Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

francia

Inserisci quello che vuoi cercare
francia - nei post

Al Muller feste di inizio autunno - 8 Ottobre 2019 - 18:06

La fine dell’estate e l’arrivo del primo freddo porta solitamente note di malinconia nell’aria, non in via Rosa Franzi a Intra: la Casa di Riposo Muller ha, infatti, salutato l’arrivo dell’autunno con due occasioni di festa e di scambio.

Studenti del Cobianchi a manifestazioni internazionali RoboCup - 8 Ottobre 2019 - 15:03

È stata un’estate intensa per i ragazzi “robotici” del Cobianchi, reduci da due manifestazioni internazionali, a coronamento di un anno intenso e ricco di eventi. In virtù delle selezioni nazionali, ben tre team robotici si erano qualificati per i tornei internazionali, due per l’Europeo RoboCuoJunior di Hannover ed uno per il Mondiale di Sydney.

"Oltre le passioni tristi" - 7 Ottobre 2019 - 18:06

La Società Filosofica Italiana sez VCO, propone martedì 8 ottobre alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica del Comune di Baveno, Letture filosofiche: Oltre le passioni tristi. Dalla solitudine contemporanea alla creazione condivisa. Di Miguel Benasayag, Angélique del Rey

"Lo Pan Ner" torna la festa - 4 Ottobre 2019 - 17:26

Torna in Ossola, la festa de LO PAN NER: la festa comunitaria del pane che unisce le Alpi. I forni comunitari vengono accesi per rivivere l’antico rito della panificazione nel suo concetto più significativo della condivisione.

Settimana Internazionale sull'Allattamento al Seno - 4 Ottobre 2019 - 10:23

La settimana internazionale sull’allattamento al seno (1-7 ottobre 2019) sarà l’occasione per l’inizio della collaborazione tra ASL VCO e la “Banca del Latte Donato” sita presso la Pediatria di Vercelli.

BellaZia: Il Gateau de Riz al Caramello - 22 Settembre 2019 - 08:00

Un dolce buonissimo e di semplice preparazione molto diffuso in francia, oggi lo proponiamo al caramello (la ricetta del caramello liquido lo trovate tra i post di "BellaZia"), ma lo potete provare anche semplice o con l'aggiunta di uvetta, o cioccolato fuso.

Montagna: incontro Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta - 17 Settembre 2019 - 10:03

Si sono incontrati il 10 settembre a Torino l’assessore alla Montagna del Piemonte, Fabio Carosso, quello allo Sviluppo economico della Liguria, Andrea Benveduti, e quello agli Affari europei della Valle d’Aosta, Luigi Giovanni Bertschy, in vista della predisposizione del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-francia ALCOTRA 2021-2027.

Tour Monte Rosa, annullato, sostituito con la Macugnaga Race - 8 Settembre 2019 - 15:03

Il team organizzativo dell’UTMR, sentito il parere negativo di Maurizio Vittone, capo del Soccorso Alpino di Macugnaga ha definitivamente annullato anche la tappa Macugnaga-Grächen dell’Ultra Tour Monte Rosa.

Assemblea Europea del tè - 6 Settembre 2019 - 19:22

Se si escludono le Azzorre, dove la produzione di tè ha una storia di quasi un secolo, la coltivazione del tè in Europa è agli inizi. Sabato 7 settembre il Parco Nazionale della Val Grande nella sua sede sede di Vogogna ospiterà la prima Assemblea annuale del produttori di tè europei.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

Stresa Festival - Akiko Suwanai - 3 Settembre 2019 - 19:06

Il Kantor tra francia e Ungheria – Il Kantor tra jazz e Tango. Il 4 e il 6 settembre Eremo di S. Caterina del Sasso, Leggiuno ore 20.30.

74^ Settimane Musicali Ascona - 3 Settembre 2019 - 08:01

Uno dei festival di musica classica di prestigio della Svizzera, dal 4 settembre all’11 ottobre le Settimane Musicali di Ascona propongono anche quest’anno un programma originale e di assoluto livello con un occhio di riguardo anche al territorio

Torna il Raduno internazionale dello Spazzacamino - 20 Agosto 2019 - 13:01

Torna - con la sua 38esima edizione - dal 30 agosto al 2 settembre: il Raduno Internazionale dello Spazzacamino che si svolgerà come sempre nella culla di questo mestiere, la Val Vigezzo.

Musica in quota tra laghi e vette per due concerti - 17 Agosto 2019 - 08:01

Dopo il successo delle ultime due tappe, con quasi 900 spettatori-escursionisti, la rassegna estiva fa tappa il 18 agosto al Belvedere di Quarna Sopra e il 23 agosto al Piano dei Camosci in alta Val Formazza.

Santa Maria Maggiore stagione 2019 - 29 Luglio 2019 - 18:06

Tra gli appuntamenti più attesi l'inedita “Mountain Academy”, la terza edizione di Deep in the Tree, gli imperdibili concerti di Musica da Bere, la ricchissima 7a edizione di Sentieri e Pensieri e i grandi eventi di fine estate fino ai Mercatini di Natale.

Al via Premeno Classica 2019 - 26 Luglio 2019 - 09:33

Cinque appuntamenti, a partire dal 27 luglio. Si terranno a Villa Bernocchi e nelle caratteristiche chiese del territorio e sono organizzati dall’Accademia Musicale di Premeno.

“Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno” - 12 Luglio 2019 - 18:06

Dal 13 luglio a Santa Maria Maggiore (VB) una mostra con 54 opere inedite. L'esposizione, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte - Oscellana e dell'Associazione Culturale Villarte, sarà visitabile presso il Centro Culturale Vecchio Municipio a Santa Maria Maggiore fino al 3 novembre.

Orta Festival 2019 - 4 Luglio 2019 - 19:06

La XX Edizione di Orta Festival mette al centro della sua programmazione la figura dell’interprete. Si avrà modo infatti di riascoltare prestigiosi artisti che nel corso delle 19 passate edizioni hanno instaurato un rapporto speciale e di amicizia con il Festival.

Caldo: altra giornata record, domani lieve calo - 28 Giugno 2019 - 18:32

Il 27 giugno 2019 è risultato in Piemonte il giorno più caldo in assoluto degli ultimi 62 anni, superando l’11 agosto 2003. Da domani un calo di 4/5 gradi.

Ieri la giornata di giugno più calda da 62 anni - 27 Giugno 2019 - 14:48

Una vasta area di alta pressione avente i massimi sulla francia sta determinando elevati valori di temperatura sul territorio piemontese con un’anomalia termica di circa 9°C rispetto alla norma dell’ultima decade di giugno.
francia - nei commenti

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 6 Agosto 2019 - 09:45

la verità forse sta nel mezzo.....come sempre
D'altronde non si può nemmeno pensare di lasciare fare quello che si vuole. Si diceva di fare cambiare mentalità ai residenti che si lamentano (e chi non lo farebbe?); perché allora non pensiamo di far cambiare la mentalità ai nostri "giovani" dicendo loro che la sera potrebbe iniziare prima e di conseguenza far finire prima la serata/nottata? Certamente una parte di responsabilità è della P.A. che non ha saputo prevedere e quindi programmare un PRG in grado di isolare alcuni punti della città in maniera tale che si potesse conciliare la presenza di locali serali/notturni. Ancora oggi ci sono situazioni in cui sopra il locale abitano le persone. Immaginatevi cosa vuole dire abitare sopra un locale che ha clienti fino alle due o alle tre…...chi di voi, che scrive, vorrebbe fare cambio con la sua tranquilla casetta? Bisogna quindi cercare di conciliare le due presenze con intelligenza ma anche con intransigenza. Le regole ci sono e devo essere rispettate (per altro regole comunali - regionali e nazionali). Gli esempi sono tanti e ognuno può dire la sua. Io sono stata recentemente in francia, in una città poco più grossa di VB. I locali nel centro storico sono quasi esclusivamente ristoranti silenziosi che non servono più dopo le 22.. I pub e Music Cafè sono tutti nella parte dove sorgono i palazzi degli uffici e dove la sera, tranne in qualche raro caso, non sono presenti residenti, Al punto tale che arrivando nel centro (piazza della municipio) pensavo ci fosse qualche sciopero…….completamente deserto. Ho poi chiesto e mi sono ritrovata in mezzo a strade e stradine (che alla sera diventano pedonali) affollate all'inverosimile. Il modello potrebbe adattarsi anche a Verbania o a qualunque altro posto ma deve esserci un'adeguata volontà di realizzarlo, specie ora che si dovrebbe aprire la questione degli spazi lasciati dall'Acetati.. Alegar

Lega Salvini Verbania su nuova Giunta - 18 Giugno 2019 - 21:45

Infatti!
Infatti Verbania è stata persa a favore del PD: se ne prenda onestamente atto, si abbandonino le polemiche e si guardi oltre. Si guardi ad esempio a più grandi vittorie, come quella per cui il TAR del Lazio ha respinto il ricorso della nave Sea Watch contro il decreto sicurezza bis. E come poteva essere altrimenti? Salvini con quel suo decreto non si è opposto all'operato in acque non italiane delle navi cosiddette "di soccorso": semplicemente si è opposto a che vengana sbarcato in Italia il loro carico. Se le navi ong salvassero anche 1000 presunti naugfraghi (???) al giorno ma li portassero in Marocco, in Tunisia, in Spagna, in francia, in Germania o in Olanda, a Salvini ( ed alla maggior parte degli italiani) fregherebbe poco o nulla di ciò che fanno le navi presunte caritatevoli, basta che non vengano in Italia.

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 28 Febbraio 2019 - 09:03

Re: Re: Re: Re: Re: Re: confusione della ghidini
Ciao robi purtroppo oggi nemmeno lo sciopero funziona più. E comunque io sono stato sempre contrario a questa forma di protesta, ammettendola solo nella sua forma "bianca": a cosa serve farsi togliere soldi dalla busta paga, se non a fare l'interesse del datore contro cui vorresti rivendicare, anche giustamente, determinate prerogative e diritti? Poi in Italia, con la precettazione, al contrario della francia, oramai lo sciopero, come strumento di lotta, è stato svuotato del suo vero significato, perdendo ogni peso specifico. Nei servizi pubblici, poi, a farne le spese sono sempre e solo i cittadini/utenti, come consumatori finali. Per quanto mi riguarda, ognuno è libero di fare ciò che vuole, quindi per me non esiste la parola Crumiro. Ad ogni modo, nel caso specifico da te rappresentato, credo che la delocalizzazione sia stata una scelta dettata anche da altri motivi, forse anche di natura fiscale.

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 25 Febbraio 2019 - 16:56

Marchionne
Il mio ricordo è che ha cessato la produzione di segmenti che non avevano redditività o meglio, che generavano perdite importanti, ha spostato la produzione della panda dalla Polonia a Pomigliano (NA), fa produrre auto americane a San Nicola di Melfi (PZ), fa produrre in Italia componenti per gli stabilimenti americani. Ma piuttosto di analizzare fiat, pensiamo a come mai volkswagen ha spostato la produzione di Bugatti in francia e se non era per una SOVVENZIONE da 80 milioni del governo, avrebbe spostato anche la produzione di Lamborghini in Repubblica Ceca (e parliamo di auto da 200.000 euro e non di panda da 7.000 euro) e come mai nessuna casa automobilistica straniera ha investito in Italia contrariamente ad altre nazioni quali la francia, la Spagna, la Germania, l'Austria, il Belgio, il Regno Unito (ho escluso i paesi dell'est), che hanno un costo del lavoro simile se non più alto dell'Italia, dove possiamo trovare stabilimenti di industrie straniere? Non è che, a parte pochissimi coraggiosi, nessuno investe più in Italia e se possono delocalizzano?

Regione Piemonte abolisce tiket sui farmaci - 21 Febbraio 2019 - 09:10

Re: Re: Re: Re: Re: Ohhhhhhh
Ciao robi non credo che si debba cercare a sinistra: per es. in francia, per individuare i responsabili di quanto sta accadendo, anche in luoghi impensabili e inviolabili, basta osservare chi fa il contestatore nei fine settimana, tipo passatempo.... Vale a dire gli omologhi coi quali l'altra metà nostrana, che non hai votato, sta stringendo accordi per le europee.... Non è una questione di non farsi capire, bensì di confondere le acque ad arte.

Muretti a secco patrimono dell'Unesco - 12 Febbraio 2019 - 12:44

Re: x sinistro
Ciao Giovanni La Germania, come la Svizzera, devono il loro benessere anche e sopratutto a noi italiani. I teutonici sono stati bravi ad approfittarne, vero, ma questo non fa di loro un paese normale, diciamo che sono stati furbi, a differenza nostra che spesso manchiamo di buonsenso. Però, quando dimostriamo di averlo, non ce n'è per nessuno: per stare in argomento, i primi al mondo a fare strade siamo stati proprio noi, dai tempi dell'antica Roma, e poi lo abbiamo dimostrato anche nei secoli a venire, come per es. la nostra SS34, tanto martoriata, progetto di un architetto di Intra, che nei progetti napoleonici doveva collegare Milano a Ginevra. Per non parlare poi dell'Autostrada del Sole, nonostante fossero stati proprio i tedeschi del Terzo Reich a fare le autostrade per primi nel secolo scorso.... In questo, e credo forse si tratti dell'unico punto in comune, sono d'accordo con l'attuale Governo: basta sudditanza a Germania, francia, ecc.... Dobbiamo solo ricominciare a credere in noi stessi.

Nasce "Alleanza civica del Nord" - 22 Gennaio 2019 - 19:41

Tentativo di fermare il disastro
Nulla di nuovo. Il modello milanese da esportare. Peccato che milano sia un unicum nel panorama politico italiano. Alta borghesia e impiegati al centro città che votano pd e periferia alla deriva che vota "populista". Sarà la frattura del futuro che riprende la vecchia divisione centro - periferia molto sviluppata in gran Bretagna e francia. O negli Usa con la variante stati costieri e interno. Presupposto di una divisione ineluttabile e probabilmente di una "seccessione' stile metropolis di Fritz Lang. Élite e popolo. D'altro canto la storia dell'uomo è fatta di barriere e confini per distinguere gli uni dagli altri. Villaggi preistorici e prime città antiche passando per i comuni italiani medioevali con le mura. È inevitabile che l'utopia dei confini aperti e dell' eguaglianza forzosa non possano durare a lungo. E la sinistra che per natura è internazionalista ed egalitaria è destinata inevitabilmente a soccombere. A meno che non diventi essa stessa disegalitaria e forse lo sta già facendo distinguendo i buoni europeisti e globalizzatori terzomondisti dai cattivi populisti e xenofobi egoisti. Ma in questo modo essa stessa si erge a superiore antropologicamente e dunque 'razzista' verso il popolo sovranista. Ma ripeto. È inevitabile e nella natura umana essere diversi.

Imprese Piemonte, previsioni negative per inizio 2019 - 4 Gennaio 2019 - 14:51

Delocalizzazione
La delocalizzazione sciagurata cui fa riferimento Giovanni% è frutto dell'allarganeto dell'Eurpa a nazione che non lo meritavano e che ci hanno portato solo povertà, miseria e delinquenza; lpabbattimento dei controlli alla frontiere e delle frontiere stesse ha poi fatto il resto.. Finchè l UE era limitata agli stati fondatori gli industriali non avevano alcun interesse a delocalizzare in francia, Germania, Olanda o Lussemburgo, tanto per citare qualche nazione europea.

Imprese Piemonte, previsioni negative per inizio 2019 - 4 Gennaio 2019 - 10:44

Re: Confindustria e Pd
Ciao robi è dagli anni 90 che siamo in declino, quando c'era ancora la lira: da allora quanti governi si sono alternati, di colore diverso, oltre a quelli c.d. tecnici? Non tutti gli effetti negativi si vedono subito. A livello europeo, poi, ai tempi dell'ex Cav., c'erano francia & Germania governate dalla destra, che poi lo hanno abbandonato....

Da VCO al corteo NO TAV - 11 Dicembre 2018 - 13:54

Perché, obiettivamente e onestamente, serve
Ciao paolino, bisognerebbe essere un po' più onesti, non tanto politicamente (non pretendiamo tanto), ma intellettualmente, quello si. Come dice correttamente il Sig. Vincenzo Colombo (che si é espresso molto bene) l'attuale linea Torino-Lione, in particolare il tunnel del Mont Cenis tra Bardonecchia e Modane, è divenuta ormai inefficiente e non raggiunge più gli standard di sicurezza richiesti per gli attuali volumi di traffico. Ciò nonostante la linea, non solo viene utilizzata e molto, ma sta raggiungendo, dati alla mano e non tavolette inventate, la saturazione: prima di spararle bisognerebbe studiare la situazione o, al limite, informarsi, autonomamente magari. https://davi--luciano-myblog-it.cdn.ampproject.org/v/s/davi-luciano.myblog.it/2018/10/02/torino-lione-il-tunnel-attuale-e-quasi-saturo-secondo-la-rete-ferroviaria-della-francia/amp/?amp_js_v=a2&_gsa=1&usqp=mq331AQHCAFYAYABAQ%3D%3D#referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&_tf=Da%20%251%24s&share=https%3A%2F%2Fdavi-luciano.myblog.it%2F2018%2F10%2F02%2Ftorino-lione-il-tunnel-attuale-e-quasi-saturo-secondo-la-rete-ferroviaria-della-francia%2F Il nodo poi non è solo la linea ferroviaria in sé, tecnicamente molto vecchia, ma anche un obsoleto sistema logistico intermodale, che ne riduce ulterirmente lefficienza: riteniamo la logistica di importanza strategica almeno quanto la linea stessa. Porteremo quindi in discussione il prossimo consiglio comunale l'OdG pro TAV, firmato da noi e da alcuni gruppi consiliari d'opposizione, per sittolineare questi aspetti, assieme ad altri gruppi consiliari di minoranza, che presenteranno analoghi OdG, capaci di comprendere l'importanza di quest'opera per lo sviluppo del trasporto, della logistica e per la salvaguardia dell'ambiente, nell'interesse del Paese. Cordiali saluti.

Frana a Cannero: in corso la manifestazione - 25 Novembre 2018 - 12:56

Manifestazione
Bisogna iniziare a fare sul serio a protestare pesantemente a lasciare un segno (francia)

Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 9 Novembre 2018 - 13:21

Forconi
Sarà, ma intan to chi ha rischiato di essere rincorso i dal popolo che li ha duramente puniti con il metaforico forcone del voto sono altri!| Stando poi agli ultimi sondaggi per le europee LePen in francia ha già superato Macron nelle intenzioni di voto.

PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 5 Settembre 2018 - 15:53

Re: Re: Re: Re: Beh...
Ciao SINISTRO Rutelli è stato tra i meno peggio. ..non per nulla le sue radici sono radical liberali. Come ti dicevo la storia la fanno i vincitori. I sudisti erano schiavitù e i Borboni latifondisti. Se invece si guardano fonti più obbiettive il nord e lincoln volevano spedire i neri sulle isole e sfruttare la ricchezza del sud. I Savoia hanno sostanzialmente invaso il sud perché in bancarotta. Per non parlare della Germania e dell'umiliazione subita dopo la grande guerra specie dalla francia. Poi ci sono le motivazioni ufficiali. Liberazione degli schiavi, unità d'Italia e cose del genere. Per poi capire che le guerre sono solo la continuità delle politiche e che la loro gestazone ha ben altre motivazioni. Per.non parlare delle ideologie. Hitler e Stalin alleati di ferro per spartirsi l'Europa. Ma uno era pazzo mentre l'altro furbo. Che ne dici?

Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 11:29

Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Egr. sig. Giovanni, non sono inesattezze, sono constatazioni circa il nostro tessuto urbano. Le politiche sul turismo non si fanno concedendo di poter fare ciò che si vuole, quando si vuole. Perché è di questo che stiamo parlando. Ci fosse stata più lungimiranza da parte di chi ci ha amministrato (qui a Verbania) in questi ultimi 73 anni probabilmente non ci troveremmo nell'attuale situazione. Avremmo ancora la ferrovia per Premeno, Omegna e il Mottarone, avremmo ancora un bellissimo teatro in centro e soprattutto avremmo un'organizzazione urbanistica tale da poter contemperare la presenza sia della movida che della tranquillità. Lei pensa che ad IBIZA sia solo chiasso e movida? Si vada a fare un giretto e si accorgerà che convivono in zone separate sai la movida che la tranquillità. E' questione di visione......di progetto. Che certamente qui manca! Non si tratta di NON VOLER organizzare mai nulla ma di conciliare due realtà opposte e quindi si impone un compromesso che, in buon stile italiano, lascia scontenti entrambe i contendenti. Vi sembra normale che il locale più frequentato e rumoroso della città abbia inquilini che sopra ci abitano (e c'erano prima loro) oppure che una città lacustre come la nostra abbia solamente una spiaggetta ridicola dove spesso non si trova nemmeno il posto dove posare un telo o una spiaggia alla foce di un fiume dove il bagnasciuga e lungo 10 metri (ridicolo). C'è più sabbia a Unchio (parco giochi) che sulle spiagge di Intra e Pallanza messe assieme. Ridicolo. Circa ciò che succede all'estero le confermo ciò che ho scritto.....in francia, Germania, Austria, Svizzera, Polonia Danimarca, Slovenia e Croazia è certamente così. In spagna e grecia certamente no ma hanno PROGETTATO in maniera tale da poter gestire in maniera idonea le situazioni critiche. Un esempio? Sopra e intorno alle attività rumorose notturne ci sono solo uffici e negozi così da non generare contrasti con chi, alle 02 della mattina, vorrebbe dormire. Alegar

Aggredito capotreno - 15 Maggio 2018 - 18:50

Re: Re: Ci risiamo..
Vuoi dire che dovrei essere imparziale sostenendo un qualcosa che non penso? Io la mia l'ho detta ed è sotto gli occhi di tutti, persino i bambini capiscono che c'è qualcosa di ingiusto. Per me è così, dalla tua parte dicono un sacco di balle, dalla mia al momento non ho riscontri perché non stanno governando...ma ci arriveremo, ovviamente non con questo improbabile inciucio. In francia erano a un soffio dal cambiamento ma si sono messi tutti contro (e qui la coerenza purtroppo è ancora una volta venuta meno!): il risultato lo si vede ogni tanto, l'altro giorno ennesimo attentato di una delle risorse tanto care e tanto amate da chi sapete bene, in Italia manca poco! Ci vuole ordine, rispetto e disciplina, la si ottiene con un po' di forza ma la si ottiene, e converrai con me che tutto questo è altamente necessario!

Aggredito capotreno - 24 Aprile 2018 - 18:06

Re: Re: Ultimi aggiornamenti!
Certe risposte meritano una particolare attenzione: "..transitava per andare in Spagna, attraversando anche la francia.." . O sei un bambino che ha appena compiuto i famigerati 18 anni stile bulletto che non sa minimamente ciò che sta scrivendo o davvero qui siamo di fronte a persone che suggerirei di far controllare o ... sei un personaggio inventato per mantenere attivo il blog. Ma come può una persona spingersi a dire certe ... sì proprio quelle... certe ca..ate! Ma ti rileggi? Sei connesso al mondo reale? E poi l'altra infelice uscita: "rimpianto per il fallito mandato esplorativo" o "poiché di origini armene cosa c'entra il terrorismo". L'unico rimpianto che ho è che non sono ancora andato in politica per estirpare quella mentalità fallimentare che vi caratterizza, e tutto ciò è ampiamente dimostrato con le tue risposte...se le vuoi definire così !

Aggredito capotreno - 24 Aprile 2018 - 16:30

Re: Ultimi aggiornamenti!
Ciao info transitava per andare in Spagna, attraversando anche la francia....

Aggredito capotreno - 15 Aprile 2018 - 16:33

Bamako-Parigi via aereo
E ci credo che non vanno a Parigi in aereo: appena sbarcano in francia ( come avviene a Mentone) li rimettono sul prossimo aereo per Bamako senza neppure farli uscire dall'aeroporto!! In Italia invece è festa grande!!

Un anno di numero Unico 112: chi pro, chi contro - 28 Marzo 2018 - 17:20

Io sto
Io sto con i VVFF: se non si sa fare si sappia almeno copiare da francia, Belgio, Germania ecc. E non sto parlando per far prendere aria ai denti.

Cristina commenta il voto - 15 Marzo 2018 - 18:04

Re: E' anche vero....
Ciao lupusinfabula è vero quello che dici ma se le cose non vanno bene la politica (l'amministrazione di quel periodo) ha il dovere di intervenire per cambiare le cose che non girano anche nel caso in cui il regime di funzionamento sia già consolidato. Che li paghiamo a fare (i dirigenti) se non per questo motivo? Nuovi politici a digiuno di iter? Beh si potrebbe dire la stessa cosa dei dirigenti. All'estero (specie in francia) si diventa dirigenti dopo aver frequentato corsi presso la scuola superiore di pubblica amministrazione, Da noi tutt'altro.....si improvvisa. Poi la collaborazione è una cosa...... la accondiscendenza è altro. Significa sottostare a regole mai scritte che vengono attuate perché tramandate, nonostante siano sbagliate, da una ammistrazione all'altra.....da dirigente a dirigente.... Ma sto divagando. Alegar
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti