Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

con.certo

Inserisci quello che vuoi cercare
con.certo - nei post

Sicurezza CEM: Montani replica a Marchionini - 16 Giugno 2021 - 09:11

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore e commissario Lega Salvini Verbania, Enrico Montani, sula questione sicurezza del CEM.

Marchionini risponde su sicurezza CEM - 15 Giugno 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Sindaco Silvia Marchionini, in risposta quello dei consiglieri del centro-destra sulla questione sicurezza del CEM.

Carrà e Martini: "Mito, visione e invenzione. L'opera grafica" - 12 Giugno 2021 - 13:37

Il Museo del Paesaggio apre la stagione estiva con la mostra Carrà e Martini. Mito, visione e invenzione. L’opera grafica con opere provenienti dalla collezione del Museo e da una collezione privata milanese, a cura di Elena Pontiggia e di Federica Rabai, direttore artistico e conservatore del Museo.

Canfora di Pallanza: "pessimo approccio" - 7 Giugno 2021 - 17:14

Il Comitato "Lunga vita alla canfora del porto di Pallanza", in una nota lamenta un maldestro intervento sulla secolare pianta che ne mette a rischio il già incerto futuro.

Altiora Motty vince a Ciriè - 5 Giugno 2021 - 07:02

Nel primo match senza Casas Brizzi in panchina Altiora conquista i 3 punti. La trasferta di Ciriè non avrebbe dovuto presentare grandi difficoltà, ma l’assenza di Castanò e Frattini, assenti per motivi lavorativi, (si giocava appunto a 2 ore di distanza da Verbania, alle ore 17.00), ha creato qualche preoccupazione.

Vega Occhiali Rosaltiora subito in campo - 1 Giugno 2021 - 19:02

Subito in campo la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora dopo la sconfitta di sabato in quel di Torino. Turno infrasettimanale del 2 giugno per la formazione di Andrea Cova che alle 17.00 accoglierà al PalaManzini Synthesia Collegno.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a Torino - 30 Maggio 2021 - 15:03

Disco rosso al Lingotto di Torino per Vega Occhiali Rosaltiora, la gara di vertice nella seconda fase della serie C ha visto un netto successo delle padrone di casa della Autofrancia TO Play che si sono imposte per 3-0 ipotecando un piazzamento play off.

Comitato difesa Castelli 2021: "È questa la democrazia?" - 19 Maggio 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato difesa Castelli 2021, riguardante il piano Ires e l'invito di alcune forze politiche ad abbassare i toni ed avviare una pacata discussione.

Al via la stagione de Il Maggiore - 18 Maggio 2021 - 10:02

Da Alessio Boni e Marcello Prayer a Michele Mirabella, passando per Antonella Ruggiero, Angela Finocchiaro, Lino Guanciale, Massimo Recalcati, Elio, Gioele Dix e Anna Foglietta: al via il 5 giugno l'estate culturale de Il Maggiore di Verbania.

La Paffoni fa sua gara 1 - 17 Maggio 2021 - 18:06

La Paffoni gioca punto a punto l'avvio di gara uno, poi mette il turbo e allunga. Ampie rotazioni e +14 alla pausa lunga.

Centri estivi comunali di Verbania - 13 Maggio 2021 - 08:01

L’Amministrazione Comunale di Verbania comunica l’apertura delle iscrizioni per i Centri Estivi Comunali 2021 a partire dal 14 maggio 2021.

"Il tuo Giro parte da Verbania" - 7 Maggio 2021 - 18:06

Sulle orme dei più grandi campioni di tutti i tempi per gli atleti più allenati o percorsi immersi nella natura per principianti e famiglie partendo dalla città “giardino sul lago” che ospita.

Quaretta su ultima riunione sanità VCO - 7 Maggio 2021 - 09:11

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Augusto Quaretta, in merito alla riunione della Rappresentanza dei Sindaci di settimana scorsa e ai comunicati del Comitato Salute VCO.

Comitato Salute VCO su documento sanità - 6 Maggio 2021 - 16:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del comitato Salute VCO, riguardante il piano sanità presentato recentemente ai Sindaci del VCO.

ARCI VCO su nomina Presidente del Parco Val Grande - 4 Maggio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Commissione ARCI VCO, riguardante la nomina del Presidente del Parco Val Grande.

Interrogazione lavori lungolago di Pallanza - 3 Maggio 2021 - 10:35

Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Interrogazione presentata all'Assessore si Lavori Pubblici, dal gruppo Insieme per Verbania, sui lavori di consolidamento lungolago di Pallanza e avvio stagione turistica.

Altiora Motty cade in casa - 26 Aprile 2021 - 19:06

Dopo l’opaca prova a Vercelli ci si aspettava una reazione d’orgoglio in casa Altiora. La congiuntura pareva favorevole, dal momento che Santhià si presentava orfana di quattro titolari , tra i quali il palleggiatore ed il libero . Così non è stato , Altiora rimedia un 3 a 0 che lascia molti rimpianti.

Comitato Salute VCO su mobilitazione per il Castelli - 21 Aprile 2021 - 11:05

"La chiamata a raccolta dei cittadini promossa da alcuni Consiglieri comunali di Verbania per una manifestazione di protesta davanti all’ospedale Castelli per sabato 24 aprile alle ore 15 è un fatto significativo, di cui non si trovano tracce nel pur tormentato passato".

Comitato Salute VCO su sanità locale - 8 Aprile 2021 - 10:33

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante le ultime notizie sul futuro della sanità locale.

Progetto “Scuole Sicure”: Brezza chiede continuità - 1 Aprile 2021 - 11:04

Progetto “Scuole Sicure” Regione Piemonte: necessario proseguire anche ad aprile. L’assessore Brezza scrive all’assessore regionale Chiorino.
con.certo - nei commenti

Sicurezza CEM, centrodestra rilancia - 23 Giugno 2021 - 13:16

Quesiti
Per quanto mi riguarda la custodia cautelare in carcere è fin troppo blanda e per lo più sostituita con i comodi arresti domiciliari (c'è gente a cui hanno dato i domiciliari su una panchina e quando qualcuno non li rispetta per lo più viene semplicemente riportato a casa) quando non con altre frivolezze (obbligo di presentazione alla polizia, obbligo di firma, divieto di abitare o recarsi in un certo luogo ed altre amenità) soprattutto quando ci si trova di fronte alla flagranza ( o quasi flagranza) di reato, si veda il recente episodio dei due tedeschi ubriachi che sul lago di Garda hanno speronato col motoscafo una barca uccidendo due persone e non si è potuto trattenerli neppure per un giorno;se passasse una norma simile equivarrebbe, oggi come oggi, a spalancare le porte del carcere ad un'infinità di malviventi soprattutto extracom; per quanto riguarda la Legge Severino mi limiterei ai soli reati "colposi", o quelli attinenti la libertà di pensiero e/o di parola: se devi avere la fedina penale o il certificato carichi pendenti con scritto "nulla"per divenire un qualsiasi dipendente pubblico, non vedo perchè la stessa norma non debba valere per politici ed amministratori. per quanto attiene la responsabilità civile dei giudici ( a meno che non ci sitrovi di fronte ad un palese uso strumentale del giudizio) vedo un forte rischio che molti di loro sarebbero restii a condannare per la paura di dover rispondere di persona con le proprie finanze; è un rischio che preferirei non correre. Sulle modalità di elezione dei mebri del CSM sono invece d'accordo Sulla divisione di carriera tra PM e Magistratura Giudicante più sopra ho già espresso i miei dubbi.

Montani: sbloccato il commercio di frontiera - 10 Giugno 2021 - 10:19

Mai detto
Signora Burgoni non ho mai detto e mai mi sognerei di dire che a Cannobio sono zozzoni. Non mi si faccia dire ciò che non ho detto e nemmeno penso. Di certo comunque la cura e la meticolosità che hanno gli svizzeri per il loro territorio è nettamente superiore a quella che abbiamo noi in Italia e questo lo si può vedere innegabilmente in tutti cantoni. Vogliamo paragonare lo stato della SS34, cunette e segnaletica comprese, con quello delle strade svizzere anche appena oltre confine, tanto per parlare di qualcosa? E' per altro vero che molti svizzeri quando varcano il confine italiano si comportano peggio di noi con atti che al loro paese mai si permetterebbero anche perchè là chi è preposto ai controlli non scherza e le sanzioni non sono quelle dell'Italia. P.S. Sulla mia carta d'identità c'è scritto "nato a Cannobio"; sulla sua?

FdI chiede dimissioni di Brezza - 7 Giugno 2021 - 14:30

Schieramenti
per come la vedo io, nell'attuale panorama politico chi è di sn non può che stare con LEU et similia; chi è di dx non può che stare con FdI o Lega. Chi non sceglie da che parte stare non gode certo della mia stima perchè nella vita chi ha idee si schiera chi non si chiera non ha idee; insomma per dirla col poeta stanno "..tra color che son sospesi"; e non è una bella posizione.

FdI chiede dimissioni di Brezza - 7 Giugno 2021 - 14:22

per Filippo
Certo che sapevo che i due erano fratelli: probablmente non hai colto l'ironia!Solo che uno (l'attore) è famoso, l'altro invece.....tanto è vero che gli stessi suoi compagnucci gli hanno dato il benservito sostituendolo con il nipote omonimo (per cognome) di cotanto è certamente più abile e più famoso zio. Insomma se i due non avessero un parente più famoso di loro forse non sarebbe ro dove sono o dove sono stati.

Brezza: no al libro della Meloni nelle biblioteche delle scuole - 5 Giugno 2021 - 10:33

I problemi dei verbanesi
Certo che se i problemi dei verbanesi sono lo ius soli, il DL Zan, il voto ai sedicenni, la tassazione sulle eredità, gli incontri con gli scafisti delle ONG et similia, possiamo risolverli anche dopodomani che tanto non cambia nulla. E' palese e plateale il distacco di quelli che la sinstra vede come problemi e quelli che invece hanno quotidianamente i normali cittadini.

FdI: "Tragedia Mottarone, punizione esemplare" - 31 Maggio 2021 - 07:51

Re: Basta vedere....
Ciao lupusinfabula mah, diciamo le cose per intero: negli USA, nonostante la pena capitale e l'ergastolo, i reati violenti sono in costante aumento. Inoltre, riguardo l'Italia, l'ex magistrato Giancarlo Caselli, durante un dibattito pubblico in occasione della presentazione di un suo libro, ebbe a dire che la sinistra, quando ritornò al potere, non cancello nemmeno una delle leggi ad personam volute dall'ex cav. (che certo di sinistra non è!), che ai tempi governava con Lega Nord e AN. Quindi, di cosa parliamo? Il principio del favor rei fa comodo a tutti, e se consideriamo che spesso sono proprio i politici che violano o tentano di disapplicare le leggi che loro stessi hanno votato.....

Panza: Tragedia Moattarone, non penalizzare la montagna - 28 Maggio 2021 - 05:10

Ovviologi !
Perché mai dovremmo colpevolizzare il mondo della montagna ? È talmente grave la superficialità , la mancanza di responsabilità, , il rischio sottovalutato , da rendere i loro atti personali . Certo come loro purtroppo in Italia c'è ne sono molti ..........assassini che non volevano esserlo, ma che lo sono diventati , perché cinici , miopi mentalmente e privi di scrupoli pur di guadagnare soldi . Avranno pensato che tanto non correvano rischi, hanno sfidato la sorte e ignorato le regole . Sono però, più che convinta , che molti non sono come loro , che seguono con scrupolo tutte le disposizioni di sicurezza , la montagna non c'entra niente .

Federconsumatori: chiarezza sulla tragedia del Mottarone - 26 Maggio 2021 - 08:15

Sembra sabotaggio
Dalle ultime notizie con tre indagati sembra succedere l'impossibile. Un atto di sabotaggio volontario. Ovviamente garantisti fino in fondo. Certo che è una notizia raggelante.

"Lo studio Ires strumento per riflettere insieme" - 17 Maggio 2021 - 08:48

Piano IRES
Certo che se lo scopo è quello di creare la massima confusione, ci state riuscendo bene! Un accordo sulla Sanità del VCO era già stata raggiunta alle fine del 2015, poi è cambiata la maggioranza in Regione e alla fine del 2019 ci siamo sentiti dire dal Presidente Cirio e suo assessore che avevamo (noi del VCO) "dimostrato di non essere maturi" per cui avevano deciso loro che il nuovo ospedale si sarebbe fatto in Ossola e il luogo lo avrebbero deciso i Sindaci ossolani. A seguire , anno 2021, viene comunicato che c'è un piano IRES commissionato dalla Regione, che è la soluzione ai nostri mali. Tant'è vero che alcuni Sindaci e Consiglieri si affrettano a dare il loro parere favorevole, Ora il comunicato della Lega dice che il piano IRES è un momento di riflessione, quindi, dico io, su di esso si dovrà discutere. Prima domanda: i sindaci e consiglieri che l'hanno approvano, ne hanno discusso tra di loro o anche nelle sedi istituzionali comunali e con i loro cittadini? La seconda, che più che una domanda è una constatazione:: a distanza di ben 7 anni (e molti altri perchè è da prima che ci si è posti il problema) siamo ancora alle riflessioni?! Bene, Allora decidiamo SUBITO un percorso istituzionale che porti alla certezza di una discussione aperta e diffusa, che consenta a tutti, istituzioni e cittadini, di capire i contenuti del Piano e che coinvolga anche e soprattutto tutti i settori della sanità e le loro rappresentanze.

Piano IRES: una nota di alcuni sindaci - 13 Maggio 2021 - 18:03

Re: Medici bravi
Ciao lupusinfabula come ricercatore preferisco sempre guardare i dati (oggettivi) rispetto all'esperienza personale (naturalmente soggettiva). I dati dei nostri ospedali ci dicono che la qualità del servizio sanitario ospedaliero è leggermente al di sotto della media della Regione, che è peraltro, storicamente, buona. Ci dicono anche che gli attuali ospedali non hanno la possibilità di fare interventi di un certo tipo e di una certa complessità (speci sulle urgenze), per i quali ci si deve necessariamente rivolgere a Novara (e ho sentito ultimamente anche a Borgomanero). Ci dicono infine che i nostri ospedali assumono ultimamente medici con curricula non certo d'eccellenza, e nel caso di Domo hanno visto alcuni bando andare deserti. Che poi questi medici si dimostrino bravissimi è pure possibile, ma è un po come pescare un jolly no? Ci dicono pure che rispetto ad aree simili in Regione (magari dove nuovi ospedali di dimensioni maggiori sono già operativi) abbiamo carenza di personale nei pronto soccorsi, con tutto quello che questo significa (e anche in questo caso vanno i miei complimenti a chi ci lavora con turni a volte davvero massacranti). Tutti questi problemi resteranno identici con quello che ho sentito di questo inpubblicabile (ma perchè?) piano IRES, e anzi, investendo a Domo e dismettendo Verbania si intensificheranno, perchè il medico con CV medio scarso magari a Verbania ci viene perchè è bello e gli piace l'idea di vivere al lago, ma a Domo, come sappiamo bene già ora, non ci va manco morto. Il piano IRES poi ribalta la prossimità della rete, creando il disastro che spero non dovremo mai affrontare. Detto questo la soluzione ce l'avremmo sotto casa, con un università a Novara che sforna bravissimi medici/ricercatori che affollano i nosocomi di Novara, Vercelli, Alessandria, Borgomanero... e chiedono nuovi spazi dove lavorare... ma... ma mi fermo qui perchè la ragione per cui certe scelte non si fanno sono solo politiche e non mi va di entrarci... saluti!

Il VCO promuove il pesce di lago - 10 Maggio 2021 - 10:45

Pesci di lago
Concordo a pieno con il commento di lupus ,io sono di Mergozzo ed ho gli stessi suoi ricordi ,Io però devo dire che io con altri abbiamo combattuto per il lago di Mergozzo che ha ancora del pesce, certo i bei tempi sono finiti anche da noi ,ma diciamo che se si sa pescare il pesce a casa lo si porta certo meglio se in barca. Ironia della sorte quando lo scarico fognario finiva nel lago, vi era una moltitudine di vita già in porto tra le barche, persici ,cavedani, taccole ,botatrici ,insomma di tutto, non parliamo poi di trote e lucci, e i banchi di alborelle, oggi vi sono ancora ma molto ridimensionati,(non voglio dire che la fogna facesse bene ma certo nutrimento ne dava alla catena alimentare) Io il lago Maggiore non lo conosco sotto l'aspetto della pesca, però avevo sentito voci di come gli stessi pescatori professionisti allettati da un guadagno facile, hanno ripulito il lago dalle alborelle, per darle alle fabbriche per alimenti per animali domestici .Però forse è solo una leggenda metropolitana. Anche in un noto ristorante mergozzese è apparso un bel manifesto, con dei bei disegni di pesci di lago, e fa passare il messaggio che in quel posto si mangia pesce del lago di Mergozzo, bisognerebbe capire meglio ,per chi ha orecchie per intendere in tenda gli altri in camper.

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 7 Maggio 2021 - 11:51

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Ma nemmeno lascerei le
Ciao annes ancora una volta fai finta di non capire: purtroppo anche i rei hanno una dignità, che la legge tutela, senza forse, se o ma che dir si voglia, altrimenti si pubblicherebbe tutto integralmente, col rischio di andare in giudizio, ma senza temere alcunché! Sto solo cercando di esprimere un concetto, senza difendere chi ha torto, e argomentando con razionalità, a differenza di chi si fa trascinare solo dall'emotività del momento, peraltro senza ottenere alcun effetto risolutivo in merito alla vicenda. Visto che mi stai accusando di appoggiare chi compie atti vandalici, sicuramente sbagliando in maniera madornale, allora ti invito a leggere un libro dell'Avv. Ivano Chiesa che s'intitola " I diritti dei cattivi". Sono certo che da questo testo potrai trarre una vera e propria lectio magistralis.... Come vedi la sinistra non c'entra proprio nulla, e di sicuro non devo essere io a suggerirti chi votare, anche se comprendo la delusione a posteriori nei confronti degli eletti. Cosa di cui certo non mi ritengo responsabile!

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 7 Maggio 2021 - 10:57

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Ma nemmeno lascerei le cos
Ciao SINISTRO letio magistralis..... forse non conosci la legge sulla privacy. Quello di cui qui si parla nulla ha a che vedere con la legge sulla privacy. C'è forse solo un caso per cui la si può invocare.....se chi ha fatto atti vandalici è un minore. Altrimenti niente vieterebbe di pubblicare nomi e cognomi. Non lo si fa, semplicemente per evitare di doversi difendere in giudizio, citati da qualcuno mal consigliato che pensa di ricavarne qualcosa. Non capisco però il tuo parlare al plurale......cerchi sempre di mettere un'etichetta a tutti. Io non ho etichetta ne sono mai stato un ultrà.....e ritengo che questo servizio sia stato messo a disposizione dei cittadini proprio per poter agevolare un confronto con altri cittadini (anche con Te). E' certo che la soluzione non possiamo trovarla noi ma il confronto fa capire molte cose di chi ti circonda, e forse anche di chi andrai a votare alle prossime elezioni. Se hai suggerimenti su chi mandare a Palazzo Flaim si potrebbe anche valutare ma ho la sensazione (certamente sbagliata) che forse chi vorrebbe il pensiero unico sei tu. Alegar

Atti vandalici al Parco "La Gera" - 6 Maggio 2021 - 18:35

Re: Cancelli ed orari
Ciao Filippo Scusa se sono stato aggressivo. Si situazione diversa. Certo non si può recitare un parco grosso. D'accordissimo con te.

Ponte tra le isole: Cirio lo promuove - 30 Aprile 2021 - 04:09

Povere isole
Progetto ecologico?. Forse sarebbe più ecologico con una bella ruota panoramica piazzata sull'isolino e delle montagne russe che scendono dal Mottarone.Certo che realizzare al suo posto una pista ciclopedonale da Stresa a Feriolo deturperebbe il paesaggio e non permetterebbe o tutti i turisti di godere della vista delle bellezze naturali delle isole e soprattutto disturberebbe i grandi alberghi sulla riva....

Comitato Salute VCO su mobilitazione per il Castelli - 23 Aprile 2021 - 16:58

Re: Re: ospedalini
Ciao robi beh, se la mettiamo sul politicamente corretto o meno, allora dovresti pure dire che è stato il continuo tentennare in merito all'ospedale unico a far perdere le ultime elezioni comunali al ballottaggio alla coalizione verbanese di centro-destra, con un tracollo di circa 10 punti percentuali nel giro di 15 giorni. Protagonisti della disfatta un assessore regionale leghista (pro ospedale unico) e il candidato sindaco di centro-destra, sempre a favore dell'attuale assetto tripartito, e senza dimenticare l'esilarante gag geografico-geometrica del primo sull'ospedale baricentrico. Se proprio vogliamo dire le cose come stanno, allora diciamole tutte. Poi, riguardo il famigerato progetto Aress, se la popolazione si è espressa in un certo senso, anche se non piace, bisogna comunque accettare la decisione sovrana, come si dovrebbe fare per le sentenze. Altrimenti si ricade nello stesso errore del referendum verbanese (anche questo, guarda caso a sponsorizzazione leghista....) di annessione alla Lombardia e, alla luce di ciò che è successo qualche anno dopo, meno male che la cosa sia finita lì, addirittura non raggiungendo nemmeno il quorum.... Non è tanto una questione di decenza, bensì soprattutto di coerenza!

Comitato Salute VCO su mobilitazione per il Castelli - 23 Aprile 2021 - 10:42

ospedalini
scusa Robi, però la tua battaglia personale contro questo comitato, formato da cittadini bene informati, è un po pretestuoso. queste sono persone giustamente preoccupate dal fatto che la sanità funziona male nel VCO, e che il piano regionale prevede delle modiche che la farebbero funzionare pure peggio. Ti sfugge poi la malefica conclusione del loro intervento, che fa riferimento ad una certa situazione che si è venuta a creare da un anno a questa parte, e che non promette nulla di buono per il successo del piano stesso, io stesso ho sentito (con le mie orecchie, ad una mia domanda diretta durante un incontro su altri temi a Reg Lombardia) un membro politico di un CDA di un'importante struttura privata lombarda la notizia del totale disimpegno della stessa da una passata promessa di investimento su Verbania... la pandemia ha cambiato molte cose... Ma non voglio parlare di cose che non hanno fondamento che non sia un bla bla, e nemmeno del piano di IRES, che non ho visto dato che nessuno lo rende pubblico. Sta di fatto che se le anticipazioni lette sui giornali sono vere un infartuato o una persona con ictus di Verbania (non oso pensare una di Cannobio) verrebbe portato al protosoccorsino di Verbania, dove dopo analisi basilari verrebbe trasferito al nuovo ospedale di Domo dove avrebbe un minimo minimo di assistenza in più, ma se la cosa si rivelasse grave sarebbe spostato a Novara... una cosa assurda secondo tutti i protocolli sanitari su come si fa la rete ospedaliera. Avrebbe molto più senso, se si vuole rendere il Castelli una clinica, allora legare il Verbano all'ASL novarese e usare come step intermedio Borgomanero (non è una questione politica, vuol solo dire salvare vite umane...). Il COQ funziona bene come clinica ortopedica, non certo per le emergenze. E la rete della medicina di emergenza va strutturata senza considerare il COQ. Questo perchè già oggi mancano le professionalità, perchè ospedali piccoli hanno difficltà a reclutare medici bravi. E non è che il nuovo ospedale di Domo scapperà da questa regola, un medico giovane e bravo tra Borgomanero e un ospedale nel VCO sceglierà sempre il primo perchè come clinica universitaria gli offrirà sempre più possibilità di far carriera e ricerca. Per noi cittadini del VCO la politicizzazione di queste scelte è un dramma, e purtroppo (personalmente) non vedo vie d'uscita.

Piemonte: vaccinate 1.271.020 persone - 22 Aprile 2021 - 18:04

Pianificazione
Non è certo soltanto nel VC0 che "del doman non v'è certezza".Ma sarebbe un grande passo avanti,se in qualche loclaità, si approntasse una pianificazione di liste con nomi e date per la vaccinazione ,perchè chi è in attesa non può non nutrire uan certa diffidenza sull'ordine che sussiste , sui criteri con cui un 80 o 70, o fragile, o altra categoria di lavoratore, venga chiamato, perchè e quando. Ogni località deve considerare qualche migliaio di unità per categoria, è così difficile fare dlle liste preventive?

PD VCO su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 10:07

Re: I tempi della ricerca ......
Ciao Graziellaburgoni51 secondo me ne hai capito più di quanto dici, e mi fa piacere. Quello che dici è vero, ma non è che la ricerca verso farmaci anticovid sia ferma, è però purtroppo limitata da alcuni fattori, che sono legati a come la ricerca medica funziona nel mondo di oggi. Ti faccio un esempio interessante, la lattoferrina. E' una molecola che per come è fatta sequestra il ferro libero, e lo rende quindi indisiponibile ai vettori virali come i coronavirus, che senza ferro non riescono a replicarsi e quindi a proliferare. E' un approccio diverso dal solito, non ammazzo il problema, ma gli impedisco di formarsi, richiede per un serio design sperimentale conoscenze di genetica e di ecologia microbica che spesso i virologi non hanno. E' stata testata contro il sarscov2 in colture cellulari e in cavie (in varie nazioni, specialmente in Cina ed in Italia), e si è visto che aveva una enorme efficacia nell'impedire al virus di proliferare, fornendo la prova del fatto che potrebbe essere un'arma valida (peraltro anche contro altri virus) non tanto nel non ammalarsi, ma nel non avere forme gravi della malattia. I cinesi hanno testato poi la molecola sull'uomo con risultati abbastanza deludenti, in america s'è fatto lo stesso. La ragione è che ingerendo l'efficacia della stessa nell'organismo umano è abbattuta da due fattori: la poca efficacia della molecola nel sequestare ferro (lo prende ma poco) ed il fatto che passando dallo stomaco i succhi gastrici la distruggono prima che arrivi all'intestino dove avrebbe il suo effetto. A questo punto questa ricerca è stata quasi abbandonata se non fosse che in Germania ed in Italia esistono due piccole aziende che producono ed hanno brevettato delle varianti sintetiche della lattoferrina (quella italiana si chiama apolattoferrina) che hanno più legami liberi e quindi sono estremamente più efficienti, e sono incapsulate in un film lipidico che le protegge dai succhi gastrici. Due università pubbliche hanno fatto due studi molto preliminari su pochissimi pazienti dando loro questa molecola, ed i risultati sono stati eccellenti, e pubblicati. A questo punto, prima di validare queste molecole servirebbero degli studi di fase 2 e 3 ben più ampi, che hanno costi e richiedono interventi molto impegnativi. Le piccole aziende che hanno il brevetto e le università non hanno questi fondi e queste capacità, e le grandi aziende non hanno interesse ad investirci non essendo proprietarie del brevetto. Questa promettentissima ricerca procede come una formica in tempi di covid. Certo questi ricercatori (ed una giovane ricercatrice romana c'era pure cascata e l'ha fatto per inesperienza) potevano saltare su tutte le news a dire abbiamo fatto il miracolo! ma la scienza non funziona così, perchè è una cosa seria e le cure, anche le più promettenti, devono dimostrare al di là di ogni ragionevole dubbio (non c'è mai verità assoluta) di far bene e di non far male (o quantomeno di fare infinitamente più bene che male), e quindi aspettiamo e vedremo. E' un problema, ma va risolto nel modo corretto, non facendo gli stregoni, sennò si torna ai secoli bui. E difendere il metodo scientifico è più importante, cosa triste da dire, della drammaticità del momento. ciao!

Caruso su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 09:48

difesa dei diritti
Strano che quando i diritti ad essere calpestati siano quelli degli altri, dei più deboli, di chi non ha voce a quasi nessuno importi nulla, e strano che se si fanno manifestazioni per questi diritti la polizia abbia il manganello facile... ma non è quello di cui voglio parlare, perchè scrivo e parlo solo di cose su cui posso dire qualcosa con cognizione, e sarebbe bello che anche gli altri lo facessero. Il problema che vedo con queste manifestazioni, e con le persone che intervengono, qui o in altre parti, è che si semina disinformazione ed ignoranza su un tema scientifico e sanitario che può portare a brutte conseguenze per tutti. Inoltre, come scienziato, si delegittima senza vergogna il mio lavoro, e lo fanno persone che non hanno alcun titolo per farlo. Faccio un esempio: i relatori "scientifici" che hanno parlato alla manifestazione di Verbania hanno affermato tante cose. Bene, questa gente sta alla ricerca come un difensore e una riserva del Gurro stanno al calcio mondiale. Certo possono affermare che loro due vincerebbero la champions league, che Messi e Ronaldo non sanno manco palleggiare e comunque sono corrotti dai soldi di Adidas, ma se voi doveste allenare una squadra nella finale di Champions, fareste giocare i due del gurro o Messi e Ronaldo? Il livello è questo. Uno si vanta di aver da sempre curato benissimo i suoi pazienti, bene, perchè non ha raccolto in modo serio i dati e li ha pubblicati su una rivista seria? Non sa scrivere? Ha piacere a veder morire la gente? La scienza si fa così, e non venite a sparare cazzate sul fatto che queste persone siano ignorate perchè sul COVID s'è pubblicato tantissimo, e molti giornali seri hanno pure previsto corsie preferenziali (che accorciando le verifiche hanno poi permesso la pubblicazione pure di tante cose poco serie, naturalmente poi ritrattate quando gli errori venivano smascherati). Un'altro ha fatto una lista di medicinali che sono stati tutti valutati in decine e decine di studi indipendenti, e possiamo piure discuterne l'efficacia. Per esempio vogliamo parlare dell'azitromicina, che caso vuole casca proprio nella mia expertize? No, perchè non avrebbe senso in tre frasi introdurre almeno altri 5 concetti da spiegare da zero. Queste persone che parlavano dal vostro palco non hanno mai prodotto nulla di scientificamente significativo nel settore, e quello che dicono è pura e semplice disinformazione, magari pure senza cattivi fini, ma pericolosissima se rivolta a persone non in grado di capirlo. Per questo a me, come ricercatore serio, queste cose danno l'orticaria. Se poi non fossimo nella situazione attuale ci farei come sempre una risata sopra, ma oggi, purtroppo non si può, perchè i camion militari che portavano i morti di Bergamo ad essere cremati in altri impianti (tra cui Verbania) o le bare a San leonardo erano purtroppo pieni, anche se in queste manifestazione a volte qualche burlone con poca sensibilità tende a dire il contrario... Saluti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti