Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

vendita

Inserisci quello che vuoi cercare
vendita - nei post

“Vecchio Cinema Rosmini” - 14 Febbraio 2020 - 15:03

Si svolgerà a Stresa dal 15 febbraio al 21 marzo 2020 la quinta edizione della rassegna di teatro amatoriale “Vecchio Cinema Rosmini”, un appuntamento fisso per sei sabati sera consecutivi alle 21, molto apprezzato dal pubblico nelle precedenti edizioni.

Cena del 'riuso' - 27 Gennaio 2020 - 12:05

L’Istituto Erminio Maggia sarà impegnato martedì 28 gennaio nella gestione di una cena particolare, pensata per riutilizzare gli avanzi del Natale. La cena si terrà a Villa Olimpia, a Verbania Pallanza, alle ore 20:00. L’idea è nata dalla collaborazione fra la Scuola e Slow Food Verbano.

Movimento Difesa del Cittadino su Veneto Banca - 12 Gennaio 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Difesa del Cittadino, riguardante la vicenda Veneto Banca.

Il Mentalista a Il Maggiore - 30 Dicembre 2019 - 12:05

Martedì 31 dicembre alle ore 22.00, si terrà lo spettacolo del mentalista Francesco Tesei, diventato celebre per la sua partecipazione ad "Italia' s got talent".

Zucco torna sul ring - 21 Dicembre 2019 - 19:06

Domenica 22 dicembre, torna la boxe al teatro Principe di Milano con una riunione organizzata dalla Opi Since 82 in collaborazione con la società Rocky Marciano.

Bilancio di previsione 2020 - 21 Dicembre 2019 - 13:01

Bilancio di previsione 2020 del Comune di Verbania riportiamo la bozza di relazione del Sindaco Silvia Marchionini illustrata al Consiglio Comunale del 19 dicembre 2019.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 14 al 24 dicembre - 14 Dicembre 2019 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 14 al 24 dicembre 2019.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta casalinga - 8 Dicembre 2019 - 12:05

Sconfitta casalinga per 3-1 (attenzione all’errore sul sito Fipavonline) per Vega Occhiali Rosaltiora contro San Paolo Torino.

Divertilandia 2019 - 6 Dicembre 2019 - 14:06

Sull’onda del successo ottenuto nelle scorse edizioni (2015-16, 2016-17, 2017-18, 2018-19) anche quest’anno, nel periodo natalizio, si ripeterà la quinta edizione della manifestazione DIVERTILANDIA diventata ormai un appunta-mento annuale, organizzata dalla No Profit APEVCO, in una formula rinnovata.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 6 al 20 dicembre - 6 Dicembre 2019 - 09:16

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 6 al 20 dicembre 2019.

Omegna: eventi e manifestazioni dal 7 al 8 dicembre - 6 Dicembre 2019 - 07:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Omegna e dintorni dal 7 al 8 dicembre 2019.

Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore - 5 Dicembre 2019 - 09:16

In programma dal 6 all'8 dicembre, sono tra i più amati d'Italia e si confermano tra i più grandi, con oltre 200 espositori selezionati di alta qualità.

Colletta alimentare: nel VCO raccolti 31586kg - 4 Dicembre 2019 - 12:05

Nel VCO la Colletta alimentare ha fruttato 31586 chilogrammi di derrate alimentari, che saranno distribuite a centinaia di bisognosi attraverso quattro Enti ed associazioni collegate al Banco Alimentare nel territorio provinciale.

Baveno: eventi e manifestazioni dal 1 al 15 dicembre - 30 Novembre 2019 - 08:01

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 1 al 15 dicembre 2019.

"Buon Compleanno Verbania" - 29 Novembre 2019 - 13:01

Sabato 30 novembre ore 21 al Teatro il Maggiore di Verbania, evento spettacolo dedicato ai compleanni delle Associazioni che festeggiano un particolare genetliaco in questo 2019. la serata ha per titolo "BUON COMPLEANNO VERBANIA".

Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 29 Novembre 2019 - 09:16

Circa settecento volontari di tutte le età, dai bambini agli anziani, daranno vita sabato 30 novembre nel VCO alla 23esima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa in tutta Italia dalla Fondazione Banco Alimentare.

Panettone solidale Croce Rossa Verbania - 22 Novembre 2019 - 10:11

La Croce Rossa Italiana comitato di Verbania sarà presente, in occasione dei mercatini di Natale in Piazza San Vittore a Intra sabato 23 e domenica 24 novembre, sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre dalle ore 11:00 alle 18:00.

Latte Art - 17 Novembre 2019 - 19:06

Lunedì 18 novembre presso l'Istituto alberghiero "E.Maggia” di Stresa (Verbania) dalle 9:00 alle 12:30 vi sarà una dimostrazione di latte art alle classi, nonché la presentazione di Aibm project.

Mostra Penagini - 16 Novembre 2019 - 18:06

Da domenica 17 novembre a domenica 1 dicembre 2019, presso il Forum di Omegna si terrà la mostra dedicata a Siro Penagini.

Attenzione alla truffa salvavita gas - 8 Novembre 2019 - 09:05

Riceviamo una mail di un lettore del blog che segnala la presenza di truffatori che si spacciano per installatori di salvavita sul gas.
vendita - nei commenti

Al via processo Ex Veneto Banca - 15 Dicembre 2019 - 23:08

Re: Re: Re: Non sarà questo processo
Ciao "Cervello (poco)" in fuga 2) beh i dipendenti sono chiamati in causa perché sono coloro che materialmente hanno venduto i prodotti. Poi se li hanno venduti rispettando tutti crismi o “saltando” qualche passaggio per portare a casa la vendita o se non fossero consapevoli di rifilare un bidone o lo fossero, lo stabilirà il processo. Non chiamava direttamente ma dava ordine tramite la catena di comando che terminava nei bancari agli sportelli. C’entrano anche gli intermedi? Può darsi. Perché alcuni indagati e altri no? Beh bisogna vedere se tutti si sono comportati nella stessa maniera. Magari io ho venduto a te e t’ho detto: “guarda che è un pacco” ma tu insisti e le vuoi a tutti i costi poi perdi tutto e giustamente non mi denunci. Oppure io te le ho venduto in modo disonesto ma tu non sai dove mettere tutti i soldi che hai e non mi denunci. Poi molte azioni sono vecchie Banca di Intra riconvertite. Continuo domani. Ho sonno

Al via processo Ex Veneto Banca - 15 Dicembre 2019 - 18:02

Re: Re: Non sarà questo processo
Ciao paolino La magistratura deve indagare sempre, ma poi dovrebbe anche avere strumenti per valutare meglio le diverse opportunità! Mi spiego meglio, sulla vendita di azioni Venetobanca, la magistratura ha già fissato dei "punti fermi"! 1. Ha già definito che un procedimento "analogo" a quello di Verbania, dovrà essere fatto a Treviso. La cosa, al di là della procedura penale, ha sicuramente una sua logica; infatti, tenuto conto che le azioni sono state vendute su tutto il territorio nazionale, non è pensabile che indaghino tutte le procure italiane. Qui uno dei tanti link alla notizia https://www.vvox.it/2019/10/12/veneto-banca-indagine-corte-cassazione-verbania-potenza-treviso/ 2. Ha già detto che il Consiglio di Amministrazione di Venetobanca non può essere processato, o comunque è da ritenersi estraneo alla vicenda, perché il solo amministratore delegato, in concorso con un paio di dirigenti, ha fornito "false notizie in prospetto", cioè, non ha detto la verità al Consiglio di Amministrazione! Se il consiglio di amministrazione, cioè il massimo organo di governo di un'azienda è estraneo alla vicenda, come può essere accusato, processato ed eventualmente condannato un impiegato? E' pensabile che il presidente e l'amministratore delegato telefonassero direttamente ai 41 messi a processo? Ma le azioni, non le hanno vendute solo loro, perchè non sono processati tutti gli impiegati, direttori, consulenti finanziari che hanno venduto azioni? Qui uno dei link con la notizia https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/08/08/veneto-banca-chiesta-larchiviazione-per-lex-presidente-del-cda-flavio-trinca/5376919/ Sia chiaro, io non sto sostenendo la tesi che tutti gli accusati in questo processo siano innocenti e che il processo non vada fatto, ma penso, che avrebbe sicuramente più senso evitare di occupare risorse (economiche, umane e di mezzi) in processi le cui sorti, in un modo o nell'altro, sono già segnate! In conclusione, ci sono movimenti che spingono fortemente gli ex azionisti ad associarsi (spero che la quota di iscrizione sia gratuita) e ma non ho mai letto o sentito nessun giornalista che provasse a porre queste questioni, mai nessuna testata locale che abbia fatto un cenno alle notizie riportate nei unti 1 e 2 o che abbia fatto qualche approfondimento, chissà perché?

Nuovo ospedale a Domodossola - 28 Ottobre 2019 - 15:04

Re: Re: ...dovremmo far decidere all'Ikea
Ciao Hans Axel Von Fersen ("Caro “marca di sigaretta”...??????) Comunque, Intra è stato chiuso ad inizio anni 80, l'anno esatto non lo so ma ho ricordi personali per ricordare che fino al 1979 esistevano ancora i due ospedali. Comunque, Ikea non avrebbe mai aperto tre punti vendita, ma solo uno baricentrico...ha sempre fatto così, ci sarà un motivo!!!

Nuovo ospedale a Domodossola - 28 Ottobre 2019 - 06:45

Re: ...dovremmo far decidere all'Ikea
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Mi piace questo tuo ragionamento. L'Ikea avrebbe scelto Gravelonna. Soluzione baricentrica ed economica Norte migliore e avrebbe visto senza troppi traumi la chiusura dei "punti vendita" di Verbania e Omegna e un netto ridimensionamento di quello di Domo che serve pochi abitanti. È incredibile notare come fino a questo momento la politica non ha saputo proporre buoni siti. Il centrodestra naturalmente supera tutti per le scelte divisive e strampalate. L'amministrazione non è mai stata cosa loro.

Nuovo ospedale a Domodossola - 27 Ottobre 2019 - 22:06

Re: ...dovremmo far decidere all'Ikea
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Caro “marca di sigaretta” non sei così vecchio. Toglimi una curiosità, in che anno hanno chiuso a Intra? La domanda da porsi a mio parere sarebbe questa: se Ikea avesse 2 punti vendita, uno a Pallanza comodo per il 40% della popolazione del VCO, abbastanza comodo per un altro 40% e scomodo per un 20 e poi ne avesse uno a Domo comodo per il 25, abbastanza per un altro 25 e scomodo per un 50, su quale di questi 2 Ikea potenzierebbe e quale chiuderebbe?

Nuovo ospedale a Domodossola - 27 Ottobre 2019 - 17:56

...dovremmo far decidere all'Ikea
...parlare di ospedale unico è da sempre difficile, le reazioni sono sempre "dici questo perchè sei di...dice quest'altro perchè è di..." (sono abbastanza vecchio per ricordarmi le discussioni verbanesi quando l'ospedale di Intra si trasferì a Pallanza (😱😜🤣). Ma per affrontare il discorso in modo asettico, dovremmo porci una domanda "Se l'Ikea dovesse aprire un punto vendita per servire il VCO, dove aprirebbe?" Ecco, l'ospedale andrebbe costruito proprio lì, non un metro prima ne un metro dopo! (Il perchè dovrebbe essere facile da capire per tutti!) (Trovata su Facebook)

Pallanza: tentata rapina, arrestati - 27 Settembre 2019 - 15:58

Re: Vero!
Ciao lupusinfabula tranquillo, c'è la presunzione di legittima difesa. Per il resto, vale la mia prima risposta, visto che in USA, e non solo là, nonostante pene capitali e vendita di armi a gogò, la delinquenza è in costante aumento.... Qualcosa non torna.

Verde infestante sui marciapiedi - 22 Luglio 2019 - 11:44

Piazza Pedroni,, cosa fare?
Leggo di critiche, sicuramente corrette, all'amministrazione comunale per lo stato di piazza Pedroni, ma mi chiedo è sempre e sola colpa dell'amministrazione? Il colonnato è scrostato, ma il colonnato è pubblico o privato? Visto che ci sono appartamenti e spazi commerciali in vendita, penso che siano privati, ma potrei sbagliarmi. Sarebbe il posto ideale per prendere un aperitivo al fresco, giusto, ma chi deve offrirmi questo servizio? e come l'amministrazione comunale può favorire e/o incentivare la pratica? Insomma, tanti dubbi e una domanda, anzi due, cosa fare e chi lo deve fare?

Week End di patenti ritirate - 8 Luglio 2019 - 09:48

X cervello poco in fuga
Voglio solo chiarire. che mi aspettavo una risposta del genere , ma mi sembra evidente che da uomo mi attira più una ragazza in minigonna che una con i pantaloni, ma da qui allo stupro ne passa .E naturalmente non giustifico nessuna forma di violenza nemmeno verbale verso una donna MAI MAI CAPITO: Dici bene nei paesi civili si torna a casa in taxi in Italia sai benissimo che invece non funziona così. Gli alcolici fanno male e lo stato è complice nella vendita, alcol si cannabis no come mai???? Io non bevo e non mi faccio canne tanto per chiarire.

Week End di patenti ritirate - 4 Luglio 2019 - 22:20

Re: Ma allora
Ciao Giovanni il tuo ragionamento non poi molto dissimile da chi pensa che se una ragazza è disinvolta e gira in minigonna, "è normale" che poi la stuprano!!! Si può andare ad una degustazione e poi non guidare al ritorno, nei paesi civili funziona così!!!! E poi, magari, vietare completamente la vendita di alcolici...proprio 100 anni fa, negli Stati Uniti si introdusse il Volstead Act, il testo legislativo che, tra il 1919 ed il 1933, che regolava il proibizionismo sugli alcolici...come è finita ce lo ricordiamo tutti, vero?

Week End di patenti ritirate - 3 Luglio 2019 - 10:31

Ma allora
Ma allora perché non si vietano le numerose serate di degustazioni di vino in varie piazze della provincia , non capite che anche questa pratica favorisce chi ha tendenza ad alzare il gomito. E poi in fine è la solita storia lo stato politico guadagna dalla vendita degli alcolici e poi manda i carabinieri a ritirare patenti.

Week End di patenti ritirate - 2 Luglio 2019 - 11:57

Più severità.
Ritirare la patente per anni, e vietare la vendita di superalcoolici soprattutto in discoteche e pub. Poi la gogna mediatica della vergogna per gli ubriaconi.

Montani su banche e rimborsi risparmiatori - 23 Aprile 2019 - 07:24

Non so di sapere, so di non sapere
"Non so di sapere", "so di non sapere" sono due condizioni apparentemente simili, ma profondamente diverse! Cara Hilde, umanamente capisco tutto il tuo dramma, ma il tuo "Non so di sapere" che ho acquistato azioni di una SpA non ti può mettere nella condizione di aver ragione a tutti i costi. Apprezzabile l'approccio di lupusinfabula, "so di non sapere" e quindi mi astengo da certe operazioni. In ultimo, caro Hans Axel Von Fersen mi semba un po' banale l'approccio "i dipendenti delle banche vendevano le azioni della banca così il valore saliva e loro guadagnavano"! Come ho già scritto, molti hanno commesso errori madornali, primo fra tutti far investire l'intero patrimonio in azioni VenetoBanca, ma sicuramente non hanno agito per proprio tornaconto, diretto o indiretto. Non a caso, il pm Massimo De Bortoli della procura di Treviso ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 "top manager" della banca con accuse molto precise e circostanziate: ostacolo all'esercizio delle funzioni dell’autorità pubbliche di vigilanza, aggiotaggio e falso in prospetto 8si veda questo articolo, che è stato del tutto trascurato dagli organi di informazione del VCO https://www.vicenzapiu.com/leggi/crac-veneto-banca-chiuse-le-indagini-indagati-consoli-trinca-faggiani-e-bertolo-costabile/) In sintesi, “allo scopo di conseguire per sé o per altri ingiusto profitto (consistito nella vendita di azioni a condizioni inique) nel prospetto informativo relativo all'offerta pubblica di azioni relativa a un aumento di capitale della predetta società effettuata nel periodo 26 giugno 2014 e 28 luglio 2014 con l’intenzione di ingannare i destinatari del prospetto occultavano dati e notizie circa l’effettiva situazione patrimoniale e finanziaria della società in modo idoneo a indurre in errore i suddetti destinatari delle informazioni (che venivano indotti a investire in titoli azionari che avevano un valore di molto inferiore a quello prospettato e che in breve tempo si sarebbe completamente annullato)”, cioè, i 4, hanno mentito a tutti!

"Bando ristorante ex ufficio turistico a vuoto" - 25 Marzo 2019 - 14:46

sarebbe meglio fornire servizi utili
A Intra Infopoint turistico è stato trasformato in fretta e furia in punto vendita biglietti e abbonamenti vco trasporti senza alcun bando escludendo a priori altri soggetti che potevano essere interessati.... sicuramente era più utile un info point che potesse vendere anche biglietti e dotarsi dell' attrezzatura e del personale idoneo a fornire quei servizi. Mi domando perchè il ristorante a Pallanza visto che ce ne sono già abbastanza ( fa anche rima )... In prospettiva della nuova ciclabile non era sfruttabile per noleggio bici o altri servizi più utili ?

Nuova Farmacia inizio positivo - 7 Febbraio 2019 - 14:42

Re: Farmacia Comunale
Ciao nino difatti lo scopo del servizio pubblico è costare meno del privato. E credo che questo sia il motivo dell'incremento della vendita di farmaci.

Nuova Farmacia inizio positivo - 6 Febbraio 2019 - 10:43

Aumento delle ricette
Sicuramente per il business è buona cosa, ma sorge spontanea una riflessione, c'è da rallegrarsi se vi è stato un aumento di vendita farmaci? Secondo me no io leggo che più persone si son ammalate o acquistano farmaci per il minimo disturbo. Mi auguro l'incremento sia dovuto solo a persone che anzichè andare in altre farmacie vanno alla comunale per la comodità del posteggio e del luogo e per i servizi. Perchè se le altre han continuato a dare e vendere farmaci come prima e la comunale ha aumentato per i motivi da me NON auspicati la notizia non è allettante, se poi vogliamo fare business sulla salute delle persone allora non so quanto ci sia da rallegrarsi! Io auspico per una corretta prevenzione e solo in casi estremi le medicine!

Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 4 Gennaio 2019 - 19:34

luoghi comuni
Mancano nell'ordine: - non ci sono più le stagioni di una volta - piove, governo ladro - si stava meglio quando si stava peggio. Qualcosa di più concreto no eh? Ad esempio, Renato vuoi dirci cosa intendi per Visione di Insieme? Qual è la tua proposta di "insieme" per la città e quale il percorso economico da perseguire per completarla? In 5 anni di opposizione, non si è capito. Magari, con una spiegazione più concreta, riuscirai a convincerne un altro paio al prossimo giro di giostra. Palazzo Pretorio era in vendita (anzi, venduto perchè alla Cosa Comunale non serve a nulla uno spazio "commerciale" nel centro della città): apriti o cielo!!, mancava scomodare il Presidente della Repubblica. Hanno dovuto "inventarsi" uno scopo pubblico per accontentare chi, anche all'interno della maggioranza, vede obiettivi strategici sul nulla (cioè, l'utilità di quei due locali affacciati sulla piazza principale!). Ho percorso di persona, con passeggino appresso, il lungolago di Pallanza nel nuovo tratto contestato: nessuna differenza con il budello di Intra. Tiriamo su anche quello allora, dove però non giungono lamentele: la piazza diffusa funziona d'estate con i dehor dei pub affacciati sul lungolago. Quella strada può tranquillamente diventare a senso unico: i pulman turistici possono permettersi un giro molto largo, le auto passano da sopra. Non vedo quale sia la necessità impellente di avere il doppio senso. Se poi l'autista pigro (gli stessi che vogliono parcheggiare in centro perchè fa male fare 4 passi), decide poi di parcheggiare dove non si può, va da sè che la sanzione sia sacrosanta. CEM: una tale attenzione ad un (ex) CPI non si è mai vista. Quando ci si siede sulle poltrone del teatro ci si sente un pò troppo osservati: VVF ovunque, insegne luminose di esodo sempre accese (fastidiose direi durante uno spettacolo), un monitoraggio continuo tecnologico manco fosse una centrale atomica. Eppure, in giro per l'Italia, ci sono teatri di 100/200 anni fa quando le nozioni di ancendio erano ancora nella testa di chi non era ancora nato. Altro che REI. Ma pur di far cagnara, si vaneggia che il nostro teatro sia una bomba ad orologeria, Quando poi questo documento verrà approvato, allora staranno tutti sereni e tranquilli, viaggiando magari su una nuovissima auto con batterie al litio. A proposito, mai stati a visionare qualche CPI ormai scaduto delle scuole cittadine? Lo sai Renato che in alcuni casi andrebbero chiuse? Vi siete poi dimenticati di criticare la Rapetti, la Fondazione, il giardino, il bar, l'architetto e l'ingegnere e perchè no, anche la location. O stiamo assistendo ad un nuovo modo di fare politica? il comunicato in serie... Attendiamo la terza puntata quindi? Rinnovo la domanda alla quale non mi hai risposto: ci sei mai stato? Conti di andarci qualche volta? così, giusto per magari cambiare idea non tanto sull'involucro ma sui contenuti rispetto alla condizione del passato. Infine, ancora una volta si mistificano le intenzioni: nessun centro commerciale - inteso in senso lato, nell'area ex Acetati ma alcuni (forse) nuovi esercizi commerciali delle dimensioni delle GDO già presenti in loco e recupero dell'area da raggiungere in una decina di anni (quando certamente la Marchionini non avrà più alcun potere). Poveri commercianti intresi: hanno certamente bisogno che qualcuno dell'amministrazione dia loro "protezione". Dai Renato, fai outing: sei un berlusconiano convinto, quello a cui sta a cuore l'interesse dei "pochi imprenditori" in confronto all'interesse della comunità. Sei però arrivato tardi: si reitera la stessa cantilena del poverissimo commerciante intrese (poverisssssssimo!) perchè, alla fine e di concreto, altre differenze con gli altri non se ne vedono. Saluti AleB

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 1 Gennaio 2019 - 14:25

E' l'oggetto che conta
Giusto e doveroso incentivare la produzione e la vendita di ogni prodotto d'eccezione di marca italiana: il commercio è commercio. E le armi sono tra i prodotti d'eccellenza italiani. Sempre libero chiunque di non acquistare armi.....sempre che poi non venga a piangere se, aggredito, non è stato in grado di difendersi.

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 1 Gennaio 2019 - 11:53

Re: Re: Di fatto
Ciao robi non facciamo confusione ad arte: anche chi per lavoro porta un'arma, nonostante le visite, che non sempre vengono fatte, purtroppo, per vari motivi, può capitare una disavventura, se così possiamo chiamarla. Inoltre, dire che chi è contro le armi è a favore della violenza e del caos è solo vuota demagogia, come dire che la pace è una guerra di altro tipo: incentivare la produzione e vendita di armi non ha nulla a che fare con la legalizzazione, con la destra o la sinistra o il centro. Se poi il fastidio consiste nel non omologarsi alla moda, al conformismo, beh, questo è un altro discorso....

Regione delibera per il contenimento dei selvatici - 1 Gennaio 2019 - 11:47

Re: Di fatto
Ciao lupusinfabula niente in contrario sulla vendita legale di armi, ci mancherebbe. Solo che, a livello politico, credo che ci siano altre priorità rispetto alla incentivazione della produzione e vendita di armi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti