Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

mezzi

Inserisci quello che vuoi cercare
mezzi - nei post

Il Trasporto Pubblico non tornerà come prima - 23 Giugno 2020 - 15:03

Aziende e scuole protagonisti della riorganizzazione del trasporto post emergenza. Sistemi tariffari e programmazioni ormai superati vengono ridisegnate partendo dal dialogo con il territorio. Assessore Gabusi: «Faremo tutto ciò che è nelle possibilità della Regione Piemonte per organizzare un trasporto pubblico realmente rispondente alle nuove necessità».

Interventi per incentivare gli spostamenti in bicicletta - 20 Giugno 2020 - 10:03

L’associazione Bicincittà VCO rivolge un appello per rendere davvero le nostre città più sicure per chi si muove in bici.

Croce Rossa: bilancio di tre mesi di Covid 19 - 4 Giugno 2020 - 12:04

Dopo quasi 3 mesi di emergenza e a poche settimane dall’avvio della Fase 2, è tempo dei primi bilanci, per la Croce Rossa Italiana di Verbania.

Centri estivi privati presentazione progetti - 26 Maggio 2020 - 15:03

il Comune di Verbania invita tutti i soggetti interessati (Enti, Associazioni, ecc.) ad organizzare nel Comune di Verbania centri estivi per l’estate 2020, a partire dal 15 giugno 2020, a presentare un progetto organizzativo del servizio offerto,

Cantante della Solidaietà dona 4 carrozzine - 22 Maggio 2020 - 18:06

Presso la sede della Squadra Nautica di Salvamento, sita sul Lungolago Palatucci di Verbania, è avvenuta la consegna da parte del Cantante della Solidarietà, Salvatore Ranieri, di 4 carrozzine.

Linee di indirizzo per la riapertura delle attività - 17 Maggio 2020 - 10:03

Riportiamo gli indirizzi operativi specifici validi per i singoli settori di attività, finalizzati a fornire uno strumento sintetico e immediato di applicazione delle misure di prevenzione e contenimento di carattere generale, per sostenere un modello di ripresa delle attività economiche e produttive compatibile con la tutela della salute di utenti e lavoratori.

ASL VCO: Disposizioni di accesso agli ospedali - 16 Maggio 2020 - 12:05

Le nuove modalità di accesso agli Ospedali, ivi compreso l’accesso alle attività ambulatoriali che continuano a essere garantite per utenti in possesso di prescrizione con classe di priorità U (urgente entro 72 ore) e B (entro 10 giorni), saranno operative da lunedì 18 maggio.

Coronavirus: aggiornamenti (15/5/2020 - ore 18.00) da Regione Piemonte - 15 Maggio 2020 - 19:46

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 11.149 (+553 rispetto a ieri).

Lincio: "Le Case di Cura nella tempesta del Covid 19" - 12 Maggio 2020 - 12:05

"Il nodo cruciale dei reagenti che mancano o degli esami sierologici ancora in data 9 maggio senza regole, così come gli ordini sbagliati, a livello nazionale, delle mascherine con la mancanza di certificazioni o il fatto che le aziende non fossero pronte a fornire quanto dovuto sono fatti più che noti". Di seguito la nota ufficiale.

Piemonte: tre nuovi livelli di monitoraggio del Covid19 - 10 Maggio 2020 - 08:01

Monitoraggio del contagio, livelli di allerta, gestione della fase 2 dell’emergenza sanitaria, economica e sociale, nuovo accordo con i medici di medicina generale e avvio della sperimentazione delle cure con il plasma.

Incontro tra i Presidenti dei Consigli Comunali di Locarno, Verbania e Cannobio - 7 Maggio 2020 - 11:04

Incontro via Skype (in modalità da remoto) trai Presidenti dei Consigli Comunali di Locarno (Mauro Silacci), Verbania (Giandomenico Albertella) e Cannobio (Mauro Cavalli) ieri, mercoledi’ 6 maggio per per scambiare informazioni svolgere un aggiornamento sulla situazione della pandemia di Covid-19 lungo il territorio del Verbano e nei rispettivi territori.

Fase 2: Navigazione Lago Maggiore - 3 Maggio 2020 - 09:33

Navigazione Lago Maggiore, che conferma il servizio traghetto Intra – Laveno lungo tutto l'arco della giornata e quello nel Golfo Borromeo che consente il collegamento anche con le Isole Borromee, è pronta, in vista della riapertura a partire dal 4 maggio di molte attività, a supportare lo spostamento di lavoratori e mezzi.

Fase 2: trasporti Piemonte - 2 Maggio 2020 - 12:05

Assessore Gabusi: «Bene il coordinamento tra Regioni e il superamento dei colori politici. Ma dal Governo aspettiamo ancora risposte»

Fase 2: divieto circolazione via Vittorio Veneto e altre regole - 2 Maggio 2020 - 10:03

Le ordinanze legate alla fase due dal quattro maggio a Verbania: divieto di circolazione su via Vittorio Veneto. Continuano a rimanere chiusi i parchi con i giochi per bambini. Continua sin al 31 maggio la gratuità delle aree a pagamento.

VCO Trasporti: le nuove regole - 1 Maggio 2020 - 15:03

L’Azienda VCO Trasporti, inivia una nota in riferimento al DPCM del 26/04/2020 in particolare al tema del Trasporto Pubblico Locale.

Una nota su Fondo Verbania Solidale - 26 Aprile 2020 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei gruppi consiliari, Insieme per Verbania, Prima Verbania e Fratelli d’Italia a riguardo della costituzione del Fondo Verbania Solidale.

Lega Ambiente scrive ai sindaci sulla mobilità - 22 Aprile 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata a tutti i Sindaci capoluogo di provincia e perciò anche alla Sindaca di Verbania Marchionini che Legambiente ha predisposto come stimolo per invitarli ad un nuovo percorso sul modo di vivere in modo più sostenibile le nostre città. Questa è la sfida dopo il lungo periodo di quarantena per il Covid 19.

Anche oggi in casa - 34 - 17 Aprile 2020 - 18:06

Fino a… prima del coronavorus a noi “di città” piaceva far notare che non conoscevamo nessuno del palazzo dove vivevamo da anni, altrettanto delle persone che prendevano con noi mezzi pubblici o di quelle che facevano colazione o pranzavano nello stesso nostro bar o ristorante. Che tristezza!!!!

"Omegna c'è" raccolti 14mila€ - 13 Aprile 2020 - 08:01

Sul Fondo Solidale annunciato venerdì scorso, l’Amministrazione Comunale ha già raccolto 14.620 euro a sostegno di cittadini in difficoltà. Ma c’è ancora bisogno del contributo di tutti.

Lettera ai dipendenti di ConSer VCO - 9 Aprile 2020 - 16:33

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera inviata dall’Amministratore Unico Dott. Giuseppe Grieco e dal Direttore Ing. Alberto Colombo a tutti i dipendenti di ConSer VCO.
mezzi - nei commenti

Decreto del Governo 26 aprile 2020 - 2 Maggio 2020 - 21:14

Risposta. da FAQ DPCM del 26 APRILE
Romeo, sono giunte le precisazioni, guarda la penultima riga, ci si può spostare anche tra comuni e raggiungendo il luogo scelto con mezzo proprio o pubblico. Dalle FAQ http://www.governo.it/it/faq-fasedue È consentito fare attività motoria o sportiva? L’attività sportiva e motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente, a meno che non si tratti di persone conviventi. A partire dal 4 maggio l’attività sportiva e motoria all’aperto sarà consentita non più solo in prossimità della propria abitazione. Sarà possibile la presenza di un accompagnatore per i minori o per le persone non completamente autosufficienti. È obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno due metri, se si tratta di attività sportiva, e di un metro, se si tratta di semplice attività motoria. In ogni caso sono vietati gli assembramenti. Al fine di svolgere l’attività motoria o sportiva di cui sopra, è consentito anche spostarsi con mezzi pubblici o privati per raggiungere il luogo individuato per svolgere tali attività. Non è consentito svolgere attività motoria o sportiva fuori dalla propria Regione.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 8 Aprile 2020 - 07:17

Comitato stop 5G VCO
Nel 1940 il fondo naturale del campo elettromagnetico era di 0,0002 V/m. Ora la normativa italiana prevede il limite di 6 v/m per permanenze superiori alle 4 ore; per permanenze inferiori il limite è 20 V/m. Come è noto vi è una richiesta di elevare il limite italiano a 61 V/m. Il corpo umano si trova evidentemente a disagio con valori cosi elevati e innaturali. E' un fatto intuitivo, non richiede particolare intelligenza.. Ma se il 5G portasse come qualcuno scrive a ridurre l'inquinamento elettromagnetico come mai chiedono di elevare di oltre 10 volte il limite? Avevo già scritto che il Consiglio d'Europa indicava in 0,6 V/m un limite da adottare che avrebbe poi dovuto ridursi a 0,2 V/m. per garantire la sicurezza delle persone e dell'ambiente. E' abbastanza ovvio per chi conosce la materia , non solo per sentito dire, che aumentando la frequenza di un segnale l'induzione elettromagnetica aumenti. Comunque qualcuno è uso far valere le proprie ragioni, senza leggere neppure i documenti presentati da chi la pensa diversamente e si aiuti con gratuite e volgari offese o intimidazioni. Conosco bene la Legge e l'ho saputa utilizzare adeguatamente nei riguardi di persone che hanno commesso reati. Per chi è sinceramente interessato a capire le conseguuenze cui porterebbe il 5g allego la delibera del COMUNE DI Potenza Picena, il sindaco Tartabini vieta l'installazione del 5G: "applicato il principio di precauzione" DI PICCHIO NEWS 26/02/2020 Il Sindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini ha emanato una specifica Ordinanza nella quale “vieta a chiunque la sperimentazione o installazione del 5G sul territorio del Comune di Potenza Picena in attesa della nuova classificazione della cancerogenesi annunciata dall’International Agency of Research on Cancer, applicando il principio di precauzione sancito dall’Unione Europea, prendendo in riferimento i dati scientifici più aggiornati, indipendenti da legami con l’industria e già disponibili sugli effetti delle radiofrequenze, estremamente pericolose per la salute dell’uomo”. Il provvedimento, come già sottolineato, applica il principio di precauzione in attesa di ulteriori approfondimenti scientifici sull’impatto della nuova tecnologia sulla salute pubblica. Infatti, il 5G si basa su microonde e radiofrequenze più elevate dei precedenti standard tecnologici, anche dette “onde millimetriche”, che comportano due applicazioni principali:maggiore energia trasferita ai mezzi in cui le radiofrequenze vengono assorbite (in particolare tessuti umani) e minore penetrazione nelle strutture solide, per cui vi è la necessità di un maggiore numero di ripetitori, a parità di potenza, per garantire il servizio. Inoltre, le radiofrequenze del 5G sono del tutto inesplorate mancando qualsiasi studio preliminare sulla valutazione del rischio sanitario e per l’ecosistema, tant’è che la stessa Commissione Europea ha affermato come “il 5G lascia aperta la possibilità di conseguenze biologiche”.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 6 Aprile 2020 - 05:46

Comitato stop 5G VCO
Invito le persone che intervengono a documentarsi prima di esprimere giudizi sommari, quelli che si ascoltano spesso nelle discussioni da bar. Non mi dispiace che vengano confutate le tesi degli scienziati che cito, ma lo si faccia in modo documentato e approfondito. ISABELLA purtroppo ci sono persone che pensano di intimidirci. La loro pochezza e superficialità mi ricorda un passo di Dante che dice rivolgendosi a Virgilio "NON TI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA". Di seguito una sintesi delle studio scientifico JOHANSSON-DOYON. ECCO L’ESTRATTO DELLO STUDIO JOHANSSON-DOYON PUBBLICATO NEL 2017 Mentre un buon numero di studi ha dimostrato che i moderni campi elettromagnetici ambientali creati dall’uomo possono avere sia effetti stimolatori che inibitori sulla funzione del sistema immunitario, i meccanismi precisi devono ancora essere completamente chiariti. Si ipotizza qui che, a seconda dei parametri, uno dei mezzi con cui l’esposizione a lungo termine del campo elettromagnetico abbia il potenziale per condurre alla fine all’immunosoppressione è attraverso l’inibizione a valle dell’enzima calcineurina – una fosfatasi proteica , che attiva le cellule T del sistema immunitario e può essere bloccato da agenti farmaceutici. La calcineurina è il bersaglio di una classe di farmaci chiamati inibitori della calcineurina (ad es. Ciclosporina , pimecrolimus e tacrolimus). Quando i destinatari del trapianto di organi assumono tali prodotti farmaceutici per prevenire o sopprimere il rigetto del trapianto di organi, uno dei principali effetti collaterali è l’immunosoppressione che porta ad un aumentato rischio di infezione opportunistica : p. Es., Fungina, virale (virus di Epstein-Barr, citomegalovirus), batterica atipica (Nocardia, Infezioni da listeria , micobatteri, micoplasma) e parassiti (ad es. Toxoplasmosi). Frequenti rapporti aneddotici, nonché una serie di studi scientifici, hanno dimostrato che le esposizioni al campo elettromagnetico possono effettivamente produrre lo stesso effetto: un sistema immunitario indebolito che porta ad un aumento delle stesse o opportune infezioni opportunistiche: cioè fungine, virali, batteriche atipiche e infezioni parassitarie . Inoltre, numerosi studi di ricerca hanno dimostrato che i campi elettromagnetici artificiali hanno il potenziale per aprire canali di calcio dipendenti dalla tensione , che a loro volta possono produrre un aumento patologico del calcio intracellulare , portando a valle alla produzione patologica di una serie di specie reattive dell’ossigeno . Infine, ci sono una serie di studi di ricerca che dimostrano l’inibizione della calcineurina da parte di una produzione patologica di specie reattive dell’ossigeno. Pertanto, si ipotizza qui che le esposizioni ai campi elettromagnetici abbiano il potenziale di inibire la risposta del sistema immunitario mediante un eventuale aumento patologico nell’afflusso di calcio nel citoplasma della cellula, che induce una produzione patologica di specie reattive dell’ossigeno, che in il turno può avere un effetto inibitorio sulla calcineurina. L’inibizione della calcineurina porta all’immunosoppressione, che a sua volta porta a un sistema immunitario indebolito e ad un aumento dell’infezione opportunistica.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 29 Febbraio 2020 - 21:49

Re: Comitato stop 5G VCO
Ciao Paolo Caruso Non so chi ha scritto il papello che cita il professor Blank, ma già parte con il conforndere Internet of the Things (cioè la interconnessione tra gli apparecchi di tutti i tipi), con uno dei mezzi con cui è possibile connetterli (il 5G),. Non so che competenze reali abbia sulle reti elettromagnetiche, ma in informatica è un ignorante che sarebbe buttato a calci fuori dall'aula per avere scritto una castroneria di tal fatta.

Immovilli su chiusura SS34 - 10 Febbraio 2020 - 18:14

Io non so
Io non so se un ciclista indisciplinato diventa anche un autista indisciplinato: so per esperienza che moltissimi ciclisti si comportano sulla strada pubblica come se avessero solo diritti e non anche doveri al pari degli altri utenti. Che poi esistano anche conducenti di auto, moto ed altri mezzi motorizzati che possono essere assimilati a killer in libera uscita lo so esperienza essendo stato per decenni un uomo di strada. L'uno non giustifica l'altro.

Immovilli su chiusura SS34 - 10 Febbraio 2020 - 08:01

Re: A lavorare in biciletta
Ciao lupusinfabula Il confort e la comodità sono questioni soggettive e ognuno è libero di andare in bicicletta quando piove o con 2 sacchetti di spesa attaccati al manubrio ma non lo sono l'economicità e la sostenibilità economica del mezzo. Chi vuole andare in bicicletta per qualsiasi motivo, purtroppo subisce l'inquinamento degli altri mezzi e fin qui c'è poco da fare ma soprattutto subisce la "prepotenza" degli altri mezzi di trasporto. Sicuramente la mobilità s'è evoluta ma le automobili non hanno sostituito gli altri mezzi ma li hanno relegati "prepotentemente" ad un ruolo di inferiorità.

Immovilli su chiusura SS34 - 9 Febbraio 2020 - 12:20

Principessa di Danimarca
Questione di scelte ma anche di morfologia dei territori, laddove in pianura è certo più agevole andare in bici piuttosto che nelle nostre zone dove le salite abbondano. Del resto, anche in Italia abiamo visto politici che andavano alla camera o al Senato in bici, a piedi, con i mezzi pubblici.......il primo giorno, ben inteso, solo il primo giorno.. Cosa non si farebbe ad ogni livello per una foto sui media!!!!

Sempione: camion nel burrrone muore autista - 9 Febbraio 2020 - 10:07

Confine Sempione
Un’altra vittima sul lavoro, cordoglio per la famiglia. Mi chiedo perché non si utilizzi il treno per il passaggio del confine...in realtà pensavo fosse di prassi, visto che permette il carico anche dei mezzi pesanti.

Immovilli su chiusura SS34 - 8 Febbraio 2020 - 12:35

A lavorare in biciletta
La risposta è semplice: perchè hanno inventato mezzi di trasporto più comodi e confortevole delle biciclette,specialmente quando non fa bel temp o fa freddo, oppure in estate quando fa troppo caldo e l'aria condizionate rende più sopportabili i tragitti casa/lavoro e che, nel contempo permettono di trasportare igli eventuali figli a scuola o all'asilo e consentono a chi fa compere di farne in quantità da stivare nei portabagagli cosa altrimenti impossibile sui bicicli. Grazie a Dio i tempi si sono evoluti.

Al via processo Ex Veneto Banca - 15 Dicembre 2019 - 18:02

Re: Re: Non sarà questo processo
Ciao paolino La magistratura deve indagare sempre, ma poi dovrebbe anche avere strumenti per valutare meglio le diverse opportunità! Mi spiego meglio, sulla vendita di azioni Venetobanca, la magistratura ha già fissato dei "punti fermi"! 1. Ha già definito che un procedimento "analogo" a quello di Verbania, dovrà essere fatto a Treviso. La cosa, al di là della procedura penale, ha sicuramente una sua logica; infatti, tenuto conto che le azioni sono state vendute su tutto il territorio nazionale, non è pensabile che indaghino tutte le procure italiane. Qui uno dei tanti link alla notizia https://www.vvox.it/2019/10/12/veneto-banca-indagine-corte-cassazione-verbania-potenza-treviso/ 2. Ha già detto che il Consiglio di Amministrazione di Venetobanca non può essere processato, o comunque è da ritenersi estraneo alla vicenda, perché il solo amministratore delegato, in concorso con un paio di dirigenti, ha fornito "false notizie in prospetto", cioè, non ha detto la verità al Consiglio di Amministrazione! Se il consiglio di amministrazione, cioè il massimo organo di governo di un'azienda è estraneo alla vicenda, come può essere accusato, processato ed eventualmente condannato un impiegato? E' pensabile che il presidente e l'amministratore delegato telefonassero direttamente ai 41 messi a processo? Ma le azioni, non le hanno vendute solo loro, perchè non sono processati tutti gli impiegati, direttori, consulenti finanziari che hanno venduto azioni? Qui uno dei link con la notizia https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/08/08/veneto-banca-chiesta-larchiviazione-per-lex-presidente-del-cda-flavio-trinca/5376919/ Sia chiaro, io non sto sostenendo la tesi che tutti gli accusati in questo processo siano innocenti e che il processo non vada fatto, ma penso, che avrebbe sicuramente più senso evitare di occupare risorse (economiche, umane e di mezzi) in processi le cui sorti, in un modo o nell'altro, sono già segnate! In conclusione, ci sono movimenti che spingono fortemente gli ex azionisti ad associarsi (spero che la quota di iscrizione sia gratuita) e ma non ho mai letto o sentito nessun giornalista che provasse a porre queste questioni, mai nessuna testata locale che abbia fatto un cenno alle notizie riportate nei unti 1 e 2 o che abbia fatto qualche approfondimento, chissà perché?

Opere pubbliche: appello al legislatore - 23 Ottobre 2019 - 09:26

Ma pensa
Che tipo questo Lincio. Quando era all'opposizione accusava il suo predecessore di immobilismo,e l'altro rispondeva che senza soldi e poteri non poteva fare molto. Ora che il presidente della provincia è lui,un giorno sì e uno no piagnucola che non ha soldi,mezzi,financo leggi per fare qualcosa. I casi sono due:o sapeva ovviamente tutto già prima e gli attacchi a chi c'era erano gratuiti e volti solo a prendergli la poltrona, oppure è uno sprovveduto totale che si candida a guidare un ente di cui non sa nulla,e nulla ha studiato,e solo dopo scopre come funziona. Nel frattempo nulla è cambiato,le strade provinciali restano in condizioni pietose. E lui frigna.

Corso per entrare nella Squadra Nautica di Salvamento - 2 Settembre 2019 - 12:28

ricerca volontari
€. 250.000 all'anno pagati dalla ASL, quindi da noi, per stipendi, assicurazioni, divise, patenti nautiche, attrezzature, ecc. ecc.; mezzi regalati da banche e/o da privati e messi in ammortamento alla ASL in 8 anni (quindi la ASL gli ripaga in 8 anni per nuovo un bene che hanno avuto in regalo). Ecco perchè cercano volontari, per aiutarli a non fargli perdere tutto quanto sopra elencato!! Questo non è volontariato, sono delle vere e proprie attività di impresa camuffate, che beneficiano di agevolazioni fiscali, tutto in barba a chi le vere tasse le paga, usando anche i volontari. Di tutto questo bazar sono solo i volontari, ignari di tutto il giro che ci sta dietro, l'unica vera preziosa risorsa che merita il massimo del rispetto.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 30 Agosto 2019 - 09:58

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Trump
Ciao robi Da Affaritaliani.it, testata notoriamente sbilanciata a destra, ma che considero comunque obbiettiva: "POLITICA Giovedì, 29 agosto 2019 - 20:03:00 "Sei finito", rivolta social contro Salvini. Migliaia i commenti indignati "Capitan Coniglio" lo chiamano, sperando "nell'oblio" del leader del Carroccio, colpevole di "incoerenza" ed "eccesso di protagonismo" "Sei finito", rivolta social contro Salvini. Migliaia i commenti indignati LaPresse FacebookTwitterLinkedInFlipboardWhatsAppEmailPrint "Buffone", "falso", "sei finito". La discesa del 'Capitano' inizia dai social. Dopo il durissimo discorso di Conte e il tentativo di ricucire con il ritiro della mozione di sfiducia al premier -, Matteo Salvini si ritrova, forse per la prima volta, in minoranza anche su Facebook e Twitter. Migliaia sono infatti i commenti sui profili del leghista che lo invitano ad "andare a casa", decine e decine gli insulti, centinaia le proteste di quanti ci avevano "creduto", ma che ora si dicono "pentiti amaramente" dopo quello che giudicano "un tradimento". "Capitan Coniglio" lo chiamano, sperando "nell'oblio" del leader del Carroccio, colpevole di "incoerenza" ed "eccesso di protagonismo", incapace secondo alcuni di rinunciare al "ruolo di prima donna" per il bene di quegli italiani "che dicevi di voler mettere al primo posto. Tutte balle". Migliaia i commenti indignati, insomma, che sorpassano, doppiandoli, quelli dei sostenitori irriducibili, ora impegnati a denunciare il complotto Pd-M5S contro il leader padano nell'ultimo post di Salvini. Una minoranza rumorosa, ma pur sempre minoranza per il leghista, che anche attraverso un sapiente uso dei social aveva costruito nel tempo l'immagine di politico 'pop', guadagnando consensi, voti e bagni di folla virtuali. Ecco arrivare anche il duro primo colpo per 'la Bestia', testimoniato anche dalle reazioni al tweet del social media manager del ministro, Luca Morisi, dopo il discorso di Salvini in Senato. Un intervento "stratosferico" per l'esperto social, che è stato però letteralmente massacrato nei commenti fra accuse di vivere "in una realtà paraLlella", battute e gif dal contenuto inequivocabile. Come quella, ad esempio, con il gesto ormai virale di un altro Capitano, il senatore ex 5S Gregorio De Falco, che a Palazzo Madama ha puntato il dito contro Salvini, invitandolo senza mezzi termini a tornare a casa." Ad ogni modo, se hai il tempo e la pazienza, ti invito a leggere anche i commenti di 4 pasdaran a tale articolo, ma di tenore opposto. D'altronde anche il Capitano ebbe a dire che questa testata non guarda in faccia a nessuno.

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 21 Agosto 2019 - 14:46

Re: Re: Domanda per Paolino
Ciao paolino Tutti i segretari di partito girano in scorta penso dai tempi delle brigate rosse. Tutti i segretari di partito, indipendentemente dal proprio ruolo istituzionale, sono sempre in campagna elettorale. Il fatto che ti sembri che Salvini abbia una sovraesposizione è perché è contemporaneamente vice premier (e solo per questo avrebbe diritto alla scorta), ministro degli interni (stesso discorso scorta) e segretario del primo partito in Italia (stesso discorso per la scorta). Può anche essere vero che ne abusi ma siamo passati, rispetto al governo precedente, da un Boeing personalizzato noleggiato esclusivamente dal premier con tanto di equipaggio riservato (se non ricordo male, a 1 milione al mese), a mezzi già in dotazione allo stato.

Verde infestante sui marciapiedi - 24 Luglio 2019 - 10:46

Pallanza casa di riposo - tolleranza - rispetto -
?? Politichese?? Tolleranza per cosa.......se c'è rispetto non c'è bisogno di tolleranza. Se una è portato a tollerare l'altro può anche non rispettare (le regole). Non andate fuori dal seminato per annacquare il senso del discorso. L'esempio dei bimbi era per dire che quello spazio , se valorizzato per quello che è, potrebbe essere fruibile da tutti turisti e non. I mezzi per limitarne l'utilizzo ma conservarne un aspetto decoroso ci sono.

Incendio Isola Bella: sindacato preoccupato - 18 Luglio 2019 - 15:06

Mi sembra
Mi sembra che il problema non sia limitato all'intervento avvenuto sull'Isola Bella, ma ciò che rivendicano i VVFF è un natante dotato di un'attrezzatura valida per interventi anche sulle altre isole, in occasione di incendi sui natanti (...non dimentichiamo quanti sono i mezzi pubblici e privati presenti sul lago!) o magari per interventi su abitazioni che si affacciano direttamente sul lago: che i VVFF operanti sulla sponda piemontese del lago Maggiore abbiano a dispsizione un mezzo attrezzato per questi interventi mi sembra il minimo Non sono certo ma posso pensare che i loro omologhi che operano sulla sponda lombarda abbiano ben altre attrezzature....

Incendio Isola Bella: sindacato preoccupato - 16 Luglio 2019 - 12:16

Giusta, ma per il momento...
Sacrosanto pretendere mezzi a disposizione per loro fondamentale servizio però in questo momento di prolungato fermo tecnico non potevano fare accordi con i tanti mezzi di altri Corpi, della Protezione Civile e vari tanti altri organi di volontariato? Si poteva accedere con un naviglio più sicuro di un canotto. Un po' più di dialogo tra Enti e volontariato.

SS34: notizie false sui social - 12 Luglio 2019 - 06:33

lavori stradali
Parliamo di viabilità ? Lo scorso anno ho portato personalmente in Provincia una lettera firmata da gran parte degli operatori dell'Eremo di Miazzina : si chiedeva di tracciare una striscia nel mezzo della strada che da Comero conduce a Miazzina, perché durante le giornate di nebbia la visibilità è COMPLETAMENTE nulla. Ci è stato risposto che la Provincia non disponeva di fondi (per una striscia di 4 km !!!!). Mi pare di capire che ora i fondi da spendere per la viabilità sicura ci sono...a quando la striscia ? Ricordo alla Provincia, nel caso l'avesse dimenticato, che quella strada è percorsa giornalmente durante tutto l'anno da innumerevoli mezzi di persone che si recano all'Eremo. Con ossequio. Mirella Michela Bernini

Staccionata ancora malmessa - 14 Giugno 2019 - 09:03

giusto!
le staccionate sono state parzialmente" urtate" dai mezzi della Protezione Civile durante la bonifica del San Bernardino, questo non giustifica la mancanza delle sostituzioni e interventi di risanamento..il lettore ha ragione!

Lega Salvini VCO presenta i candidati - 29 Aprile 2019 - 10:54

Re: SE i miei colleghi
Ciao lupusinfabula appunto, tra il dire e il fare..... Visto che negli anni passati uno dei 2 partiti che attualmente governa, in quanto facente parte della stessa colazione, ha contribuito a fare quei buchi, ragion per cui sarebbe cosa buona e giusta un ravvedimento operoso. Quindi concordi sul fatto che criticare sia lecito, sempre. Però, come dici te, i punti si contano a bocce ferme, anche perché non basta vere il boccino in mano, se poi non hai i mezzi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti