Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

con.certo

Inserisci quello che vuoi cercare
con.certo - nei post

Mercato Intra e zona Sassonia, petizione via XXIV Maggio - 7 Agosto 2020 - 09:33

Mercato Intra e zona Sassonia, petizione via XXIV Maggio, video sorveglianza: il punto della situazione. Il sabato scende a 50 centesimi la tariffa del parcheggio Rosmini a Intra.

Forza Italia VCO su anticipo cassa depositi e prestiti - 6 Agosto 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Forza Italia VCO, riguardante l'anticipazione dei fondi della cassa depositi e prestiti alla Provincia VCO.

Medici di Famiglia rispondono a Regione - 30 Luglio 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Consiglio Direttivo FIMMG, in risposta alla richiesta di Regione Piemonte, di verifica sull'apertura degli studi di medicina generale.

Arte e natura sul lungolago di Pallanza - 23 Luglio 2020 - 13:01

Il lungolago di Verbania Pallanza, ospita sino al 20 ottobre 2020, un percorso nell’arte e nella natura, in cui tre sculture monumentali del Maestro Angelo Bozzola (1921-2010) dialogano con il paesaggio.

Sentieri e Pensieri 2020 - 18 Luglio 2020 - 12:05

Dal 19 al 25 agosto torna a Santa Maria Maggiore , il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta.

Micki Piperno e l’Orchestra Immaginaria - 17 Luglio 2020 - 13:01

Sabato 18 Luglio – Baveno – ore 21.00. Piazza S.S. Gervaso e Protaso - Ingresso gratuito (offerta libera). In caso di maltempo nella chiesa.

Forza Italia su pedonalizzazione Pallanza - 14 Luglio 2020 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia del VCO, riguardante la pedonalizzazione del lungolago di Pallanza.

Parrucchieri ed estetiste, quanto è costato il lockdown - 11 Luglio 2020 - 15:03

Costi di gestione più alti e meno clienti. Le difficoltà raccontate da due titolari di saloni d’acconciatura e di un centro estetico a Novara, Verbania e Vercelli.

Forza Italia su gradimento Sindaco - 10 Luglio 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Verbania, riguardante un sondaggio sul gradimento dei sindaci.

La prossima stagione di Pallavolo Altiora - 7 Luglio 2020 - 19:06

Nel corso di una breve intervista Monica Morando, presidente di Pallavolo Altiora Verbania svela i programmi della società per la prossima stagione.

Cambio ai vertici del Rotary Club Pallanza Stresa - 4 Luglio 2020 - 08:01

Si è tenuto nella serata di lunedì 29 giugno un Conviviale a numero ristretto (a causa delle normative per il contenimento del Covid-19) per ufficializzare il passaggio di consegne ai vertici del Rotary Club Pallanza Stresa del Verbano-Cusio-Ossola, e non solo.

I 5 finalisti di Premio Stresa di Narrtiva - 2 Luglio 2020 - 13:01

La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera, Marco Santagata e Andrea Tarabbia ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2020.

Attività del CisomVco nell'emergenza Covid - 28 Giugno 2020 - 13:01

Attivi nella provincia da diversi anni, con alle spalle 900 anni di storia, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, sede del Vco, nella giornata in cui si festeggia il loro patrono San Giovanni, unisce anche i festeggiamenti per i 50 anni di vita della nostra Fondazione.

Centri estivi comunali a Verbania: iscrizioni (on-line) - 28 Maggio 2020 - 15:03

L’Amministrazione Comunale comunica l’apertura delle iscrizioni per i Centri Estivi Comunali 2020.

Comitato Salute VCO su accordo Regione - medici di famiglia - 18 Maggio 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Comitato Salute VCO, riguardante le dichiarazioni dell’Assessore regionale alla sanità piemontese su l’accordo con i medici di famiglia.

Regione Piemonte: anticipate le borse di studio - 13 Maggio 2020 - 15:03

Anticipata di mesi, grazie a una delibera, l’erogazione del sussidio per centinaia di studenti. L’assessore Chiorino: «Il Piemonte non lascia indietro nessuno, soprattutto chi studia e merita di essere aiutato in questa fase di emergenza».

Fratelli d'Italia su parcheggi via XXV Aprile - 11 Maggio 2020 - 16:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, alla luce della nuova destinazione degli stalli di via XXV Aprile a Intra.

Il Centro Studi Confindustria stima il crollo per marzo e aprile - 6 Maggio 2020 - 18:06

Il commento di Fabio Ravanelli, Presidente di Confindustria Piemonte: a imprese e famiglie tutto il sostegno possibile, ma ci sono ancora ritardi su finanziamenti garantiti dallo Stato e CIG.

Marnati: si riapra il valico di Camedo - 5 Maggio 2020 - 13:01

"Troppi disagi per i transfrontalieri italiani dopo la chiusura del valico minore Ponte Ribellasca/Camedo per il contenimento del COVID-19. Il passaggio separa il VCO con il Canton Ticino e sta costringendo migliaia di lavoratori a percorrere un tragitto più lungo di diversi chilometri per raggiungere il posto di lavoro". Di seguito la nota del Assessore Regionale Matteo Marnati.

Anche oggi in casa - 45 - 30 Aprile 2020 - 18:06

Ci stiamo abituando a vivere segregati in casa e si capisce dalle piccole vecchie normali quotidianità che riaffiorano piano piano.
con.certo - nei commenti

PD VCO su finanze Provincia VCO - 24 Luglio 2020 - 19:53

Mamma mia...
Dopo avere tolto i soldi alle province con la riforma renzi delirio Delrio, i nostri eroi con un governo amico che ha bocche di fuoco di trilioni si lamenta di passate gestioni scordando il si nefasto lascito di Ravaioli e di Costa! Disponibili sempre lo sono certo. A governare senza vincere le elezioni! E poi addirittura i 500 mila euro dal governo! E certo. Dopo avere distrutto le province un elemosina era dovuta. Sempre a debito e sempre a prestito...ovviamente.

Marchionini: "Bandiera Nera un abbaglio" - 22 Luglio 2020 - 13:26

Re: prova a banalizzare, ma tra poco il TAR chiari
Ciao renato brignone non è vero, al limite sei tu che mistifichi la realtà e confondi le questioni, cercando di spostare la discussione su un altro tema rispetto a quello che si sta commentando. Qui la Sindaca sta rispondendo NEL MERITO di un comunicato di Legambiente (basterebbe leggerlo) che non c'entra niente con il ricorso al TAR di Italia Nostra. La bandiera nera è stata proprio assegnata (banalmente, diresti tu) per la pista da BMX, mica per l'iter burocratico. Poi certo, c'è anche il ricorso al TAR, che ci dirà semplicemente se siano state seguite o meno le procedure corrette. In ogni caso, sia che vinca il Comune sia che vinca Italia Nostra, le motivazioni delle "bandiera nera" rimarrebbero infondate. Quindi l'unico che dovrà eventualmente rivedere la propria posizione sarai tu, nel caso in cui vincesse il Comune. Poi guarda, se dici che quello lì è un punto ambientalmente delicato vuol dire che lo frequenti molto poco...

Marchionini risponde su pedonalizzazione Pallanza - 17 Luglio 2020 - 08:13

lungo lago e assembramento
sono andato a rivedere: La cosiddetta via del lusso era una proposta dell'amministrazione comunale Marchionini del 2015 accolta con interesse dalla famiglia Borromeo, Certo la proposta neppure all'epoca sembrava poter aver successo, ma pensando al successo della movida attuale, magari potrebbe attecchire qualche bottega e bistrot senza pensare al lusso che sembra anche a me una idea peregrina soprattutto in epoca di covid19!

Marchionini risponde su pedonalizzazione Pallanza - 15 Luglio 2020 - 10:04

Isola pdonale
Non sono quasi mai d'accordo con il Sindaco e le scelte che compie ma questa volta direi che ha ragione. Le sensazioni e i risultati si raccolgono a fine stagione non dopo quattro giorni di sperimentazione. Se posso aggiungere, visto che abito a Pallanza e ci vivo da molti anni, mi sarebbe piaciuto che la pedonalizzazione fosse più estesa. Almeno sino a Villa Giulia perché, come detto in altro post, il problema parcheggi non esiste. E' un falso colossale che viene usato a sproposito per dare sempre contro (a turno) alla volontà di cambiare, in meglio, questa città. In ogni parte del mondo le isole pedonali hanno sempre creato l'ambiente ideale affinché il tessuto sociale e commerciale crescesse. Perché non dovrebbe accadere anche a Pallanza? Vi ricordate le proteste per la chiusura al transito di San Vittore? Provate a chiedere oggi se qualcuno vuole tornare alle condizioni preesistenti! Nessuno lo farebbe…….adesso la zona (pur con magagne e scelte assurde) è diventata un salottino sempre pieno di persone e turisti (fatto salvo il periodo COVID). Pallanza potrebbe esserlo senza niente da invidiare ad Ascona. Certo serve anche più decoro, più pulizia, più controllo sul rispetto delle regole dl vivere in comune. Con le opportune promozioni e la conclusione della pista ciclabile, Pallanza sarebbe la tappa ideale di chi si farà il giretto giornaliero e serale dai vicini campeggi. I parcheggi ci sono e possono essere ampliati con qualche astuzia. Le scuse sono finite. Serve solo la voglia di sperimentare, anche con più coraggio, senza dover pensare per forza alla poltroncina di "domani".

Lega multe e buon senso - 4 Luglio 2020 - 11:29

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Breve video de
Ciao SINISTRO anche una bella ed intelligente signora del cusio, docente, in queste ultime settimane si prodiga (con almeno 3 video pubblicati su giornale nella sezione VCO) nel dire che quel che pensiamo è sempre sbagliato, a mio avviso è istruttivo osservarla sia per le modalità con cui si pone (ci tiene ad apparire fine, raffinata) sia per l'astuto ed un tantino perverso modo di esporre le sue idee, opss... verità. Non ho guardato l'ultimo video perché già l'ho esaminata e non amo svisceratemente i saccenti e coloro che con astuzia si esprimono volutamente nebulosamente per non entrare nel merito (tutto è vago e quindi nulla si può controbattere), proprio perché loro intento è mantenere loro status e impedire che alle persone venga la bizzarra idea di pensare autonomamente. Credo sia nel penultimo video che ad un certo punto - alcune manciate di secondi - questa persona si riveli quale è, mostrando - senza avvedersene o forse credendo che non lo si sarebbe percepito - grande irritazione e quasi ira, un turbamento che non riesce a dominare, per poi rientrare nel suo normale stato di autocontrollo, quello che esibisce con studiata artificiosità. In questi ultimi mesi sono avvenute molte cose stranine, molte, è una rottura di p. indagarle e analizzarle ma credo sia necessario. A proposito di semidei, video su youtube, titolo: "Ricciardi: Scienziati devono impegnarsi anche in politica" (26.06.20)

Nasce Vox Italia nel VCO - 17 Giugno 2020 - 15:06

Re: Re: Re: Non è obbligatorio
Ciao SINISTRO Certo ma oltre al mancato studio, che ci può anche stare, c'è chi crede che gli altri stati aderenti all'unione europea, nostri concorrenti economici, ci inviino vagonate di denaro a gratise per puro spirito di solidarietà, senza nulla pretendere in cambio e per di più, ci diano disinteressati consigli per poter essere ancora più competitivi (a loro danno). Ecco per questi purtroppo nessuno studio li può essere d'aiuto e purtroppo non esiste nessuna cura con validità riconosciuta. Un po' come se la coop fosse sull'orlo del fallimento e allora l'esselunga gli ripianasse i debiti, così per amicizia, per poi spiegargli anche come vincere la battaglia commerciale contro di loro. Semplicemente TSO

Manifestazione contro il 5G - 15 Giugno 2020 - 16:15

Re: Re: Ai manifestanti, notizie assai interessant
Ciao SINISTRO la mia posizione è diversa e la spiego in 2 parole. Tralascio il fatto che Colao, sta emergendo ora, pare sia in conflitto di interessi (è consigliere Verizon dal 2019). - In assenza di studi specifici (se ne era già parlato anche qui in altro articolo) risulta quantomeno avventato proporre l'innalzamento dei limiti di emissione, la logica e buonsenso avrebbero dovuto suggerire l'investimento di una somma relativamente contenuta in studi preventivi (e pure qui evito di reiterare) prima di mettere in atto una tecnologia che per come sarà strutturata è senza precedenti. - Invece di impedire ai sindaci di avere voce in capitolo, sarebbe cosa buona e giusta ascoltare e dialogare, perché se li si vuole esautorare resta evidente che non c'è la minima intenzione di rapportarsi, e in democrazia questa cosuccia non è marginale. - Sul documento della UE. Si dice ad un certo punto "... è importante combattere la diffusione di disinformazione sulle reti 5G, in particolare per quanto riguarda le affermazioni secondo le quali questa rete costituirebbe una minaccia per la salute o il fatto che sarebbe collegata al COVID-19..." dopo aver tirato in ballo forze dell'ordine, magistratura e addirittura servizi di sicurezza, ecco, mi permetto di dire che ciò non è comprensibile, perché avere delle opinioni, geniali o bislacche che siano, è garantito dalla costituzione; le forze dell'ordine fino a prova contraria non devono intervenire quando un libero cittadino esprime le proprie opinioni, fossero pure le più stupide di questo mondo, e neppure la magistratura, e neppure i non meglio identificati servizi di sicurezza. Questi organismi hanno altro da fare, aprire la bocca non è un reato, le opinioni non sono disinformazione, è indice di malafede fare intendere ciò ed implicitamente fa comprendere cosa muove questi soggetti che stilano questi documenti. Asserire che è "importante combattere la diffusione di disinformazione" dopo aver citato forze dell'ordine, magistratura e persino servizi di sicurezza e addirittura dopo aver fatto intendere irresponsabilmente e senza alcuna prova che qualcuno li voglia esautorare (cito: "è importante preservare la [loro] capacità") a me personalmente fa raddrizzare i capelli, perché si esplicita l'intenzione di intimorire chi osa avere diverse da quelle imposte. Si vuole combattere quella che si ritiene disinformazione? E per quale motivo? Ogni essere umano oltreché il diritto di esprimersi come ritiene opportuno con le idee che più gli garbano ha pure il diritto di ascoltare le idee più disparate di questo mondo, anche se fossero le più totali scemenze mai concepite dall'alba dell'umanità.

Nasce Vox Italia nel VCO - 4 Giugno 2020 - 13:08

Re: No grazie !
Ciao Graziellaburgoni51 può essere che in parte sia come dici, questo non toglie che si debba prendere in considerazione anche ciò che muove l'UE. La mia impressione, sostenuta anche dagli scandalosi (sono certo che relativamente pochi li conoscano) dati oxfam che anno dopo anno dimostrano come sia in atto un sistematico impoverimento delle masse e per converso una concentrazione delle ricchezze nelle mani di pochi esseri umani, è che si tratti di una sorta di Moloch. Thoreau diceva "Non ci sarà mai uno Stato davvero libero e illuminato fino a quando esso non riconosce l'individuo come un potere superiore e indipendente, da cui tutto il suo potere e autorità derivano, e tratti l'individuo secondo questo principio"; esattamente l'opposto di quanto si sta verificando. C'è inoltre l'aspetto della colpa, nel tuo post è ben chiara, è una delle molteplici tecniche per impedire alle persone di credere in se stesse e osservare criticamente quanto viene proposto. Più europa o meno europa non significano niente almeno per me, sono espressioni che vengono utilizzate per distrarre; un po' come se si dicesse più animali, o meno animali, omettendo di dire a quali ci si riferisce tra le milioni di specie. Su Vox Italia; ho già visto cose nascere con le migliori intenzioni e finire con l'assimilazione a quello che veniva indicato come nemico, l'ego di di Fusaro, che apprezzo per alcune sue idee, non è una buona premessa. A quanto pare risulta che rispetto al 2019 gli italiani che dichiarano che non voteranno alle prossime elezioni sono in deciso aumento, non ho trovato il dato preciso in quanto vengono raggruppati nelle statistiche con coloro che asseriscono di non avere ancora deciso, comunque si tratta di un +10% rispetto all'anno scorso.

Nasce Vox Italia nel VCO - 4 Giugno 2020 - 06:40

No grazie !
Il fatto che parte con voler uscire dall'Europa, parte con il piede sbagliato . Noi abbiamo bisogno di più Europa, non da uscirne . Se siamo indebitati lo dobbiamo a noi stessi e non è certo colpa degli altri Paesi europei più virtuosi . Siamo indisciplinati, pettegoli, litigiosi , inconcludenti è colpa nostra delle persone che scegliamo per amministrare il bene pubblico quando andiamo a votare . Noi siamo europei e a questo punto dobbiamo rinsavire e rimanere per rendere l'Europa più unita , non egoisticamente unita solo di facciata .

Lega multe e buon senso - 1 Giugno 2020 - 09:57

multa
peccato che l'educazione la maggior parte dei ragazzini non sa nemmeno dove sta di casa, sembra abbiano aperto i pollai, e, provi a dirgli qualcosa! rispondono male e sono strafottenti, se loro vogliono ammalarsi, liberi di farlo ma non possono permettersi di compromettere la salute degli altri e, assicuro, li ho visti con i miei occhi, senza mascherina, a gruppi e, se ne fregano se vicino loro ci sono persone, magari anche anziane, non tutti, certo, per fortuna uno su mille e' educato

Insieme per Verbania: "nuovi" parcheggi via XXV Aprile - 11 Maggio 2020 - 11:29

arbitro o giocatore? Albertella scelga
Un po' Imbarazzante il comunicato di Albertella su i parcheggi di via xxv Aprile, perché non coglie ne il senso del suo ruolo e delle scelte che lui ha fatto , ne il senso della questione. Proviamo a vederlo insieme. prima parte: "Non mi pare che la scelta sia stata esaminata dalla commissione consigliare alla viabilità, ma spero sia stata condivisa con i commercianti di via XXV Aprile e vie adiacenti!" Se la questione sia stata o meno affrontata in Commissione è dovere della Presidenza del Consiglio saperlo, quindi sarebbe auspicabile che Albertella si esprimesse più chiaramente. In secondo luogo, non è che per forza il coinvolgimento per certe decisioni deve uscire dagli ambiti politici, tal volta alcune decisioni che scontentano qualcuno vanno prese comunque , diversamente Piazza Ranzoni sarebbe ancora aperta al traffico. parte seconda (che dovrebbe rinforzare la prima): "In una fase di drammatica emergenza anche economica qualsiasi variazione, anche di pochi parcheggi, può influire negativamente se non condivisa con chi, ancora oggi, ha le saracinesche dei propri negozi abbassate!" Qui emerge tutta la pochezza politica. Chi è in difficoltà, non ringrazierà certo per un parcheggio in più o in meno, ma per l'eventuale idea di città che si vuole realizzare per il futuro. il tema non sono i 4/5 parcheggi in meno, il tema è il PIANO PARCHEGGI, LE ZONE PEDONALI, L'IDEA DI TURISMO. In concreto , che via xxv Aprile sia l'inizio della zona pedonale ci può anche stare, personalmente lo apprezzo, che la Commissione non sia stata informata e non abbia trattato il tema è grave (e consueto con l'amministrazione Marchionini), ma che non ci si renda nemmeno conto che un commerciante ha speso un botto di soldi per fare un plateatico in carpenteria metallica che seguisse l'andamento dei parcheggi a spina di pesce, e dopo pochi mesi gli girate i parcheggi in modo ortogonale alla strada lasciando un plateatico "sghembo", vuole dire non avere il minimo senso estetico, non fare un minimo di programmazione e la dice lunga sull'approccio alle questioni, se nemmeno le minoranze si accorgono di questo macroscopico errore. vedi foto , i segni neri sono la precedente disposizione dei parcheggi Ora, Albertella ha scelto di non essere parte ma di essere arbitro , accettando la Presidenza del Consiglio Comunale, stupisce il suo stupore. Ovvio, la replica sarebbe fin troppo facile, ma la semplifico ulteriormente io con una proposta: Smetta Albertella di fare il "piacione" , prenda posizione, si dimetta come ha fatto il presidente della commissione bilancio Boroli e faccia il suo compito, magari iniziando da chiedere lumi sui soldi del CEM , perché nessuna minoranza, di destra o sinistra, può accettare che un opera da 20 milioni venga consegnata alla città NON A NORMA. Se invece vuole continuare a piagnucolare e vivacchiare, va benissimo così.

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 6 Maggio 2020 - 20:21

Re: Re: Re: Re: Qualche altro dato
SINISTRO dice: ""Ciao fr mah, sarà che la sintesi non è una tua dote, ad ogni modo noto nella tua ennesima esposizione teoretica una certa confusione: elucubrazioni, imprecisioni, per finire con dubbi amletici con uno sfondo ecclesiastico..." Sono in attesa di una sola argomentazione da parte tua e di paolino, al momento la tecnica è la solita e ormai stra-usurata: parole a vanvera. Nel caso fossero sfuggite - e mi limito solo al presente thread - le ripropongo, magari potrebbe entrare in azione anche un certo senso della dignità. "SINISTRO": - "dal notaio?" - "ok, tutto molto bello, e allora? Stai semplicemente cavalcando l'onda no-vax" - "però, che pensiero autoreferenziale, con un pizzico di effetto transfert..." - "....noto nella tua ennesima esposizione teoretica una certa confusione: elucubrazioni, imprecisioni...." "paolino": - "Attenzione ai vaccini,vogliono farveli "LORO". e occhio anche alle scie chimiche,mi raccomando". - "ci sono cose che voi non sapete, perché non gradiscono che se parli. Chi non gradisce? LORO!" Così, alla carlona... non una sola articolazione di pensiero attinente e neppure di senso compiuto, parole a ruota libera e mente assente; si giunge sino a dire che sarei confuso... ;-) Mario Lambrini, marinella, Graziellaburgoni51 , per quel poco che può valere nel mio piccolo apprezzo le persone che hanno un pensiero autonomo e si fanno domande o almeno reagiscono alle sollecitazioni ponendo una barriera con l'uso del personale giudizio ;-)

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 26 Aprile 2020 - 01:00

Stop 5g
Sono d'accordo con Lei sig " fr ", . Ben arrivato nel clan. Cmq dirò che sono serena a proposito, il 5G è qualcosa che non ha possibilità di ESISTERE. Tranquilli :-) . Guardatevi i giro, i potenti si stanno già " scannando" ancor prima che venga avviato. Mi dispiace solo per quelle migliaia e migliaia e migliaia di alberi secolari sacrificati, e per la gente che ne sta già pagando le conseguenze. Vorrei anche dire Signora Annes che sono d'accordo con lei quando dice che già un milione di cose nella tecnologia di questi ultimi 100 anni fanno male, nel buon senso di ognuno di noi, usarne il meno possibile. Ad ognuno la nostra responsabilità per la nostra salute. E' anche vero che viviamo in un mondo dove vige inesorabilmente la legge " di causa/effetto " . Di lì non si scappa !! Ma certo comunque, che ognuno può decidere come morire, o in che qualità di vita vivere !! Liberi lo si è, non lo si diventa. anche adesso che siamo ben tranquilli chiusi a casa! Una buona serata a tutti

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 24 Aprile 2020 - 14:07

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso Se era riferito a me le posso dire che, ahimè, mi occupo proprio di questo e ho a che fare quasi tutti i giorni con pubblicazioni e altro. I tumori a cui Lei allude (cerebrali) sono causati certamente dall'uso del terminale più che dall'esposizione alle SRB. Come è ormai risaputo l'oggetto "smartphone" deve superare rigidi controlli e rispettare limiti ben precisi. Infatti 10 anni orsono gli stessi producevano valori molto elevati (molto elevati misurati sino a 45/60 V/m proprio nella porzione di apparecchio che veniva in contatto con il padiglione auricolare esterno). Oggi, il più scarso apparecchio che si può trovare sul mercato raggiunge valori molto più bassi). Vi è poi da dire che dipende anche da come il terminale che si ha in mano si connette alla rete. Se il segnale è ottimo dovrà impiegare meno potenza per farvi parlare…….se il segnale è scarso il vs telefonino si scalderà parecchio perché dovrà utilizzare più potenza per "tenersi agganciato" alla rete. Sono tanti i fattori che influenzano il campo…...certo, se non usassimo il cellulare non ci sarebbe bisogno di SRB.....e così via. Ma, d'altronde, se non usassimo la macchina ma il cavallo, non avremmo bisogno del petrolio. Alegar

Cannobio abbuona 6 mesi di plateatico - 21 Aprile 2020 - 09:06

Forse....
Forse potrò sembrare cinico, ma quando i proprietari di bar, alberghi e ristoranti fanno utili stratosefrici non li dividono certo con il resto della popolazione: si chiama "rischio d' impresa"; chi non se la sente di correrlo lavora a stipendio fisso. Questione di scelte. Ovviamente non mi riferisco invece ai dipendenti delle suddette imprese turistiche.

Maratona della Valle Intrasca annullata - 18 Aprile 2020 - 09:39

14...40...60...?
E'noto i lracconto di quel contadino che ad un certo punto iniziò a dare sempre meno da magiare all'asino, tanto lavorava lo stesso,per inerzia...il contadino visto che andava così,continuò a togliere una dose dopo l'altra,finchè...il povero animale schiattò! E'un rischio che molti di noi temono, che , con le migliori inte nzioni,i tempi si continuino ad allungare, tanto la gente sopporta...finchè...

Coronavirus: Cirio su Fase 2 - 17 Aprile 2020 - 08:09

I divieti inutili
Esimio Governatore, immagino che quanto segue sia certo da lei stato considerato, tuttavia siamo veramente in molti ad augurarci che prestissimo si ripari ad aspetti dei divieti non utili ad evitare il contagio e restrittivi unicamente delle libertà personali. Riassumo i punti a nome anche di vari amici: 1.Bloccare l’attività fisica effettuata con le precauzioni del caso è stato sbagliato perché così facendo si obbligano le persone ad una vita sedentaria che abbassa le difese immunitarie e rende più deboli nei confronti del virus stesso che si vorrebbe combattere. La cosa corretta da fare sarebbe stata applicare la legge alla lettera che prevedeva sanzioni pesanti per chi non rispettava la distanza di sicurezza di 1,5 metri. Si è scelto invece di chiudere la popolazione in casa posticipando più volte la scadenza delle misure di contenimento del contagio. 2.Il problema delle misure di contenimento e attenzione contro il virus, è fin dall'inizio quello che, facendo di tutt'un'erba un fascio, vengono impedite attività sicuramente più proficue alla salute che non , come il moto nella natura, anche se fatto individualmente,in luoghi appartati, così come la cura di proprietà private. Il messaggio non doveva essere quello di"state chiusi in casa", ma " non riunitevi, non contattevi ", "copritevi".Sono passati 40 giorni, storicamente si chiama quarantena proprio perchè poi chi è scevro da sintomi, possa riacquistare la libertà! 3. Partendo dall’assunto secondo il quale il distanziamento sociale dovrebbe servire a ridurre i contatti fra persone contagiate dal coronavirus e asintomatiche e individui che se esposti potrebbero correre seri pericoli di vita, qual è il motivo di impedire a un nucleo familiare che da un mese vive sotto lo stesso tetto, senza sintomo alcuno, di trasferirsi in blocco e senza la presenza di ulteriori individui presso una seconda e diversa abitazione di proprietà? In che modo il movimento di questo blocco omogeneo (composto da individui che da un mese sono senza sintomi) verso un’altra abitazione aggraverebbe il rischio di diffusione del virus? Rigraziandola per l'attenzione, invio distinti saluti Yannis Romeo

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 10 Aprile 2020 - 14:15

Padron Cipolla
Padron Cipolla lo sapeva lui perché non pioveva più come prima. - Non piove più perché hanno messo quel maledetto filo del telegrafo, che si tira tutta la pioggia, e se la porta via - Compare Mangiacarrubbe allora, e Tino Piedipapera, rimasero a bocca aperta, perché giusto sulla strada di Trezza c'erano i pali del telegrafo; ma siccome don Silvestro cominciava a ridere, e a fare ah! ah! ah! come una gallina, padron Cipolla si alzò dal muricciuolo, infuriato, e se la prese con gli ignoranti, che avevano le orecchie lunghe come gli asini. - Che non lo sapevano che il telegrafo portava le notizie da un luogo all'altro; questo succedeva perché dentro il filo ci era un certo succo come nel tralcio della vite, e allo stesso modo si tirava la pioggia dalle nuvole, e se la portava lontano, dove ce n'era più di bisogno; potevano andare a domandarlo allo speziale che l'aveva detta; e per questo ci avevano messa la legge che chi rompe il filo del telegrafo va in prigione. Allora anche don Silvestro non seppe più che dire, e si mise la lingua in tasca. (Verga - I Malavoglia)

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 7 Aprile 2020 - 18:49

Lei legge solo quello che vuole lei!
Gli ultimi commenti che ho trovato in rete (ho tolto l'autore, non lo conosco, come anche lei delle persone che riporta!): Leggo che il COVID è favorito dai ripetitori 5G. E' ora di dire basta. Dalla prima generazione 1G, che era analogica e molto più aggressiva come emissioni, si è passati al digitale 2G, e ora col 3G e 4G le emissioni sono almeno dieci volte più basse che con i segnali analogici. Questo perché il segnale digitale, come quello della televisione satellitare, è codificato e può essere estratto dal fondo ambientale con algoritmi numerici. A differenza del segnale analogico che DEVE essere sopra il fondo per essere ricevuto. La banda a 700 MHz, analogica e aggressiva come intensità di emissioni, che per decenni è stata usata dai canali televisivi, ora è vuota e sarà occupata dal segnale 5G, che essendo digitale, sarà di molto inferiore al segnale televisivo analogico cui siamo stati sottoposti per decenni. Questo continuo diminuire della intensità dei campi è stato fatto non solo per le normative nazionali tese a diminuire le emissioni, ma anche per un fatto tecnico e commerciale: più si riducono le emissioni più durano le batterie. E il 5G sarà quindi meno intenso degli attuali segnali. Quindi se le emissioni c'entrano, sono quelle attuali 3G e 4G, non certo quelle 5G che sono minori o uguali a quelle. E le famigerate onde millimetriche, sono usate da anni dalle televisioni satellitari e sono vicine al fondo cosmico di radiofrequenze che permea tutto l'universo. Ecco perché chi sa queste cose non può e non deve stare zitto di fronte alle scemenze che vengono dette sul 5G.

Chiusura dei parchi pubblici cittadini - 20 Marzo 2020 - 10:57

L' invidia l'è mai morta
Come dicevano i vecchi :- L'invidia l' è mai morta- E comunque dopo oltre 40 anni di lavoro e pagamento di contributi, 66 anni d'età, ritengo che la pensione sia strameritata e non mi sento proprio in colpa; anzi continuerò a ringraziare e ad essere riconoscente a chi ha ideato e messo in pratica "quota 100". Ma siccome vedo che siete molto interessati alla mia situazione personale, vi aggiorno: confermo tutto quanto riguarda i figli,ma lo scorso settembre sono convolato a nuove nozze con la donna (....il termine "compagno/a" per me è un insulto anche se talvolta l'ho usato) con cui convivevo da 17 anni dopo la fine del mio primo matrimonio. La ragione che mi ha spinto a farlo (oltre quella affettiva) è che se, toccando ferro, dovessi mancare almeno lei potrà godere della reversibilità della mia pensione che altrimeni non andrebbe a nessuno e rimarrebbe nelle casse di questo stato di cui non ho certo stima.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti