di Biochimica e di scienze Mediche di Base della Washington State University, che ha inviato alle istituzioni europee e statunitensi una revisione di studi che dimostrano la pericolosità della tecnologia 5G. LO studio fa paura, davvero! Martin Pall, tra i più noti studiosi al mondo degli effetti biologici delle radiofrequenze, non lascia equivoci: il 5G provoca 8 principali danni alla salute umana. Eccoli, in sintesi: danni cellulari al DNA – rottura al filamento singolo del DNA, rottura del filamento doppio, ossidazione delle basi del DNA; diminuzione della fertilità maschile e femminile, aumento di aborti spontanei, abbassamento di ormoni come estrogeni, progesterone e testosterone, abbassamento della libido;danni neurologici e neuropsichiatrici; apoptosi e morte cellulare; stress ossidativo e aumento dei radicali liberi (responsabili della maggior parte delle patologie croniche); effetti ormonali; aumento del calcio intracellulare; effetto cancerogeno sul cervello, sulle ghiandole salivari, sul nervo acustico. Insomma, c’è poco da starne sereni, l’impatto su tutta la popolazione potrebbe essere davvero devastante. Qualche tempo fa 170 scienziati indipendenti hanno chiesto alle istituzioni dell’Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei. Con il sostegno dell’associazione AMICA, per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale (suo il rilancio in Italia della ricerca di Pall) i primi firmatari dell’appello furono Rainer Nyberg, EdD, professore emerito della Åbo Akademi in Finlandia, Lennart Hardell, docente al Dipartimento di Oncologia della facoltà di medicina di Orebro in Svezia. Poi sono seguite le firme di altre decine e decine di scienziati. L’appello chiede da tempo alle istituzioni dell’Unione Europea di bloccare lo sviluppo della tecnologia 5G in attesa che si accertino i rischi per la salute per i cittadini europei. “Serviranno molte nuove antenne con un’implementazione su larga scala che in pratica si tradurrà in un’installazione di antenne ogni 10-12 case nelle aree urbane, aumentando così in modo massiccio l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici – dicono gli scienziati – Con “l’uso sempre più intensivo delle tecnologie senza fili” nessuno potrà evitare di essere esposto perché, a fronte dell’aumento di trasmettitori della tecnologia 5G (all’interno di abitazioni, negozi e negli ospedali) ci saranno, secondo le stime, “da 10 a 20 miliardi di connessioni” (frigoriferi, lavatrici, telecamere di sorveglianza, autovetture e autobus autoguidati, ecc.) che faranno parte del cosiddetto Internet delle Cose. Tutto questo potrà causare un aumento esponenziale della esposizione totale a lungo termine di tutti i cittadini europei ai campi elettromagnetici da radiofrequenza” Angela Francia https://www.youtube.com/channel/UCsLAEHyA7EYbXT575Ov8i7g AL MIO CANALE TELEGRAM: https://t.me/An

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 29 Febbraio 2020 - 04:01

Comitato stop 5G VCO
Il grande scienziato americano il Professor Martin Pall chiede la messa al bando del 5G che comporta gravi danni per la salute dell'essere umano. Il Prof. Martin L. Pall, Professore emerito di Biochimica e di scienze Mediche di Base della Washington State University, ha inviato alle istituzioni europee e statunitensi una revisione di studi che dimostrano la pericolosità della tecnologia 5G. Secondo la sua analisi della letteratura scientifica pubblicata ci sono almeno otto pericoli dimostrati correlati alle esposizioni alle radiazioni del 5G. Il documento del Prof. Pall rappresenta una base fondamentale per richiedere la messa al bando dello sviluppo della tecnologia 5G in quanto ci sono sufficienti evidenze di un rischio per concludere che si tratta di frequenze non del tutto sicure per la salute umana e per l’ambiente. Cliccare qui per scaricarlo. Attenzione: il documento è in inglese e AMICA si sta attivando per tradurlo in italiano. Gli otto tipi di danni correlati alle frequenze del 5G sono i seguenti: danni cellulari al DNA – rottura al filamento singolo del DNA, rottura del filamento doppio, ossidazione delle basi del DNA; diminuzione della ferilità maschile e femminile, aumento di aborti spontanei, abbassamento di ormoni come estrogeni, progesterone e testosterone, abbassamento della libido; danni neurologici e neuropsichiatrici; apoptosi e morte cellulare; stress ossidativo e aumento dei radicali liberi (responsabili della maggior parte delle patologie croniche); effetti ormonali; aumento del calcio intracellulare; effetto cancerogeno sul cervello, sulle ghiandole salivari, sul nervo acustico. FONTE http://www.infoamica.it/otto-rischi-per-la-salute-legati-al-5g/?fbclid=IwAR3vrhucImD7TBiQ9bhY8JB9w6V5XXgv6UI7_tQG4Z0MaaWhO4ns2GIAcAw

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 23 Aprile 2019 - 07:15

Re: Re: Re: Re: Re: Programma CdX, comunale e regi
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Tre considerazioni. Uno.Dire che Bobbio e Sartori sono fuori tempo è come dire che le scienze politiche non sono mai esistite. O che Fedez è meglio di Mozart perché più moderno.... Direi di pensarci bene a quando fai certe affermazioni. Due. Purtroppo si. Ci sono partiti che non solo propagandano ma desiderano culturalmente disordine e insicurezza. Estrema sinistra, leu e potere al popolo assieme ad una parte del PD. Per questo motivo oggi si può contare solo sulla destra per avere almeno la possibilità di un minimo di sicurezza. Io ordine e sicurezza li intendo come lotta ad ogni forma di reato violento. I reati da colletti bianchi rientrano nella illegalità non violenta. Per me sono meno importanti. Tre. Io voto il sindaco come persona. Chi sta dietro poco mi importa.

Carlo Cottarelli a Verbania - 18 Luglio 2018 - 22:39

Re: Re: Re: Re: Pericolo scampato?
Ciao robi anche io ho studiato macroeconomia, politica economica e scienze delle finanze. Rimango fermo alle impostazioni keinesiani e le rielaborazioni di Stiglitz. L'economia non è una scienza perfetta ma la la costruzione di un modello di comportamento sociale che può essere facilmente parametrata a secondo del gruppo di interesse di riferimento. Ora domina l'impostazione neoliberista e quella monetaria tedesca in europa. Non serve tanta immaginazione per capire quali gruppi si vuole tutelare. L'austerità per noi è un suicidio. Cottarelli non abbiamo bisogno delle tue cure.

Carlo Cottarelli a Verbania - 18 Luglio 2018 - 22:26

Re: Re: Re: Pericolo scampato?
Ciao Giovanni% Mah. Un poco di economia e scienze delle finanze ho studiato. E se vogliamo parlare terra terra a casa nostra non tendiamo di solito a fare spesa espansiva. Di solito si cerca di spendere sulla base di quello che ti entra e non viceversa. Altrimenti fai i puf. E poi i servizi non dipendono da quanto spendi ma da come spendi. Che poi austerità non è sempre positiva certo. Ma una sana economica fatta di investimenti mirati e riduzione del peso fiscale è cosa buona e giusta. Non trovi?

Verbania documenti: "La nascita dell'Istituto Ferrini" - 8 Luglio 2018 - 15:42

informazione
Essendo stato allievo dell' Istituto Ferrini presso Villa Maioni nell'anno scolastico 1963-64 e frequentando la 1°geometri, ricordo molto bene gli insegnanti di allora diretti dal preside prof.Napione. Un particolare ricordo alla prof.Lidia Della Lucia (mod) , insegnante di geografia generale e scienze naturali.,la quale già a quei tempi dimostrò notevoli qualità umane nei confronti di noi allievi,nonostante fossimo un po'turbolenti. Ho provato più volte ad effettuare delle ricerche su Internet di questa insegnante che tra l'altro dedicava il suo tempo libero ad attività politiche nell'ambito comunale.,ma purtroppo senza alcun risultato. Desidererei che a volte si parlasse anche di quegli insegnanti che hanno contribuito con dedizione allo sviluppo didattico di questo Istituto come per esempio la prof.Della Lucia che ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore..

Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 9 Giugno 2017 - 12:30

Re: Re: Il politically correct
Ciao Maurilio, a parte la battuta credo che Salvini sia sottovalutato. Quandolo sento parlare non sento un politico rafinato ma un politico pragmatico e semplice nei ragionamenti. Se questo significa essere poco intelligente mi va bene votare uno così piuttosto che accozzaglie varie di pseudo politici colti e raffinati ma incapaci. Non mi freca nuente dello Ius soli e sono irritato dalla gestione del fisco e della sicurezza in Italia. Ho studiato scienze politiche con fior fiore di docenti spesso di sinistra come Salvati o Pasini e questo mi pone al riparo dall'ignoranza in campo politico. Oggi sono sovranista per necessità e mi ritrovo nelle idee e nei programmi di Lega e FDI. Financo di Sgarbi. La mia scelta è questa. Ciao!

Identificato piromane del canforo - 24 Febbraio 2017 - 15:36

RAGAZZI....
Ma a questo punto urge un parere autorevole di colei che si autodefinisce "Giurista Esperta in Criminologia Psicologia Forense scienze Giuridiche, Poliziotta Penitenziaria Esperta in Sicurezza". Ricordate chi è? Tra un'aspettativa e l'altra, chissà......

Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 17 Novembre 2016 - 19:19

Sempliciotti e semplici
Mi dispiace sentire ancora queste offese a chi la pensa diversamente. La Clinton dando dei razzisti agli elettori di Trump ci ha lasciato le penne. Un vizio che la sinistra non sa perdere. In quanto alle teorie economiche sono appunto teorie. Anche io ho studiato economia e scienze politiche. Keynes, Marx, Friedman scuole marxista, liberista etc etc. Poi mi sono fatto una mia idea. Ma non per questo ritengo sempliciotti quelli che non la pensano come me. Ritengo Keynes una jattura. Figuriamoci Marx..... Sono liberista puro e non ho certo motivo di vergognarmene. Anzi. Secondo me lo Stato deve essere minimo e il mercato autoregolamentarsi. E non credo che la lega o Fdi siano di questa idea. Ma questa è una mia opinione rispettabile come quella di Giovanni o Danilo. Non capisco davvero perché si debba sempre scivolare così in basso offendendo chi la pensa diversamente. Sempliciotti? A che titolo? Quando la classe operaia votava in massa PCI era il popolo nobile mentre ora che vota lega sono Sempliciotti e anche un po' razzisti? Troppo comodo e poco corretto. Riallineatevi alla realtà cari amici di sinistra o alla fine vi voteranno solo i borghesi da salotto. Pochi e neanche buoni. Saluti

Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 25 Agosto 2016 - 15:50

Re: Re: pubblicazione
Ciao SINISTRO forse volevi scrivere l'esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi risponde!

Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 23 Agosto 2016 - 23:42

Re: Re: ENNESIMO SCIVOLONE...
Ciao Maurilio, forse mettono questo comunicato come RIEMPITIVO considerato che in zona non avviene mai veramente nulla di eclatante e per una certa ritrosia di fare vero giornalismo d'inchiesta sui problemi locali? Inutile dire che quelle foto non ci sono pose "serie e severe" da Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi.

Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 22 Agosto 2016 - 13:53

Re: Scopo del comunicato
Caro Giovanni% per fare quello che chiedi, la Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi, dovrebbe avere, oltre che i titolo, dei contenuti da esporre, ma, per ora, non risultano pervenuti... :) :) :) Saluti Maurilio

Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 22 Agosto 2016 - 12:51

Scopo del comunicato
Non ho capito gli scopi dei comunicati della Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi. La Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi, espone semplicente il classico "il mondo lo vorrei così". Perchè la Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi non fa pervenire le sue proposte attreverso i suoi consiglieri di riferimento? Perchè la Dr.ssa Magistrale in Giurisprudenza Accetta Francesca Esperta in Sicurezza e Servizi al Cittadino per il Gruppo Consiliare Forza Italia Berlusconi, Esperta in Criminologia, Psicologia Giuridica e scienze Forensi non organizza dibattiti pubblici o raccolte firme?

Gradimento sindaci: Marchionini 6^ - 22 Aprile 2015 - 19:47

ciascuno ha la propria visione della realtà
Non vorrei tirare il ballo la filosofia o le scienze umane, ma l'opinione di ciascuno di noi si forma in modo differenti, come differenti sono le conclusioni. Io personalmente posso dire che le istanze che abbiamo proposto come cittadini alla giunta sono state esaudite, e si tratta di cose di buon senso, non bizzarrie. Abbiamo trovato disponibilità e dinamismo. In quanto al resto vedo che comunque qualcosa si è fatto. Ripeto, nulla di esntusiasmante ma la suffcienza per me se la merita. Ho trovato ad esempio molto più "dittatoriale" e meno disponibile Zanotti, sempre per esperienza personale. Se poi uno vede una cartaccia e dice che Verbania è sporca forse il suo punto di vista è un po' condizionato da qualche altro fattore esterno. Diciamo che come tutte le cose la verità sta nel mezzo. Non è il Sindaco ottimale, almeno fino ad ora, ma se la cava comunque.

Attenzione ai finti incaricati Enel - 25 Dicembre 2014 - 03:31

Finti incaricati ENEL
Con la differenza che i falsari di vario genere prima o poi li beccano sempre fino a quando non ne escogitano altre,ma quelli dell'ASl 14 vivono ben mimetizzati come i bruchi nelle noci,sconosciuti ai più',ma "purtroppo"mie vecchie cono scienze..Dai Kady Oscar insultami un po' per Natale! ah ah ah

Damiano Tradigo si dimette - 28 Ottobre 2014 - 22:00

Ahi, Brignone
Caro Consigliere e Presidente Brignone, ioi miei 5 annetti di scienze politiche me li sono fatti. Quando dice che di politica capisco pochino ci può anche stare, ma detto da Lei mi pare un po' azzardato. Sono certo che i Suoi studi di politica siano di gran lunga superiori ai miei. Potemmo fare lunghe discussioni sui sistemi politici europei, oppure sui sistemi elettorali, o ancora sulla definizione di democrazia o anche sul concetto di leadership. O magari sulle competenze dei comuni. Ma temo che uno dei due non sarebbe in grado di reggerlo. Vede, una delle prime cose che insegnano nello studio della definizione di politica è che non ne esiste una sola definizione, ma tre. Lei intende la politica come lotta per il potere, io la intendo come lo strumento migliore per soddisfare le istanze dei cittadini. Detto in parole povere, Lei ha capito benissimo che la politica fatta dai dilettanti e dagli incompetenti è quella che da più risultati a breve termine. in sostanza ti fa eleggere, ma poi la pochezza viene fuori. Se per Lei capire di politica significa mettere il deretano sulla seggiolina del potere, fare due interpellanze e un po' di casino mediatico, allora tanto di cappello. Ha capito tutto! Ma quanto durera? Mi dia retta, se vuole fare il politico serio e non la macchietta studi, studi, e studi ancora. Almeno ci provi! Ci sono scuole organizzate di formazione politica, o magari si può iscrivere all'Università. Non si dia per vinto, può ancora farcela a diventare un bravo politico! Ora me ne vado a nanna che domani mi alzo alle 5 per lavorare. saluti

M5S: Giunta Regionale non tocchi Scienze Umane - 30 Gennaio 2014 - 15:49

PAOLA
Egr. sig.a Paola che si firma in parte, salvo poi accusarmi di anonimato, la rassicuro sul fatto che non sono un politico, ma sono abbastanza informato sulla Scuola, da sapere che gli istituti di Istruzione Superiore - IIS sono stati una "sanatoria" del DPR 233/97 (art. 2 c. 6) che come sempre in Italia è passata a sistema, tanto che il Cobianchi è diventato IIS molto dopo il 1997, nel 2011, e senza rispondere ai requisiti del citato DPR, giacché le confluenze della riforma degli ordinamenti superiori che hanno introdotto nell'IIS Cobianchi i licei linguistico, di scienze umane e scientifico-scienze applicate sono intervenute l'anno dopo (lo sapeva?). Infatti nel 2009, quando è diventato IIS il Cobianchi allora aveva solo indirizzi tecnici e una miriade di sperimentazioni, ma nessun INDIRIZZO di liceo o di professionale, da giustificare la trasformazione in IIS. Questi sono i 'privilegi' di cui ha goduto il cobianchi a discapito della sicurezza, tema sottovalutato. Quanto alla modernità che Lei richiama, sono convinto che sia quella introdotta dalla riforma della scuola superiore, con tre aree di formazione ben definite, per cui frequentare un indirizzo di liceo in un IStituto tecnico, quale è il Cobianchi, non è la stessa cosa che frequentarlo in un Liceo, quale è il Cavalieri...ma questa è una mia opinione personale, di genitore che non conosce la Scuola e non è ben informato...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti