Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

turni

Inserisci quello che vuoi cercare
turni - nei post

Metti una Sera al Cinema al via la nuova stagione - 11 Settembre 2019 - 10:03

Il CineCircolo Giovanile Socio Culturale Don Bosco presenta la 31° rassegna di cultura cinematografica Metti una Sera al Cinema, che si terrà come sempre presso l'Auditorium de Il Chiostro.

Reperibilità micologica - 19 Agosto 2019 - 11:04

E’ istituito un servizio di reperibilità micologica di supporto agli ospedali del territorio delle Aziende Sanitarie Locali VCO, Novara e Vercelli in caso di intossicazione da funghi.

Case di Riposo VCO e Novarese chiedono personale - 8 Luglio 2019 - 13:01

Le Case di Riposo del Verbano Cusio Ossola e Novarese comunque afferenti al Distretto Sanitario del VCO, dopo aver incontrato la Direzione generale dell’ASL VCO nello scorso febbraio, ribadiscono all’Azienda Sanitaria Locale e chiedono alla Regione Piemonte e in particolare alla Giunta appena insediatasi, più personale.

Antologia Verbania for Women 2019 - 17 Maggio 2019 - 09:33

Sabato 18 maggio, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: ESSERCI Antologia di racconti del Premio letterario Verbania for Women 2019. A cura di: Mariangela Camocardi In collaborazione con: Città di Verbania, Biblioteca di Verbania e Premio Letterario Verbania for Women.

Pallavolo Altiora trasferta a Collegno - 30 Marzo 2019 - 08:01

Serie C Regionale: Altiora, in serie positiva da quattro turni, all’esame della capolista Arti Volley Collegno. Settore Giovanile: ancora un weekend di forti emozioni, l’Under 16 ai limiti delle migliori 8 del Piemonte, l’Under 18 alla Final Four Territoriale di Novara.

Vega Occhiali Rosaltiora netta vittoria - 18 Marzo 2019 - 17:04

Ancora un successo netto in casa per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C. La formazione di Andrea Cova ha vinto 3-0 contro Lilliput Settimo, formazione giovanissima di bassa classifica ma certamente un gruppo che ha come obiettivo soprattutto la crescita, una squadra che sa certamente come si sta in campo e come si gioca a pallavolo.

Il punto di Vega Occhiali Rosaltiora - 6 Febbraio 2019 - 15:03

Il punto della situazione del presidente Carlo Zanoli. Ed il punto tecnico di Andrea Cova, a metà del viaggio stagionale di Vega Occhiali Rosaltiora.

Scacchi: 4° torneo weekend città di Verbania – vince Moratto - 8 Gennaio 2019 - 10:23

Il 4° torneo weekend città di Verbania si è concluso domenica nella nuova sede presso la sala conferenze dell’hotel Sant’Anna a Verbania, splendida location apprezzata da tutti.

Interpellanza per ampliare le fasce orarie sulla SS34 - 4 Dicembre 2018 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza del gruppo consiliare Sinistra Unita, in cui si chiede di aprire una fascia oraria di passaggio notturna sulla SS34.

Vega Occhiali Rosaltiora bella vittoria - 5 Novembre 2018 - 10:03

Bella vittoria di Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C, la formazione di Andrea Cova ha battuto al PalaManzini, sempre davanti ad un ottimo pubblico, Isil Almese Massi, formazione quadrata ed esperta che, va detto, è scesa a Verbania senza due atlete ferme per infortunio tra le quali Romana Rocci.

30 anni di Cineforum, inizia la stagione - 22 Ottobre 2018 - 13:41

Appuntamento martedì 23 ottobre 2018 con la rassegna ufficiale di Metti una Sera al Cinema, presso Il Chiostro, Via F.lli Cervi,14 Verbania-Intra VB. Si parte con la proiezione di: "L’isola dei cani".

Metti una sera al cinema, pronti alla 30^ edizione - 14 Ottobre 2018 - 13:01

La rassegna ufficiale di Metti una Sera al Cinema, inizia martedì 23 ottobre 2018, presso Il Chiostro, Via F.lli Cervi,14 Verbania-Intra VB.

Medici del 118 Piemonte e lavoro precario - 24 Luglio 2018 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del neo nato Comitato Autonomo Medici Precari Emergenza Sanitaria Territoriale del Piemonte, che affronta l'annosa problematica del precariato dei medici 118.

Burraco di Beneficenza per Avis Provinciale VCO - 6 Maggio 2018 - 13:01

Domenica 29 Aprile scorso, si è tenuto nella preziosa cornice del Grand Hotel Majestic di Verbania il 1° torneo di Burraco di Beneficenza, raccolti circa 1000 €, organizzato ed a favore dell'AVIS Provinciale VCO.

Coppa Piemonte/Valle d’Aosta - 30 Aprile 2018 - 13:01

Martedì 1 maggio 2018 presso lo Stadio “Carlo Pedroli” di Verbania si svolgerà il terzo ed ultimo turno della Coppa Piemonte/Valle d’Aosta di Seconda e Terza Categoria (fase provinciale), che per la prima volta viene organizzata dalle Delegazioni provinciali e distrettuali.

Burraco di beneficenza - 28 Aprile 2018 - 13:01

L'AVIS Provinciale V.C.O. organizza un “Burraco di beneficenza” domenica 29 aprile 2018. Il torneo a coppie si terrà presso il Grand Hotel Majestic di Verbania, a partire dalle ore 14.45 e prevede 4 turni Mitchell da 4 smazzate (valgono le regole Fibur).

Altiora vince a Chieri - 10 Aprile 2018 - 18:06

Serie C: Finsoft Chieri – Altea Altiora 0-3 ma vincono anche le concorrenti ai playoff. Settore Giovanile: l’Under 16 prova l’impresa ma passa il San Mauro Torinese 1-3. Inizia bene il round di classificazione per l’Under 18. Rappresentativa Territoriale: due atleti Altiora nel gruppo definitivo dei 14.

Altiora netta vittoria - 13 Marzo 2018 - 08:01

Serie C: Altea, sabato di gala, il Volley Novara soccombe 3-0. Settore Giovanile: l’Acqui si aggiudica la Finale Territoriale di Verbania con pieno merito. L’Under 18 sfiora la Final Four cadendo al quinto a Novara.

Pallavolo Altiora ospita Volley Novara - 9 Marzo 2018 - 17:02

Serie C: Altea, dopo il turno di riposo, arriva in casa il difficile test Volley Novara, sabao 10 alle ore 20.30. Settore Giovanile: l’Under 14 gioca le sue carte alla Finale Territoriale di domenica a Verbania. L’Under 18 tenta di acciuffare l’ipotesi Final Four.

M'illumino di meno a Verbania - 22 Febbraio 2018 - 09:16

Anche il comune di Verbania aderisce alla campagna "M'illumino di meno" promossa dalla trasmissione radiofonica di RAI DUE Caterpillar per la giornata di venerdì 23 febbraio 2018.
turni - nei commenti

Legge elettorale Comuni, una proposta di legge dell'On. Cristina - 31 Luglio 2019 - 22:40

Re: Re: Concordo
Ciao SINISTRO Il ballottaggio c'è solo per i comuni sopra i 15000.. Non ci sono altri doppi turni in Italia.

Incendio Isola Bella: sindacato preoccupato - 19 Luglio 2019 - 21:05

Re: X Hans
Ciao Giovanni No Giovanni, avere un servizio privato di pompieri vuol dire avere una squadra di 2 persone su 3 turni giornalieri. Nella pratica avere 10 persone assunte a tempo pieno per intervenire una volta ogni 30 anni. Non solo sarebbe uno spreco economico ma sarebbe assurdo.

Case di Riposo VCO e Novarese chiedono personale - 8 Luglio 2019 - 16:55

Trattateli meglio!
Manca personale? Trattate meglio i lavoratori del settori. Agli O.S.S. vengono forniti sono spesso sottoinquadrati e con contratti a termine. I loro delicatissimo lavoro viene svolto con turni e orari assurdi e con un moltiplicar edi incombenze. La situazione è nota a tutti

Lega Salvini VCO presenta i candidati - 1 Maggio 2019 - 10:36

C'è già un vincitore, anzi una vincitrice.
Vincerà sicuramente il sindaco uscente. Non le darò il mio voto in nessuno dei due turni ma il risultato già si respira nell'aria. Vedo poca sicurezza nella campagna dell'altro maggiore competitor. Hanno forss già intuito il risultato e prefigurando degli scranno all'opposizione non investono tanta energia e risorse. È una vittoria personale del sindaco, dove il Pd non ha alcun merito. Sembrano infatti mostrare maggior enfasi le liste civiche a lei collegate. Le alternative vive e migliori, sulle quali andrà il mio voto, identificate nella lista "una Verbania possibile", il Movimento 5 Stelle e wualla parte del Pd e della sinistra dissonante, non si è candidata o si è presentata divisa. Persa un'occasione per la città. Tutto riconfermato.

"Insieme per Verbania Albertella Sindaco" difenderemo il Castelli - 24 Marzo 2019 - 09:54

Bla bla bla....
Ospedale unico oppure potenziamento di quello attuale sono, per mio conto, specchio per le allodole di sapore puramente elettorale! Una sanità che FUNZIONI è indipendente dalla location, significa ASSUNZIONE di personale che vada ad affiancare quello esistente, stressato da turni e mole di lavoro sproposutati, a discapito della qualità del servizio (ho tre parenti tra dottori ed infermieri che ci lavorano e quindi parlo con cognizione di causa) Il problema non è inerente a “quattro mura” ma ai tagli avvenuti nella sanità che, dal macrocosmo (sotto-finanziamento continuo della salute pubblica, i numeri non mentono) incidono sul microcosmo!

Comunità.vb su area ex Acetati - 21 Febbraio 2019 - 10:17

fabbrica vs negozio
Vogliamo continuare ad avere la fabbrica nel centro della città? Sì. Le fabbriche portano ricchezza trasformando ad esempio metallo a 2 e/kg in lavatrici a 30 e/kg, personale che cresce professionalmente, buoni stipendi con i turni regolarmente pagati, maternità e malattia garantite. Cosa porta il commercio? Un gran movimento di soldi senza alcuna ricchezza. Soldi che escono dal cliente che entrano nelle tasche del negoziante che si trattiene una minima parte perché il restante confluisce nelle FABBRICHE che producono i beni. Commessi con stipendi minimi e obbligati a festività e straordinari a volte non retribuiti. Piccolo appunto: Ikea apre esclusivamente dove c'è un bacino più grande ed in prossimità degli svincoli, media world è ad un passo dal fallimento.

Zacchera: "ospededale unico finira in niente" - 29 Dicembre 2018 - 18:41

Re: Evento negativo per Verbania
Ciao Giovanni% ma certo, lo è per tutte le comunità all'infuori di quella di Ornavasso e Gravellona se la mettiamo sotto l'aspetto logistico. E' per questo che una soluzione che scontenta tutti di fatto è l'unica ad essere percorribile; se la vedi invece da un altro punto di vista, uscendo da un provincialismo spiccio - bandiera degli ossolani più testardi, probabilmente i vantaggi sono assai più numerosi a cominciare dalla qualità del servizio, dagli ambienti moderni e, più indirettamente, dai costi di lungo periodo. Sarebbe importante condividere con l'intera comunità i risultati delle ricerche tecniche: la tesi del giovane ossolano può essere uno strumento importante di comunicazione, così come i risultati degli studi di un tempo (appoggio HAVF nella richiesta a Robi per sommi capi). Ma anche senza addentrarci in tecnicismi finanziari, è palese che un ospedale unico con TRE sedi costa certamente di più di un nosocomio unico con sede singola. Rileggete l'intervista al primario di ginecologia: «Ho lasciato Novara per questa sfida, ma è dura. I punti nascita richiedono un medico in guardia attiva e uno reperibile 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Siamo in 11, dal primo gennaio saremo sotto organico di 4 e in queste condizioni siamo poco attraenti agli occhi di giovani specialisti». I turni si riescono a coprire solo ricorrendo alla collaborazione - come capita anche a pediatria, Dea e ortopedia - di «gettonisti» esterni. In sostanza: un unico punto nascite con doppia sede --> doppio personale. C'è poco da far di conto. Così per tutti gli altri reparti, non contanto le mobilità tra i due ospedali e senza monetizzare i costi che le famiglie sostengono per passare da uno all'altro plesso ospedaliero. La regione, nonchè lo Stato, ragiona su investimenti di lunghissimo periodo: un ospedale "vive" per almeno 50 anni (ALMENO!) ed i conti si fanno sul lungo termine. Rinnovare oggi i due plessi potrebbe apparentemente avere un senso rispetto ai 170M€ di investimento + interessi per il nuovo polo, ma non lo ha per chi ragiona con la finanza dei pubblici investimenti. Io non sono certamente un tecnico di queste cose, ma i ragionamenti mi sembrano alquanto semplici. Saluti AleB

Grande Nord: No al polo commerciale - 26 Ottobre 2018 - 19:00

Non sono lrghista
Non sono leghista e non conosco questa ennesima nuova formazione,(di cui certo non ne sentivo la mancanza )ma certo è che creare ancora un centro commerciale è pura follia, creeranno un altro campo per poveri dipendenti schiavizzati, costretti a turni infami per paghe di m...…. Per riemergere bisogna insediare attività di nuove tecnologie e anche vecchi mestieri non dimenticando l'artigianato.

M5S no all'ospedale in collina - 28 Febbraio 2018 - 13:17

Ribadisco il mio NO
Ribadisco il mio NO soprattutto perchè è detto chiaramente che si effettueranno tagli sul personale proprio in un momento in cui già c'è scarsità di lavoro soprattutto nel comparto sanità, ove medici e paramedici sono cosretti a turni massacranti.Basta con i tagli alla spesa di montiana e forneriana triste memoria.Se si deve tagliare cominciamo dal mega aereo voluro da Renzi del quale in campagna elettorale non si fa cenno.Italiani, popolo dalla memoria troppo corta...

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 19:06

FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Dobbiamo anche vedere le mansioni che si svolgono. faccio un esempio: una persona in divisa (delle Forze dell'Ordine) che svolge servizi operativi, turni su turni, che rischia la vita per le strade tutti i giorni, che ha a che fare con delinquenti e detenuti, svolge un lavoro direi usurante rispetto a chi invece sta solo e sempre in ufficio. Stessa cosa per coloro che svolgono mansioni di pubblico soccorso nonché coloro che, appartenenti alle Forze Armate, passano la vita in missioni rischiose in zone di guerra: vi siete dimenticati quelli che si sono ammalati di patologie tumorali a contatto con l'uranio impoverito, i quali devono affidarsi ad un buon avvocato? Diverso il discorso per coloro che, avendo già una certa età, hanno un sistema contributivo misto (col retributivo) e che, quindi, possono usufruire di finestre. Diciamo che forse ci ha rovinati la cosiddetta baby-pensione, quando cioè il settore pubblico poteva andare in pensione a 19 anni, 6 mesi ed un giorno.

Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 08:44

Re: Per bibi
Ciao mirko non C'è ignoranza e conosco la materia.Ho diversi parenti e amici in divisa e qualcuno è andato pochi mesi fa in pensione a poco più di 50 anni. Hanno le cosiddette finestre. Se sei un militare sai che è così. Tu che sei appartieni alle generazioni più giovani andrai in pensione per ora a 62 anni. Sei sempre un privileggiato rispetto a un muratore o operaio che farà i turni per martellare e sbullonare anche al freddo e al caldo fino a 67 anni. Gli toglieranno due o tre mesetto per i lavori usuranti e questo sarà tutto il riconoscimento per una vita di fatica. Un muratore poi non potrà mai essere messo in un ufficio e adibito a compiti sedentari. Chi sono i privileggiati?

Sveglia al suono della raccolta vetri - 10 Novembre 2017 - 07:58

Commento
Cari commentatori sopra, avete parlato di chi alle 06:00 è già al lavoro,di chi ha già lavorato anni e ora è in pensione, di chi è malato o in vacanza, vi sieti dimenticati di chi fa i turni? In casa mia ce mio figlio k fa il cuoco e arriva alle 02:00 di notte, mentre mio marito è un pompiere e fa i turni e puntualmente dopo 2/3 ore di sonno arriva la sveglia della raccolta k va avanti fino a fargli alzare dal nervoso, è giusto k chi lavora riposi , sopratutto mio marito k poi deve occuparsi durante il giorno pure del piccolo perché tocca a me andare a lavorare. Credo sia una mancanza di rispetto non pensare k ce gente k fa altri orari di lavoro e k hanno diritto al riposo soprattutto quando si lavora salvando vita alle persone come mio marito e pertanto dovrebbe essere riposato quando esce per un intervento. Mi scuso invece con chi non interessa il mio commento.

M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 18 Gennaio 2017 - 18:10

eterni problemi Sanità VCO
e dove li trovano i soldi per erigere un nuovo Ospedale dal momento che hanno sbandierato il tanto agognato pareggio di bilancio(entro Gennaio 2017) , hanno rimpinguato generosamente gli stipendi dei Direttori Generali, hanno ridefinito i primariati sul Territorio, continuano a mantenere i doppioni e i "tripploni" dei Reparti ma costringendone altri coi rispettivi Operatori a sopportare turni massacranti pur di mantenere standards di qualità accettabili? E il nuovo Ospedale ,ammesso che sorga, mica lo vanno a costruire in regione ex Tecnoparco,pianeggiante,ben servita, accessibile,quasi completamente derserta ormai,dove ci potrebbero stare tutti i Reparti,un grande DEA, tutti i Srvizi: Ambulatoriali,Amministrativi,Manutentivi,Didattici,Congressuali(a voler essere magnanimi): no!, a Ornavasso sul fianco della montagna con accessibilità problematica a detta di molti.E da ultimo,chi potrà mai ambire a dirigere un Reparto di un siffatto Ospedale che già oggi ha perso lustro e credibilità essendone venuti a mancare i riferimenti in seguito al depauperamento di Operatori dovuto in parte a pensionamenti ma anche a demotivazioni professionali che hanno sempre escluso la meritocrazia. Un Ospedale,qualunque esso sia,si regge su medici e infermieri: quanto più sono bravi e preparati tanto più cresce. E non si regge e progredisce su un concetto di tipo aziendale.Un Ospedale non potrà mai essere un'Azienda.Un Ospedale ,limitatamente alle sue proprie esigenze, deve essere luogo di cultura, scienza e conoscenza,sperimentazione,dialogo,confronto,didattica,luogo di valorizzazione dell'uomo anche nei suoi aspetti piu fragili e drammatici,luogo di ricerca e crescita professionale continua.Tutto ciò non si ottiene coi tagli di Personale Servizi e Prestazioni e con l'incalzante e sconsiderata burocratizzazione del lavoro ma con l'innalzamento della qualità e la continua motivazione del Personale negli ambiti specifici delle branche.E' forse la conclusione di una favola che ho avuto la fortuna di vivere insieme a molte altre Persone eccezionali ma è bello e giusto anche sognare. Oggi non è più tempo.

Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 23:45

Risposta
1) Io non ho mai detto che lei abbia gettato fango sull'ordine ma che lo ha gettato su di me; 2) visto con quanta enfasi e godimento si è prodigato nella calunnia dubito seriamente che lei possa appartenere ad un ordine, almeno a quello cui apparteniamo io e i miei iscritti e/o ad uno degli altri rami ufficiali cui facciamo parte; 3) mi arrabbio quado i commenti sotto una notizia a mio nome sono privi di fondate verità, ecco dove sta la calunnia e la diffamazione, si fidi, me l'hanno confermato proprio oggi; 4) sui commenti da me fatti su un'associazione "di volontariato" verbanese (a differenza sua, mettendoci la faccia), che si porta in cassa ben €. 200.000 all'anno (hanno anche il coraggio definirsi di volontariato), soldi del popolo usati in gran parte x mantenere i loro stipendiati che, spesso e volentieri, x coprire i turni 118, gli fanno fare anche 24 ore di lavoro filate (dichiarato da loro); per non parlare poi delle ambulanze, acquisite in donazione da banche o da privati, messe poi in ammortamento alla ASL, quindi ripagate a nuovo sempre dal popolo; e lei ha il coraggio di dire che sono commenti al limite della diffamazione o mie fisime su cospirazioni, ma mi faccia il piacere!! 5) a livello suo personale, anche come volontario, ciò che pensa di me non mi importa un fico secco, non approvo xó che lei diffami pubblicamente scrivendo commenti come quelli sopra, solo x il gusto di colpire, anche a sproposito; 6) le do infine un utile informazione: solo chi è un componente, un cavaliere o un membro dell'Ordine di San Giovanni, come lo siamo io e i miei volontari (Sezione/DELEGAZIONE ufficiale italiana del Johanniter International) o dello SMOM (nostri diretti cugini), può definirsi appartenente all'Ordine che intende lei, se lo faccia spiegare x benino dai dirigenti della sua fondazione!!!!

Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 28 Settembre 2016 - 14:21

hans
Ma dove vivete???? Non sono i frontalieri che fanno i lavori faticosi l oggetto del contendere. Le donne svizzere non vanno a consumarsi (e' proprio così, ve lo assicuro) gli occhi a fare orologi. Ma girano loro le scatole quando, invece che pulire le scale, ci mettono a fare le commesse (con turni giornalieri...perché di notte il posto può averlo ina italiana) o in un ufficio. Più che lecito. Se facessimo così anche in Italia forse avrei un posto fisso e in regola anche io che pur non sono di gusti difficili....

Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 20 Agosto 2016 - 14:13

Re: baggianate
Ciao marco mi spiace ma sei tu a dire baggianate. Intanto che gli svizzeri si autoincensino ok, ma che si permettano di dire che in Italia "le allerte meteo sono inaffidabili, in quanto non sono finalizzate ad informare correttamente la popolazione, bensì unicamente ad incrementare gli straordinari dei vari funzionari e dipendenti pubblici" mi verrebbe da dire "guardate cosa succede a casa vostra!" ... conosco alcune persone che lavorano presso i servizi meteo italiani e vi posso dire che è certamente una menzogna!! ... Il problema in Italia sta nella legislazione e nel sistema giudiziario che deve sempre trovare un colpevole per ogni cosa ... così quando ci sono i morti perché la gente sta sul greto del fiume in piena a guardare l'acqua che passa e ad un certo punto viene portata via o perché vuole a tutti i costi passare con la propria auto in un sottopasso allagato ... la colpa deve essere del povero previsore meteo che ha dato codice di allerta 1, anziché 2 (e nota bene, che in entrambi i codici di allerta ci può essere la perdita di vite umane, così come bisognerebbe ricordare che una previsione meteo è per l'appunto una previsione e non una certezza), mentre nessuno alla fine dice che quando vi sono vittime la causa è molto spesso frutto del comportamento sbagliato delle persone ... così dopo che il previsore è stato bastonato una o più volte è inevitabilmente portato a dare più allerte. Il piemonte, comunque, è una realtà in cui per fortuna questo capita poco spesso, mentre in effetti al sud è più frequente; il motivo di ciò non è comunque lo stipendio, perché in generale i servizi meteo sono organizzati per turni per dare continuità al servizio in relazione al tipo di allerta e quindi non vengono pagati straordinari... ma non mi sembra il caso di disquisire su questo aspetto ora. Piuttosto è vero che la popolazione non viene correttamente informata (ma questo non è un compito di chi fa previsioni meteo) su cosa significhi allerta 1, 2 o 3 e su come si deve comportare in quei casi ... prova ne è il commento di Marco

Chiusura SS34 per lavori - 28 Luglio 2016 - 07:27

Re: frontalieri
Le inesattezze le ho indicate nel mio commento precedente. Ripeto: i frontalieri si diperdono per la Svizzera in luoghi orari e turni diversi. E' molto difficile chiedere in Svizzera ottenere elasticità dell'orario di lavoro in relazione a eventuali mezzi di strasporto collettivi.

Chiusura SS34 per lavori - 27 Luglio 2016 - 14:29

Re: Provincialismo
Il provincialismo non c'entra nulla. Hai scritto una serie di enormi inesattezze. Quella strada in questo periodo assume alta valenza turistica, soprattutto per la tipologia che interessa le nostre zone. Interromperla vuol dire semplicemente minor reddito. E'molto difficile offrire un servizio pubblico ai frontalieri che si diperdono in diverse località della Svizzera con turni e orari assai differenti.

Consiglio Comunale domani sera - 30 Marzo 2016 - 09:44

6/14 14/22 22/6
perbacco mai successo ..51 punti all'ordine del giorno tra i quali l'elezione del nuovo Presidente del Consiglio,che fanno i tre turni per discutere il tutto?

Verbania documenti: "Il Cotonificio Verbanese" - 28 Marzo 2016 - 13:02

Cotonificio Verbanese,Miller,Mugiani
Mia madre ha lavorato al Verbanese,poi al ''Mugiani'',ed infine ai Miller.Conosco molto bene la storia di e le peripezie degli stabilimenti in questione,ricordo persone e personaggi dell'epoca,compreso proprietari fuggiti in Libano col malloppo (Felice Riva) etc etc etc.....ricordo mia madre fare i turni,arrivare a casa con il cotone nei capelli e sui vestiti,i racconti del lavoro a 40 gradi e via discorrendo.........una pagina di Verbania sicuramente storica,ma con risvolti di sfruttamento e tutto quanto ne consegue...il ''mobbing'' odierno è' acqua di rose...........Buona Pasquetta a tutti !!!!!!!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti