Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

regole

Inserisci quello che vuoi cercare
regole - nei post

Linee Guida sui Centri Estivi - 26 Maggio 2020 - 12:05

La Regione Piemonte ha trasmesso questa mattina agli esponenti designati dalle associazioni delle autonomie locali le linee guida per l’apertura dei centri estivi.

VCO: territorio d'eccellenza - 26 Maggio 2020 - 10:03

"La qualità d’area del territorio della Provincia del Verbano Cusio Ossola non teme confronti : l’eccellenza del paesaggio si dispiega dal Lago d’Orta al lago di Mergozzo al lago Maggiore , con le isole Borromee , i Castelli di Cannero, il Parco di Villa Pallavicino e Villa Taranto". Inizia così la nota della Provincia del VCO, che riportiamo all'interno.

Lo sport in Piemonte dal 25 maggio - 24 Maggio 2020 - 10:03

Da lunedì 25 maggio lo sport piemontese riparte in sicurezza. Da questa data, infatti, sono consentite le attività sportive di base e l’attività motoria in palestre, piscine, centri sportivi, circoli sportivi sia pubblici che privati. Condizione essenziale per la ripartenza, ovviamente, sarà di garantire il distanziamento sociale e mantenere il divieto di assembramento.

Il Piemonte è ripartito al 92% - 23 Maggio 2020 - 16:07

Il Piemonte continua il suo percorso verso la completa ripartenza, dopo la fase del lockdown attuato per far fronte al coronavirus. Infatti, al 22 maggio, la produzione economica della regione è arrivata al 92% (+6% rispetto alla settimana scorsa), con 1.263.299 addetti tornati al lavoro, su un totale, prima della crisi, di 1.370.759.

Le riaperture in Piemonte - 17 Maggio 2020 - 12:05

Questo il riassunto delle riaperture in Piemonte, previste nell’ordinanza che il presidente della Regione, Alberto Cirio, firmerà nelle prossime ore e che sarà pubblicata domani sul sito della Regione.

ASL VCO: Disposizioni di accesso agli ospedali - 16 Maggio 2020 - 12:05

Le nuove modalità di accesso agli Ospedali, ivi compreso l’accesso alle attività ambulatoriali che continuano a essere garantite per utenti in possesso di prescrizione con classe di priorità U (urgente entro 72 ore) e B (entro 10 giorni), saranno operative da lunedì 18 maggio.

Le Quarne affidano La Speranza al Santuario del Fontegno - 14 Maggio 2020 - 12:05

Le comunità di Quarna raffigurano il proprio ringraziamento la propria “speranza” in un quadro posato al Santuario della Madonna del Fontegno.

Alpe La Colma, forzato il Bivacco del Parco - 12 Maggio 2020 - 15:03

Pochi giorni dopo l'annuncio della chiusura dei bivacchi del Parco Nazionale Val Grande, è stato forzato l'ingresso al bivacco alla Colma di Premosello.

Lincio: "Le Case di Cura nella tempesta del Covid 19" - 12 Maggio 2020 - 12:05

"Il nodo cruciale dei reagenti che mancano o degli esami sierologici ancora in data 9 maggio senza regole, così come gli ordini sbagliati, a livello nazionale, delle mascherine con la mancanza di certificazioni o il fatto che le aziende non fossero pronte a fornire quanto dovuto sono fatti più che noti". Di seguito la nota ufficiale.

Provincia VCO: assegnare fondi bloccati - 8 Maggio 2020 - 10:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dalla Presidenza della Provincia del VCO: "Assegnare subito i fondi bloccati : Dall'Unione delle Province Italiane e dai Comuni un esplicito "invito" al Governo".

Escursioni in Val Grande - solo giornaliere - 7 Maggio 2020 - 08:01

Riportiamo una nota dell'Ente Parco Val Grande, che aggiorna sulla situazione amministrativa e in particolare sulle regole per la ripresa della frequentazione del Parco.

Anche oggi in casa - 48 - 3 Maggio 2020 - 18:06

La mamma di un mio amico è risultata positiva al coronavirus.mi sono chiesta. Come è successo?

Fase 2: trasporti Piemonte - 2 Maggio 2020 - 12:05

Assessore Gabusi: «Bene il coordinamento tra Regioni e il superamento dei colori politici. Ma dal Governo aspettiamo ancora risposte»

Fase 2: divieto circolazione via Vittorio Veneto e altre regole - 2 Maggio 2020 - 10:03

Le ordinanze legate alla fase due dal quattro maggio a Verbania: divieto di circolazione su via Vittorio Veneto. Continuano a rimanere chiusi i parchi con i giochi per bambini. Continua sin al 31 maggio la gratuità delle aree a pagamento.

Anche oggi in casa - 46 - 1 Maggio 2020 - 18:06

Da lunedì inizierà la fase 2 di questo periodo coronavirus. Un po’ più di libertà. Potremo uscire per piccole passeggiate sempre con mascherina, guanti e mantenendo una distanza di “sicurezza” da altre persone.

VCO Trasporti: le nuove regole - 1 Maggio 2020 - 15:03

L’Azienda VCO Trasporti, inivia una nota in riferimento al DPCM del 26/04/2020 in particolare al tema del Trasporto Pubblico Locale.

Forza Italia su sostegno attività economiche - 1 Maggio 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia VCO riguardante il sostegno alle attività economiche attraverso l'impiego dell'avanzo di di Amministrazione dei Comuni.

"Incontrare le parti sociali oltre alle rappresentanze di categoria" - 29 Aprile 2020 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del gruppo civico, Verbania Civica, riguardante la ripartenza del commercio e il dialogo con le parti sociali e le rappresentanze delle categorie

25 aprile il discorso di Marchionini - 25 Aprile 2020 - 15:03

Riportimao il discorso del sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, in occasione del 25 aprile

Cristina su appello sostegno cultura - 24 Aprile 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'on. Mirella Cristina, riguardante la Cultura, e l'appello lanciato dall'assessore verbanese Riccardo Brezza.
regole - nei commenti

Il presidente Cirio: “Il Piemonte ripartirà, ma con prudenza” - 28 Aprile 2020 - 11:57

Cirio-Comunicato sensato
Dato che al momento sappiamo molto poco di questo virus è molto saggio, visto i positivi risultati conseguenti all'isolamento che iniziamo a vedere, continuare ad agire con prudenza dando priorità ai consigli del mondo medico scientifico. Infatti, nel caso di una seconda diffusione del virus, l'impatto negativo sull'economia sarebbe molto maggiore dei benefici a breve. Sento che questo pensiero, anche se fastidioso, è condiviso da molte persone che continuano a rispettare le regole.

Comitato Salute VCO: "il punto della situazione" - 20 Aprile 2020 - 07:30

Ci vuole una regia Nazionale
Questo dimostra che temi come "la Sanità" (ma anche scuola, Turismo,...) dovono avere stesse regole/organizzazione uguale per Tutto il Paese. Poi è vero che ci sono "peculiarità" per ogni regione che devono essere tenute conto ma possible sia così difficile arrivare ad una gestione condivisa tra Stato e Regioni ?

Comitato Salute VCO: "A che gioco giochiamo?" - 4 Aprile 2020 - 11:19

Beh, re regole minime vanno comunque seguite
A quanto ci è dato sapere, nessun preventivo di spesa è stato presentato (a differenza di quanto fatto per la riconversione dell'ex ospedale di Stresa), nessuna autorizzazione alla realizzazione e nesuna autorizzazione all'esercizio di RSA è stata rilasciata e nemmeno preventivamente richiesta.... va bene snellire i percorsi amministrativi, doverosamente in questa fase emergenziale, per superare tutte le criticità imposte dalla burocrazia, così però mi pare veramente eccessivo. http://www.ossolanews.it/ossola-news/la-regione-non-autorizza-il-covid-a-premosello-25741.html

Immovilli su chiusura SS34 - 10 Febbraio 2020 - 15:47

Re: Inferiorità?
Ciao lupusinfabula Quindi secondo te la maggior parte dei ciclisti che si crede padrone del mondo poi quando guidano l'auto diventano esempi di senso civico stradale? Cos'è la tutina da bici che trasforma ligi automobilisti in ciclisti prepotenti? Non è che magari l'utente italiano medio della strada rispetta solo le regole che gli fa comodo, e se la prende con quelli che non rispettano le regole che per lui sarebbe impossibile non rispettare, indipendentemente se ha appoggiato il sedere su una sella o su un sedile?

Telecamera controlla l'Assicurazione - 25 Novembre 2019 - 12:07

Re: Re: Re: Re: Ma !!!!!!
Cortese Marco, forse non è informato. La mancanza di copertura assicurativa è, INNANZITUTTO, una violazione amministrativa (multa…..salata) nonché sequestro del mezzo.. Riguardo ai controlli sulle assicurazioni, non si è detto che non siano benvenuti, ma è necessario stilare una lista di priorità. Non mi pare una priorità come lo è quella della velocità e del mancato rispetto delle regole basilari del codice della strada. Aggiungerei inoltre che tra le due cose, eccesso di velocità e assenza di copertura assicurativa, quest'ultima (statisticamente parlando) è certamente di molto inferiore. Ergo, meno importante. Alegar

Telecamera controlla l'Assicurazione - 22 Novembre 2019 - 09:08

Re: Re: Ma !!!!!!
Ciao marco le telecamere sarebbe più utili se funzionassero come deterrente per chi usa le strade come piste da competizione ignorando le più elementari regole di sicurezza e intelligenza (vedasi via troubezkoy dove pure i bus di linea transitano a velocità non idonee nonostante il 30 Kmh). Solo in questo caso le telecamere servono per la sicurezza. Altri impieghi li ritengo più utili solo a fare cassa. Qui al nord non ci sono percentuali così alte di "non assicurati", tali da giustificare una spesa del genere che, al contrario, potrebbe essere impiegata per altre cose. Certamente più utili. Alegher

"Il demone dell’amore" - 24 Settembre 2019 - 07:44

Moderazione sempre
Secondo me tutti gli argomenti vanno filtrati e controllati per non permettere certi commenti contro le regole del blog.

"Il demone dell’amore" - 23 Settembre 2019 - 18:56

Proposta
Questo articolo, come tanti,non prevedeva filtri ai commenti. Poi di colpo scatta la moderazione preventiva,dopo che era filato tutto liscio. Immaginiamo tutti chi possa essere responsabile,ma faccio una proposta alla redazione: d'ora in poi, quando qualcuno viola le regole del blog,potete scrivere per cortesia "i commenti sono sospesi a causa di un post di................." .solo il nome,senza entrare nel merito del commento. Così perchè si possa capire chi rovina a tutti il piacere di discutere. Grazie.

Spiaggia sulla passeggiata? - 11 Settembre 2019 - 13:41

...il solito scontro tra i CONTRO e non
Siamo sempre alle solite. Esempi….paragoni e via dicendo. Non si posso fare paragoni con altre realtà, specie internazionali. Non si posso fare perché non abbiamo la stessa contezza delle regole e delle istituzioni che gli altri hanno e che non hanno perso ma accentuato con le regole e norme partorite a Bruxelles. Noi, ahimè, l'abbiamo persa questa "paura delle istituzioni" a causa di molte ragioni che non sto ad elencare ma che probabilmente nascono dal lassismo con siamo stati gestiti in questi anni (40). Non si tratta di apprezzare o no i gesto ma di rilevare che lo stesso non è previsto. Essendo tale non dovrebbe essere accettato. L'aiuola non è una spiaggia. Come del resto un parapetto non è un trampolino. Vogliamo invece dire che Verbania non ha spiagge? che non ha una zona trampolini? Che le aree dove si potrebbe fare pic nic sono spesso sporche e non segnalate? Questo si che è necessario evidenziarlo e pretenderne un miglioramento. La prossima estate tutti sulle aiuole…..a banchettare a base di benzene vista l'estrema vicinanza della strada. Alegher

Spiaggia sulla passeggiata? - 11 Settembre 2019 - 09:20

Re: Incredibile!
Ciao info guarda che le regole di base le devono rispettare anche coloro che vengono dall'estero.... In quanto alla pallonata sullo scooter, strano che ogni anno tu faccia sempre lo stesso esempio ironico!

Spiaggia sulla passeggiata? - 10 Settembre 2019 - 13:56

Incredibile!
...incredibile sentire certi commenti! Cercare di paragonare la riqualificazione della Senna di Parigi con quello evidenziato dal lettore (con il quale concordo ovviamente al 100%) o città del nord Europa (tra l'altro capitali!). E sentire che siamo stati tutti ragazzi e cercare sempre in qualche modo di giustificare questi poveretti che si buttano da lungolago. O che se il fenomeno del pic nic diventasse abituale o di massa allora bisognerebbe prendere dei provvedimenti... non ci siamo proprio! Vogliamo prendere esempio dall'estero? Benissimo, cominciamo a rispettare le regole di base come fanno loro (nella maggior parte dei casi). Il resto verrà da sé. Del resto, un'altra situazione ben peggiore è quella del lungolago di Suna con le famose partite di calcio e dove l'anno scorso uno scooterista ha rischiato sul serio la vita in seguito alla caduta, dopo che la palla era andata in strada (con quel signore ho parlato il giorno dopo, vi garantisco che era davvero conciato male): quest'estate si rischiava di prendere pallonate dappertutto, una vergogna, soprattutto per i turisti che passavano e che coprivano i loro figli da queste ()! E mai nessuno che è intervenuto. Oppure al pontile del bar alla spiaggia di Suna, dove una miriade di ragazzini si tuffavano con relativi applausi dei genitori, mentre le barche aventi diritto all'approdo non potevano o avevano serie difficoltà di approdo. Dai, aspetto i soliti commenti tipo che sono represso, che sono stupidate, che sono ragazzini, e bla bla bla ... io personalmente, e vi assicuro che parlando cominciamo ad essere in tanti, ne abbiamo le p... piene di queste situazioni. Il Comune saprà sicuramente come procedere per evitare che in futuro si ripetano questi eventi (ovviamente sono ironico!).

Emergenza fauna selvatica - 27 Agosto 2019 - 09:00

Re: Quale soluzione concreta?
Ciao lupusinfabula la realtà è che non ci sono soldi, e come la solito chi sbaglia e viola le regole la fa franca.... Ennesimo esempio di scappatoia/sanatoria!

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 11 Agosto 2019 - 09:37

Re: Re: Battaglie navali
Ciao robi che c'entrano gli elettori? È una sottile questione di percezione della realtà. L'elettore verboso di sinistra va al seguito di marce antifasciste credendo di seguire ed essere coprotagonista di chi risolve i problemi. L'elettore pentasellato spesso viene preso con una serie di chiacchiere giustizialiste e antisistema mentre il problema reakecrimane grosso come una montagna. L'elettore leghista segue il dito di chi indica nei migranti il problema principale italiano credendo in un "Capitano" che gioca le battaglie navali dallev sagre della polenta disertando nello stesso momento ben 22 riunioni europee dove si cerca di cambiare le regole che contesta. Capitano che ora abbandona la nave alla vigilia di una legge di bilancio difficile. La realtà democratica è complicata. Val al di là del tifo tra destra e sinistra che fate voi. C'è un gioco di percezione, verità false o autentiche condivise ecc.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 9 Agosto 2019 - 15:49

Re: Condivido Robi
Ciao lupusinfabula C'è qualcuno che ce l'ha con te....il nostro odiatore di fiducia. Quello che non rispetta mai queste regole del blog: Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: • sia in tema e contribuisca alla discussione • non abbia contenuto razzista o sessista • non sia offensivo, calunnioso o diffamante La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy. Vuoi segnalarlo o mandarlo direttamente là? Ahaha 😁 😁

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 7 Agosto 2019 - 10:32

Pallanza Mortorio
Ciao Giovanni% Pallanza è un mortorio perché non la si è mai voluta pedonalizzare. E poi bisogna capire meglio cosa si intende con il contrario di "mortorio". Se si intende poter fare ciò che si crede senza limiti, forse è meglio che sia "mortorio". I locali possono stare aperti anche sino alle 6 di mattina ma esistono regole precise che debbono essere rispettate da tutti (acustiche, P.S. e di educazione). Senza questo necessario rispetto ci saranno sempre persone (cittadini) che, a ragione, si lamentano. Badate. Siamo nel 2019. Non bisogna inventare praticamente niente per poter fare casino senza rompere le scatole agli altri. Certo, bisogna investire, ma ci si deve rendere conto che non è più possibile fare ciò che si vuole facendone pagare il prezzo ad altri. Se ne deve renderne conto anche il Comune il quale, in nome del Turismo (parola abusata nel nostro caso perché la maggior parte del nostro turismo se ne sta nei campeggi super attrezzati), concede ma poi poco controlla. E poi c'è sempre da discutere sulla qualità e il buon gusto degli eventi concessi, ma questo esula da una trattazione oggettiva dell'argomento. Alegar

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 6 Agosto 2019 - 09:45

la verità forse sta nel mezzo.....come sempre
D'altronde non si può nemmeno pensare di lasciare fare quello che si vuole. Si diceva di fare cambiare mentalità ai residenti che si lamentano (e chi non lo farebbe?); perché allora non pensiamo di far cambiare la mentalità ai nostri "giovani" dicendo loro che la sera potrebbe iniziare prima e di conseguenza far finire prima la serata/nottata? Certamente una parte di responsabilità è della P.A. che non ha saputo prevedere e quindi programmare un PRG in grado di isolare alcuni punti della città in maniera tale che si potesse conciliare la presenza di locali serali/notturni. Ancora oggi ci sono situazioni in cui sopra il locale abitano le persone. Immaginatevi cosa vuole dire abitare sopra un locale che ha clienti fino alle due o alle tre…...chi di voi, che scrive, vorrebbe fare cambio con la sua tranquilla casetta? Bisogna quindi cercare di conciliare le due presenze con intelligenza ma anche con intransigenza. Le regole ci sono e devo essere rispettate (per altro regole comunali - regionali e nazionali). Gli esempi sono tanti e ognuno può dire la sua. Io sono stata recentemente in Francia, in una città poco più grossa di VB. I locali nel centro storico sono quasi esclusivamente ristoranti silenziosi che non servono più dopo le 22.. I pub e Music Cafè sono tutti nella parte dove sorgono i palazzi degli uffici e dove la sera, tranne in qualche raro caso, non sono presenti residenti, Al punto tale che arrivando nel centro (piazza della municipio) pensavo ci fosse qualche sciopero…….completamente deserto. Ho poi chiesto e mi sono ritrovata in mezzo a strade e stradine (che alla sera diventano pedonali) affollate all'inverosimile. Il modello potrebbe adattarsi anche a Verbania o a qualunque altro posto ma deve esserci un'adeguata volontà di realizzarlo, specie ora che si dovrebbe aprire la questione degli spazi lasciati dall'Acetati.. Alegar

Montani: "Quinta proroga al teatro" - 30 Luglio 2019 - 19:39

più che un teatro, un bunker antiatomico
a parte che la relazione della commissione è stata pubblicata sull'Albo Pretorio online, ma non fa altro che mettere per iscritto una sequenza di eventi "storici" che compongono la vicenda. Dalla discussione in consiglio si evidenziò che non ci fu una responsabilità di un singolo individuo o di una singola entità giuridica (sia pubblica che privata) ma concause che portano allo stallo attuale, A me vien da dire che più che un teatro, la commissione regionale dei VVF vuole che il CEM sia un ottimo rifugio antiatomico. Ora, non bastano i sistemi di rilevazione incendio e spegnimento, non basta la messa in sicurezza delle singoli parti strutturali contestate, no serve anche sostituire gli infissi dei camerini perchè non sono REI90. Cioè, una finestra che deve reggere al fuoro per 90 minuti. Fa nulla se in commercio non esiste: noi vogliamo un RIFUGIO! più polifunzionale di così! Basterebbe poi considerare che le proroghe ai vincoli normativi sono ammesse dalla commissione solo perchè la struttura è ritenuta comunque adeguata, ma non perfettamente a norma, Le stesse norme che, i naltre città e per altri manufatti - pubblici o privati che siano, partoriscono strutture molto meno vincolate dal punto di vista della resistenza al fuoco. Tant'è: il VVF deve fare il suo lavoro e tutte le commissioni pubbliche hanno un obiettivo. Rispettare le regole e scaricare le responsabilità. In attesa che qualche buon produttore di serramenti ci costruisca la finestra REI1000, andiamo pure tranquillamente a Teatro: è molto più facile che prenda fuoco l'impianto elettrico di casa nostra, che una struttura di quel genere osservata da 5VVF (per gli eventi in strutture a regola ne "bastano" tre!) ogni secondo della manifestazione. Saluti AleB

Verde infestante sui marciapiedi - 24 Luglio 2019 - 10:46

Pallanza casa di riposo - tolleranza - rispetto -
?? Politichese?? Tolleranza per cosa.......se c'è rispetto non c'è bisogno di tolleranza. Se una è portato a tollerare l'altro può anche non rispettare (le regole). Non andate fuori dal seminato per annacquare il senso del discorso. L'esempio dei bimbi era per dire che quello spazio , se valorizzato per quello che è, potrebbe essere fruibile da tutti turisti e non. I mezzi per limitarne l'utilizzo ma conservarne un aspetto decoroso ci sono.

Verde infestante sui marciapiedi - 22 Luglio 2019 - 07:16

Re: Precisazione
Ciao paolino Per me puoi chiedere quello che vuoi. Io non sto.a sindacare. Qui siamo ospiti e non padroni. Evidentemente nei.nostri commenti c'è qualcosa che non va rispetto alle regole dei blog. Saluti.

Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 16:13

Re: Re: Re: Re: sergio 11.6
Sig. Vincenzo Colombo, la frase da lei scritta: "I miei nonni e tutta la gente di Troaso di quei tempi, non chiudevano neanche la porta di casa, avevano piu coraggio di noi".... non faccio fatica a crederci, non avevano a che fare con gli attuali personaggi che vagano per l'Italia senza averne diritto, me ne darà atto e, in ogni caso, ne prenderà atto. In riferimento alla sua pseudo domanda: " lei mangia il Kebab, il Sushi o gli Hamburgher?" nemmeno per sogno, ma non perché ho la mente chiusa, semplicemente perché non fanno parte della mia dieta (a parte gli hamburger di origine locale/italiana). In riferimento all'altra domanda: ".Pensa che le reti 5G siano utili?" le rispondo che ce lo impongono, non lo richiedo né io né lei nè gli altri. Al quesito :" Ritiene che il Buddismo possa insegnarci a vivere meglio e rispettare gli altri? le rispondo chiedendo a lei: " Ritiene che l'Islam possa insegnarci a vivere meglio e rispettare gli altri; solo quando risponderà precisamente a questa domanda le darò risposta (le avevo chiesto di non fare il giro di parole e lei, furbamente, lo ha fatto prendendo come esempio la religione non al passo con i tempi. Sul discorso: "Per fare questo, per quanto sia complicato, dobbiamo accogliere le altre culture ed integrarle nella nostra societa’ a patto che ne seguano le regole di convivenza e le leggi", a parte il fatto che ci mancherebbe che non rispettino le regole di convivenza e le leggi ma, i dati di fatto, smentiscono anche questo; il fatto di accogliere le altre culture e soprattutto che noi dobbiamo integrarle...capisce, è qua che divergiamo e non è questione di essere chiusi: gli altri vengono qui senza averne diritto e in più saremmo noi a doverli integrare? No, no e poi no, anzi, mai e poi mai, si adeguano e basta. Questo vale per il resto del mondo e noi dovremmo adeguarci a chi ? Sul discorso "Le persone per bene devono avere una possibilita’ di integrarsi, chi ha intenzioni corrette e’ bene accetto." , quindi o lei è Salviniano o razzista e xenofobo, scelga lei.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti