Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

prezzo

Inserisci quello che vuoi cercare
prezzo - nei post

Torna il cannolo solidale - 26 Giugno 2021 - 15:03

Domenica 27 giugno, dalle ore 9, sotto i portici del Municipio a Omegna torna la vendita a offerta libera dei cannoli “solidali” e dei dolci tipici delle pasticcerie della nostra Città per terminare con successo la raccolta fondi a favore dei familiari delle vittime della Funivia del Mottarone.

Un Paese a Sei Corde 2021 - 12 Giugno 2021 - 16:06

L'Associazione La Finestra sul Lago, che ha sede a San Maurizio d'Opaglio (Novara) sulle sponde del Lago d'Orta, organizza da 15 anni la rassegna UN PAESE A SEI CORDE, dedicata alla musica per chitarra acustica e classica.

Voucher vacanze: record per il lago Maggiore - 11 Giugno 2021 - 08:01

Voucher vacanze: la Regione rifinanzia il Bonus con 1,5 milioni e ne proroga la vendita fino al 31 dicembre 2021. Superata quota 40.000 ticket venduti, tutto esaurito nel Cuneese, e record di richieste per il Monferrato e il Lago Maggiore.

Songa: "Per il turismo anche la beffa Superbonus" - 6 Giugno 2021 - 18:36

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Luigi Songa, FdI, riguardante il superbonus 110% e la sua mancata applicazione alle strutture turistiche.

FdI: "Tragedia Mottarone, punizione esemplare" - 26 Maggio 2021 - 17:24

Funivia Mottarone. Nastri, Colombo e Songa (FdI): a sgomento si unisce rabbia per tragedia che poteva essere evitata. Quando accertate i responsabili paghino in maniera esemplare.

"10 euro per far stare bene chi ci fa stare bene" - 22 Marzo 2021 - 18:06

È partita ufficialmente e proseguirà fino al prossimo 20 marzo “Mens sana in corpore sano”, l’iniziativa promossa da AKB a sostegno della Paffoni Fulgor Basket e delle palestre e dei centri fitness di Omegna chiusi ormai da mesi.

Patto Federativo FdI su chiusure domenicali - 21 Marzo 2021 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dei consiglieri del Patto Federativo di Fratelli d’Italia, riguardante la scelta di chiudere i supermercati la domenica pomeriggio.

Navigazione: sconti ai verbanesi - 21 Marzo 2021 - 08:01

Anche nel 2021 al via la convenzione Conosci il Tuo Lago. Sconti per i cittadini residenti a Verbania sul prezzo dei biglietti della Navigazione Lago Maggiore su tutte le tratte del lago.

Immovilli su rissa a Intra - 3 Marzo 2021 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Michael Immovilli, Lega Salvini: : “Dopo i fatti di piazza Ranzoni serve concordare una linea comune su sicurezza e ordine pubblico”.

Bozzuto su bilancio di previsione 2021 / 2023 - 19 Gennaio 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Anna Bozzuto, Assessore al Bilancio Comune,di Verbania, riguardante il bilancio di previsione 2021 / 2023.

Comitato Salute VCO: "Qualcosa si muove" - 13 Gennaio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante l'ordine del giorno in Consiglio Comunale presentato da Insieme per Verbania e Prima Verbania, sul su futuro dell'Ospedale Castelli.

Autorità di Bacino vuole alzare livello lago - 19 Dicembre 2020 - 08:01

Il Tavolo Tecnico istituito dall'Autorità di Bacino insiste: il livello del lago Maggiore va alzato. I Sindaci dei comuni dell’alto lago Maggiore contrari: scelta contro il turismo e a tutela degli interessi del Consorzio del Ticino. Anche il CNR segnala criticità nella scelta.

Piemonte: sbloccato bonus agriturismi - 11 Dicembre 2020 - 19:06

Con un provvedimento approvato venerdì mattina dalla Giunta, la Regione ha sbloccato le domande in sospeso per gli agriturismi ricompresi nel «Bonus Piemonte».

Alleanza Civica su scuola a distanza - 1 Dicembre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consiliare Alleanza Civica, riguardante la chiusura delle classi seconde e terze della secondaria di 1°grado.

Lincio chiede per il VCO esenzione Zona Rossa - 5 Novembre 2020 - 11:04

Nota inviata dal Presidente della Provincia al Presidente della Regione, On. Cirio, ai fini dell' applicazione al VCO dell'esenzione rispetto alle misure restrittive previste per le Zone Rosse nell'ultimo DPCM .

Zona Rossa: molte reazioni politiche - 5 Novembre 2020 - 09:11

Riportiamo le molte reazione politiche alla preannunciata Zona Rossa anche nel VCO

Torna il Treno del Foliage - 11 Ottobre 2020 - 19:06

Dal 17 ottobre al 15 novembre a bordo dei treni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli: tra Piemonte e Canton Ticino un indimenticabile viaggio nell'autunno.

Piroscafo Piemonte servizio speciale - 10 Ottobre 2020 - 19:06

In partenza nella mattinata di domenica 11 ottobre da Arona raggiungerà, via Stresa, Laveno per poi navigare direttamente verso le Isole Borromee

Stagione Culturale Cannobio - 7 Ottobre 2020 - 11:04

Riprende con la proiezione del film “Bohemian rapsody” la nuova stagione culturale invernale cannobiese che anche questa’anno sarà distinta nelle due rassegne: la stagione cinematografica e la stagione culturale di "Parasi Incontra".

Il Maggiore al via la stagione invernale - 2 Ottobre 2020 - 08:01

Il Teatro Maggiore di Verbania, come tutto il settore dello spettacolo dal vivo, ha subito quest’anno un’inevitabile grave crisi sia dal punto di vista di sviluppo culturale, sia per quanto riguarda la sua sostenibilità economica, a causa dell’emergenza Covid-19 che ha messo in ginocchio l’intero comparto.
prezzo - nei commenti

Marchionini: Bocci sia riconfermato al Parco Val Grande - 29 Aprile 2021 - 11:08

Le nomine politiche, il male del paese
Premesso che non conosco chi sarà il successore e mi auguro possa far bene, una delle brutte abitudini di questo paese è fare nomine solo di natura politica, cosa che accomuna quasi tutte le forze politiche attuali. Se da un lato, è comprensibile una certa propensione, dall'altro però è essenziale che ci sia anche competenza nei propri ambiti, e quindi un presidente di un parco naturale, per quanto di fatto sia una figura prettamente amministrativa, è comunque chiamato a prendere decisioni in merito al corretto sviluppo e alla corretta gestione di una riserva naturale, quindi la comprensione degli elementi naturali, dell'importanza di fauna e flora, e delle loro meccaniche di vita e dell'impatto con le attività dell'uomo è essenziale. Purtroppo spesso si dà troppo peso alla natura politica e così ci ritroviamo poi con scelte scellerate. Ne sono esempio le vicine regioni, in cui a volte sono state fatte nomine veramente discutibili (scelte fatte solo per avvalorare decisioni politiche in netto contrasto con le attività di un parco). Ecco, sia importante capire che un parco naturale mette al primo posto la tutela di un bene naturale di tutti, compatibilmente con la fruibilità dell'uomo, ma è essenziale questo concetto di base. Se le scelte politiche non ne terranno conto, come sempre a pagarne il prezzo più caro saremo sempre noi (prima la natura, ma poi il conto torna sempre indietro).

Appello per consentire la caccia - 14 Novembre 2020 - 19:43

Il falso mito della caccia
"I cacciatori controllano il territorio e lo salvaguardano." Controllare il territorio e salvaguardarlo si può fare senza un fucile in mano. Io lo faccio da decenni con una macchina fotografica e un binocolo. Ho contribuito a studi, piantato siepi, creato stagni didattici, raccolto tonnellate di rifiuti e denunciato anche chi sparava a specie protette. Come si possa salvaguardare il territorio armati di fucile sparando spesso a uccelli di pochi grammi resta un mistero, anzi no, non è un mistero è un'aberrazione. Oggi la caccia è solo egoismo, perché molti territori sono troppo urbanizzati e sottoposti a una pressione antropica elevata, oltre che a una pressione venatoria eccessiva (se pensiamo agli anni '80). Risultato? Serve acquistare selvaggina stanziale, come fagiani, starne o lepri, pronto caccia, da liberare il venerdì (giorno di silenzio venatorio) per poi essere uccisa nel weekend. Questa è la caccia vagante. Altra aberrazione, in che modo sparare a uccelli di pochi grammi, pensiamo all'allodola, specie di fatto già minacciata da molti fattori, possa aiutare a salvaguardare l'ambiente? L'allodola prima dell'arrivo di questo partito( Lega) era inserita giustamente (in Piemonte) tra le specie non cacciabili, perché sta diminuendo drasticamente e quindi spararle non serve certo a salvaguardarla. Come non serve sparare alla pernice bianca (specie ormai rara), a cui si concede di sparare a qualcuno. Ma si può continuare. I cacciatori di alcune zone della Lombardia fanno strage di piccoli uccelli, spesso usando metodi vietati, come richiami acustici, e sparano a tutto, da migliarini, a pispole, fringuelli, tutte specie protette, e non lo fanno per salvaguarda il territorio, lo fanno per ingordigia e soprattutto per venderli a caro prezzo. Tutte queste forme di caccia oggi sono solo un danno all'ambiente e un danno alla fauna, senza considerare 1) il fattore disturbo, tra cani e spari, anche le specie non oggetto di caccia vengono disturbate e non poco 2) il fattore bracconaggio, una bella percentuale delle sanzioni emesse ovviamente è a carico di cacciatori con licenza, ogni anno i centri di recupero della fauna selvatica accolgono e cercando di salvare decine e decine di rapaci con ferite dovute a pallini di caccia, senza contare che ogni anno abbiamo uccisioni eccelenti, tra aquile, aironi e gru. E non inizio neppure il discorso della caccia il cinghiale, di cui è scientificamente dimostrato come le attuali formule di caccia e gli errori fatti in passato (reintroduzioni e pasture) sono la causa della crescita e spostamento incontrollato di questa specie. Quindi se si vuole continuare a cacciare almeno che si faccia una riforma definitiva con regole più severe e limitative, meno specie cacciabili e più rispetto della proprietà privata (una persona armata e con licenza di caccia può entrare liberamente in una proprietà privata come un frutteto e il proprietario non può impedirlo... sembra il medioevo, invece è il presente). Anni fa la Lega pur di non far svolgere un referendum in Piemonte abrogò la legge sulla caccia per reintrodurne una persino peggiorativo! Purtroppo molti cittadini ignorano tali nefandezze. Comunque in parte è vero, la politica sia di destra che di sinistra è filo venatoria, le cose peggiore le fanno Lega, FDI e Forza Italia, il PD segue a ruota con iprocrisia. L'unico partito contrario è il M5S ma finora non ha mosso un dito. Si vuole salvaguardare l'ambiente, prendetevi un binocolo e non armi con pallini di piombo per uccidere un uccello di pochissimo grammi! Non confondiamo le cose!

Provincia VCO: per la ripresa meno leggi - 16 Settembre 2020 - 13:43

Re: Impossibile
Ciao robi vero: inoltre, per una provincia come la nostra, i fornitori sono in numero limitato, ragion per cui se offrono un prezzo inferiore alle condizioni consip e mepa, senza penalizzare la qualità, ben venga.

Il Comune di Verbania invita a scaricare l'App Immuni - 26 Agosto 2020 - 08:18

Re: Dove sta il problema?
Ciao lupusinfabula Musumeci sta facendo quello che tutti dovrebbero fare. Mettere in ridicolo questo governo di incapaci. Ma cosa credi? Che i trilioni promessi dall'Europa non abbiano un prezzo? Renzi per molto meno ci fece invadere! E ora lo stesso. Credi davvero che con un blocco navale con le nostre tecnologie e la nostra flotta non si possano fermare? È tutto programmato con il benestare dell'attuale inquilino del Vaticano e del "filantropo" Soros. E intanto il paninaro degli esteri si mette in ginocchio con la Cina. Oramai l'unica strada è l'ostruzionismo a tutti i costi. E poco varrà l'elezione regionale che finirà prudentemente 4 a 2 per il centro destra con l'incognita Toscana. Anche se nella terra del massone poco si potrà fare. Dunque. Forza Musumeci! Vai e partecipa al consiglio dei ministri perché lo statuto speciale siciliano ti mette allo stesso livello di un ministro. Vai Nello! Blocca questa invasione. Siamo con te!

Coronavirus: misure su uso mascherine - 10 Aprile 2020 - 08:11

Re: RE: MASCHERINE
Ciao MALARA MARIA ANGELA Beh non mi sembra una cifra da indignarsi, anzi mi sembra un buon prezzo, considerando che la scorsa estate ho comprato le ffp2 usa e getta a 7 euro l’una. Mi sembra strano che non si possano detrarre

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 7 Agosto 2019 - 10:32

Pallanza Mortorio
Ciao Giovanni% Pallanza è un mortorio perché non la si è mai voluta pedonalizzare. E poi bisogna capire meglio cosa si intende con il contrario di "mortorio". Se si intende poter fare ciò che si crede senza limiti, forse è meglio che sia "mortorio". I locali possono stare aperti anche sino alle 6 di mattina ma esistono regole precise che debbono essere rispettate da tutti (acustiche, P.S. e di educazione). Senza questo necessario rispetto ci saranno sempre persone (cittadini) che, a ragione, si lamentano. Badate. Siamo nel 2019. Non bisogna inventare praticamente niente per poter fare casino senza rompere le scatole agli altri. Certo, bisogna investire, ma ci si deve rendere conto che non è più possibile fare ciò che si vuole facendone pagare il prezzo ad altri. Se ne deve renderne conto anche il Comune il quale, in nome del Turismo (parola abusata nel nostro caso perché la maggior parte del nostro turismo se ne sta nei campeggi super attrezzati), concede ma poi poco controlla. E poi c'è sempre da discutere sulla qualità e il buon gusto degli eventi concessi, ma questo esula da una trattazione oggettiva dell'argomento. Alegar

Festa del Vino - 2 Luglio 2019 - 17:23

Re: Re: Re: Non hai capito
Ciao robi almeno qualcosa di vermiglio lo apprezzi.... Appunto, bisogna andare all'essenziale e riscoprire la semplicità, che non ha né colore né prezzo.

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 26 Giugno 2019 - 09:54

Re: Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao robi certamente, iniziando dalla disputa tra lei e l'ex governatore regionale ciellino, che ora ha ben altri guai per la testa, sull'espropriazione dei terreni dell'EXPO: sembrerebbe che la prima abbia favorito suoi amici, facendo lievitare il prezzo delle compravendite..... Ma non erano dello stesso schieramento politico? Sono 20 anni che ricordo Milano sempre come una città ordinata, a prescindere dal colore politico di chi la governa: sei mai stato a Roma o a Napoli? Se poi la metti sul rapporto periferie/centro, credo sia un problema di tutte le metropoli a livello mondiale. Lascia perdere le previsioni ideologiche....

Villa Taranto: Passeggiate con gusto - 23 Giugno 2019 - 00:11

prezzo
prezzo

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 13 Giugno 2019 - 14:58

Re: Re: Re: Dai che la lega arriva al 40
Ciao robi dai, che poi tutti insieme in coro, stile OK il prezzo è giusto: 100.......!

Spazio Bimbi: Essere genitori dopo la separazione - 26 Maggio 2019 - 09:48

Le tre forze
Purtroppo a volte sembrerebbe impossibile ottenere un minimo di ragionevolezza, si giunge sino a minacciare di uccidere il/la figlio/a e il nuovo partner, cose sperimentate personalmente, senza contare tutta la serie di ricatti - di qualsiasi tipo - che vengono attuati per rendere la vita pari ad un inferno, non per settimane o mesi ma per anni. E qui, a volte, per così dire si affianca pure la responsabilità della moglie del degenerato (è quasi sempre l'uomo), che preferisce mantenere uno stato che garantisca un minimo di comodità piuttosto che chiudere totalmente e inoltrarsi in una nuova vita. In tal modo il circolo vizioso rimarrà inalterato (o forse degenererà) sino a quando uno dei tre non cederà; ciò dipenderà dalle forze in campo, che si potrebbe suddividere in 3 filoni, quello dell'odio, quello della convenienza, quello dell'amore. L'intensità dei primi due potrà apparentemente avere la meglio sul terzo, c'è però un prezzo da pagare, il dolore, quello che non hai saputo affrontare e che prima o poi ti pervaderà. Credo che spesso l'essere umano non si renda conto che per sentirsi pienamente tale debba seguire quella parola strausata e che ormai pare melensa insensatezza di piagnucolosi stupidotti decerebrati e che si chiama amore; penso che ne abbia il terrore, e varrebbe la pena indagare il perché. Io di sicuro non cederò alle prime due forze, non dico che non agiscano in me ma molti anni fa ho compreso che non avranno mai la meglio.

Lega Salvini VCO presenta i candidati - 28 Aprile 2019 - 10:55

Esatto
Esatto, vado in pensione ed a quale prezzo cavoli vostri, o meglio di chi verrà dopo di me: io quel che dovevo versare in oltre 40 anni di lavoro per la mia pensione l'ho versato e quindi non ritengo di essere un parassita. Ma vedo che anche a Paolino il livello di livore sta raggiungendo quasi quello di Sinistro. bene, vuole dire che Salvini è sulla strada giusta. Quanto ale espulsioni, non vi viene il dubbio che ad esse viene data poca pubblicità proprio per evitare che i soliti esagitati inscenino manifestazioni contro di esse? In altri siti on line viene dato un resoconto settimanale di quanto sono stati espulsi solo a Malpensa.

Lega Salvini VCO presenta i candidati - 28 Aprile 2019 - 09:24

comodo io,comodi tutti
chissenefrega di tutti voi,io vado in pensione! a che prezzo? boh,cavoli vostri. peraltro il Capitone con quota 100 c'entra zero,visto che in teoria fa il ministro dell'interno. ministro dell'interno che non espelle nessuno per tre motivi fondamentali: i clandestini sono meno di un sesto di quelli che raccontava quando vi rimbambiva di paura; i pochi soldi destinati ai rimpatri sono stati ulteriormente ridotti proprio dal vostro eroe; incapacità pura e semplice,in quasi un anno non ha siglato UN accordo UNO,con gli stati africani,dimostrando che lui racconta solo balle e e voi ve le bevete tutte. .

Forza Italia: "Niente bike sharing per Pasqua?" - 27 Aprile 2019 - 10:45

Re: Cose senza senso
Ciao lupusinfabula forse sono proprio le cose ben nascoste che danno fastidio: hai mai guardato l'etichetta di quei capi? Sai dove vengono fabbricati? Riguardo ai numeri degli irregolari, allora come spieghi questo drastico calo di 410.000/510.000? La gente crede sempre alle promesse, poi si rende conto dei fatti, anche se non subito. A proposito: la promessa di eliminare le accise sui carburanti al primo consiglio dei ministri, quella sì che è un'affermazione senza senso, visto che grazie al suo amico d'oltreoceano dal capello ribelle, il prezzo è addirittura aumentato. Prima tutti ex Cav, poi tutti fiorentini, ora tutti bacioni!

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 13 Aprile 2019 - 15:07

Re: Re: Re: Professionisti del settore
Ciao paolino la tua proposta è uguale a quella che mi detto Preioni della Lega. Quindi vorresti che a Domo ci fosse Dea, ambulatori, uffici, macchinari diagnostici + cardiologia e cardiochirurgia. A Omegna Dea, ambulatori, uffici, macchinari diagnostici + ortopedia. A Verbania Dea, ambulatori, uffici, macchinari diagnostici + oncologia. Hai idea del costo che questi tre ospedali avranno in futuro? La salute non ha prezzo, sono d'accordo, ma prima o poi la Regione protesterebbe (magari non la prossima amministrazione, ma quella dopo sì, come vuole quella attuale). Hai idea, poi, del tempo e scomodità per spostare i pazienti da un reparto all'altro? Purtroppo alcuni pazienti hanno problemi plurimi. Personalmente attendo ancora una alternativa sostenibile, questa non mi convince per niente. Purtroppo la gente crederà invece che la tua proposta sia sostenibile, perché consente al momento di tenere aperti i 3 presidi. Sempre ottiche di breve periodo, mai visioni di più ampio respiro. Come dico da tempo, dovrebbero istituire un albo di chi vuole candidarsi a politico o amministratore, con scuola ed esami obbligatori

"Una casa per tutti. I villaggi operai dal Nord Europa al Piemonte" - 4 Aprile 2019 - 11:52

Re: Questo succedeva....
Ciao lucrezia borgia.. Questo succedeva quando le maestranze erano preziose ed in numero limitato. Allora si cercava di tenersele strette con salari dignitose e qualche benefit, come la casa che non costava un numero di stipendi così alto come adesso. E soprattutto gli industriali avevano immensi guadagni che gli permettevano di essere generosi. Gli industriali attuali devono confrontarsi col mondo e soprattutto quel mondo dove un operaio guadagna al massimo 4.000 dollari l'anno. Oggi invece ci sono maestranze in abbondanza a poco prezzo che posso far venire da ogni parte del mondo. Cosa interessa ad un imprenditore tenersi stretto un operaio quando può sostituirlo con un ingegnere indiano con più qualifiche, ad un costo minore che s'accontenta di dormire su un giaciglio improvvisato?

UNCEM fattura elettronica e negozi chiusi in montagna - 15 Gennaio 2019 - 17:22

Fattura elettronica
Per il servizio di fatturazione elettronica, pago 5€/anno + iva e posso emettere un numero pressoché infinito di fatture, il prezzo di listino sarebbe 25€/anno + iva, ed ho approfittato di un'offerta! Si può pagare di più, mo non molto di più, in funzione dei servizi offerti. Io non sarei obbligato a farla, ma la trovo così comoda che non ci ho rinunciato. Oltre al servizio annuale, non ci sono sovra costi, sempre che qualche "furbetto".... Comunque, tenuto conto che, una piccola attività commerciale che vende al dettaglio, probabilmente non ha l'esigenza di emettere fatture elettroniche, ma solo di riceverle, e potrebbe riceverle direttamente il commercialista, non vedo la relazione tra "fattura elettronica e negozi chiusi in montagna", spesso ho il dubbio che molti parlano senza sapere quello che dicono!

Bartolini, chef pluristellato, al Maggia - 11 Gennaio 2019 - 17:12

Peccato
Peccato che in quei capolavori dei loro piatti non sia grande abbondanza di contenuto e che i prezzi possano permetterseli solo in pochi! Quando voglio mangiare guardo molto anche alla quantità della porzione che deve comunque avere un prezzo ragionevole. Ma ora vanno di moda questi Chef e le loro stelle.

Montani contrario al progetto ex Acetati - 29 Novembre 2018 - 00:18

Autogol
L'evento, si spera straordinario, della frana indica semplicemente che una parte del turismo ci raggiunge dalla Svizzera e questi, avendo il comodo Foxtown a Mendrisio non penso che andranno a perdere il tempo delle vacanze per visitare uno spaccio con gli stessi marchi allo stesso prezzo nella ex acetati inoltre con l'e-commerce in aumento anche a Verbania quale sarà il destino dei nuovi spacci? Quindi cattedrale nel deserto mentre il gelataio di Intra penso che non sia preoccupato in quanto lavorerà lo stesso. Dato che alla riunione non ho sentito i termini dell'offerta di Risparmio Casa mi piacerebbe conoscerli.

VCO: vola l'e-Commerce - 28 Novembre 2018 - 14:25

Re: A proposito di Outlet...
Ciao Aston probabilmente è vero il contrario: non si farà mai e lo hanno detto anche i sassi, ma fosse davvero un outlet credi che i cittadini di VB lo snobberebbero? https://www.lastampa.it/2018/11/28/verbania/il-commercio-in-ginocchio-viviamo-grazie-agli-svizzeri-senza-di-loro-intra-morta-5CKjBSc01VRCqrWDxEkR6N/premium.html Se il commercio intrese vive sugli acquisti degli svizzeri, si vede che il rapporto qualità/prezzo volge pesantemente a loro favore. All'outlet o nelle GDO ci si va per risparmiare, senza troppo rinunciare alle qualità. IL problema in reltà supera i confini comunali e tira in gioco altre questioni, quella del lavoro e delle retribuzioni tanto per citarne un paio. D'altronde le leve dell'acquisto online sono solo due: disponibilità immediata e prezzo. Nessuno mai si sognerebbe di comprare su internet qualcosa che, a pari prezzo, può vedere nel negozio sotto casa prima di tirare fuori il portafoglio. Saluti AleB
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti