Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

milano

Inserisci quello che vuoi cercare
milano - nei post

A "La Scala" con la Biblioteca - 24 Febbraio 2020 - 13:01

Grazie ad una particolare convenzione con La Scala di milano e, novità di quest’anno, con il Teatro Regio di Torino, la Biblioteca Comunale di Verbania offre la possibilità di partecipare agli spettacoli in programma nei due prestigiosi teatri d’opera a prezzi decisamente contenuti, comprensivi del viaggio in pullman da Verbania e da Gravellona.

Vecchio Cinema Rosmini seconda serata - 21 Febbraio 2020 - 14:13

Seconda serata della rassegna teatrale. Sabato 22 febbraio, salirà sul palco del teatro Rosmini di Stresa, MARISA RAMPIN . Pilastro del cabaret milanese MARISA RAMPIN nasce come cantante partecipando a molti festival tra cui quello della canzone italiana a Parigi.

Da Locarno a Venezia a Parasi Incontra - 18 Febbraio 2020 - 13:01

Mercoledì 19 febbraio 2020, alle ore 21,00, incontro con Elisabetta Bianchessi (Presidente dell’Associazione Verdi Acque) per il ciclo Parasi Incontra.

“Senza Parlare” - 18 Febbraio 2020 - 11:04

Mercoledì 19 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro Sociale di Omegna, va in scena “Senza Parlare”, spettacolo teatrale tra le iniziative per i 40 anni del Servizio Disabili del CISS Cusio.

Variabilità e cambiamenti del clima in Italia - 17 Febbraio 2020 - 18:06

Martedì 18 febbraio alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto CNR IRSA, Largo Tonolli 50, Verbania Pallanza, seminario dal titolo: “Variabilità e cambiamenti del clima in Italia nel corso degli ultimi due secoli”. Presenta Maurizio Maugeri, Università degli Studi di milano.

Cristina su puntelli ponte ferroviario - 13 Febbraio 2020 - 11:27

Ponte ferroviario puntellato a Mergozzo, Interrogazione Parlamentare dell'on. Mirella Cristina (fi) per conoscere lo stato di manutenzione dell'opera e per celeri lavori di consolidamento. Di seguito la nota.

Pioggia di medaglie per la Ginnastica Ritmica - 11 Febbraio 2020 - 15:03

Si torna a parlare delle furierossine che lo scorso week end 7 /8 di febbraio hanno portato a termine tre campionati con ben 26 atlete.

Altiora vittoria in trasferta - 10 Febbraio 2020 - 12:05

Serie C Regionale : Prova di forza. Altiora legittima la posizione in classifica , seconda a pari merito con Cuneo, imponendosi per 3 a 1 contro Polisportiva Venaria.

"Le terre del Verbano" - 7 Febbraio 2020 - 13:01

Ritorna il ciclo di incontri "Le terre del Verbano", che il Circolo del Pallanzotto, per il 6° anno consecutivo dedica alla storia dei luoghi che abitiamo.

Serata Piroscafo milano - 2 Febbraio 2020 - 18:06

Grandissima partecipazione ieri, a Villa Giulia, in occasione della serata dedicata all’affondamento del Piroscafo milano, organizzata dal Comitato 10 Febbraio di Verbania.

Incontro sul "Piroscafo milano" - 30 Gennaio 2020 - 17:04

Il Comitato 10 Febbraio di Verbania, in collaborazione con il Comune di Verbania e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco organizza venerdì 31 gennaio 2020 alle ore 21.00 presso "Villa Giulia " a Verbania, una serata dedicata al "PIROSCAFO milano" con proiezione dei filmati relativi al relitto, realizzati dai Vigili del Fuoco e dai Sub Verbania.

Grande Nord: De Magistris segretario Regionale - 28 Gennaio 2020 - 13:01

Domenica 26 gennaio presso l’hotel The Square di milano si è tenuto il primo Consiglio Direttivo Federale di Confederazione Grande Nord del 2020.

School of Life - 24 Gennaio 2020 - 17:51

Sabato 25 gennaio, alle ore 15.30, presso il Forum Omegna, Sara Rubinelli inaugura la seconda edizione di School of Life con una lezione sulla teoria e sulla pratica della comunicazione gentile.

Giorno della Memoria a Baveno - 24 Gennaio 2020 - 11:27

Sabato 25 gennaio 2020 alle ore 15:30 presso la Biblioteca Civica, incontro con l’autrice Daniela Dawan e presentazione del suo romanzo “Qual è la via del vento”, in occasione del Giorno della Memoria.

Insubrika Verbania bene nel nuoto di salvamento - 21 Gennaio 2020 - 12:05

Nel fine settimana appena trascorso, a milano presso l’impianto Federale “D. Samuele” FIN LOMBARDIA, si sono svolte le Finali Regionali Invernali del Nuoto di Salvamento per gli Atleti appartenenti alla Categoria Ragazzi – Juniores – Cadetti e Senior.

VerbaniaArte: Manifesti di Marcello Dudovich - 20 Gennaio 2020 - 12:05

Inaugurata il 29 settembre 2019, si chiuderà il 16 febbraio prossimo a Chiasso (CH) la bellissima mostra che il m.a.x. museo della città elvetica ha dedicato a uno dei padri della pubblicità cartellonistica del Novecento: Marcello Dudovich (1878-1962).

"Vivi Verbania" diventa logo - 18 Gennaio 2020 - 12:04

Lo slogan "Vivi Verbania" ha accompagnato tutti gli eventi natalizi recentemente patrocinati dal Comune di Verbania; ora su iniziativa dell'Assessorato al Commercio diventerà un logo, un marchio, che promuoverà la nostra città e le attività commerciali cittadine.

Premio "Sipario" a una verbanese - 17 Gennaio 2020 - 14:06

Luisella Sala - verbanese - che da decenni svolge la sua attività di attrice, regista, drammaturga nel nostro territorio , tenendo anche corsi di teatro, in collaborazione con la Biblioteca "Ceretti", riceverà giovedì a milano il prestigioso primo premio del concorso "autori Italiiani".

"L'Inverna a Belgirate" - 11 Gennaio 2020 - 11:04

Domenica 12 gennaio è in programma l'ultima prova del Trofeo Invernale: "L'Inverna a Belgirate".

Verbania: accordo con Tomtom - 9 Gennaio 2020 - 12:05

Il dipartimento servizi informatici del Comune di Verbania ha sottoscritto un accordo con Tomtom, azienda leader nelle tecnologie di localizzazione. 
L’accordo è finalizzato a ottenere la disponibilità dei dati relativi al traffico sul territorio comunale e su quello dei comuni vicini.
milano - nei commenti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 13 Febbraio 2020 - 01:08

Comitato stop 5G VCO
Gentile sig. Rocco, Di seguito potrà leggere il profilo del dr livio Giuliani, con tutti gli incarichi ricoperti, la laurea in Matematica, qui ha ragione ma c'era un errore nel sito dove io mi ero informato, con 110 e lode. Quindi un uomo di notevole intelligenza. Ho scritto che era dirigente dell'Ispesl e ricercatore sui campi elettromagnetici e questo risulta ampiamente dal suo profilo. Dr. Giuliani earned his laurea cum laude in mathematics on 1974 and served as Assistant and Lecturer at the Institute of Mathematics, 1st University of Rome (1974). Dr. Giuliani has been conducting research on radioprotection for over 30 years. From 1975 to 1982, he worked at the Personnel Dosimetry Lab of ENPI (Italian Labour Ministry) whose film dosimetry method and film and TLD procedures were employed to monitor over 40.000 IR exposed workers in Italy. Since affiliating with ISPESL (a department within the Italian Health Ministry), his main professional interests have been worker protection against non-ionizing radiation and electrical and magnetic fields. Since 1988, he has monitored radiofrequency antennas and co-location facilities as well as high voltage power lines. He contributed to the adoption of the Italian government exposure guidelines (Decree 1998/381) and, in recognition of his contributions, he was named “father of the 6 V/m (0,1W/m2 ) RF/MW limit” by the national press (La Repubblica, 20/1/2003, Corriere della Sera etc.) He provided the scientific rationale for the Italian framework of restriction that govern public EMF exposure which the Italian Government recommended that the EU Council adopt on October 1998, instead of the ICNIRP framework. The Italian Government recommendation to the EU was written according to the May 5, 1994 and March 10, 1999 EU Parli, ament Resolutions, and the precautionary principle was also applied as the basis for the EU EMF protection framework (EU Council Recommendation 1999/519, which did not include the Italian and EU Parliament suggestions, but refers to marginal issues). He was senior researcher (1996), Chief of research programs (1998) and has directed the Radiation and Ultrasounds Research Unit of ISPESL up to the present time. He is chief of the East Veneto and South Tirol Department of ISPESL (2000), where he has lead a large EMF research program, with the participation of scientific institutions like the Italian National Council of Researches (CNR, Bologna and Rome Labs), the Italian Nuclear Energy Committee (ENEA, Frascati), the National Institute for Nuclear Physics (INFN, milano University Section), the Cancer Researches Institute of the B. Ramazzini Foundation (Bologna) and others, concerning both fundamental and the phenomenological issues of the interaction between EMF and biological systems. He is a professor on contract to teach Bioelectromagnetics at the Higher School of Biochemestry of Camerino University, He has published several papers in international scientific magazines. He served on the World Health Organization’s Precautionary Principle Working Group and has made presentations at many international meetings. He is a cofounder of the International Commission For Electromanetic Safety and has served as its spokesman since this organization was founded in 2003. Disclaimer: Dr. Giuliani has signed the Benevento Resolution as an expression of his own opinion: his signature does NOT represent the official opinion of ISPESL

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 17:16

seconda parte...
ICARDI: se una persona non è preparata deve avere l’umiltà di non fare quella cosa. Arriva al Tecnoparco con una presentazioncina (per fortuna registrata dalla TV locale, sennò indisponibile ai poveri cittadini) ppt che è onestamente orrenda, umiliante per lui che la presenta e irritante per chi con più di tre neuroni deve assistere ad uno spettacolo così triste. A parte la qualità grafica del lavoro, che credo sia costata non più di 20 minuti di impaginazione, e che sarebbe stata triste in Bangladesh, la cosa peggiore è la qualità dei dati presentati, in gran parte incompleti e quando presenti limitati a valori unici, senza un minimo di valore matematico e statistico. E dire che ha a disposizione dati di vent’anni e aveva pure tre mesi di tempo… se un mio studente non dico di magistrale ma di triennale mi si presentasse con un lavoro del genere lo rispedirei al primo anno a rifarsi l’esame di statistica dove evidentemente dormiva! Il fatto è che nel panorama politico lui era quello “esperto”… pensate gli altri! Non può andare ad un incontro sulla sanità perché non ha la sicurezza di avere un videoproiettore :-) MARCHIONINI: non si può dire che non sia coerente, vuole l’ospedale unico, tra Fondotoce e Ornavasso, e tre presidi di territorio, uno per ogni centro principale, con una sorta di PS che fa riferimento al DEA centrale. Soluzione ragionevole, se l’ospedale unico fosse in grado di attirare quelle competenze e quel livello di qualità negli assunti che gli ospedali di Verbania e tanto meno di Domo riescono a garantire. La mia domanda è: perché l’ospedale unico dovrebbe attrarre medici più bravi? Che io sappia a Biella, situazione paragonabile, non è che succeda… Soprattutto a causa della competizione fortissima da parte delle strutture di pianura, milano, Novara e Pavia in primis… Perlomeno agli incontri sul territorio ci va, e la netta maggioranza dei cittadini della provincia è schierata con lei, nuovo capopopolo… ALBERTELLA: Ha dimostrato di avere coraggio, oltre che di usare il cervello in modo indipendente dai vantaggi del momento. Sta su posizioni molto simili a Marchionini, fa notare con cattiveria le incongruenze di Montani &co (“abbiamo fatto sta scelta perché per fare l’ospedale nuovo ad Ornavasso ci volevano 15 anni…” mentre quello di Domo sorgerà dalle sabbie del Toce in una notte come se fossimo a Guangzhou…) e secondo me è furbissimo. Ora ha tutta la Lega contro, ma quando ci saranno le prossime elezioni secondo voi Salvini a chi offrirebbe la candidatura, a lui con suo seguito o quelli che ho citato sopra? CRISTINA: mitica! facciamo un centro oncologico di eccellenza! E chi ci viene? Forse non le hanno detto che a parte quelli già esistenti nel raggio di 100 km a breve ne avremo di nuovi alla Città della Salute di Novara, allo Human Technopole e per la parte articolazioni pure al nuovo Galeazzi di Rho… che dire? Romantica? Secondo me la cosa migliore sarebbe che il Verbano ed il Cusio si spostassero con l’ASL di Novara, avremo in ASL un nuovissimo centro hub, e due spoke con DEA a Borgo e a Verbania. Avremo reparti convenzionati con l’università con professori a volte di fama mondiale a fare i primari, e i migliori tirocinanti e specializzandi in reparto. Avremo pure accesso alle apparecchiature del Maggiore che verranno presto liberate… Domo resterebbe sede della sua piccola ASL di montagna, manterrebbe l’ospedalino, comunque giustificato dalla specificità, e pure la sede dell’ASL, così Pizzi potrà dire che ha fatto assumere altri 4 gatti. Però tutti noi avremo cure migliori, non peggiori come viene prospettato ora!

Presentazione Elicottero di Soccorso - 23 Novembre 2019 - 07:52

ELISOCCORSO FONDAMENTALE PER LE ZONE MONTANE COME
Finalmente una buona notizia, Mentre Sindaci e popolazione discutono da anni sul nuovo ospedale del VCO ecco affacciarsi l'iniziativa che da tempo cerco di suggerire. In sostanza e per esperienza diretta, una chiamata x l'intervento di una ambulanza nei casi in cui i minuti contano diventa problematica se ci si trova sulle alture del VCO e non solo. le patologie cardiache come infarti del miocardio ed ischemie hanno tempi brevissimi d'intervento e proprio x via delle distanze le problematiche di offrire un tempestivo soccorso svaniscono. Prendiamo Premeno, Miazzina, S. Maria Maggiore, Malesco, Cannobio, Quarna, tutti comuni che per essere raggiunti da una medicalizzata richiedono oltre 20 min. come minimo, quindi siamo fuori tempo massimo. Invece di costruire un ospedale nuovo nella speranza che qualche medico con esperienza delle grandi ospedalità milanesi o di altre città vengano a seppellirsi in un ospedale di provincia è molto difficile. figuriamoci i tirocinanti poi che avendo a disposizione realtà come Niguarda, Humanitas, Gruppo S, Donato, Monzino, Policlinico, Sacco o altre realtà importanti possano optare per un ospedale dai numeri esigui sotto ogni aspetto. quindi il potenziamento con i 40 mil. di Cirio vanno proprio fatti in questa direzione. Uno o due elicotteri e 77 helipad notturni (valore (20.00) cad non si superano i 13 mil. il resto dei fondi va all'ammodernamento delle strutture di Domo, Verbania e se si vuole Omegna (misto pubb. e privato). solo in questo modo si potrà affrontare le emergenze al meglio trasportando come di consueto a Novara, Vercelli o milano dove indubbiamente i numeri la fanno da padrone ed i chirurghi. Infatti le mergenze sono il vero punto cruciale chi ha patologie oncologiche non ha urgenze come chi ha un infarto pertanto i protocolli assegnati al paziente possono essere seguiti a Verbania o Domo adeguatamente. per ulteriori informazioni su emergenza contattatemi. grazie.

Ospedale Unico: una tabella con i tempi per raggiungerlo - 12 Novembre 2019 - 09:36

Il tempo non è l'unica variabile!
Il tempo non è l'unica variabile, si parla troppo poco della qualità e dei servizi che si vorranno, o potranno, offrire, nel breve, medio e lungo periodo! Se la qualità offerta è alta, o comunque accettabilmente ad un buon livello, vado anche a milano, cosa che già succede, a farmi curare, se è bassa, vado comunque in un altro posto, anche se l'ospedale è sotto casa! Ci stanno mettendo gli uni (Verbano e parte del Cusio) contro gli altri (Ossola), solo per interessi di parte, e a breve periodo (la poltrona), non facciamoci prendere per il cu*o!

Sanità: Preioni attacca Marchionini - 6 Novembre 2019 - 09:08

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: per Rocco
Ciao Hans Axel Von Fersen Il caporalato in Italia esiste dal dopoguerra ( extracomunitari zero),il fatto che tu non lo sappia conferma che prima di parlare faresti bene a informarti un po'. Negli anni 70 ( sempre zero stranieri) a milano,sotto casa di mio fratello,ogni mattina alle 5.30 si ammassavano centinaia di manovali in attesa dei caporali. Questi arrivavano coi furgoni,ne caricavano qualche decina e via nei cantieri,a "fare la giornata". Ovviamente tutto rigorosamente in nero. Questa ossessione che vi ha instillato nelle vostre testoline capitan coniglio secondo cui ogni cosa che non funziona va ricondotta ai neri è allucinante.

"Cafè della Memoria" - 1 Novembre 2019 - 09:37

Cafè della memoria
Purtroppo io e mia moglie non potremo partecipare. Da tempo abbiamo preso impegni per alcune cose da fare a milano. Non sarebbe maglio essere informati con qualche giorno di anticipo? Chiedo scusa per il disturbo. M.Caroglio

Seminari su integrazione europea - 23 Settembre 2019 - 07:47

Conosco
I relatori lo conosco quasi tutti avendo frequentato l'università di milano. È comunque interessante anche se dal taglio sarà la solita tirata antisovranista.

Comitato Salute VCO: che futuro per il Castelli? - 14 Agosto 2019 - 13:39

Re: Re: Re: Re: Re: Comitato pd del vco...
Ciao robi Non il comitato pd. Un comitato di medici. Probabilmente dipende da soldi e numeri a milano può essere convenienza. Qui dubito. E comunque ce lo farebbero pagare in un modo o nell'altro. E poi son cz nostri. Se non ci andassi di mezzo anch io te lo augurerei un dea privato al Castelli a vedere che fine facciamo.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 5 Agosto 2019 - 08:22

Re: Non si stupisce nessuno
Ciao paolino da milano a milano marittima. abbinando l'utile al dilettevole, con tanto di vacanza elettorale stile Baywatch.... Da buon ex comunista padano che si rispetti!

Sanità VCO: incontro e polemiche - 18 Luglio 2019 - 09:10

Ospedali nel VCO
Finalmente l'assessore Icardi ha capito che due ore di macchina scarrozzando il paziente in attesa di cure è troppo anche per noi cittadini del VCO. Andiamo avanti così ed avremo più che l'ospedale, l'obitorio unico...ovvero nessun ospedale. I pazienti non chiedono l'ospedale di grande classe, inteso come luogo dove la sanità interviene su problemi operatori importanti ai massimi livelli. Lo sappiamo bene che per gravi problemi medico-chirurgici andremo comunque nei grandi centri dedicati: milano, Torino e perchè no Parigi, Huston ecc. A noi servono le massime capacità d'intervento tempisticamente vicino al luogo dove lavoriamo e viviamo: l'importante è intervenire tempestivamente sul grave problema, stabilizzarlo per essere curato anche altrove. Non credo che nel VCO ospedali uno due o tre, unico o separato che sia, possa avere eccellenze nazionali della chirurgia, dell'oncologia o di altre importanti specialità. Siamo consapevoli di trasferirci per le cure di grande importanza. Non è tollerabile però l'intervento tardivo sulle acuzie tipo l'infarto o il grave trauma, piuttosto che per un'emorragia: è imperativo attrezzarci vicino alle nostre case al nostro posto di lavoro con autentiche eccellenze salvavita alle quali non possiamo, non vogliamo rinunciare, ne qui sul lago ne in Ossola. La sanità militare su quest'argomento è davvero avanti. E visto che noi contribuenti paghiamo tasse e siamo esasperati dalla malgestione dei fondi, avremo ben qualche voce in capitolo o per farci sentire dobbiamo occupare strade ferrovie e autostrade? Esasperando l'esercito dei pazienti questo scenario potrebbe accadere e non solo nei film.

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 27 Giugno 2019 - 12:37

Re: Re: Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao SINISTRO Non so come vedi milano tu. Io so di certo che la rinascita é iniziata con Moratti e Albertini. Per poi proseguire con gli altri del tuo schieramento. Ti ricordo che sala è stato inquisito per expo. Se qualcuno ha pregiudizi politici quello sei tu. E ti ricordo che Formigoni ha letteralmente creato il modello lombardia di cui tutti usufruiscono. Poi i giudici che pare non siano infallibili hanno fatto il resto. Niente è come sembra. Ricordati. A proposito. Sei astemio o bevi vino? Se sei astemio non ti azzardare a parlare ancora con me. .

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 26 Giugno 2019 - 09:54

Re: Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao robi certamente, iniziando dalla disputa tra lei e l'ex governatore regionale ciellino, che ora ha ben altri guai per la testa, sull'espropriazione dei terreni dell'EXPO: sembrerebbe che la prima abbia favorito suoi amici, facendo lievitare il prezzo delle compravendite..... Ma non erano dello stesso schieramento politico? Sono 20 anni che ricordo milano sempre come una città ordinata, a prescindere dal colore politico di chi la governa: sei mai stato a Roma o a Napoli? Se poi la metti sul rapporto periferie/centro, credo sia un problema di tutte le metropoli a livello mondiale. Lascia perdere le previsioni ideologiche....

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 26 Giugno 2019 - 08:33

Inutile illudersi!
Inutile illudersi, siamo troppo lontani sia da milano che da Cortina (e da tutti gli altri impianti sportivi), d'altro canto, nel 2006, l'effetto olimpiadi sul VCO su minimo, se non nullo! Come al solito, (pseudo)politici in cerca di visibilità e pubblicità!

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 26 Giugno 2019 - 07:38

Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao SINISTRO Sì vede che non frequenti milano. Prima della Moratti era uno schifo. Chiedi ai milanesi chi ha incominciato a riqualificare e far rinascere quel tugurio di città. Purtroppo come al solito scrivi e non sai nulla. Ora hai quel subsindaco incapace. Beh. Vedremo cosa combina. Trasporti in tilt e pendolari nella cacca. Ecco cosa prevedo.

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 25 Giugno 2019 - 07:47

Ne avrei fatto a meno
Solito carrozzone con annessi e connessi. L'unico che può esultare è Sala. Urlava come un'aquila. Il peggior sindaco di milano assieme a Pisapia. Il centro è un salotto radical chic e le periferie fanno pena. Ma con le olimpiadi tutto cambia....ehhhhhh!

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 12:42

Re: Re: Re: sergio 11.6
Ciao robi a milano difatti hanno vinto 2 di sinistra che assieme hanno preso 350.000 voti, a differenza di qualcuna che, essendo della fazione opposta (snob-kitsch) e dandosi per favorita, ne ha presi solo 7.000.... Allora secondo i ragionamenti della destra di nuovo corso meglio soldi riciclati del malaffare? Ma certo, questa sì che è qualità! E perché mai ci dovrebbe essere una dittatura, visto che siamo in democrazia? Allora anche 50 di DC e 20 di Ex Cav. lo sarebbero stati? Ennesimo ripensamento contraddittorio sulla bassa qualità dei commenti altrui, oppure semplicemente batosta dura da digerire? Lo so che piace vincere facile, ma ogni tanto qualcuno si desta: parte la riscossa!

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 10:50

Re: Re: sergio 11.6
Ciao Vincenzo Colombo La sinistra vince dove scimmiotta la destra. Il sindaco sala e il suo tirapiedi Majorino ora si accorgono dei rom. E parlano di etnia. Fasulli e falsi. milano sarà sempre di sinistra perché la hanno riempita di gentaglia e di radical chic. Li conosco i milanesi. . Io sono per l'immigrazione di qualità. Ben vengano. Ma gli altri fuori dai maroni! Bianchi neri o gialli che siano. E in alabama il.governatore democratico ha fatto la legge sulla castrazione chimica. Non Trump! Eppoi il tragico errore di fondo che ha portato la lega in alto. Il problema sicurezza e immigrazione non è partito con Salvini. È rimasto sotto o zerbino. Ma prI ma o poi la polvere va tolta. Non poteva andare avanti così. E ora la sinistra trema per la rossa Emilia. La regione più mafiosa e fascista rossa del mondo. Non per niente la gente si sta ribellano a questa subdola dittatura durata 70 anni! Svegliatevi o Ferrara e Piombino si moltiplicheranno. .

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 07:12

Cervello(usare...)
Molto confusa la visione di Cervello! Non è razzista,va bene...ma è ossessionato dalla multiculturalità! come se , migranti o non, la globalizzazione non la diffonda sempre più! Allora, c'è una multiculturalità buona(americana o russa) e una cattiva(afro asiatica)? e si misura magari in termini di conto in banca di chi la interpreta? Su un certo tip o d'immigrazione oormai tutte le forze politiche stanno in guardia, Minniti lo fece nel Mediterraneo, ora Sala a milano! Ma un conto è farlo pragmaticamente, un conto fare del fenomeno il capro espiatorio di problemi che dipendono da tutt'altro! E francamente:intervenire dove occorre:a a Verbania non si vede il fenomeno di disturbo.E per dirne una:l'africano che fa il badante o il netturbino paga regolarmente l'affitto,il giovanotto un pò sfaticato locale no...questa la realtà!

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 15 Aprile 2019 - 18:44

Una sintesi...
Un edificio basso, non oltre i tre piani, immerso nel verde. L’ingresso assomiglia alla reception di un grande albergo. Pareti colorate, corridoi puliti e profumo nell’aria. Non più differenze tra reparti e camere rigorosamente singole. È questo l’ospedale del futuro, una struttura sempre più accogliente, efficiente e a misura di malato. Pura utopia? No, esempi di questo tipo cominciano a diffondersi sempre di più e anche se lo Sloan Kettering a New York e il Karolinska Institutet a Stoccolma rappresentano il meglio a livello mondiale, anche l’Italia comincia a dirigersi in questa direzione. Nel nostro Paese a fare da apripista è stato l’Istituto Clinico Humanitas, seguito ora dall’Ospedale di Legnano, dal Niguarda di milano e dai nuovi quattro centri in Toscana (Prato, Pistoia, Apuane e Lucca). A questi vanno aggiunti quelli ora in fase di ammodernamento e costruzione come Pordenone e Policlinico di milano.

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 15 Aprile 2019 - 13:54

Sono fermamente convinto
Sono fermamente convinto che, anche fra anni, molti anni, quando mai l'ospedaletto di Ornavasso sarà in funzione, per certe emergenze continueranno a portare i pazienti a Novara, Torino, milano eccetera: del resto ciò avviene non solo nel VCO ma in ogni parte d'Italia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti