Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

america

Inserisci quello che vuoi cercare
america - nei post

Baveno Book Sunday - 15 Giugno 2024 - 12:05

Nell’ambientazione storica del giardino di Villa Della Casa, la Città di Baveno propone un pomeriggio di iniziative legate ai libri e non solo, grazie alla collaborazione della famiglia Bionda-Mussi.

Baveno eventi e manifestazioni dal 14 al 23 giugno - 14 Giugno 2024 - 08:01

Eventi a Baveno e dintorni dal 14 al 23 giugno 2024.

Mostra dedicata a Guido Boggiani - 31 Maggio 2024 - 10:03

Al Museo del Paesaggio di Verbania la mostra che per la prima volta racconta Guido Boggiani artista con una cinquantina di tele, disegni inediti, documenti, foto.

Esposizione "ALBERGHI STORICI - le architetture del turismo" - 23 Maggio 2024 - 13:01

Per il 2024 il Museo GranUM di Baveno, concludendo un percorso ideale che è partito nel 2022 con le ville, ed è proseguito nel 2023 con le case dipinte, propone una mostra temporanea storico-documentaria dedicata ai primi alberghi e ad altre strutture a servizio dei viaggiatori, quali le Fonti, che nacquero agli albori del turismo e diedero ospitalità a personaggi illustri.

Malescorto 2024 - 22 Maggio 2024 - 12:05

Dal 22 al 27 luglio torna Malescorto: oltre 1900 i corti visionati per il festival internazionale di cortometraggi della Valle Vigezzo.

“Il geografo” - 21 Marzo 2024 - 15:03

Il prossimo VENERDI 22 MARZO, alle ore 18, in biblioteca a Cannobio si terrà la presentazione dell’ultimo libro del verbanese Marco Nifantani (che dialogherà con Alessandra Freschini) dal titolo “Il geografo”.

FerMenti rock - Tom Petty - 22 Febbraio 2024 - 11:04

Per FerMenti rock presentazione del libro sul musicista rock americano Tom Petty con i giornalisti Mauro Zambellini e Marco Denti. Venerdì 23 febbraio alle ore 21 a villa Giulia a Verbania.

Luca Sofri e Francesco Costa a Verbania - 16 Febbraio 2024 - 11:04

I giornali, spiegati bene! La rassegna stampa del Post con Luca Sofri e Francesco Costa sabato 17 febbraio alle 11.00 al Maggiore a Verbania.

Incontro con Alfredo Somoza - 18 Gennaio 2024 - 10:03

“Mezzo secolo di america Latina. Dal golpe alla moneda al nuovo ordine globale”.

Corsi con il Museo del Paesaggio - 8 Novembre 2023 - 18:06

Il Museo del Paesaggio propone corsi per tutte le età per riempire di creatività e fantasia i lunghi mesi invernali.

Concerto della Màv Simphon Orchestra di Budapest - 26 Ottobre 2023 - 10:03

Venerdì 27 ottobre 2923, a Il Maggior si terrà il concerto della Màv Simphon Orchestra di Budapest.

"L'invenzione dei giovani" di Jon Savage - 20 Ottobre 2023 - 11:04

La Società Filosofica Italiana sez VCO, sabato 21 ottobre 2023 ore 10.00, propone la lettura del libro: L'invenzione dei giovani di Jon Savage, presso la Biblioteca P. Ceretti di Verbania.

Allegro con Brio: dal 29 luglio al 6 agosto - 28 Luglio 2023 - 08:01

Cresce l'attesa a Verbania, sul Lago Maggiore, per l'arrivo sul palco di Villa Maioni di: Mammadimerda, Cecilia Sala, Guido Catalano e Matthias Martelli, RickDuFer, Luca Perri, Sofia Righetti, Simonetta Sciandivasci, Valentina Lodovini.

Allegro con Brio - 21 Luglio 2023 - 13:01

Allegro con Brio: dal 22 luglio al 6 agosto torna a Verbania (e nelle sue frazioni) l'amata ed inclusiva rassegna di libri, musica e teatro sul lago Tra gli ospiti più attesi Mammadimerda, Cecilia Sala, Guido Catalano e Matthias Martelli, RickDuFer, Luca Perri, Sofia Righetti, Simonetta Sciandivasci, Valentina Lodovini.

Zucco vince per KO - 16 Luglio 2023 - 10:03

Spettacolo alla Verbania Fight Night: Zucco, Martin e Sarchioto vincono prima del limite.

Stresa Festival 2023 - Arturo Sandoval Septet - 13 Luglio 2023 - 17:04

Venerdì 14 luglio, Palazzo Congressi, ore 21.00, Arturo Sandoval Septet.

Teatro in Ape - 13 Luglio 2023 - 13:01

A luglio la 3°edizione de IL TEATRO NEI PAESI Ape car itinerante di Progetto RESCUE!

Strada dell'arte Cannero - 30 Giugno 2023 - 15:03

Vernissage mostra personale Graziano Tinti “Appunti di viaggio e d’illuminazioni A Budapest con Giacomo”, sabato 1 luglio alle ore 17.30

Malescorto 2023 - 29 Maggio 2023 - 16:06

Malescorto 2023: dal 24 al 29 luglio, con oltre 1400 corti, torna in Valle Vigezzo il festival internazionale di cortometraggi.

Baveno eventi e manifestazioni dal 21 al 29 aprile - 21 Aprile 2023 - 08:01

Eventi e manifestazioni a Baveno e dintorni dal 21 al 29 aprile 2023.
america - nei commenti

Incontro candidati Sindaco a Il Kantiere - 11 Giugno 2024 - 15:38

Re: per Alberto
Ciao lupusinfabula Sui sistemi giudiziari e penitenziari di altri Paesi, basta ricordare il caso Fortis/Stati Uniti d'america. E qua parliamo addirittura di ergastolo! Per il resto, chiunque dei 2 candidati al ballottaggio vinca, la cosa mi e' indifferente.

Solidarietà a Fabio Volpe - 20 Febbraio 2024 - 11:08

Genocidio foibe
La storia la scrivono sempre quelli che restano e bisogna vedere se gli scritti rispecchiano la verità. Quello che invece è reale è ciò che è accaduto, qui parlano i resti di quelle povere persone, uccise con orrende metodologie e senza alcuna motivazione.. X chi invita a leggere dei link, dico che i racconti e le testimonianze potrebbero anche essere reali, come invece potrebbero essere delle strumentazioni politiche. Faccio un esempio che pochi sanno xchè ha sempre fatto comodo non scriverlo sui libri di storia: chi ha fatto fuggire i nazisti in Sud america e in cambio di cosa; qui si che avrebbero dovuto scrivere delle agghiaccianti verità e indignarsi e condannare gli esecutori, xó è stato comodo non scrivere nulla! Siamo un popolo di pecore cialtrone!!

Val Grande: bocciate e-bike e statue - 23 Agosto 2023 - 14:25

Re: Caro Ugo Lupo
Ciao roberto p questa si che sarebbe un'ottima scelta. Chiuderla e farla osservare solo dai confini panoramici come il Pedum, la Cima Sasso, la Laurasca o il Pizzo Ragno, creando postazioni ad hoc. Se posso permettermi......hai fatto degli esempi sbagliati. Nel North america come nelle altre nazioni richiamate le estensioni territoriali dei parchi sono talmente grandi che piccole installazioni come quella che si vorrebbe qui da noi sarebbero insignificanti. Nel ns piccolo, invece, potrebbero veramente essere eccessive al di la dei gusti e delle convinzioni artistiche. Alegar

Val Grande: bocciate e-bike e statue - 19 Agosto 2023 - 08:04

Sarà.....
Sarà, ma personalmente preferisco i boschi e la natura in generale così come è stata creata; quanto a piste e quant'altro quello che poi manca da noi è la quotidiana e costante manutenzione delle strutture sia fisse che temporanee: basta guardare a come sono (mal)tenuti i sentieri, puliti (si fa per dire) una tantum o quando anche mai E se vogliamo ancora essere più vicini alla realtà è sufficiente vedere come non ci sia alcuna cura per le strade di viabilità ordinari sia statali (vedi SS34 dove le piante fuoriescono dalle reti paramassi da poco posate) che provinciali (vedi strada Cannero-Trarego ove è lo sfregamento continuo dei veicoli che impedisce alla vegetazione di passare da una parte all'altra della strada) che comunali laddove la vegetazione la fa da padrona invadendo le carreggiate per non parlare delle cunette. Quindi prima di fare nuove opere, siano pure solo delle piste ciclabili nel bosco sarebbe opportuno che ci si occupasse di ben manutenere quelle già esistenti. Nel bene e nel male noi non siamo l'america ed i suoi parchi, nè altre nazioni: questa è la realtà con la quale, purtroppo, dobbiamo confrontarci.

"Il collasso di una democrazia" - 20 Settembre 2022 - 08:21

Re: america
Ciao lupusinfabula Facciamo un patto tra di noi. Non rispondiamo più a questa gente che ha come passatempo preferito intervenire a vanvera e offendere con l'unico scopo di provocare una reazione. Un po' come fanno i provocatori stalinisti con meloni e salvini. Commentiamo la notizia e se vuoi ci rispondiamo tra noi.. Ma questi vanno semplicemente ignorati. Sono solo comunisti tristi e disadattati sociali e morali. Lascia perdere. Dammi retta. Adesso ribatteranno al mio post ma io me ne sbatto altamente. Ciao.

"Il collasso di una democrazia" - 20 Settembre 2022 - 06:35

Re: america
Ciao lupusinfabula Gli USA sono una confederazione da più di un secolo, dove i singoli Stati hanno un grado di autonomia che comunque non permette loro di violare le leggi federali. Ad ogni modo, anche in Italia ci sono politicanti destrorsi che, pur essendo stati più volte al governo, dovrebbero scegliersi un altro lavoro ....

"Il collasso di una democrazia" - 19 Settembre 2022 - 17:58

america
Negli Stati Uniti i singoli stati hanno norme del tutto diverse, talune in contrasto fra di loro: peniamo, ad esempio, alla pena di morte. Alcuni stati la applicano, altri non più. Ma non per questo il Presidente degli Stati Uniti si sogna di "punire" economicamente, emarginandoli quegli stati in cui la pena capitale viene testè applicata. Da noi invece, in questa bell'Europa, c'è chi si sente un gradino superiore agli altri, anche se questi "altri", a suo tempo con libere elezioni, hanno fatto scelte diverse eleggendosi il governo che a loro stava meglio. Un po' come in Italia, laddove sè dicenti politici di sinistra pretendono di dare a chi non la pensa come loro, lezioni di democrazia.

Caro riscaldamento: Federconsumatori prezzi su anche del 99% - 5 Settembre 2022 - 05:36

Re: Mi interrogo
Ciao lupusinfabula Sono d'accordo in parte. La guerra è anche affare nostro. Si sa che oggi le guerre sono globali e non solo con armi convenzionali ma come tu ricordi soprattutto con armi economiche. Per le sanzioni sono restio, non per particolari simpatie per la Russia (queste le lascio agli amici di sinistra che hanno vissuto sulle spalle dei finanziamenti illeciti del pcus per decenni e che adesso fanno finta di niente), ma per un fatto prettamente pratico. E infatti ora il gas è chiuso. Colpa nostra e delle nostre politiche suicide sull'energia. E purtroppo la miopia occidentale ha allontanato la Russia post comunista dall'occidente spostandola verso la orrenda Cina comunista. E ora paghiamo tutte le conseguenze con un'america in pratica non governata dal triocomico bidè - kamalla - pelosa e da una Ue impotente come un anziano di 90 anni senza viagra. Quindi speriamo solo nel voto e che Dio ce la mandi buona... Cioè ci mandi in po' frutta fresca...

Pulizia spiaggia a Suna - 30 Luglio 2022 - 15:58

Re: Re: Re: Re: Bellissima iniziativa...
SINISTRO, io non ddosso alcuna colpa ma è un dato di fatto che la vostra mentalità è fallimentare, e tu sposi pienamente.le loro idee. Poi quando vieni messo di fronte alla realtà dei fatti, come qualsiasi buon sinistroide, ecco che rifiuti anche tu certi tipi di atteggiamenti rinnegando le vostre idee. Siete così fallimentari. Non a caso i poteri forti del mondo non sono a.sinistra? Vedi Stati Uniti d'america con Biden (stendiamo un velo pietoso che è meglio), la Germania, la Francia, l'Italia, ecc... il mondo è in mano a loro e tutto sta andando a ....esatto, proprio quella parola lì, non ci sono scusanti, sono i sinistroidi che comandano e distruggono tutto, creano povertà, non fanno nullla per i popoli, anzi aumentano la.disoccupazione giustificandola con guerre, inflazioni che hanno voluto e creato loro, la guerra l'hanno fomentata e infatti non fanno niente per farla finire. Siete calcolatori, ma non potrà durare, la gente è andata oltre alla stanchezza e ora vi chiede il conto. A proposito, ciccino bello, io ho votato per cambiare sto cesso di Paese con il referendum ma so di aver semplicemente annullato il tuo voto, amen...io ho fatto il mio dovere. Se guardi la mia scheda elettorale, non ne ho saltata una di votazione, perciò non parlare di ciò di cui non hai nemmeno la più pallida idea. Io non ho nessuna sindrome.compulsivo ossessiva, semplicemente guardo e riporto i fatti che ti ostini a difendere e a giustificare. Vai a farti un bel bagnetto ora ragazzo, che ti ringreschi le idee. Stai sereno e buona vita.

Nuovo Infopoint a Ghiffa - 22 Aprile 2022 - 09:40

A proposito di Ghiffa....
Forse non tutti sanno che a Ghiffa, in frazione Ronco, possedeva una casa, ove ha abitato per un ventennio nel primo '900, lo scrittore, poeta, giornalista, drammaturgo ed accademico Giuseppe Antonio Borgese. Insieme alla prima moglie, Maria Freschi, anche lei scrittrice e poetessa, accoglievano nel loro rifugio altri artisti e letterati. Personalmente detengo qualche missiva scritta e firmata dai due coniugi diretta al Corriere della Sera ( a lui si deve il primo reportage sul terremoto di Messina del 1900), di cui Borgese era corrispondente ed una in particolare firmata anche dal poeta Marino Moretti, a riprova di quel cenacolo di letterati. Alla casa di Ronco era talmente legato che, trasferitosi in america, ove in seconde nozze sposò la figlia di Thomas Mann, chiamò la sua nuova casa "New Ghiffa". Un personaggio, cittadino speciale, cui Ghiffa potrebbe magari onorare con una targa o l'intitolazione di una via.

Carabinieri fermano due presunti scassinatori - 15 Settembre 2021 - 08:51

Re: Governi di dx e guadagni
Ciao lupusinfabula purtroppo il facile sarcasmo non serve a nascondere l'ennesimo imbarazzo dell'attuale governo magiaro..... Dopo la scabrosa vicenda del diplomatico in sud-america, condannato per gravissimi reati contro la persona, che viene fatto rientrare precipitosamente in patria, con tanto di indulto!

FdI: "Tragedia Mottarone, punizione esemplare" - 28 Maggio 2021 - 20:21

Basta vedere....
Basta vedere come vengono trattati i rei in america: niente abiti personali, tuta arancione per tutti così anche se per puro caso riesci a scappare sei facilmente individuabile, quando vengono portati in tribunale manette ai polsi e catenelli ai piedi che impediscono ogni fuga, da noi invece. vietato anche riprendere le immagini delle persone ammanettate!......E comunque accetto scommesse che nel caso di Stresa, come in tanti altri casi, " il " o "i "responsabili se la caveranno con al massimo 10 ann di condanna che con sconti di pena, abbuoni per buona condotta in carcere e altri arzigogoli simili si ridurranno a ben poca cosa con buona pace di chi è morto. Sempre che nel frattempo non arrivi qualche altro provvedimento come indulto, amnistia e via cantando, tanto cari ai buonisti di sinistra.Mettiamoci il cuore in pace: in Italia così vanno le cose a meno che non si cambi totalmente l'approccio ad una giustizia che abbia un occhio di riguardo più per le parti lese che per i colpevoli. Ma mi sa che morirò con quell'illusione.

FdI: "Tragedia Mottarone, punizione esemplare" - 27 Maggio 2021 - 20:36

Ergastolo
Ergastolo significa "fine pena mai": punto e basta, come in america, se ti danno l'ergastolo dal carcere esci solo dopo morto. .A quel paese le teorie sul recupero dei delinquenti!

PD VCO su manifestazione a Intra - 19 Aprile 2021 - 10:07

Re: I tempi della ricerca ......
Ciao Graziellaburgoni51 secondo me ne hai capito più di quanto dici, e mi fa piacere. Quello che dici è vero, ma non è che la ricerca verso farmaci anticovid sia ferma, è però purtroppo limitata da alcuni fattori, che sono legati a come la ricerca medica funziona nel mondo di oggi. Ti faccio un esempio interessante, la lattoferrina. E' una molecola che per come è fatta sequestra il ferro libero, e lo rende quindi indisiponibile ai vettori virali come i coronavirus, che senza ferro non riescono a replicarsi e quindi a proliferare. E' un approccio diverso dal solito, non ammazzo il problema, ma gli impedisco di formarsi, richiede per un serio design sperimentale conoscenze di genetica e di ecologia microbica che spesso i virologi non hanno. E' stata testata contro il sarscov2 in colture cellulari e in cavie (in varie nazioni, specialmente in Cina ed in Italia), e si è visto che aveva una enorme efficacia nell'impedire al virus di proliferare, fornendo la prova del fatto che potrebbe essere un'arma valida (peraltro anche contro altri virus) non tanto nel non ammalarsi, ma nel non avere forme gravi della malattia. I cinesi hanno testato poi la molecola sull'uomo con risultati abbastanza deludenti, in america s'è fatto lo stesso. La ragione è che ingerendo l'efficacia della stessa nell'organismo umano è abbattuta da due fattori: la poca efficacia della molecola nel sequestare ferro (lo prende ma poco) ed il fatto che passando dallo stomaco i succhi gastrici la distruggono prima che arrivi all'intestino dove avrebbe il suo effetto. A questo punto questa ricerca è stata quasi abbandonata se non fosse che in Germania ed in Italia esistono due piccole aziende che producono ed hanno brevettato delle varianti sintetiche della lattoferrina (quella italiana si chiama apolattoferrina) che hanno più legami liberi e quindi sono estremamente più efficienti, e sono incapsulate in un film lipidico che le protegge dai succhi gastrici. Due università pubbliche hanno fatto due studi molto preliminari su pochissimi pazienti dando loro questa molecola, ed i risultati sono stati eccellenti, e pubblicati. A questo punto, prima di validare queste molecole servirebbero degli studi di fase 2 e 3 ben più ampi, che hanno costi e richiedono interventi molto impegnativi. Le piccole aziende che hanno il brevetto e le università non hanno questi fondi e queste capacità, e le grandi aziende non hanno interesse ad investirci non essendo proprietarie del brevetto. Questa promettentissima ricerca procede come una formica in tempi di covid. Certo questi ricercatori (ed una giovane ricercatrice romana c'era pure cascata e l'ha fatto per inesperienza) potevano saltare su tutte le news a dire abbiamo fatto il miracolo! ma la scienza non funziona così, perchè è una cosa seria e le cure, anche le più promettenti, devono dimostrare al di là di ogni ragionevole dubbio (non c'è mai verità assoluta) di far bene e di non far male (o quantomeno di fare infinitamente più bene che male), e quindi aspettiamo e vedremo. E' un problema, ma va risolto nel modo corretto, non facendo gli stregoni, sennò si torna ai secoli bui. E difendere il metodo scientifico è più importante, cosa triste da dire, della drammaticità del momento. ciao!

Aiuti ai profughi rotta balcanica - 4 Febbraio 2021 - 14:54

Re: Ricchezza???
Ciao lupusinfabula poi, si può emigrare povero e disperato e trovare fortuna (lecitamente) altrove, dove vieni accolto. Ricorda quando gli emigrati poveri e disperati eravamo noi: siamo andati nel resto d'Europa, in america e Australia come imprenditori e turisti oppure come semplice manovalanza? Con i ragionamenti a senso unico si cade in facili contraddizioni....

Insieme per Verbania e Prima Verbania su futuro dell'Ospedale Castelli - 11 Gennaio 2021 - 13:37

Replica per HAvF
Comunque vadano le cose ci sarà sempre chi, per interventi di un certo livello o patologie molto specifiche, vorrà/dovrà andare sempre verso Milano, Bologna e/o altri cetri ospedalieri più grandi e con reparti ad hoc per le loro malattie particolari. L'esempio del Sud america ( e lo dici anche tu) non calza perchè ritengo sia meglio fare paragoni del tutto locali e che hanno come base la situazione attuale per poterla migliorare.Per le mie esperienze personali e/o per quelle di persone a me vicine,sia a VB che a Domo non ho mai visto medici o personale infermieristico a girarsi i pollici; poi, in tutti ilavori ci sono momenti più intensi e momenti di pausa come è giusto che sia. In sostanza, resto del mio parere: 2 ospedali, entrambi con Dea. E se proprio si poteva risparmiare, e faccio solo 2 esempi, si poteva evitare di sprecare scioccamente risorse economiche per dare bonus monopattini e bicicletta a pioggia: ho amici che economicamente stanno molto meglio di me che hanno avuto il bonus bici quando avrebbero potuto benissimo acquistare i loro velocipedi autonomamente; lo stesso dicasi per gli inutili e schizzofrenici banchi a rotelle. E qui mi fermo per non infierire su un governo composto da politici di nessun spessore sempre in balia del capo di unpartito del 2%.

Insieme per Verbania e Prima Verbania su futuro dell'Ospedale Castelli - 11 Gennaio 2021 - 11:53

Re: Dissento
Ciao lupusinfabula Caro Lupus, in effetti non dico che si debba chiudere l'ospedale di Domo. Dico solo che i 2 ospedali sono da razionalizzare, dando un servizio leggermente più scomodo ma nettamente più economico e migliore. Chiudere l'ostetricia da una parte e potenziare dall'altra sicuramente crea un disagio ai pazienti e parenti ma la migliore efficienza del reparto sarà un beneficio per le stesse pazienti. E' assurdo avere 20 infermieri e 10 medici a girarsi i pollici con in dotazione certe attrezzature, il tutto moltiplicato per 2 mentre si potrebbe avere lo stesso personale, leggermente più impegnato e quindi più esperto, con attrezzature migliori e il personale "tagliato" spostato dove c'è carenza. Ho conosciuto un'ostetrica di Trento che lavorava a Pallanza (era in graduatoria per ritornare a Trento) e m'ha detto "qui è come essere in vacanza" riferendosi al fatto che nel reparto c'era poco movimento. 2 reparti che fan nascere 2 bambini al giorno è un totale spreco. Anni fa mi trovavo in Sud america, una persona era caduta da cavallo e necessitava di andare in ospedale, l'han caricato sulla macchina verso il primo ospedale che distava 100 km tramite strade sterrate. Lo so che non dobbiamo paragonarci al Sud america ma voglio solamente evidenziare che siamo troppo abituati bene ad avere il nostro ospedaletto sotto casa, nel mondo anche occidentale, non funziona così. Lo so che gli sprechi sono anche altrove e di dimensioni maggiore, ma qui si parla di ospedali locali e ragiono sugli ospedali locali. Puoi anche avere l'ospedaletto al piano di sotto, ma quando ti servirà qualcosa, dovrai andare per forza a Milano dove ci sono ospedali di dimensione maggiore, all'avanguardia a livello di attrezzature e di professionalità.

Serra di marijuana: un arresto - 22 Settembre 2020 - 16:11

Carceri peggiori
In Italia le carceri sono peggiori che in america? Basta filare dritto e non ci si entra; chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Lupi: è polemica - 8 Settembre 2020 - 10:04

Re: .... fiero ed orgoglioso difensore del "prima
Ciao annes Beh Annes a dire il vero gli europei non sono emigrati ma hanno invaso ai danni delle popolazioni locali che avevano mezzi insufficienti per contrastarli. Non sono stati accolti a braccia aperte ma hanno cercato di fermarli come potevano. La stessa invasione la stiamo subendo noi, certo non c'è violenza ma furbizia, in ogni caso il risultato e il danno per le popolazioni locali è lo stesso. Se etiopi, eritrei, somali, libici, indiani d'america, marocchini, algerini, ivoriani, senegalesi, guyanesi, congolosi, sudafricani, malesiani, brasiliani, molucchesi (?), indiani d'India, grenadini e "ovunquesi". Se avessero avuto i mezzi per contrastare l'invasione, stai sicuro che l'avrebbero fatto. La loro non è stata generosità o accoglienza.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 20 Aprile 2020 - 02:32

Stop 5g UN'ARMA SENZA FINE !!!
Trovo assurdo che il sistema mediatico italiano non abbia ancora avvisato l’opinione pubblica in merito alla nuova guerra fredda tra Usa e Cina per la gestione delle reti 5G. Un conflitto che farà più danni rispetto a quello che ha coinvolto l’Unione Sovietica. Il 5G è già stato definito il nuovo Sputnik. L’Italia è chiamata in questi mesi ad un posizionamento sul fronte geopolitico che passerà dalla decisione di escludere o meno la cinese Huawei dalle reti di quinta generazione del Paese. Lo scorso 25 marzo, in piena crisi pandemica, Donald Trump ha firmato un disegno di legge sulla sicurezza divulgato sul sito della Casa Bianca. Un decreto che porta il nome di “5G Security Act“, dove il presidente americano avverte che il 5G sarà presto il motore principale della prosperità della nazione e della sicurezza del XXI secolo. “È una corsa che dobbiamo vincere a tutti i costi” dice Donald Trump facendone una questione epocale. Questo nuovo atto si unisce al precedente decreto presidenziale del maggio 2019 che vieta a tutte le aziende americane di fare affari con Huawei. Vi è compreso anche il bando che proibisce a Google di vendere al colosso cinese il sistema operativo Android. Il Segretario di Stato Usa Mike Pompeo, insieme ai vertici dell’intelligence americana e ai capi della diplomazia l’hanno ribadito ad ogni occasione: “chi fa entrare Huawei in casa propria mette in discussione i rapporti con l’alleato americano e con l’intera Nato. Mette in pericolo se stesso e la sicurezza degli Stati Uniti”. Frasi gravissime, aghiaccianti, che dovrebbero far scattare il campanello d’allarme nella nostra diplomazia. Anche perchè gli stessi avvertimenti sui pericoli di spionaggio da parte cinese con il 5G di Huawei sono arrivate proprio dal nostro Copasir. E noi non possiamo permettere che decisioni di vitale importanza come queste vengano prese da un Patuanelli qualsiasi. Conte è consapevole di tutto questo. Quando è stato convocato da Trump in america, ha ottenuto l’endorsement del presidente dopo aver ripreso il decreto sulla golden power come primo atto del suo Governo. Un provvedimento considerato proprio anti-Huawei. Ed ultimamente Conte si sta riavvicinando a Trump. Ecco perché stanno provando a commissariarlo su queste materie mettendo al suo posto l’ex ad di Vodafone Vittorio Colao, esperto di 5G che già in passato si è espresso sull’infondatezza del pericolo Huawei. Vedrete che sarà lui a guidare la transizione del Paese verso il 5G. Qualora dovesse dare l’ok a Huawei esporrebbe l’Italia a dei rischi inimmaginabili sul fronte della sicurezza e della geopolitica. Non è possibile che non ci sia dibattito su un argomento che segnerà il futuro della nostra nazione. Colao chiede l’immunità e noi qualche domanda dovremmo porcela.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti