Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

segnale

Inserisci quello che vuoi cercare
segnale - nei post

Festa dell'Arma: un anno di attività nel VCO - 5 Giugno 2021 - 15:33

Ricorre oggi il 207° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Anche quest’anno le misure di contenimento della pandemia non hanno consentito di celebrare l’evento con la solennità del passato, ma si è preferita una simbolica cerimonia che si è svolta, a Roma, all’interno della Caserma intitolata al Cap. De Tommaso, sede della Legione Allievi Carabinieri, alla quale ha preso parte un ridotto numero di Autorità.

Inaugurata altra Colonnina per ricarica - 21 Maggio 2021 - 12:07

Verbania, città tappa del Giro d’Italia, sposa la mobilità sostenibile ricarica elettricazero emissioni grazie a Enel X, la business line globale del Gruppo Enel che offre soluzioni innovative a supporto della transizione energetica.

Riaprono le Biblioteche VCO - 20 Maggio 2021 - 18:06

“Una biblioteca grande come una provincia”: il Sistema Bibliotecario del VCO offre contenuti e servizi gratuiti, per tutti, da 0 anni in su. Le biblioteche riaprono in sicurezza e presentano un ricco ventaglio di opportunità.

Presentata la nuova nave ibrida sul lago Maggiore - Video - 17 Aprile 2021 - 15:03

A bordo dello storico piroscafo Piemonte, ormeggiato nel porto di Arona, i vertici di Navigazione Laghi hanno presentato la nuova motonave Topazio. La prima nave ibrida diesel / elettrica in servizio nelle acque interne italiane.

Piscine comunali di Verbania: per l’agonismo si riapre il 19 aprile - 13 Aprile 2021 - 09:16

Raccogliendo l’appello delle famiglie degli atleti che praticano nuoto agonistico, il sindaco Silvia Marchionini e l’assessore allo sport Patrich Rabaini segnalano che dal 19 aprile verranno riaperte le piscine comunali di Verbania (di via Brigata Cesare Battisti).

Imprese VCO segnali positivi - 7 Aprile 2021 - 14:03

Segnali positivi dalle imprese del VCO: i dati dell’indagine congiunturale di Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola per il 2° trimestre 2021.

Voce Libera VCO chiede dimissioni vicepresidente del Consiglio Comunale - 15 Marzo 2021 - 17:45

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Voce Libera VCO, riguardante la "gaffe" avvenuta in Consiglio Comunale.

Piemonte: alluvione 7,5milioni di fondi - 1 Marzo 2021 - 08:01

Il presidente Cirio e l’assessore Gabusi: “La Regione sta facendo come promesso la sua parte, ma è fondamentale che anche Roma faccia la sua”.

Piemonte: vaccino, somministrate 316.231 dosi - 22 Febbraio 2021 - 10:03

Sono 4.779 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 13 è stata somministrata la seconda dose.

Giornata di Raccolta del Farmaco: raccolti 7000 farmaci - 18 Febbraio 2021 - 15:03

Sono stati circa 7.000 i farmaci raccolti nelle 72 farmacie delle province di Novara e VCO che hanno aderito alla XXI Giornata di Raccolta del Farmaco svoltasi nei giorni scorsi.

Cross de "Il Maggiore" - 13 Febbraio 2021 - 08:01

Domenica 14 febbraio 2021 si disputerà a Verbania, nella fantastica cornice del parco della biblioteca di Villa Maioni e nell’area esterna del nuovo teatro affacciato sul Lago Maggiore, la seconda edizione del CROSS DE “IL MAGGIORE”.

Le Guide del Parco Val Grande si formano su accessibilità - 10 Febbraio 2021 - 08:01

Le guide del PARCO NAZIONALE VAL GRANDE si formano sui temi dell'accessibilità per abbattere le barriere alla montagna per tutti, con il progetto “Sentieri Ritrovati”.

La Nazionale di sci di fondo a Santa Maria Maggiore - 5 Febbraio 2021 - 08:01

Il Centro del Fondo di Santa Maria Maggiore si presenta in perfette condizioni di innevamento, come non avveniva da anni: è anche grazie a questo, e al prezioso lavoro dello Sci Club Valle Vigezzo (uno dei primi club fondati in Italia), che le piste vigezzine ospiteranno venerdì 5 febbraio l'allenamento di venti atleti della Nazionale under 23 e juniores di sci di fondo.

Presentazione dati economici sistema industriale del VCO - 4 Febbraio 2021 - 19:06

Si è svolta mercoledì 3 febbraio la presentazione dell’indagine congiunturale previsionale relativa al primo trimestre dell’anno.

Piemonte: ripresa parziale interventi chirurgici - 27 Gennaio 2021 - 13:01

Al termine della riunione settimanale del Comitato direttivo del Dirmei, è arrivato il via libera dell’Unità di crisi alla ripresa parziale degli interventi chirurgici, delle visite e degli esami programmati, finora sospesi a causa dell’emergenza Covid-19.

Comitato Salute: "La Sanità non ha colore politico" - 21 Gennaio 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante la sanità locale.

Ritrovati senza vita gli scialpinisti dispersi - 17 Gennaio 2021 - 20:35

Nella mattinata di oggi sono stati trovati morti i due sci alpinisti dispersi nella zona del Devero. Si tratta di un uomo e una donna provenienti dalla Lombardia.

Piemonte: vaccinato il 54,3% dei previsti 40.000 - 6 Gennaio 2021 - 14:03

Oggi, 6 gennaio, nelle Asl del Piemonte, a partire dall'Asl Città di Torino, la più grande della regione, si svolgerà una sessione speciale di vaccinazioni dedicata ai medici di medicina generale ed ai pediatri di libera scelta.

Donazione dei Carabinieri di Verbania - 29 Dicembre 2020 - 15:03

I Carabinieri di Verbania hanno donato una parte della tredicesima mensilità, a “La Cura è di Casa".

Ravetti su riapertura Circoli - 16 Dicembre 2020 - 10:02

“L’Assessora Poggio è intervenuta sulla questione dei centri culturali e ricreativi che, al momento, nonostante il passaggio in zona gialla con la conseguente riapertura di bar e ristoranti, restano chiusi."
segnale - nei commenti

Procuratore di Verbania su diffusione video funivia Mottarone - 17 Giugno 2021 - 07:37

Sono d'accordo
Non è stata una bella cosa. Tra l'altro in violazione di legge ma soprattutto in violazione del comune denso di dignità per la morte e il dolore. Un brutto segnale, ma degno della nostra società contemporanea. Tant'è.

Albertella si dimette da Presidente del Consiglio Comunale - 23 Ottobre 2020 - 13:57

Re: Così funziona la democrazia
Ciao Giovanni% Sono concorde in questa lettura, solo ho il grande dispiacere , sapendo che la verità non sta mai da una parte sola, di prendere atto che questa maggioranza non ha (e non ha mai avuto) , la maturità (anche politica) di riconoscere la bontà di proposte non sue, e questo può avvenire innanzitutto nelle commissioni , dove il compromesso non è necessariamente inciucio, ma segnale di maturità politica. D'altra parte , le opposizioni un reale controllo non lo hanno fatto molto bene, altrimenti non si spiega perché solo a Verbania i privati possono consegnare opere pubbliche da 20 milioni NON A NORMA

Installate tredici nuove antenne per il wi-fi libero - 10 Settembre 2020 - 17:50

Ho ascoltato
Ho ascoltato proprio oggi in diretta dalla Camera dei Deputati l'intervento di Crippa M5S relativo alla digitalizzazione; a prescindere dalla terminologia criptica usata che sarà certamente chiara per gli addetti ai lavori ma credo molto meno a più del 50% degli italiani, mi sono chiesto se per caso venisse da un altro pianeta. tanto per cominciare la maggior parte degli italiani è ultraquara/cinquantenne; di costoro molti non possiedono un computer e/o non lo sanno usare (o non lo vogliono usare), non conoscono la terminologia inglese e molte zone del paese Italia non sono coperte da internet, in taluni punti non si riceve neppure il segnale TV; alcune parti ricevono internet ma in modo insufficiente e saltuario e la connessione salta ogni 2 X 3; non tutti possono permettersi la spesa mensile di Eolo e/o affini. Questa è la realtà, per cui prima di parlare di spid ecc, sarebbe opportuno tenere in considerazione anche quella gran parte di italiani che, non certo per colpa loro, mi richiama alla mente il Giusti : ".... Che fa,il nesci eccellenza o non l'ha letto? Ah, intendo il suo cervel, Dio lo riposi, in tutt'altre faccende affaccendato a questa roba è morto e sotterrato..." Questa è la realtà ma tra noi vi sono dei visionari che si ostinano a non guardare in faccia la realtà

Manifestazione contro il 5G - 15 Giugno 2020 - 15:39

Re: Pseudo scienza alla riscossa!
Ciao Marta Caretti…..concordo. In più: satelliti?? Il segnale 5G verrà distribuito dai satelliti? Non mi pare…. Il segnale 5G avrà frequenze pressoché identiche (nella stessa banda di frequenza) del 4G. Quelle più alte, che potranno arrivare anche a 36 GHz saranno dedicate ai sistemi Narrowband IoT o al famoso internet of things, Ma è ancora tutto da stabilire perché nel frattempo si deve creare, a livello culturale, la capacità della società di usufruire di questi servizi che, ribadisco, non esistono ancora. In più sembra che NbioT, efficiente quanto IoT e meno costoso, andrà ad occupare frequenze abbandonate dalle televisioni o anche dai sistemi GPRS e/o GSM. Quindi niente di nuovo all'orizzonte. Riguardo alla possibilità di portare il limite da 6 a 60 V/m mi pare che la modifica di una Legge non possa essere fatta da chiunque passa per strada (anche se si chiama Colao) ma debba seguire un ben definito tragitto istituzionale.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 24 Aprile 2020 - 14:07

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso Se era riferito a me le posso dire che, ahimè, mi occupo proprio di questo e ho a che fare quasi tutti i giorni con pubblicazioni e altro. I tumori a cui Lei allude (cerebrali) sono causati certamente dall'uso del terminale più che dall'esposizione alle SRB. Come è ormai risaputo l'oggetto "smartphone" deve superare rigidi controlli e rispettare limiti ben precisi. Infatti 10 anni orsono gli stessi producevano valori molto elevati (molto elevati misurati sino a 45/60 V/m proprio nella porzione di apparecchio che veniva in contatto con il padiglione auricolare esterno). Oggi, il più scarso apparecchio che si può trovare sul mercato raggiunge valori molto più bassi). Vi è poi da dire che dipende anche da come il terminale che si ha in mano si connette alla rete. Se il segnale è ottimo dovrà impiegare meno potenza per farvi parlare…….se il segnale è scarso il vs telefonino si scalderà parecchio perché dovrà utilizzare più potenza per "tenersi agganciato" alla rete. Sono tanti i fattori che influenzano il campo…...certo, se non usassimo il cellulare non ci sarebbe bisogno di SRB.....e così via. Ma, d'altronde, se non usassimo la macchina ma il cavallo, non avremmo bisogno del petrolio. Alegar

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 10 Aprile 2020 - 14:16

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso certamente il principio di cautela deve essere applicato, specie quando non si hanno certe risposte sulla materia. Ma quando si parla di esposizione bisogna sempre valutare che tipo e a che intensità. per Radio vaticana l'esposizione era h24 sempre agli stessi valori (alti) perché le radio come le TV trasmettono il proprio segnale sempre alla stessa intensità per poter garantire la qualità del segnale. Le SRB modulano la loro intensità a seconda della necessità di copertura e quindi raramente raggiungono le loro potenze nominali (autorizzate). Ovvero. Riescono a regolare la loro potenza a seconda dei clienti connessi alla loro cella. Non sono l'avvocato del diavolo ma le cose bisogna cercare di capirle prima di ragionarci sopra. Riguardo ai limiti mi pare veramente strano che lo stesso possa essere aumentato di un'ordine di grandezza e non ne ho mai sentito parlare se non nei comitati che si oppongono. Riguardo all'aumento dell'induzione magnetica (H) penso abbia capito male. Intanto si dovrebbe stabilire se questo aumento sia in campo vicino o lontano e poi, che io sappia, alle alte frequenze (RF-MW) a prevalere è il campo elettrico (E). L'induzione magnetica è una condizione dello spazio che più si adatta alle basse frequenze, in particolare nella determinazione dei c.e.m. a 50Hz. In ogni caso sono d'accordo con Lei nell'attivare ogni possibile risorsa indipendente che dia risposte e soluzioni ai nostri interrogativi.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 8 Aprile 2020 - 07:17

Comitato stop 5G VCO
Nel 1940 il fondo naturale del campo elettromagnetico era di 0,0002 V/m. Ora la normativa italiana prevede il limite di 6 v/m per permanenze superiori alle 4 ore; per permanenze inferiori il limite è 20 V/m. Come è noto vi è una richiesta di elevare il limite italiano a 61 V/m. Il corpo umano si trova evidentemente a disagio con valori cosi elevati e innaturali. E' un fatto intuitivo, non richiede particolare intelligenza.. Ma se il 5G portasse come qualcuno scrive a ridurre l'inquinamento elettromagnetico come mai chiedono di elevare di oltre 10 volte il limite? Avevo già scritto che il Consiglio d'Europa indicava in 0,6 V/m un limite da adottare che avrebbe poi dovuto ridursi a 0,2 V/m. per garantire la sicurezza delle persone e dell'ambiente. E' abbastanza ovvio per chi conosce la materia , non solo per sentito dire, che aumentando la frequenza di un segnale l'induzione elettromagnetica aumenti. Comunque qualcuno è uso far valere le proprie ragioni, senza leggere neppure i documenti presentati da chi la pensa diversamente e si aiuti con gratuite e volgari offese o intimidazioni. Conosco bene la Legge e l'ho saputa utilizzare adeguatamente nei riguardi di persone che hanno commesso reati. Per chi è sinceramente interessato a capire le conseguuenze cui porterebbe il 5g allego la delibera del COMUNE DI Potenza Picena, il sindaco Tartabini vieta l'installazione del 5G: "applicato il principio di precauzione" DI PICCHIO NEWS 26/02/2020 Il Sindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini ha emanato una specifica Ordinanza nella quale “vieta a chiunque la sperimentazione o installazione del 5G sul territorio del Comune di Potenza Picena in attesa della nuova classificazione della cancerogenesi annunciata dall’International Agency of Research on Cancer, applicando il principio di precauzione sancito dall’Unione Europea, prendendo in riferimento i dati scientifici più aggiornati, indipendenti da legami con l’industria e già disponibili sugli effetti delle radiofrequenze, estremamente pericolose per la salute dell’uomo”. Il provvedimento, come già sottolineato, applica il principio di precauzione in attesa di ulteriori approfondimenti scientifici sull’impatto della nuova tecnologia sulla salute pubblica. Infatti, il 5G si basa su microonde e radiofrequenze più elevate dei precedenti standard tecnologici, anche dette “onde millimetriche”, che comportano due applicazioni principali:maggiore energia trasferita ai mezzi in cui le radiofrequenze vengono assorbite (in particolare tessuti umani) e minore penetrazione nelle strutture solide, per cui vi è la necessità di un maggiore numero di ripetitori, a parità di potenza, per garantire il servizio. Inoltre, le radiofrequenze del 5G sono del tutto inesplorate mancando qualsiasi studio preliminare sulla valutazione del rischio sanitario e per l’ecosistema, tant’è che la stessa Commissione Europea ha affermato come “il 5G lascia aperta la possibilità di conseguenze biologiche”.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 7 Aprile 2020 - 18:49

Lei legge solo quello che vuole lei!
Gli ultimi commenti che ho trovato in rete (ho tolto l'autore, non lo conosco, come anche lei delle persone che riporta!): Leggo che il COVID è favorito dai ripetitori 5G. E' ora di dire basta. Dalla prima generazione 1G, che era analogica e molto più aggressiva come emissioni, si è passati al digitale 2G, e ora col 3G e 4G le emissioni sono almeno dieci volte più basse che con i segnali analogici. Questo perché il segnale digitale, come quello della televisione satellitare, è codificato e può essere estratto dal fondo ambientale con algoritmi numerici. A differenza del segnale analogico che DEVE essere sopra il fondo per essere ricevuto. La banda a 700 MHz, analogica e aggressiva come intensità di emissioni, che per decenni è stata usata dai canali televisivi, ora è vuota e sarà occupata dal segnale 5G, che essendo digitale, sarà di molto inferiore al segnale televisivo analogico cui siamo stati sottoposti per decenni. Questo continuo diminuire della intensità dei campi è stato fatto non solo per le normative nazionali tese a diminuire le emissioni, ma anche per un fatto tecnico e commerciale: più si riducono le emissioni più durano le batterie. E il 5G sarà quindi meno intenso degli attuali segnali. Quindi se le emissioni c'entrano, sono quelle attuali 3G e 4G, non certo quelle 5G che sono minori o uguali a quelle. E le famigerate onde millimetriche, sono usate da anni dalle televisioni satellitari e sono vicine al fondo cosmico di radiofrequenze che permea tutto l'universo. Ecco perché chi sa queste cose non può e non deve stare zitto di fronte alle scemenze che vengono dette sul 5G.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 6 Aprile 2020 - 23:17

Comitato stop 5G VCO
Di seguito un articolo che riporta la notizia della condanna definitiva di Radio Vaticana dovuta ai danni alla salute causata dall'inquinamento elettromagnetico delle sue antenne. Fino a 12 km dalle antenne sono aumentati oltre 4 volte i casi di leucemia. L'inquinamento elettromagnetico è un fatto serio su cui non si deve scherzare. L'inquinamento elettromagnetico ad alta e bassa frequenza è dannoso per la salute umana. Ci sono indagini epidemiologiche, sentenze della magistratura, ricerche scientifiche, documenti del Consiglio d'Europa e Paesi che hanno normative puntuali per limitare l'inquinamento e Paesi come Svizzera e Slovenia che rifiutano il 5G oltre a centinaia di scienziati che ne chiedono la moratoria. Il Comitato Stop 5G del VCO chiede che vengano compiute ricerche indipendenti che ci dicano con chiarezza se il 5G è pericoloso o meno per la salute. Questo prima che vengano implementate le antenne. I cittadini italiani non sono cavie. Condanna definitiva per Radio Vaticana, le onde elettromagnetiche aumentano di 4-5volte il rischio di leucemie [ 25 febbraio 2011 ] Eleonora Santucci LIVORNO. E' stata confermata la condanna per Radio Vaticana. La Corte di Cassazione ha infatti ribadito la decisione dalla Corte d'Appello del Tribunale di Roma: reato di "getto pericoloso di cose" (articolo 674 Codice penale) e risarcimento ai cittadini. Non si procederà però, nei confronti dell'unico imputato superstite, il cardinale Roberto Tucci, perché il reato si è estinto. «Ieri - dichiara il Comitato dei Comitati di Roma Nord - è stata una data storica per la giustizia italiana: la Suprema Corte di Cassazione ha respinto il ricorso della Radio Vaticana». Ed aggiunge «Ogni volta che rileveremo violazioni dei limiti di legge e disturbi alla nostra vita quotidiana sporgeremo querele contro i responsabili della radio vaticana». La questione è iniziata molti anni fa (oltre 11) quando alcuni cittadini di Cesano denunciarono la trasformazione di alcuni elettrodomestici, citofoni, lampadari in duplicatori del segnale di Radio Vaticana. A ciò si aggiunsero gli esposti da parte di chi accusava malattie provocate dal superamento dei limiti di emissione delle onde elettromagnetiche. Nel tempo si sono infatti susseguiti due giudizi di primo grado, due pronunciamenti di secondo grado e si sono già avute quattro sentenze della Corte di Cassazione, di cui una nell'ambito del procedimento penale per omicidio plurimo colposo, per il quale il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, a seguito dei sorprendenti ed impressionanti risultati dell'indagine epidemiologica condotta in cinque anni nel territorio limitrofo agli impianti, il 13 novembre 2010 ha rinviato gli atti alla Procura della Repubblica per le conseguenti decisioni della pubblica accusa. Gli studi hanno sottolineato che il rischio di mortalità di leucemia presenta un fattore di 4,9 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km di distanza. In particolare lo studio di incidenza di leucemie e linfomi nei bambini da 0 a 14 anni ha dimostrato che il fattore è da 4,1 a 4,7 volte superiore al valore atteso oltre i 12 km. di distanza e fino a 6,9 volte se si considerano solo i bambini di età maggiore di un anno. Tanto che la perizia del Tribunale di Roma ha annunciato che «l'eccesso di rischio è clamorosamente alto. ... L'effetto è molto importante e non può essere dovuto al caso... I risultati ottenuti sono assolutamente impressionanti. ... Non siamo stati in grado di trovare un fattore di causa diverso dalla Radio Vaticana. Non si può non pensare che lì sia successo qualcosa di importante per la vita di quelle persone, che non è spiegabile con altra causa che non siano le emissioni della Radio Vaticana. ... I risultati hanno a che fare con la dislocazione in cui queste persone hanno abitato nella loro vita e questi bambini hanno abitato nel loro periodo di vita. ... Livelli così elevati di rischio si riscontrano, nella letteratura scientifica, soltanto negli studi epidemiologici relativi alle zon

Millennials: come vedono il lavoro - 31 Gennaio 2019 - 10:27

Re: Re: Re: sondaggio
Ciao paolino difatti non li prendo per oro colato, visto che lasciano il tempo che trovano.... Considerare queste cose come un segnale di svolta epocale, mi sembra un tantino enfatizzante. Poi non ci meravigliamo di quei Paesi dove addirittura mettono i led dei semafori anche a terra, accanto alle strisce pedonali! Vorrai dirmi che sono l'unico a notare quest'orda di zombie che cammina senza mai distogliere lo sguardo dal quel piccolo monitor, come se fossero in catalessi? E questo sarebbe il mondo che si evolve, lasciando il reale per rifugiarsi nel virtuale, al pari di una droga?

Montani segnala in parlamento disservizi Rai - 23 Novembre 2018 - 09:24

Re: segnale RAI
Ciao Iraghi Carlo come pure a Pallanza. Credo che ci sia anche un problema d'interferenza col segane lombardo, lato Varese.

Montani segnala in parlamento disservizi Rai - 23 Novembre 2018 - 08:53

segnale RAI
Anche ad Omegna spesso improvvisamente sparisce totalmente il segnale senza apparenti motivi neanche cause atmosferiche.

Provincia: si vota per il Presidente - 1 Novembre 2018 - 10:08

Comunque sia...
Comunque sia anche la provincia del VCO svolta a destra: un altro piccolo buon segnale.

Passaggio alla Lombardia: referendum a ottobre - 19 Agosto 2018 - 10:05

Re: Segnali
Ciao lupusinfabula intendiamoci. i segnali ci sono e io ne apprezzo pure parecchi. nello specifico,QUESTO segnale è da cretini. a un funerale si tace e si rispetta il dolore,non si va a fare gli ultras.

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 16 Agosto 2018 - 19:56

Re: Un governo si valuta globalmente
Ciao lupusinfabula tra qualche mese, si vocifera, ci dovrebbe essere: circa € 20/22 mld. Se così fosse, non si discosterebbe tanto dalle precedenti. Inoltre il ministro Tria sta avendo qualche problemino a gestire la coperta corta: ad es., per finanziare la doppia operazione "flat tax/reddito di cittadinanza" aveva proposto l'abolizione del bonus Renzi (€ 80,00) ma, stranamente, i 2 vice-premier si sono opposti.... Evidentemente bisogna stare attenti a fare scelte impopolari, già la mancata reintroduzione dell'art. 18 è un segnale da non sottovalutare.....

PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 9 Agosto 2018 - 19:09

Re: Re: Re: Mamma mia!
Ciao paolino Posso essere d'accordo ma se le regole vengono sempre palesemente violate e chi le viola è impunito allora la ribellione ci deve essere da parte di tutti. Forse non così ma se serve per dare un segnale alle istituzioni dormienti allora ben venga. Aspetto al varco il decreto sicurezza. Vediamo se fino ad ora sono state solo chiacchiere o davvero cambierà qualcosa. Non cerco soluzioni demagogiche ma concrete.

Utilizzo di droni all'interno del Parco - 3 Agosto 2018 - 10:13

Re: Re: Re: Re: Mossad
Ciao robi dipende a quale parte della Sinistra ti riferisci, visto che è diventata oramai una nebulosa, al pari della Destra.... Sempre più spesso rimpiango le contrapposizioni ideologiche contemporanee ottocentesche, almeno là in Parlamento gli scranni erano ben delineati ed inviolabili, ora invece il M5S cosa fa? Per simboleggiare un presunto cambiamento, nonché l'esser paladini di ceti valori, occupa quelli della Sinistra! segnale d'un decadimento irreversibile.

M5S su critiche lavori lungolago Pallanza - 22 Marzo 2018 - 20:29

Alleanza Pd/M5S????
Mai parlato di allenza Pd/M5S, sarebbe il fallimento definitivo dell"Italia! Non so come ma c'è sempre qualcuno che si permette di dire cose che altri non sognano nemmeno nei loro peggiori incubi! Darò un chiaro segnale di come la penso: ordine, disciplina, sicurezza, correttezza; cominciamo da questi principi e vedrete che il resto vien da sé

XVIII Giornata Raccolta Farmaco - 11 Febbraio 2018 - 13:26

Giornata del armaco
Chiedo scusa, mi sono sbagliato: “peggio di così si può”. In un paese dove: - la pubblicità televisiva nelle ore di punta ti suggerisce antidolorifici e altro per ogni segnale del nostro corpo -la massa ha rinunciato ad ascoltare i segnali del proprio corpo e a modificare il proprio atteggiamento non in linea con le regole dello stare in buona salute, -il ministro della salute decreta l’obbligo di 12 vaccinazioni in assenza di alcun allarme sanitario, -molti medici non dicono in pubblico ciò che pensano per non essere radiati dalla corporazione, -l’uso del proprio cervello per fare delle scelte è diventata un’azione rivoluzionaria, L’invito a dare il nostro contributo a farmacisti o para- per incentivare l’uso dei farmaci ed essere al passo con i tempi è in fondo ben poca cosa.

PD: Provincia VCO, no dimissioni di massa - 25 Ottobre 2017 - 17:51

Soliti noti
Io credo invece che le dimissioni di massa sarebbe un modo forte che metterebbe i politici a fianco delle persone che aspettano un segnale forte dalla politica buona e sarebbe un segnale di discontinuità. MA NON LO FARANNO MAI
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti