Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

viabilità

Inserisci quello che vuoi cercare
viabilità - nei post

Chiusa la statale 33 - 20 Novembre 2019 - 00:30

Chiusa la strada statale 33 del Sempione nel tardo pomeriggio dopo che una crepa si è aperta nei pressi dell’hotel Concorde all'ingresso di Arona.

Cambio viabilità a Intra - 17 Novembre 2019 - 09:34

Lunedì 18 novembre 2019, si interverrà in zona Sassonia a Intra per apportare una lieve modifica alla viabilità, con l’inversione del senso unico di marcia nel tratto di via Palestro, compreso tra via Roma e via Perassi.

Statale 34 riaperta - 12 Novembre 2019 - 20:42

Riaperta in serata a doppio senso di marcia la statale 34 del lago Maggiore.

Statale 34 senso unico alternato - 11 Novembre 2019 - 18:32

Dopo l'incontro in Prefetture confermato il senso unico alternato dopo località Tre Ponti in zona Colonia Motta, tra Pallanza e Fondotoce.

Statale 34 apre in entrata domani - 10 Novembre 2019 - 19:41

Riaperta in serata a senso unico in entrata a Verbania, da Fondotoce a Pallanza, con presenza Vigili per far defluire traffico, e richiusa per motivi di sicurezza alle 1930.

La Statale 34 resta chiusa - 10 Novembre 2019 - 11:04

Dopo lo smottamento di alcuni massi verificatosi ieri attorno alle ore 20.00 la strada statale 34 del lago Maggiore poco dopo località Tre Ponti in zona Colonia Motta resta ancora chiusa.

Smottamento in zona Tre Ponti - strada chiusa - 9 Novembre 2019 - 20:47

Uno smottamento di alcuni massi si è verificato attorno alle ore 20 di questa sera sulla strada statale 34 del lago Maggiore poco dopo località Tre Ponti in direzione Fondotoce.

Statale 34 lavori sui pendii - 5 Novembre 2019 - 11:05

Accordo fra i sindaci: da Ghiffa si parte con le opere preparatorie, per 25 milioni di euro, che saranno seguite dalla vera e propria messa in sicurezza dopo la frana del 2017.

Sanità: “Cannobio e Valle Cannobina: il territorio più penalizzato” - 30 Ottobre 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, la presa di posizione del sindaco di Cannobio sulla localizzazione del nuovo ospedale.

Lavori alla rotonda di Fondotoce - 27 Ottobre 2019 - 09:16

Il comune di Verbania ha deciso di intervenire sulla strada provinciale 33, per un intervento di asfaltatura nella zona della rotonda di Fondotoce, vista la situazione del manto stradale, da tempo in pessime condizioni.

Opere pubbliche: appello al legislatore - 22 Ottobre 2019 - 19:06

Il Presidente della Provincia del VCO, Arturo Lincio, scrive un appello al legislatore in merito ai tempi ed ai relativi costi delle opere pubbliche.

Lincio su viabilità provinciale - 2 Ottobre 2019 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, riguardante la questione interventi sulla viabilità provinciale.

Senso unico alternato su Ponte San Giovanni - 16 Settembre 2019 - 15:03

Domani, martedì 17 settembre in via San Giovanni Bosco, sul ponte del Torrente san Giovanni (che unisce Verbania alla collina con Arizzano ecc), dalle ore 09 alle 12 sarà istituito, con un'ordinanza della Polizia Locale, un senso unico alternato regolato da semaforo e da movieri.

70 milioni per la 337 della Val Vigezzo - 15 Settembre 2019 - 12:05

La presidenza dell’Unione Montana della Valle Vigezzo (di cui riportiamo i comunicato all'interno - ndr) unitamente ai parlamentari locali ha partecipato alla riunione convocata a Roma, mercoledì 4 settembre 2019, con i vertici della Direzione Generale ANAS.

Accordo raggiunto per messa in sicurezza SS 34 - 14 Settembre 2019 - 15:03

Accordo raggiunto questa mattina tra la Regione Piemonte e i comuni di Verbania, Cannobio, Cannero, Ghiffa e Oggebbio, in merito agli interventi per la messa in sicurezza della statale 34 del lago Maggiore.

Lincio: riclassificare "superstrada" SS33 - 13 Settembre 2019 - 12:35

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Provincia del VCO, in cui il Presidente Lincio annuncia la prossima richiesta di riclassificazione della "superstrada" SS.33.

SS34: Senso unico alternato - 9 Settembre 2019 - 08:01

Lavori di messa in sicurezza del versante della ss. 34 del lago maggiore In località Carmine Inferiore , nel tratto tra Cannobio e Verbania dal km 32+000 al km 32+200.

24° Triathlon internazionale di Mergozzo - 7 Settembre 2019 - 10:23

Il borgo di Mergozzo con il suo splendido lago sono pronti a ospitare la 24^ edizione del triathlon su half distance che si correrà sulle canoniche distanze di 1.9K di nuoto, 90K di ciclismo e 21.1K di corsa. Appuntamento domenica 8 settembre 2019.

Incontro con ANAS per la SS337 - 4 Settembre 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'On, Alessandro Panza a margine dell'incontro con ANAS per la situazione della strada statale 337 della Val Vigezzo.

Provincia VCO su problema cinghiali - 4 Settembre 2019 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Presidente della Provincia del VCO, Dott. Arturo Lincio, riguardante il controllo ed eradicazione della popolazione del suide cinghiale nel territorio della provincia del V.C.O.
viabilità - nei commenti

SS34: notizie false sui social - 12 Luglio 2019 - 06:33

lavori stradali
Parliamo di viabilità ? Lo scorso anno ho portato personalmente in Provincia una lettera firmata da gran parte degli operatori dell'Eremo di Miazzina : si chiedeva di tracciare una striscia nel mezzo della strada che da Comero conduce a Miazzina, perché durante le giornate di nebbia la visibilità è COMPLETAMENTE nulla. Ci è stato risposto che la Provincia non disponeva di fondi (per una striscia di 4 km !!!!). Mi pare di capire che ora i fondi da spendere per la viabilità sicura ci sono...a quando la striscia ? Ricordo alla Provincia, nel caso l'avesse dimenticato, che quella strada è percorsa giornalmente durante tutto l'anno da innumerevoli mezzi di persone che si recano all'Eremo. Con ossequio. Mirella Michela Bernini

Frana a Cannero: M5S su manifestazione a Cannobio - 27 Novembre 2018 - 13:42

Re: Fatti e non parole !
Ciao Graziellaburgoni51 LA STATALE 34 RIAPRE A FASCE ORARIE E A SENSO UNICO ALTERNATO 0Cronaca, News27 novembre 2018 A+A-EMAILPRINT LA STATALE 34 RIAPRE A FASCE ORARIE E A SENSO UNICO ALTERNATO Anas rende noto che la Statale 34 viene riaperta con le seguenti modalità: giovedì 29 novembre nella fascia oraria dalle ore 13 alle 18.30; a partire da venerdì 30 novembre nelle fasce orarie dalle ore 5.30 alle 8.30, dalle 12.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 18.30. Il transito è consentito a senso unico alternato regolato da movieri. Saranno diffuse in seguito informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori e su ripristino definitivo della viabilità. author-avatar SCRITTO DA SERGIO RONCHI

Montani contrario al progetto ex Acetati - 23 Novembre 2018 - 14:17

Re: Commento
Ciao Filippo come ho avuto modo di dire altrove, a me interessano fatti e dati oggettivi. Non sono di parte: prova ne è che nella passata Amministrazione ho sostenuto le scelte di Zacchera in seno all'operazione “Teatro” che partì con le stesse premesse (mancata condivisione delle scelte, intervento in area degradata, cambio di destinazione, opportunità di finanziamenti mal gestiti e via dicendo: sembra proprio il nuovo CEM). Nel tuo (ed in quello di molti) ragionamento, non tornano parecchie cose: - Qualcuno sta inculcando alla gente l'equivalenza "commerciale=outlet". Il sindaco in persona ha già affermato, nonchè non v'è traccia nel masterplan in discussione – come fatto sopra presente da un altro utente, che non potrà mai essere insediato un outlet nella ns città proprio per i motivi da te menzionati (viabilità). Perché continuate a parlare quindi di outlet? Ma li leggete i documenti o vi fidate solo del politico di turno che ha tutto l'interesse di andare contro a prescindere? Non è nemmeno un’idea di centro commerciale stile Gravellona Toce o Castelletto Ticino: lo vedete dove sorgono quei posti (centri commerciali ed outlet)? Uscita autostrada non dice nulla? - Perché un soggetto privato dovrebbe chiedere alla cittadinanza tutta (attraverso quali strumenti?) un parere su immobili del proprio patrimonio? Perdona la franchezza: ma se devi fare un ampliamento in una tua proprietà con lavori che richiedono l'approvazione del Comune, cosa fai chiedi al tuo vicino di casa o parli direttamente con l'Ufficio tecnico? E se quest'ultimo dà benestare, tieni conto del parere del vicino al quale magari stai togliendo una vista pur rispettando le distanze di legge? Acetati si è comportata come un privato: ha avuto contatti con l'amministrazione la quale, secondo sue logiche, ha rilasciato benestare. Precisiamo inoltre che Sindaco e Giunta rappresentano di fatto e democraticamente la cittadinanza tutta: smettiamola di volere la condivisione di ogni singola questione che si presenta in capo ai nostri rappresentanti. Il sistema democratico funziona così; per quelli a cui questa operazione non piace, possono tranquillamente e segnatamente farlo presente con LO strumento democratico per eccellenza: il voto della prossima primavera. - Acetati, o quel che ne rimane, è oggi proprietaria di un'area industriale. Alla luce del sole, e contrariamente alle vostre polemiche di sotterfugi, chiede il permesso per fare una speculazione immobiliare per fare cassa ed evitare il fallimento: è OVVIO che sta guardando ai propri interessi. Il dato oggettivo è che OGGI Verbania ha, nel punto baricentrico della città, un ex polo industriale nel quale, OGGI, può essere insediato solo un altro polo industriale (tra l’altro accanto ad uno esistente ed in produzione). Ci va meglio un’altra industria chimica? Io sarei favorevole: recupero aree industriali e lavoro. - Infine, si parla erroneamente di un costo di bonifica al mq: a parte un banale ragionamento economico che vede nelle attività di ogni genere dei costi fissi e dei costi variabili, non sappiamo dove si concentra né quali sono le operazioni per portare a termine la stessa. Se parlano di 2.5M€ per bonificare l’area, ci vogliono tutti, indipendentemente da quelli che acquisteranno i singoli lotti. Tra l’altro si dimentica che questa bonifica o la fa Acetati o la fa il pubblico perché, così com’è, l’area non è “vendibile”. Si dice che i soldi si troveranno: mi scappa da ridere considerato che l’ex area della Padana Gas che dovrebbe ospitare il parcheggio del teatro è lì ferma da anni perché non si sono trovati 108.000€ per completare la bonifica (stanziati nel bilancio 2019). Davvero pensate che, in questo periodo storico, le amministrazioni locali possano impegnare qualche milione per bonifica un’area la cui destinazione è tutta da definire? to be continued..

Interventi pro TAV - 14 Novembre 2018 - 10:00

Penso che
Io penso che gli eminenti politici della nostra provincia pensassero prima della TAV agli enormi lavori che ci sono da fare da noi e portarli a termine ,vedi movicentro ,pista ciclabile Fondotoce Verbania senza parlare della viabilità ormai al collasso etc. A Torino le signore da salotto ,non si sono attivate quando hanno portato via la FIAT quella si sarebbe dovuta rimanere a Torino invece i torinesi da salotto non hanno mosso un dito. Per restare nel merito TAV penso che si possa invece ristrutturare la linea già esistente, senza danneggiare altro, E infine devo dire che mi sembra piuttosto furbesco fare un'opera a casa di altri ,,è come chi non ha un box lo costruisce sul terreno di un altro senza chiedere il permesso.

Provincia VCO: il neo Presidente scrive ai sindaci - 13 Novembre 2018 - 13:44

Tutto bene
Tutto bene e giusto ,ci vediamo tra 5 mesi dopo l'inverno così si stilerà un primo bilancio sul nuovo presidente della provincia che non c'è più. Posso già predire che non cambierà nulla sulla viabilità ma spero vivamente di sbagliarmi.

Pesciolata di Fine Estate - 27 Agosto 2018 - 07:58

E l’accesso alle abitazioni dei residenti?
Anche questa volta i residenti che negli orari delle. “manifestazioni” avessero necessita di spostarsi o di rientrare con la propria auto nel loro box (visto i precedenti di tutti gli ultimi anni) si troveranno di fronte ad un “divieto” di transito (come pure i servizi dei bus di linea)? Sarebbe opportuno che gli organizzatori, oltre che avvisare puntualmente gli interessati, ( o meglio, l’Amministrazione comunale), prevedessero dei permessi specifici di circolazione, disciplinati rigorosamente, per non limitare la libertà di utilizzo di un bene comune quale le strade per i residenti considerando sopratutto il carattere ludico delle manifestazioni. L’ assessore alla viabilità cosa ne pensa? Grazie per l’attenzione

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 12:15

Re: Re: Re: viabilità
Ciao marco forse bisognerebbe recuperare anche un po' di buonsenso. Ad ogni modo mi auguro che ci sia un'inversione di rotta, anche se, a livello centrale, i contrasti non mancano.... Per es.: vedi TAV.

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 11:43

Re: Re: viabilità
Ciao SINISTRO, ora pensano solo ad inutili piste ciclabili, stupidi teatri ed altre sciocchezze simili perché non c'è più la gente seria ed intelligente di un tempo!! ed andrà sempre peggio ...

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 10:53

Re: viabilità
Ciao danilo frigo pensa che bello sarebbe stato collegarla alla galleria che avrebbe portato oltre confine.... Pensandoci ora, sembra fantapolitica.

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 10:53

Re: viabilità
Ciao danilo frigo pensa che bello sarebbe stato collegarla alla galleria che avrebbe portato oltre-confine.... Ragionandoci ora, è fantapolitica.

Senso Unico da Fondotoce a Suna - 26 Luglio 2018 - 10:36

viabilità
La viabilità a Verbania è davvero un problema, ogni tre per due ci troviamo regolarmente imbottigliati per uscire da Verbania. Penso a chi deve andare al lavoro o prendere il treno alla stazione, o ad un appuntamento per qualche visita medica nei vari ospedali distribuiti sul territorio. Ma, sopra di tutto, penso a quel progetto che da quarant'anni se ne parla di una circonvallazione per sviare il traffico che regolarmente si accumula in particolare nelle ore di punta o quando si decide di fare manifestazioni sportive.

Bona su passaggio alla Lombardia - 17 Luglio 2018 - 17:49

lombardia
Ma!, che la Lombardia, dia una prospettiva diversa da quello che siamo oggi credo che sia fuori di dubbio, ma i mali di questa provincia, mai decollata, la sanità i servizi, distribuiti un po qui, un po là, il turismo che viene ancora visto in separate zone, i trasporti, la viabilità, Verbania ne è un gioiello, non possono essere risolti da "un miracolo Lombardo", le idee e idee serie non come i campanilismi assurdi a cui abbiamo assistito alla nascita della nuova provincia, devono venire dal territorio, diversamente speriamo in un miracolo che ci devono regalare altri. In ultimo, vedevo più logico, per un fatto geografico, che l'intera costa da Cannobio ad Arona passasse alla Lombardia.

Il Giro Rosa 2018 a Verbani​a - viabilità - 6 Luglio 2018 - 08:37

GIRO ROSA
Carissimi concittadini, Voi avrete le vostre personalissime e discutibili opinioni in merito a questo, sono QUARANT'ANNI che mi sveglio alle 4 del mattino per andare a Milano PER LAVORO e CREDO DI AVERE TUTTO IL DIRITTO DI RITORNARE LIBERAMENTE A CASA MIA senza aspettare come un bamba 3 ore in giro, in attesa che la viabilità sulle strade venga ripristinata. Certo che chi lavora comodamente a Verbania o zone limitrofe, egoisticamente non arriva a capire i disagi che subiscono i cittadini in queste occasioni. Passo e chiudo. :)

Fronte Nazionale: no alla circonvallazione - 22 Aprile 2018 - 11:44

Piste ciclabili
Le piste potrebbero essere utili solo se tutti, e dico tutti, i ciclisti fossero obbligati ad usarle: almeno libererebbero una volta per tutte la normale viabilità dalla loro ingombrante, pericolosa e maleducata presenza.

FdI su lavori lungolago Pallanza - 12 Marzo 2018 - 14:24

lungolago
Mi pare che i lavori in corso, oltrechè i turisti(e di conseguenza) servano proprio in prospettiva a incrementare gl i esercizi commerciali, che dovrebbero avere maggiori entrate dal transito turistico..Su viabilità e parcheggi, c'è da domandarsi dove i residenti potranno mettere le auto: ciclabili, riduzioni delle carregiate e dei parcheggi,tutte belle cose dal punto di vista ecologico, ma nei tempi attuali, con le regole drastiche dei datori di lavoro, la praticità dell'automobile non può essere danneggiata.Perchè allora è il residente a diventare cittadino di serie B sul proprio suolo, nativo o abitativo che sia! Occorrono alternative anche a pro dell'automobilista! (per precisione, detto da uno che ha la fortuna di possedere un garage)

Chifu e Immovilli su problemi parcheggi in Sassonia - 7 Gennaio 2018 - 09:26

parcheggi
scusatemi ma ritorno sull'argomento principe..i parcheggi selvaggi in Sassonia! Suor Margherita era la mia indimenticabile insegnante alle elementari e diceva che non si possono sommare le pere con le mele le pere con le pere e le mele con le mele questo per dire che anche cambiando il senso di viabilità, i parcheggi "ad cazzum" non c'entrano niente,uoi invertire i sensi di marcia,fare degli isolati grandi rotonde tutto quello che volete,ma se poi parcheggio dove mi pare (impunito)il problema rimane o no?..e allora continuo a domandare senza aver nessuna risposta..in base a quale "concessione" si può parcheggiare in Sassonia al sabato rimanendo impunito? ma me la volte dare una risposta o no?

Chifu e Immovilli su problemi parcheggi in Sassonia - 4 Gennaio 2018 - 09:10

Sassonia
Sono anni che il sottoscritto"lotta" per aver chiarimenti circa le tollerate soste selvagge in Sassonia al sabato, giorno di mercato,ho coinvolto anche Eco Risveglio con documenti fotografici,,ultimamnente se ne è discusso anche in Consiglio Comunale,ma vedo che non si è cavato "il ragno dal buco" Si parla di nuova viabilità che non c'entra assolutamente niente con chi parcheggia(tollerato) a suo piacimento,,parcheggi che si protraggono ben oltre l'orario di mercato....il vigile di quartiere già non si vede durante la settimana,mentre al sabato proprio non esiste, e qui ripeto la mia domanda:in base a quale disposizione si può parcheggiare ovunque,dove per ovunque intendo contromano, sulle striscie pedonali, sugli scivoli per disabili, un curva e ovviamente in sosta vietata? mentre al sabato il Rosmini è desolatamente semi vuoto?

La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 11 Dicembre 2017 - 19:03

Re: cosa non piace?
Renato, qui parli come un democristiano di 30anni fa...sono convinto anche io tu abbia delle buone idee ma non le esponi al pubblico. Se posti qui le tue lamentele, ti risponderemo per quelle e non per le idee che "potresti" avere. Ora, io sui tuoi punti potrei obiettare: 1. costerebbe almeno il doppio, ma delle due l'una: o si vogliono i parcheggi o la fruizione dell'area in modo diverso. 2. Qualsiasi cosa è meglio di ora: esteticamente, per flussi e per viabilità. Lo status quo ha il solo vantaggio di costare zero. 3. se in quell'area si vogliono far sparire i parcheggi a livello strada, sono due le scelte tecniche: interramento o elevazione. 4. La gente non va alle commissioni: per essere votato alle elezioni bisogna dare alla gente delle idee concrete. Dicci cosa faresti tu, con 6mln€ per l'area in oggetto. E' un'idea, non un progetto. E' un'amichevole discussione, non un confronto politico. Saluti AleB

La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018 - 11 Dicembre 2017 - 17:59

Piazza Fratelli Bandiera: meglio oggi?
ma cos'è che non piace del progetto? Qui un link più significativo con redering al seguito: http://verbanonews.it/index.php/categorie/primo-piano/7027-piazza-fratelli-bandiera-ecco-il-progetto-fotogallery Forse non piace l'esborso economico e potrei anche essere d'accordo, ma non v'è dubbio che in queste condizioni abbiamo un centro città adibito a parcheggio e con una viabilità davvero poco fluida. Le auto vengono spostate nel sotterraneo (il costo dell'opera evidentemente include quelle costruzioni speciali per costruire un interrato sotto il "filo di allagamento") e, una più una meno, mantengono il numero di posti: il servizio diventa a pagamento (sacrosanto, perchè chi vuole parcheggiare gratis va in periferia e paga pegno con una sana passeggiata) ma con un ritorno sulla qualità dello stesso. Le altre due piazze che ospitano, insieme ai Frat.Bandiera, il mercato settimanale, rimangono intatte con i loro posti auto: almeno quell'area diventa più bella e fruibile sia da chi vuole semplicemente godersi la città sia da chi vuole parcheggiare al coperto. Ora, il costo sembrerebbe esagerato (ma siamo tutti tecnici per quantifarlo?), ma prima o poi i fondi arrivano (leggasi, bando periferie con il quale si finisce finalmente il Movicentro e la pista ciclabile) e non devono per forza arrivare dalle tasse locali: io ci spero, davvero non capisco chi è contro a qualsiasi innovazione. Si parla di "visione cittadina" senza dare concretezza ai termini aulici che volano sopra ai politici visionari: si lamenta che non ci sarà un posto auto in più e nel contempo si dà contro al parcheggio in costruzione (?!) vicino al teatro!? Si fanno i progetti di citybike per poi dire che costano e non servono?! Non si capisce nulla ragazzi...abbiate il coraggio di ammettere che la gente è a favore delle persone che decidono, in un modo o nell'altro, e che danno concretezza alle loro idee. Sapere che il vs modello di città ideale non è realizzabile, non ci interessa! Saluti AleB

FDI AN: "Tra miseria e nobiltà" - 31 Ottobre 2017 - 13:39

Gusto personale
Mah che stia benissimo col contesto e che l'area sia migliorata a me non sembra proprio, comunque queste sono considerazioni che riguardano il gusto personale, il dato di fatto è che il traffico è aumentato a dismisura da quando hanno aperto e la mia preoccupazione da residente in zona è che l'aumento del traffico sia stato assolutamente sottostimato, oppure visto che la viabilità è quella che è e più di tanto non si è potuto fare si è andati avanti lo stesso senza preoccuparsi troppo delle conseguenze; avrei preferito vedere realizzato un vero parco pubblico visto che nel cuore della città non ce ne è neanche uno.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti