Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

incontri

Inserisci quello che vuoi cercare
incontri - nei post

"Ho cambiato idea!" 2021 4° appuntamento - 12 Aprile 2021 - 08:01

Martedì 13 aprile ore 20.45, incontro dibattito a squadre "Ho cambiato idea" sul tema: "Al personale medico deve essere riconosciuto il diritto all'obiezione di coscienza a proposito delle vaccinazioni".

Con Cottarelli e Pregliasco a Verbania riparte "La città ideale" - 9 Aprile 2021 - 15:03

Riparte il progetto “La città ideale” organizzato dal Comune di Verbania. Cinque incontri e un convegno finale per formare gli amministratori di domani: tra i prestigiosi ospiti degli incontri, al via sabato 10 aprile, Carlo Cottarelli, Fabrizio Pregliasco e Tommaso Sacchi.

Alimentazione e prevenzione - 6 Aprile 2021 - 18:06

L’Associazione Mimosa Amici del DH Oncologico di Borgomanero-ODV e l’Associazione Amici dell’Oncologia di Verbania hanno organizzato un percorso di educazione alimentare per la prevenzione oncologica dedicato a tutti dal titolo “CIBO e SALUTE”.

Recovery Plan Piemonte: 27 miliardi - 5 Aprile 2021 - 15:03

Si intitola “Next Generation Piemonte” il documento, approvato sabato pomeriggio durante una riunione straordinaria della Giunta regionale, che contiene oltre 1200 progetti dal valore complessivo di 27 miliardi di euro.

Piemonte: vaccino, somministrate 793.255 dosi - 31 Marzo 2021 - 11:04

Sono 16.341, tra cui 11.827 ultraottantenni e 1.122 75-79enni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.30). A 7.750 è stata somministrata la seconda dose.

Avviati i lavori a Villa Olimpia - 26 Marzo 2021 - 08:01

Sono partiti in questi giorni i lavori a Villa Olimpia a Verbania Pallanza per il rifacimento del tetto.

Agli Amici dell’Oncologia 2000€ dal calendario benefico - 25 Marzo 2021 - 10:02

E' stato consegnato agli a di Verbania il ricavato della vendita del Calendario 2021 dal titolo “Luci sull’Acqua da Giacomo Comoli con la collaborazione fotografica di Valerio Tallini, che ammonta a 2.000 euro.

“WeFree – Il mondo che vorrei dipende da noi” - 8 Marzo 2021 - 11:04

A partire dall'8 marzo, oltre 250 studenti del verbano prenderanno parte alla campagna di prevenzione “WeFree – Il mondo che vorrei dipende da noi” del Progetto Diderot della Fondazione CRT.

"Piemonte Cuore d'Europa" a Verbania - 6 Marzo 2021 - 09:16

Continuano gli incontri sul territorio per condividere con gli attori economici e gli enti locali le linee guida dei nuovi fondi europei e del Recovery Plan. A Verbania al centro del dibattito lo sviluppo della logistica e della viabilità, la sicurezza idrogeologica, la ciclovia del Lago Maggiore.

Agrumi di Cannero Riviera – in onda - 5 Marzo 2021 - 08:01

Nell’impossibilità di tenere la consueta festa degli Agrumi di Cannero Riviera, gli organizzantori hanno pensato di portare gli Agrumi...in onda, 6-14 marzo 2021.

incontri "Acqua – Ambiente – Uomo" - 3 Marzo 2021 - 19:06

Serie di incontri dedicati al tema dell’acqua e della sua interazione con l’ambiente circostante e con l’uomo, evidenziando la necessità di una maggiore comprensione dei forti legami che esistono tra di loro.

Tre incontri di formazione online con Asilo Bianco Academy - 1 Marzo 2021 - 12:05

L'Associazione Asilo Bianco sul Lago d'Orta promuove da sempre una programmazione di workshop ed eventi culturali interdisciplinari. Nasce ora ufficialmente Asilo Bianco Academy, una piattaforma didattica in presenza e online.

Caffè Alzheimer 3.0 - la "Tombola" online e altre iniziative - 28 Febbraio 2021 - 08:01

E già un anno che gli incontri del Caffè della Memoria di Verbania e del Promemoria Caffè di Omegna, luoghi d’incontro per persone con demenza e per i loro familiari si sono dovuti fermare a causa dei rischi connessi alla pandemia.

Gruppo Consiliare Progetto VCO su stoccaggio rifiuti - 24 Febbraio 2021 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consiliare Progetto VCO, riguardante la questione gestione rifiuti in Provincia.

"Le relazioni non sono pericolose" - 21 Febbraio 2021 - 08:01

Lunedì 22 febbraio alle ore 18.30 in diretta sul canale Youtube de IL MAGGIORE DI VERBANIA, l’imprenditrice verbanese MANUELA RONCHI presenta il suo nuovo libro “LE RELAZIONI NON SONO PERICOLOSE: l’importanza dell’incontro all’epoca dei social”.

FOR ALL Turismo per Tutti.Tutti Turisti - 20 Febbraio 2021 - 18:06

Progetto con il quale l'Agenzia Turistica Locale DISTRETTO TURISTICO DEI LAGHI, in collaborazione con la Società Cooperativa DIFFERENZA di Domodossola e l’Associazione di Promozione Sociale ROTELLANDO, mira ad approfondire il tema sempre attuale dell’accessibilità turistica tra i nostri laghi e monti.

"Ho cambiato idea!" 2021 3° appuntamento - 17 Febbraio 2021 - 18:06

Secondo appuntamento con Ho cambiato idea! 2021 - Digital e information literacy - giovedì 18 febbraio - ore 18.00-19.30.

PD VCO su ciclo dei rifiuti - 17 Febbraio 2021 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del PD VCO: "Ciclo dei rifiuti nel V.C.O. Ora è il tempo dell’unità tra enti per creare sviluppo e non pesare sulle tasche dei cittadini"-

"Ho cambiato idea!" 2021, 2° appuntamento - 8 Febbraio 2021 - 08:01

Secondo appuntamento con Ho cambiato idea! 2021 - • Le tecniche argomentative - martedì 9 febbraio - ore 18.00-19.30.

Baveno, ciclo pedonale del Lago Maggiore: "Noi già ci siamo" - 5 Febbraio 2021 - 12:05

Il rilancio di un percorso ciclo pedonale del Lago Maggiore, in sinergia con la Regione Lombardia e con affidamento dell’ipotesi di progetto ai politecnici di Milano e Torino, è una proposta che il Presidente della regione Piemonte Alberto Cirio ha ripreso in una serie di incontri, nella sua giornata nel Verbano Cusio Ossola di ieri.
incontri - nei commenti

Cristina su chiusura discoteche - 26 Agosto 2020 - 11:01

ma per favore!
d’accordo che il vostro presidente è amico del Sig. Billionaire, con covis e coviddi annessi e connessi, ma non vi sembra di vivere un tantino fuori dalla realtà? E’ più importante riaprire le scuole in sicurezza, oppure le fonti del divertimento? Cosa si deve scegliere tra una scuola, oppure un ristorante, da una parte, e cinema, teatri, stadi (anch’ essi chiusi sin da febbraio) e discoteche dall’ altra? Ho l’impressione che si parli giusto per non essere dimenticati. Nella fattispecie, come si può garantire il distanziamento sociale in discoteca, naturale luogo di aggregazione ed incontri? I controlli, dentro e fuori, chi dovrebbe farli, se non il personale preposto alla sicurezza e sorveglianza della struttura e dei clienti?

Decreto del Governo 26 aprile 2020 - 28 Aprile 2020 - 08:32

Domanda
Possiamo intendere che il trekking ,secondo e forme indicate, in solitaria, o al massimo due, mantenendo distanze, senza fermarsi per incontri, sia possibile fra Comune e Comune, all'interno della stessa Provincia o Regione? Grato se qualcuno mi precisasse.

I lupi presenti nel VCO non sono ibridi - 16 Gennaio 2020 - 10:24

i Lupi del Nord
E' da sottolineare che, il fenomeno del randagismo, è problematica soprattutto di alcune zone d'Italia, in particolare al Sud. La possibilità di ibridazione è maggiore laddove il fenomeno sopra richiamato è presente e generalmente accettato dalla popolazione residente. Con randagismo si intende anche la possibilità che animali, domestici e accuditi, possano liberamente circolare nel territorio circostante. Anche per intere giornate. Al Nord questo difficilmente accade riducendo drasticamente la probabilità di incontri tra le due specie.

Case Popolari Sassonia: i residenti chiedono manutenzione - 10 Gennaio 2020 - 12:27

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: uno crede a ci
Ciao renato brignone certo che autoreferenzialità. vittimismo, effetto transfert e sindrome da seggio vuoto non ti mancano. Appena incontri uno che la pensa diversamente da te, non facendosi incantare dai tuoi miraggi, lo definisci bullo! Suvvia.... E cosa mi dici del tuo anonimo kantiere? D'altronde, come dimenticare il tuo concreto harakiri politico..... Se poi vuoi entrare nel merito, lascia perdere, dammi retta. Se ci fossero degli illeciti, andrebbero denunciati alle autorità preposte, invece di limitarsi ad urlare. D'altronde, fino ad ora, per stare al tuo esempio, a quanto pare, ci sarebbero responsabilità civili, non penali. E' proprio vero che il potere logora (e ossessiona) chi non ce l'ha (più). Medita, mio caro amico....

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 17:16

seconda parte...
ICARDI: se una persona non è preparata deve avere l’umiltà di non fare quella cosa. Arriva al Tecnoparco con una presentazioncina (per fortuna registrata dalla TV locale, sennò indisponibile ai poveri cittadini) ppt che è onestamente orrenda, umiliante per lui che la presenta e irritante per chi con più di tre neuroni deve assistere ad uno spettacolo così triste. A parte la qualità grafica del lavoro, che credo sia costata non più di 20 minuti di impaginazione, e che sarebbe stata triste in Bangladesh, la cosa peggiore è la qualità dei dati presentati, in gran parte incompleti e quando presenti limitati a valori unici, senza un minimo di valore matematico e statistico. E dire che ha a disposizione dati di vent’anni e aveva pure tre mesi di tempo… se un mio studente non dico di magistrale ma di triennale mi si presentasse con un lavoro del genere lo rispedirei al primo anno a rifarsi l’esame di statistica dove evidentemente dormiva! Il fatto è che nel panorama politico lui era quello “esperto”… pensate gli altri! Non può andare ad un incontro sulla sanità perché non ha la sicurezza di avere un videoproiettore :-) MARCHIONINI: non si può dire che non sia coerente, vuole l’ospedale unico, tra Fondotoce e Ornavasso, e tre presidi di territorio, uno per ogni centro principale, con una sorta di PS che fa riferimento al DEA centrale. Soluzione ragionevole, se l’ospedale unico fosse in grado di attirare quelle competenze e quel livello di qualità negli assunti che gli ospedali di Verbania e tanto meno di Domo riescono a garantire. La mia domanda è: perché l’ospedale unico dovrebbe attrarre medici più bravi? Che io sappia a Biella, situazione paragonabile, non è che succeda… Soprattutto a causa della competizione fortissima da parte delle strutture di pianura, Milano, Novara e Pavia in primis… Perlomeno agli incontri sul territorio ci va, e la netta maggioranza dei cittadini della provincia è schierata con lei, nuovo capopopolo… ALBERTELLA: Ha dimostrato di avere coraggio, oltre che di usare il cervello in modo indipendente dai vantaggi del momento. Sta su posizioni molto simili a Marchionini, fa notare con cattiveria le incongruenze di Montani &co (“abbiamo fatto sta scelta perché per fare l’ospedale nuovo ad Ornavasso ci volevano 15 anni…” mentre quello di Domo sorgerà dalle sabbie del Toce in una notte come se fossimo a Guangzhou…) e secondo me è furbissimo. Ora ha tutta la Lega contro, ma quando ci saranno le prossime elezioni secondo voi Salvini a chi offrirebbe la candidatura, a lui con suo seguito o quelli che ho citato sopra? CRISTINA: mitica! facciamo un centro oncologico di eccellenza! E chi ci viene? Forse non le hanno detto che a parte quelli già esistenti nel raggio di 100 km a breve ne avremo di nuovi alla Città della Salute di Novara, allo Human Technopole e per la parte articolazioni pure al nuovo Galeazzi di Rho… che dire? Romantica? Secondo me la cosa migliore sarebbe che il Verbano ed il Cusio si spostassero con l’ASL di Novara, avremo in ASL un nuovissimo centro hub, e due spoke con DEA a Borgo e a Verbania. Avremo reparti convenzionati con l’università con professori a volte di fama mondiale a fare i primari, e i migliori tirocinanti e specializzandi in reparto. Avremo pure accesso alle apparecchiature del Maggiore che verranno presto liberate… Domo resterebbe sede della sua piccola ASL di montagna, manterrebbe l’ospedalino, comunque giustificato dalla specificità, e pure la sede dell’ASL, così Pizzi potrà dire che ha fatto assumere altri 4 gatti. Però tutti noi avremo cure migliori, non peggiori come viene prospettato ora!

Movimento Difesa del Cittadino su Veneto Banca - 30 Aprile 2019 - 16:20

Mah....
...ho seguito qualche incontro organizzato dai vari movimenti a difesa degli azionisti, e no ho avuto sempre avuto buone impressioni sui promotori degli incontri. Il rischio di passare dalla padella alla brace c'è, sempre e comunque, una causa legale non è mai un "gioco" certo. Invito tutti, invece a seguire l'andamento di questa azione della procura di Treviso (https://www.vicenzapiu.com/leggi/crac-veneto-banca-chiuse-le-indagini-indagati-consoli-trinca-faggiani-e-bertolo-costabile/), azione condotta in modo serio e pragmatico, che mette in evidenza i reali meccanismi di funzionamento dell'azienda banca,, in forte controtendenza rispetto a quella aperta dalla procura di Verbania.

Una Verbania Possibile su bilancio fine mandato - 23 Marzo 2019 - 12:27

Re: E quella del vostro fine mandato?
Ciao robi È necessario fare alcune premesse ( mi auguro non venga presa alla leggere come semplice scusa), dopo meno di un anno ci si è reso conto dell'impossibilità di trattare ordini del giorno delle opposizioni ( i tempi biblici li rendevano quasi tutti obsoleti) per cui si è dovuto ripiegare sulle interpellanze ( ovviamente dalla diversa natura). L'ulteriore premessa è che ovviamente i numeri li ha l'attuale maggioranza quindi risulta difficile pensare che i il mancato raggiungimento dei risultati sia solo nostro ( poi può essere anche che a lei personalmente non piacciano le nostre proposte). Detto questo, abbiamo spinto per il bilancio partecipato e siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, abbiamo spinto per gli orti civici e anche qui siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, su nostre sollecitazioni si è riusciti a trattare un ordine del giorno per promuovere una legge regionale sul recupero dei ruderi ( progetto Terre alte). Abbiamo provato, senza successo, a proporre nuove soluzioni per il trasporto pubblico ( autobus più piccoli su alcune cose visto lo scarso utilizzo, richiesta di fermata oltre al tempo stabilito se il treno in ritardo magari attraverso app, più incontri con frontalieri e pendolari per verificare reali esigenze). Fino a quando abbiamo presieduto la commissione servizi alle persone abbiamo provato a trattare il tema del disagio giovanile ( l'idea era di appoggiarsi a servizi sociali e associazioni per poter aver un quadro ben definito del disagio così da conoscere come arginarlo, in realtà poi l'amministrazione ha fatto qualcosa ma non ci ha fornito alcun dato). Abbiamo spinto sulla digitalizzazione, chiedendo sia lo streaming in consiglio che efficientamento dei social media ( riteniamo che al momento sia leggermente dispersiva la pagina "città di Verbania"), abbiamo lanciato albopop ( utile strumento perche i cittadini siano aggiornati su tutto ciò che accade in comune, servirebbe che gli uffici lo prendano in carico ma al momento non è accaduto). Abbiamo provato a fornire le nostre competenze per la realizzazione del PAES, proponendo analisi dettagliate dei consumi degli immobili comunali così da avere una scaletta di interventi, proponendo l'aumento dei punti di ricarica elettrica ( è positivo che ne sia stato realizzato uno ma questo non può incentivare la gente ad acquistare una macchina elettrica). Speravamo di fare un buon lavoro sui rifiuti ma senza i dati sulla qualità degli stessi è stato impossibile.

Ospedale unico e sanità nel VCO: incontro del PD - 17 Febbraio 2019 - 23:42

Percorso di realizzazione...
Se non fosse una cosa seria mi metterei a ridere... ancora insistono con queste menzogne. Io che ho sempre sognato l'ospedale dovrò ancora pigliarmela di dietro come tutto il. Vco.grazie a questi falsi distributori di promesse. Siamo lo scarto del Piemonte e potevamo essere una delle province lombarde. Ora fanno pure gli incontri. Ma ci andate o.dobbiamo mandarvi noi?????

Montani contrario al progetto ex Acetati - 23 Novembre 2018 - 09:31

Re: Regole
Ciao renato brignone dimentichi il fattore tempo: quanto bisognerebbe aspettare, con incontri, scadenze, ripensamenti, rinvii?

Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 15 Ottobre 2018 - 09:07

certezza
ormai è una certezza,i promotori del referendum sono i primi a non averci mai creduto. a una settimana dal voto nessun incontro,nessuna campagna mediatica,nemmeno un semplice manifesto con uno straccio di spiegazione di quali sarebbero i vantaggi del Sì. dall'altra parte almeno hanno organizzato incontri pubblici,dibattiti,campagne ben studiate per convincere la gente a non dare seguito a questo "progetto" sgangherato. il tutto a confermare che col Sì non cambierebbe nulla,perchè anche se diventassimo lombardi le persone che avrebbero in mano le leve sarebbero questo manipolo di incapaci,nemmeno buoni a spiegare che intenzioni hanno.

Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale - 26 Luglio 2018 - 16:28

?
Cari Sindaci , però se non andate agli incontri non potete poi lamentarvi dei ritardi ! Voi siete i nostri rappresentanti, cosa volete che andiamo noi a parlare è prendere decisioni? Il non andare porta solo a una perdita di tempo e poi il dialogo è sempre importante e si può dire : io c'ero ! Quello che non potete dire voi !

Arroyo visita Il Maggiore: una nota di Montani - 4 Luglio 2018 - 11:17

Centro Eventi
Giusto per capire, ma esistono altri teatri multifunzionali che possono ospitare incontri di BOX? Lo sanno gli Onerevoli che questa struttura ha ospitato un evento di questo genere non troppe settimane fa, così come conferenze, mostre, installazioni? Su Arroyo mi chiedo il motivo per cui sia stato ricevuto da Montani e Cristina e non dall'Amministrazione comunale, visto anche il concomitante invito al Ministro. Misteri. Saluti AleB

Incontro su questione Medio-Oriente - 31 Maggio 2018 - 17:08

pregiudizi
ma sì,perchè sprecare tempo a parlare quando abbiamo già la nostra idea sul divano. meglio tenerci i nostri pregiudizi e crogiolarci nella nostra ignoranza,hai visto mai che parlandone con qualcuno che ne sa più di noi poi ci tocca cambiare idea. a che servono questi incontri quando c'è facebook che ci spiega tutto?

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 3 Maggio 2018 - 10:23

Re: razionalità parola sconosciuta
Ciao coppo dante come più volte indicato in occasione dei molti incontri organizzati dall'amministrazione e nei tanti comunicati della stessa, dal 2017 il contributo straordinario è passato al 50% dei trasferimenti erariali del 2010, che per Verbania significa il massimo ovvero 3.000.000 di euro/anno per 10 anni.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39

Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.

I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 07:52

Re: Re: Re: domande
Ciao paolino Andiamo in ordine... Alle domande non ho risposto pensando fossero superate dalle argomentazioni ma visto che ci tieni... Nessun esproprio, nessun intento speculativo ma come migliaia di famiglie della piccolissima "borghesia" (lui bidello di scuola elementare in pensione, lei impiegata in pensione) hanno deciso di comprare un piccolo immobile come seconda casa e come chiunque compri un immobile sperano che nel tempo si rivaluti o al limite che non perda valore quando verrà venduto. Non essendo del posto magari ai loro figli non interesserà tenerlo e sperano quindi di poterlo rivendere ad un giusto prezzo. Comunque non è questo il problema, il problema semmai che decade lo scopo iniziale dell'acquisto "luogo di vacanza dove poter trascorrere l'estate in serenità coi nipoti". Con quale tranquillità potranno dire alla nipote "vai a farti un giro in centro che magari incontri una bambina della tua età con cui giocare?". Dopotutto, ti cito l'avvocato del comitato pari opportunità: "Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perché lui probabilmente non lo sa nemmeno, non lo sa proprio". Con questa iniziativa, il già risicato mercato immobiliare di seconde case a Miazzina, è morto. Per quanto riguarda Antoliva, 1 km circa dopo il centro profughi direzione Premeno, sulla sinistra, c'è un immobile di 4 piani composto da 2 edifici stilisticamente diversi ma uniti tra di loro, in posizione sopraelevata rispetto alla strada. E' in vendita. Chiama l'agenzia che lo gestisce e ti confermerà che un impresario era seriamente intenzionato a comprarlo per fare appartamenti vacanze poi quando s'è reso conto che c'era il centro profughi ha abbandonato il progetto. Non ha chiesto uno sconto ma ha detto che non gli interessava più perché nessuno vuole andare in vacanza vicino ai profughi come tra l'altro insegnano l'intellighenzia della sinistra che a Capalbio ha fatto le barricate per non averli. Poi già che sei in zona, gira verso Selasca e ci sono (o meglio fino ad un paio d'anni fa, ora non saprei) un paio di ville in vendita, suona il campanello e poni questa domanda: "Ritiene che la presenza nella zona del centro profughi sia un elemento valorizzante dell'immobile?". Fammi sapere se porti a casa la pelle. Dopotutto quando si fanno le perizie sugli immobili (e mi pare che tu abbia scritto in passato di essere geometra) si tengono in considerazione elementi che valorizzano l'immobile tipo vicinanza scuole, servizi ed elementi che ne riduco il valore. Valuta tu come considerare la vicinanza di un centro profughi. Ci sono centinaia di immobili in vendita, nel caso dovessi scegliere un immobile, starei ben lontano da quella zona.

Il treno di Renzi a Verbania - 30 Novembre 2017 - 15:20

Re: Re: Benvenuto
Ciao SINISTRO, Per onestà devo anche dire che la modalità di tale visita appare strana. Poco divulgata ai cittadini e ora all'ultimo minuto non ho capito se salta la fermata di Verbania. incontri e giro fatti per fornire immagini e video ai TG con il solo scopo apparire quotidianamente sulle tv e i giornali?

Si parla del parco botanico delle isole borromee - 12 Novembre 2017 - 05:45

Imprecisione
In merito alla serata di mercoledi sera sul parco botanico delle isole borromee, e' meglio che specifichiate dove si tengono gli incontri. Parlare solo di Parasi, senza indicare il luogo dove di trova, non permette alla gente di raggiungere il luogo della conferenza.

Giornata dialogo cristiano-islamico - 28 Ottobre 2017 - 18:44

Mi raccomando domani!
Mi raccomando, non manchiamo alla merendina di domani 29 Ottobre! Quindi saranno presenti, poiché coerenti, gli amatori del dialogo, i troll, gli ultra cattolici di Halloween (questa è davvero bella, me la sono segnata) ma soprattutto ... i sinistroidi! I veri "credenti senza religione", prima rinnegano e poi fanno gli incontri su base religiosa, con tanto di merenda ma senza alcolici: mi piacerebbe contarvi e vedere in quanti sarete! Preferisco una bella castagnata con gli alpini e il vin brulè..tanto per far finta di andare d'amore e d'accordo non vale la pena!

Presentazione con Cristina Caboni - 11 Ottobre 2017 - 07:53

Commento
È veramente una cosa positiva che vengano fatti questi incontri letterari per stimolare la lettura e conoscere meglio alcuni autori. Di questi tempi purtroppo leggere sembra superfluo ed invece è importantissimo e lo sarebbe anche per i nostri figli che ormai hanno perso questa meravigliosa abitudine!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti