Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rinnovo

Inserisci quello che vuoi cercare
rinnovo - nei post

Sciopero dei trasporti - 13 Gennaio 2022 - 10:23

Sciopero nazionale del trasporto pubblico locale venerdì 14 gennaio 2022. La protesta di 4 ore, scrivono i sindacati in una nota, è confermata per "tutte le lavoratrici e i lavoratori del trasporto pubblico locale, a quali si applica il contratto nazionale degli autoferrotranvieri internavigatori".

Sciopero Conser VCO - 7 Novembre 2021 - 10:03

ConSer Vco comunica che lunedì 8 novembre potrebbero venir meno alcuni servizi nella raccolta rifiuti a seguito della proclamazione di una giornata di sciopero nazionale del comparto ambientale.

Provincia VCO; Porini Presidente pro tempore - 22 Ottobre 2021 - 07:03

In data odierna il Segretario Generale della Provincia, Dott. Testa, ha preso atto, che il Vice Presidente Rino Porini, ha titolo di assumere le funzioni di Presidente pro tempore della Provincia del Verbano Cusio Ossola.

Museo del Paesaggio ha rinnovato il CdA - 19 Ottobre 2021 - 11:05

Venerdì 15 ottobre si è tenuta l’Assemblea dei Soci del Museo del Paesaggio per il rinnovo dell’organo di Amministrazione.

Lincio precisa sulla carica di Presidente - 18 Ottobre 2021 - 13:37

Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Presidente della provincia del VCO, Arturo Lincio, che precisa sul proseguimento del mandato sino alle elezioni di dicembre 2021.

Lincio risponde su Presidenza Provincia VCO - 14 Ottobre 2021 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente della Provincia VCO, Arturo Lincio, a seguito delle polemiche riguardanti la proroga delle elezioni per la Presidenza.

ASL VCO: proroga esenzioni - 17 Agosto 2021 - 18:36

La validità delle esenzioni per patologia e l’esenzione per reddito E02, sono estese al 31 marzo 2022

Montani: sanità, appello all'unità di centro destra - 8 Luglio 2021 - 12:05

Montani (Lega Salvini): “Sulla sanità e non solo appello all’unità per le forze di centro destra: guardate la luna e non il dito”.

rinnovo del Consiglio Direttivo del CST - 10 Giugno 2021 - 15:03

Martedì 8 giugno si è svolta a Novara l’Assemblea dei Soci del Centro Servizi per il Territorio, convocata per eleggere il nuovo Consiglio Direttivo.

OdG su sicurezza sul lavoro - 27 Maggio 2021 - 13:01

In seguito al comunicato congiunto del consigliere comunale di Verbania Lucio Scarpinato e del consigliere comunale di Baveno Vladimiro Di Gregorio, relativo al grave problema dei “morti sul lavoro”, verrà presentato come "Ordine del giorno” nei rispettivi Consigli Comunali dal gruppo consiliare "comunità.vb" a Verbania e da "Comunisti per Baveno” a Baveno.

Salute e Sanità manifestazione il 9 maggio - 8 Maggio 2021 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo,una nota dei Comunisti del VCO, relativo alla Sanità in Italia e nel VCO, in occasione della mobilitazione promossa per Domenica 9 maggio nelle piazze d'Italia.

Occupazione suolo pubblico: rinnovo automatico - 23 Aprile 2021 - 09:11

Occupazione suolo pubblico a Verbania. Le autorizzazioni rilasciate nel 2020 sono automaticamente rinnovate. Per nuove richieste scrivere al Suap.

rinnovo collaborazione navigazione lago di Lugano e Maggiore - 1 Aprile 2021 - 18:06

Società Navigazione del Lago di Lugano e Gestione Governativa Navigazione Laghi rinnovano l’accordo per la collaborazione sul bacino svizzero del Lago Maggiore per i prossimi due anni.

Marchionini su gestione rifiuti - 7 Marzo 2021 - 09:16

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Sindaco Silvia Marchionini, in risposta a Voce Libera VCO sulla questione gestione rifiuti.

Circa 1 milione di euro a 15 Comuni VCO - 5 Marzo 2021 - 10:03

Circa 1 milione di euro di contributo regionale per lavori legati alle opere pubbliche. Presidente Cirio: «Rifinanziamo per il secondo anno consecutivo». Assessore Gabusi: «Ritmi rapidi e meccanismi di sburocratizzazione»

FIPAV - Francesco Arestia eletto Presidente del Comitato Ticino Sesia Tanaro - 22 Febbraio 2021 - 08:01

Si è svolta presso il PalaIgor di Novara, l’Assemblea Territoriale per il rinnovo delle cariche elettive del Comitato FIPAV Ticino Sesia Tanaro, che ha giurisdizione sulle 64 società delle province di Novara, VCO, Alessandria, Biella e Vercelli.

Prosegue il Progetto Verbania Solidale - 14 Febbraio 2021 - 15:03

Tirocini a sostegno dei cittadini che hanno perso il lavoro a causa della Pandemia Covid-19. Al via il primo bando 2021, scadenza domande 26 febbraio.

Estesa la validità esenzioni per patologia e reddito - 29 Gennaio 2021 - 15:03

La validità delle esenzioni per patologia e l’esenzione per reddito E02, sono estese al 29 luglio 2021.

CVCI, eletto il nuovo Consiglio Direttivo 2021-2024 - 27 Gennaio 2021 - 15:03

Si è svolta sabato 23 gennaio l'Assemblea dei Soci per eleggere Consiglio Direttivo e Collegio dei Probiviri per il quadriennio 2021-2024.

11 milioni di € ai Comuni e Province Piemontesi - 19 Dicembre 2020 - 15:03

Buone notizie per 200 Comuni piemontesi che riceveranno 9 milioni di contributi regionali per la realizzazione di opere stradali, cimiteriali, municipali e di illuminazione. La Giunta regionale ha infatti deliberato il cofinanziamento del 50% ai Comuni per la realizzazione di tali opere in base alla legge regionale 18/84, che prevede contributi specifici per le amministrazioni locali.
rinnovo - nei commenti

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 5 Maggio 2020 - 14:54

Qualche altro dato
E siccome è meglio ungere dove si può ungere per evitare i costi non indifferenti dei risarcimenti, i produttori hanno pensato che forse è meglio che questi vengano pagati dai cittadini attraverso lo Stato. Dalla sentenza della corte suprema Usa anno 2011. “Most importantly, the Act eliminates manufacturer liabilityfor a vaccine’s unavoidable, adverse side effects.” Con traduttore automatico: “Ancora più importante, la legge elimina la responsabilità del produttore per gli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino”. “...the Act expressly eliminates liability for a vaccine’s unavoidable, adverse side effects: “No vaccine manufacturer shall be liable in a civil ac-tion for damages arising from a vaccine-related injuryor death associated with the administration of a vac-cine after October 1, 1988, if the injury or death re-sulted from side effects that were unavoidable even though the vaccine was properly prepared and was ac-companied by proper directions and warnings” Con traduttore automatico: “...la legge elimina espressamente la responsabilità degli inevitabili effetti collaterali negativi di un vaccino: "Nessun produttore di vaccini è responsabile in un'azione civile per i danni derivanti da un infortunio correlato al vaccino o decesso associato alla somministrazione di un vaccino dopo il 1 ottobre, 1988, se l'infortunio o la morte provocavano effetti collaterali che erano inevitabili anche se il vaccino era adeguatamente preparato ed era accompagnato da istruzioni e avvertenze adeguate.” https://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf Si dicono in sostanza 3 cose: 1- i vaccini possono avere effetti collaterali negativi inevitabili (compresa la morte) anche se adeguatamente preparati; 2- i produttori dei vaccini non sono più responsabili in caso di azioni civili; 3- la conseguenza è che queste ultime nell'eventualità le si fa allo stato. Identica cosa vale per l’Italia, Legge 210/1992. “Chiunque abbia riportato, a causa di vaccinazioni obbligatorie per legge o per ordinanza di una autorità sanitaria italiana, lesioni o infermità, dalle quali sia derivata una menomazione permanente della integrità psico-fisica, ha diritto ad un indennizzo da parte dello Stato”. Ma ritorno all'iniziativa illustrata dal Dott Arturo Lincio, rinnovo le 2 domande poste nel mio messaggio precedente: 1- cosa avverrebbe agli operatori del settore sanitario e gli over 65 in caso di rifiuto? 2- l'ordine dei medici e il Dott Arturo Lincio e tutte le "cabine di regia" annesse e connesse, e i medici che effettueranno le vaccinazioni, sono disposti a garantire con una loro firmetta che risponderanno personalmente per tutte le vaccinazioni che si effettueranno da ora in avanti? Sono domande semplici, anche se non otterranno risposte è sempre meglio che vengano scritte, di modo che ognuno tragga le conseguenze che vuole e inoltre che ne rimanga traccia.

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 13 Aprile 2019 - 08:15

Esperienza di ieri
DEA di VB: ciò che manca non sono i "primari luminari della scienza" ma personale medico e paramedico che a furia di tagli scellerati hanno ridotto gli operatori sanitari al lumicino: aumento/ rinnovo delle attrezzature e del personale tecnico/ospedaliero, assunzione massiccia di personale,manutenzione della struttura, questo serve non dei premi Nobel, perchè, in ogni caso, chi vorrà raggiungere per sua legittima scelta, altre sedi ospedaliere lo farà comunque anche con l'ospedale di Ornavasso altisonantemente definito per illudere la gente "ospedale unico"!

Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 4 Gennaio 2019 - 19:34

luoghi comuni
Mancano nell'ordine: - non ci sono più le stagioni di una volta - piove, governo ladro - si stava meglio quando si stava peggio. Qualcosa di più concreto no eh? Ad esempio, Renato vuoi dirci cosa intendi per Visione di Insieme? Qual è la tua proposta di "insieme" per la città e quale il percorso economico da perseguire per completarla? In 5 anni di opposizione, non si è capito. Magari, con una spiegazione più concreta, riuscirai a convincerne un altro paio al prossimo giro di giostra. Palazzo Pretorio era in vendita (anzi, venduto perchè alla Cosa Comunale non serve a nulla uno spazio "commerciale" nel centro della città): apriti o cielo!!, mancava scomodare il Presidente della Repubblica. Hanno dovuto "inventarsi" uno scopo pubblico per accontentare chi, anche all'interno della maggioranza, vede obiettivi strategici sul nulla (cioè, l'utilità di quei due locali affacciati sulla piazza principale!). Ho percorso di persona, con passeggino appresso, il lungolago di Pallanza nel nuovo tratto contestato: nessuna differenza con il budello di Intra. Tiriamo su anche quello allora, dove però non giungono lamentele: la piazza diffusa funziona d'estate con i dehor dei pub affacciati sul lungolago. Quella strada può tranquillamente diventare a senso unico: i pulman turistici possono permettersi un giro molto largo, le auto passano da sopra. Non vedo quale sia la necessità impellente di avere il doppio senso. Se poi l'autista pigro (gli stessi che vogliono parcheggiare in centro perchè fa male fare 4 passi), decide poi di parcheggiare dove non si può, va da sè che la sanzione sia sacrosanta. CEM: una tale attenzione ad un (ex) CPI non si è mai vista. Quando ci si siede sulle poltrone del teatro ci si sente un pò troppo osservati: VVF ovunque, insegne luminose di esodo sempre accese (fastidiose direi durante uno spettacolo), un monitoraggio continuo tecnologico manco fosse una centrale atomica. Eppure, in giro per l'Italia, ci sono teatri di 100/200 anni fa quando le nozioni di ancendio erano ancora nella testa di chi non era ancora nato. Altro che REI. Ma pur di far cagnara, si vaneggia che il nostro teatro sia una bomba ad orologeria, Quando poi questo documento verrà approvato, allora staranno tutti sereni e tranquilli, viaggiando magari su una nuovissima auto con batterie al litio. A proposito, mai stati a visionare qualche CPI ormai scaduto delle scuole cittadine? Lo sai Renato che in alcuni casi andrebbero chiuse? Vi siete poi dimenticati di criticare la Rapetti, la Fondazione, il giardino, il bar, l'architetto e l'ingegnere e perchè no, anche la location. O stiamo assistendo ad un nuovo modo di fare politica? il comunicato in serie... Attendiamo la terza puntata quindi? rinnovo la domanda alla quale non mi hai risposto: ci sei mai stato? Conti di andarci qualche volta? così, giusto per magari cambiare idea non tanto sull'involucro ma sui contenuti rispetto alla condizione del passato. Infine, ancora una volta si mistificano le intenzioni: nessun centro commerciale - inteso in senso lato, nell'area ex Acetati ma alcuni (forse) nuovi esercizi commerciali delle dimensioni delle GDO già presenti in loco e recupero dell'area da raggiungere in una decina di anni (quando certamente la Marchionini non avrà più alcun potere). Poveri commercianti intresi: hanno certamente bisogno che qualcuno dell'amministrazione dia loro "protezione". Dai Renato, fai outing: sei un berlusconiano convinto, quello a cui sta a cuore l'interesse dei "pochi imprenditori" in confronto all'interesse della comunità. Sei però arrivato tardi: si reitera la stessa cantilena del poverissimo commerciante intrese (poverisssssssimo!) perchè, alla fine e di concreto, altre differenze con gli altri non se ne vedono. Saluti AleB

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 7 Settembre 2018 - 08:41

posso votare nì?
mi iscrivo anche io al giochino della dichiarazione di voto,ammettendo che non so cosa votare. mi spiego,come da tempo vado chiedendo (invano) io sto ancora aspettando che i preponenti ci spieghino,numeri alla mano,se e quali vantaggi avremmo dal passaggio. a tutt'oggi,l'unico numero concreto fornito è quello dei soldi che NON ci sono per pagare il referendum,il che non depone a favore della serietà dell'iniziativa. manco del conto da pagà se sò preoccupati questi,pensa al resto... in linea di principio non ho pregiudiziali,una regione vale l'altra. il problema non è a quale circolo di tennis mi iscrivo,se sono una schiappa farò schifo pure nel circolo fighetto. fino a quando non imparerò a giocare bene potrò cambiare un circolo al mese,ma nulla cambierà. perciò rinnovo per l'ennesima volta l'invito: metteteci nero su bianco numeri convincenti,e non la solita solfa dei dialetti e dei pesci,e se saranno vantaggiosi avrete pure il mio voto.

Carabinieri arrestano parcheggiatore abusivo - 29 Giugno 2018 - 10:58

Re: Ne penso
Ciao lupusinfabula in effetti ora anche quelli autonomi, che, nella fattispecie del pubblico impiego, uno in particolare, perché il più rappresentativo, aveva sempre perorato la causa del rinnovo contrattuale, rivendicandone il successo, ora inizia a ridimensionare tale vittoria, inizialamente sbandierata ai 4 venti....

Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 15 Giugno 2018 - 17:47

Chiarimento
Buongiorno, poiché ho potuto scrivere le scuse a lei rivolte solo oggi durante una riunione di lavoro non ho potuto curarne la forma, suppongo sia questa la causa del fraintendimento. Come ho poi precisato in un successivo post per chiarire, proprio a scanso di equivoci, il senso di quel passaggio. La sostanza era ben altra, mi spiace non sia stata colta. Le rinnovo dunque le scuse per quanto accaduto, per l'errata valutazione e per il mio comportamento dettato dal nervosismo, Mi auguro che questa mio ulteriore chiarimento possa essere dirimente. Cordiali saluti

M5S su vaccini e continuità educativa - 29 Marzo 2018 - 12:40

A casa dall asilo. Punto
Vi rendete conto che io ho dovuto andare a prendere mio figlio un pomeriggio alle 14.00 (ehhhh...non potevano aspettare che arrivassi alle 16.00 ) dalle maestre per un sospetto di congiuntivite (che non aveva e perso del gran tempo inutilmente, e va beh) e tenerlo a casa due giorni finché il pediatra non l ha visto? Ma vi sembra una roba normale che chi non e' vaccinato invece sta all asilo? Si dice che i bambini non devono pagare le scelte scellerate dei propri genitori e che non debbano perdere scuola: E i figli degli altri che pagano le scelte scellerate degli altri genitori, invece? A casa e i genitori si arrangino se non sanno dove mettere i figli. Scandaloso piuttosto che con una multa possano poi andare alle elementari. E' a questo che puntano col rinnovo del permesso a fine anno scolastico.

Minore: momento di riflessione dalla Lega - 5 Febbraio 2018 - 17:37

Chissà perché..
Stiamo tutti a rinfacciarci cosa abbiamo votato e contestare cosa votano gli altri. Il passato conta poco. La società è cambiata e non si può stare sempre simili a se stessi tutta la vita. Le cellule del nostro corpo cambiano ogni millisecondo. Figurarsi non poter cambiare idea! Vale anche per il contrario. Tutto è lecito nelle proprie scelte, tranne la violenza se non per difendersi. Quindi Buon voto a tutti e mi raccomando massima tolleranza per le idee altrui. Specialmente se opposte alle nostre. Certo che il mio appello cadrà nel vuoto rinnovo il mio voto a fdi. Bye.

Niente sussidio da in escandescenze - 14 Agosto 2017 - 09:56

giovanni%
rinnovo l'invito ad andà a ciapà i ratt anche se penso che i ratt siano molto intelligenti e possano prendere ....lei!

Spiaggia di Suna e divieti - 22 Aprile 2017 - 06:00

X info
rinnovo la mia domanda: avevi chiamato i vigili? Cosa l'han detto?

Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 12:31

Può darsi, che...
Può darsi, non lo so ma nel mio ragionamento non mi interessa, che da un punto di vista formale, la signora Minore abbia ragione, quindi complimenti per il buon lavoro di controllo fatto... ...però, in questo modo, non si tiene minimamente conto dell'impegno e dei risultati raggiunti da una ASD (Associazione sportiva dilettantistica, cioè SENZA SCOPO DI LUCRO!) attraverso il lavoro dei suoi volontari. Se seguo il ragionamento sottinteso, ma avrò sicuramente capito male, si vorrebbe che una ASD, che lavora e si impegna per sei anni, cresce, mantiene al meglio la struttura, non ha lasciato debiti o strascichi giudiziari vari (non tutti, nel partito della signora Minore potrebbero dire lo stesso!) possa essere "buttata fuori" dalla struttura che ha gestito, per essere soppiantato da qualcuno, buttando al vento il lavoro di anni? Voglio fare un ragionamento generale, uscendo da questo caso, che lo conosco per quello che si è scritto sui giornali e per quello che si dice al bar. Non sarebbe stato meglio che, invece di tirare in ballo la storia di Possaccio (chissa chi erano le parti in causa?), la signira Minore, si fosse fatta promotrice di un cambiamento del regolamento comunale, in modo da prevedere un rinnovo automatico per quelle strutture non finalizzate al "business", appunto delle ASD, che si impegnano per il sociale. Ovviamente, individuando anche i criteri per cui premiare, o meno, le diverse ASD! Invito quindi, tutte i gruppi consigliari a muoversi su questa fronte...perchè questo mi aspetto da un politico o amministratore locale, mi aspetto che proponga come migliorare e che aiuti chi, tra mille difficoltà, cerca di fare del bene per la comunità, senza fine di lucro! Saluti Maurilio P.S. Ammetto di non conoscere nel dettaglio il regolamento comunale, se quello che propongo c'è già, mi scuso per il commento! Nel caso, non capirei il comunicato delle signora Minore

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 17:09

Giustizia è fatta
Dopo tre anni, direi prima del previsto, la macchina legislativa ha fatto il suo corso con una sentenza esemplare, in cui si evidenziano le cose che, a tempo debito, proprio su questo sito avevo evidenziato. La corresponsabilità del Comune e la condotta "criticabile" del concessionario, sono state evidenziate e pesantemente sanzionate dal giudice. Per chi avesse tempo e voglia di leggersi la sentenza, si può chiaramente capire che ci sono pesanti responsabilità da parte di tutte e due i convenuti condannati( Comune e ENS). Quello che ora sarebbe dovuto, soprattutto da chi esercita il ruolo di opposizione in Comune è un bell'esposto alla Corte dei Conti. Perchè? Beh, intanto per la superficialità con la quale il Comune stesso, per mano di un suo dirigente (firmatario di un'ordinanza citata in sentenza), non ha fatto rispettare il divieto di accesso alla struttura già dal marzo 2013 e, secondariamente, per aver consentito alla ENS, vincitrice di una gara nel 2001, di essere ancora titolare della concessione 16 anni dopo, visto che la durata del contratto doveva essere di soli dieci anni. Il danno per il Comune è enorme se si pensa che il canone di concessione stabilito sedici anni fa, con il porto ancora da avviare e alcuni lavori da fare (tra l'altro promessi e non eseguiti dal concessionario), era di 18.050 euro. Appare del tutto evidente che una nuova gara per il rinnovo della stessa concessione nel 2011, con 150 posti barca occupati e il ricavo per l'affitto di un ristorante ben avviato all'interno dell'area, avrebbe potuto e dovuto essere di gran lunga superiore, diciamo sui 100.000 euro annui invece della miseria ricevuta dalla ENS. Se poi andiamo ad esaminare lo scempio della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria non eseguita ( e confermata in sentenza dal Giudice del Tribunale), andiamo a quantificare una danno di milioni di euro per ricostruire una struttura che, forse, con gli opportuni interventi sarebbe ancora a disposizione della cittadinanza. Quindi, cari consiglieri di opposizione, qualcosa di concreto da fare mi pare che ci sia....

Cavo teso nel bosco ferisce ciclista - 10 Ottobre 2016 - 10:43

Ciclisti...e cavi...
Purtroppo...,ci risiamo! Io...,sono anni che...",frequento",tenendo puliti,taluni sentieri,owiamente,col permesso E,degli eventuali proprietari, E,se ritenuti "demaniali,col permesso del Corpo Forestale,della stessa zona (....compresa tra Premeno/San Salvatore,Pian Nava,Bee)..., per poterne "fruire" per giri in Mtb..., e... ...non vi dico,"cosa" e "quanto" ci ho trovato (...e portato via!...di porcheria trovata!...)... Sentieri che,ormai abbandonati e lasciati del tutto incolti,potrebbero tornare (e TORNANO!,se mantenuti costantemente!)UTILI!, NON SOLO!,da un tipo di fruizione ciclistico/ podistica,ma anche da un punto di vista di SICUREZZA del bosco stesso, in caso,non del tutto "remoto",di incendio (visto il grado di incuria in cui versano taluni boschi dell'entroterra)... Ora... owio che,CERTI "fenomeni da BARACCONE"..., o perché... TROVANDOSI il sentiero "aperto" per andarsi a "procacciarsi..."LEGNA FACILE" (...quindi...,andare dove,altrimenti prima,mente umana...MAI!...,AVREBBE CONCEPITO di mettere più piede ,vista la quasi totale'irraggiungibilità!..., di taluni "siti"...)..., e pensando di "farne" FEUDO PROPRIO (...alla faccia dei VERI PROPRIETARI...)..., utilizza tali trappole (...MORTALI!...), x impedire che,podisti o anche ignari bikers... ...,li "colgano...in FLAGRANZA" d reato (...xché...."CARI SIGNORI":forse non lo sapete che..."RUBARE"..., qualsiasi cosa...,per l'"ORDINAMENTO" del nostro "STATO"...,significa "COMPIERE REATO"!...) o... vuoi perché..., dall'IMMENSA ALTEZZA della loro STRATOSFERICA IDIOZIA, nn avendo il benché minimo "NULLA DA FARE"..., nn trovano altro "DIVERTIMENTO" che andare per boschi...,danneggiandoli... ...,o a far del male...,a chi,i boschi,li frequenta!... o... vuoi perché... ... SOFFRONO probabilmente d..."MANCANZA di AFFETTO"..., che...,tutti noi,VITTIME o fortunatamente,MANCATE TALI...,saremmo BEN LIETE di "DIMOSTRARE"... ...,non appena potremmo avere la "fortuna" di incontrarli... ...,insegnando loro (...o "al"!... "mentecatto" di turno...), le "buone regole DEI NONNI". .,inerenti alle "CIVILI LEGGI" della... BUONISSIMA CONVIVENZA!... dettate... dal "BUONSENSO" dei tempi che furono...,e che,purtroppo, come i nostri AMATISSIMI sentieri boschivi...,ormai... ..., "NN SN +...USI"!.... Agli amici biker comunque, rinnovo il messaggio che,forse più di ogni altro,in questo "bruttissimo" mondo moderno vale la pena di FAR PREVALERE!: Ogni volta che uscite... "Fée bàlàa l'œöcc"!... e... qualsiasi "cosa" strana notiate..., cellulare alla mano...,"fotìna" di rito... e... giù!!!...,un bel saltino veloce...,presso il primo comando dei nostri... tutori dell'ordine... A voi..."costa...n"...15/30 minuti di...tempo... Una mancata denuncia...,a qualcun altro...,potrebbe...costar la vita! Meditiamo ragazzi! MEDITIAMO!

Sciopero dei lavoratori di ConSer VCO REVOCATO - 12 Luglio 2016 - 13:22

Qualunque lavoro
Qualunque lavoro uno faccia il rinnovo del contratto alle prefissate scadenze non è solo doveroso ma obbligatorio, come già ha detto la Corte Costituzionale: pare che però negli ultimi anni il non rinnovare i contratti sia divenuto un fatto di cui chi sta al governo si fregia come fosse una medaglia. I lavoratori li aspettano al referendum con la matita già pronta per la croce sul NO.

Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 6 Luglio 2016 - 21:59

Al dilà
Al dilà dei ragionamenti "puristi" di questi ingenui giovincelli, molte sono le situazioni che potranno influire sul votare SI o votare NO; faccio tre esempi: da qui allla data del referendum c'è di mezzo il rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici, ci sono i delusi che attendono una qualche rifoma della legge Fornero che non sia la proposta di doer farsi un muto con le banche per poter andare in pensione, c'è l'intero Corpo Forestale che è in subbuglio per la bislacca idea della Madia di militarizzarli tutti facendoli migrare forzatamente nell'Arma dei Carabinieri; solo tre esempi ma sono milioni di persone che se non saranno soddisfatte nelle loro aspettaive sono già pronti con la matita per votare NO. Non gliene frega nulla del Senato si, Senato no, premio di maggioranza e baggianate simili che interssano solo i politici di professioni; ma se non saranno soddisfatti si toglieranno almeno lo sfizio di votare NO per mandare a casa il bulletto di Rignano.Uomo avvisato.......

Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 2 Luglio 2016 - 07:44

rinnovo il mio apprezzamento
Ragazzi andate avanti. La gente pensa solo per antipatia e mal di pancia. Credo che abbiate letto attentamente le modifiche costituzionali articolo per articolo come ho fatto e seppur serbando profonde antipatie per Renzi e questo governo le avrete giudicate comunque migliorative. Ragazzi credo che come me avete fatto fatica a trovare un senso alle critiche che vi sono state rivolte. Sono solo dispettucci un po' bulleschi verso persone che non stanno in simpatia a certi commentatori. Questo è il livello della discussione ragazzi. Non dategli troppo peso. Ad maiora

Baveno Partecipa: critiche ingiuste a sindaco e città - 2 Maggio 2016 - 14:24

Re: Re: x Maurilio
Maurilio scrive: "Quindi, almeno a livello locale, è meglio non buttarsi su analisi più grandi di loro". Verissimo! rinnovo la mia stima

Vega Occhiali sconfitta a Fenis - 4 Aprile 2016 - 23:47

Qualche riflessione (segue)
Un'ultima cosa ancora in merito. Se volete considerare solamente l'aspetto agonistico, vi inviterei allora ad attribuire il giusto merito a quelle ragazze che - nel campionato di Under16 - hanno conquistato l'accesso alla fase regionale, con due sole sconfitte nelle fasi provinciali ed interprovinciali: 18 gare contro squadre delle provincie di VCO, NO, VC, BI, AL. Un risutato unico per Rosaltiora e per la maggior parte delle Società della provincia (NO+VCO). Ora si misureranno con l'eccellenza delle squadre della regione: una prova improba che verrà affrontata con il massimo dell'impegno, nonstante l'estremo divario fisico/tecnico delle avversarie. Ma il successo di queste ragazze non è solo quello dettato dalla classifica, sarei io ingiusto se considerassi unicamente quell'aspetto - per quanto importante. L'ultima considerazione di questo mio scritto è relativa agli allenatori ed alla loro attività. Sicuramente, e chiedo scusa se offendo con questo qualche 'collega', non siamo un team di eccellenza tecnica, ma le energie sottratte alla famiglia, al lavoro ed al tempo libero testimoniano la passione verace che ci muove. Se qualche allenamento è stato annullato, o gestito da un coadiutore, è da imputarsi ad impedimenti dovuti ad una di quelle priorità - poc'anzi citate - con le quali un allenatore non-professionista deve trovare un compromesso. E se dopo sei mesi di attività, a campionati terminati, ci sono stati degli spostamenti relativi ai tecnici di riferimento delle varie squadre è da imputarsi all'avvio della fase propedeutica ai campionati della prossima annata sportiva. Scusandomi della prolissità, per me inusuale - indotta unicamente dalla passione, rinnovo l'invito a trovarci in palestra per confrontare "de visu" le nostre idee sportive. Ad (Ros)altiora semper.

Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 31 Marzo 2016 - 09:02

Renato e le tompomas
Ammiro gli imprenditori che mettono passione e cuore in un loro progetto. Se poi l idea e' buona e deve districarsi tra varie difficoltà, non si può non essere dalla loro parte. Girerò ai miei contatti all estero i tompoma's post. rinnovo gli auguri allo "stampellatore" verbanese 😊.

Federazione Degli Studenti nel VCO su prossimi referendum - 30 Marzo 2016 - 12:41

referendum
Carissimi sig. Giovanni e Maurilio, credo che il libero pensiero e un'attenta analisi delle problematiche di questo paese "Italia" non siano una prerogativa dei partiti politici perche se cosi fosse allora non si e' più liberi pensatori. I partiti, a mio avviso sono associazioni di persone tuttologhe che credono che la propria parola valga piu' del pensiero degli altri. Gli studenti da sempre hanno avute idee che nel futuro si sono concretizzate sia a livello di singoli sia a livello di collettivi e preoccuparsi del rinnovo delle concessioni, entro le 12 miglia, per l'estrazione di idrocarburi e' una preoccupazione che forse a molti italiani sta a cuore. Da cittadino italiano credo che votare mi renda partecipe della democrazia, sia che si voti per il SI sia che si voti per il NO. Non si puo rimanere a guardare da casa e poi fare delle polemiche sterili che non portano da nessuna parte aspettando di dire a tutti " ve lo avevo detto che votare non serve a nulla". Per fortuna non esistono solo i Maurilio e i Giovanni.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti