Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ristorante

Inserisci quello che vuoi cercare
ristorante - nei post

Gente di lago e di fiume - 20 Giugno 2021 - 12:05

Gente di lago e di fiume, una delle più importanti associazione in Italia nata per difendere e tutelare l’ecosistema delle acque interne, dà il via a un ciclo di cinque incontri gratuiti e aperti al pubblico all’insegna della sperimentazione gastronomica e della ricerca scientifica.

Sicurezza CEM, centrodestra rilancia - 15 Giugno 2021 - 12:44

Riceviamo e pubblichiamo, un nota del centrodestra che torna a rispondere al Sindaco, Silvia Marchionini, sul tema sicurezza del CEM.

CEM: atti non parole - 14 Giugno 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, una nota dei consiglieri comunali Bignardi, Boroli, Colombo, Farah, Tacchini, Zucco, a seguito delle affermazioni e commenti del Sindaco su CEM e fruibilità di spazi quali ristorante, cucina, ecc. .

Muller: ritorno alla normalità - 13 Giugno 2021 - 15:03

Un progressivo ritorno alla normalità, è quanto si sta finalmente vivendo alla Casa di Riposo Muller.

Il Maggia alla finale di Cooking Quiz Digital - 27 Maggio 2021 - 15:03

Dopo un tour “digitale” che ha raggiunto 91 Istituti Alberghieri in tutta Italia, coinvolgendo oltre 24.000 studenti, le classi finaliste si sono sfidate in tre eventi suddivisi in base agli indirizzi di studio: “Enogastronomia” per poi passare all’indirizzo “Sala-Vendita” ed infine “Pasticceria”. Ottimo piazzamento in classifica per l’Istituto Alberghiero di Stresa, l’IIS “E. Maggia” che si è distinto a livello nazionale ottenendo punteggi molto importanti.

“Duo Billet” Associazione Fare Musica - 12 Maggio 2021 - 16:31

Incontriamo nuovamente il “Duo Billet” Paolo Frigerio e Barbara Billet, musicisti che dal Verbano, dove vivono da più di 20 anni, hanno portato la loro musica in gran parte del mondo con più di 7000 serate. Ora costretti allo stop dei live, dopo il successo di “ Scrivo ancora canzoni su fogli di carta” pre pandemia, pubblicano un nuovo singolo “ANNI 2020 “ appena distribuito in tutti i digital Store.

Giallo Stresa 2021 - 17 Aprile 2021 - 19:06

L’assessorato alla Cultura e Turismo della Città di Stresa organizza in collaborazione con il Giallo Mondadori, con il patrocinio di Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comunità di Lavoro Regio Insubrica, Distretto Turistico dei Laghi, Unione Industriale del Verbano Cusio Ossola, Associazione Gente di Lago e di Fiume, Terre Borromeo, Soroptimist International Club Verbano l'edizione 2021 del concorso letterario Giallo Stresa per racconti inediti di genere giallo ambientati in una località di lago ben identificata del Piemonte, Lombardia e Svizzera Italiana redatti in lingua italiana.

Avviati i lavori a Villa Olimpia - 26 Marzo 2021 - 08:01

Sono partiti in questi giorni i lavori a Villa Olimpia a Verbania Pallanza per il rifacimento del tetto.

A Quarna successo della tombola online - 3 Gennaio 2021 - 08:01

La Tombola di Natale di Quarna via social è stata un piccolo-grande successo per le comunità di Quarna Sotto e Quarna Sopra.

Successo Bagna Cauda Day - 6 Dicembre 2020 - 19:06

Domenica 29 novembre si è svolta un’iniziativa a scopo benefico e solidale che ha riscosso un grande successo.

Cristina su scuole e attività colpite da DPCM - 30 Ottobre 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'on. Mirella Cristina, su scuole superiori VCO e attività colpite dall'ultimo DPCM.

Successo per il 29° Camicie Rosse Garibaldine - 20 Ottobre 2020 - 15:03

Domenica 18 ottobre 2020 si è svolto a Belgirate il 29° Raduno Velico "Camicie Rosse Garibaldine", ultima prova del 10° Trofeo Estivo Vela Libera Verbano, che ha visto la partecipazione di 46 imbarcazioni.

Raduno Velico “Camicie Rosse Garibaldine” - 17 Ottobre 2020 - 16:06

Domenica 18 ottobre 2020, con inizio segnali di partenza alle ore 9:00, si svolgerà nelle acque antistanti la Marina di Belgirate il Raduno Velico “Camicie Rosse Garibaldine”, giunto alla 29ª edizione.

Margaroli risponde su interventi Piana del Toce - 26 Settembre 2020 - 09:34

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell’Assessore all’Urbanistica, Giovanni B. Margaroli, a margine della Commissione Consigliare Urbanistica sul futuro del Piano Grande di Fondotoce, e le critiche susseguite.

Il Barocco a Orasso - 12 Settembre 2020 - 15:03

Nell’ambio del progetto regionale “L’essenziale è Barocco” e delle iniziative della Rete Museale Alto Verbano, è organizzato un evento in Valle Cannobina a Orasso alla scoperta di alcune fra le più preziose testimonianze barocche del VCO.

Giornata di pulizia delle spiagge di Verbania - 11 Settembre 2020 - 10:23

Torna con la seconda edizione la Giornata di pulizia delle spiagge di Verbania, sabato 12 settembre 2020.

C.A.I. programma di settembre 2020 - 5 Settembre 2020 - 12:05

Appuntamenti del mese di settembre 2020 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Grande Nord: chi spala e chi mangia - 30 Agosto 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un nota a firma di Roberto De Magistris, Segretario Regionale Grande Nord Piemonte, in cui critica duramente l'atteggiamento di alcuni politici locali nel momento in cui si verificava la frana ad Oggebbio.

Musica in quota a Campello Monti - 13 Agosto 2020 - 08:01

Cresce l'attesa per il concerto di Musica in quota a Campello Monti Successo di pubblico per i due appuntamenti in alta Val Formazza, con oltre 500 spettatori. Ora il Festival si sposta in Val Strona per l'atteso concerto della vigilia di Ferragosto con i Boira Fusca.

Insieme per Verbania su ex ufficio turistico di Pallanza - 11 Agosto 2020 - 12:05

Riceviamo e pubblichiamo, una comunicato del gruppo consiliare Insieme per Verbania, che chiede "L’ex ufficio turistico di Pallanza ritorni alla sua destinazione originaria!".
ristorante - nei commenti

Piano IRES: una nota di alcuni sindaci - 12 Maggio 2021 - 20:08

Medici bravi
Forse (...ma forse!!) non si attraggono i medici cosiddetti e considerati bravi ma non è che quelli che abbiamo oggi a Vb, Omegna o Domo siano proprio delle "scartine"; per la mia personale esperienza nei tre ospedali che purtroppo ho avuto l'occasione di provare ( ma anche per i ricoveri di persone a me care) ho sempre trovato ottimi medici ed ottimo personale infermieristico., sia sotto il profilo professionale che sotto quello umano. Poi c'è chi si lamenta sempre anche dellla cosiddetta gamba sana.... ma è fisiologico. C'è gente che si lamenta dei pranzi forniti nei tre nososcomi, dimenticandosi che non si è al ristorante e quasi che a casa loro ogni giorno cucinassero chef stellati. E pazienza, non si potrà mai accontentare tutti.

Il VCO promuove il pesce di lago - 10 Maggio 2021 - 10:45

Pesci di lago
Concordo a pieno con il commento di lupus ,io sono di Mergozzo ed ho gli stessi suoi ricordi ,Io però devo dire che io con altri abbiamo combattuto per il lago di Mergozzo che ha ancora del pesce, certo i bei tempi sono finiti anche da noi ,ma diciamo che se si sa pescare il pesce a casa lo si porta certo meglio se in barca. Ironia della sorte quando lo scarico fognario finiva nel lago, vi era una moltitudine di vita già in porto tra le barche, persici ,cavedani, taccole ,botatrici ,insomma di tutto, non parliamo poi di trote e lucci, e i banchi di alborelle, oggi vi sono ancora ma molto ridimensionati,(non voglio dire che la fogna facesse bene ma certo nutrimento ne dava alla catena alimentare) Io il lago Maggiore non lo conosco sotto l'aspetto della pesca, però avevo sentito voci di come gli stessi pescatori professionisti allettati da un guadagno facile, hanno ripulito il lago dalle alborelle, per darle alle fabbriche per alimenti per animali domestici .Però forse è solo una leggenda metropolitana. Anche in un noto ristorante mergozzese è apparso un bel manifesto, con dei bei disegni di pesci di lago, e fa passare il messaggio che in quel posto si mangia pesce del lago di Mergozzo, bisognerebbe capire meglio ,per chi ha orecchie per intendere in tenda gli altri in camper.

Nel VCO "No Europa per l’Italia - Italexit con Paragone". - 1 Febbraio 2021 - 13:21

Già.....
HAvF mi ha ricordato quando davvero negli anni '80/'90 in Croazia ( allora ancora Jugoslavia) facevo vacanze da riccone portando le lire e quando col cambio di allora potevo fare pranzi luculliani al ristorante, colazione mezzogiorno e sera e lasciare mance che stupivano il personale mentre per me erano spese irrisorie.Per non dire poi del corteo di bionde slave che attiravano le vecchie lire!! Ora, con l'euro neppure più la Croazia e la Slovenia sono turisticamente convenienti

Nel VCO "No Europa per l’Italia - Italexit con Paragone". - 1 Febbraio 2021 - 11:28

Re: Ah la potenza della vecchia Lira
Ciao Rocco Pier Luigi Io la ricordo benissimo, con la lira si andava in Svizzera a fare la spesa perché il cambio era a 600 lire (o forse 800) oggi, oggi è a 2.000. A Praga mi hanno steso il tappeto rosso perché sapevo che ero italiano e che avevo il portafoglio pieno di lire (la guida mi disse che gli italiani erano chiamati "i principi" oggi probabilmente ci chiameranno "gli straccioni"), in Croazia il proprietario del ristorante "Gigi il t.." dopo che sono uscito io e il mio gruppo, ha chiuso definitamente e sta ancora vivendo di rendita grazie alle lire che gli abbiamo lasciato. Grazie alla lira esportavamo in tutto il mondo ed eravamo leader in quasi tutti i campi. Mi è capitato di vedere recentemente vecchi filmati di eventi sportivi internazionali degli anni '90 e uno sponsor su 3 era italiano, naturalmente sponsorizzazioni pagate con le lire. Nel 2.000 con le lire, da mcdonald con 4.900 lire ti davano da mangiare anche l'arredamento, oggi, le stesse cose le paghi 7,9 euro equivalenti a 16.000 lire. (Potere d'acquisto ridotto a 1/3). Ma aveva anche dei difetti.

Nuovo DPCM del 4 dicembre - 6 Dicembre 2020 - 08:36

Eccezioni
Ho perso il conto nonostante per lavoro debba conoscere questi capolavori. Ovviamente queste norme non valgono per il nostro leader Maximo e compagna beccati in pieno coprifuoco al ristorante dalle iene...e molto turbati dalle domande dei giornalisti. E noi a bere il caffè in piedi e al freddo e farsi arrivare a casa la pizza scondita o con un chilo di formaggio appiccicato e unto. E poi squittiscono di sacrifici.. Mah..

Voce Libera VCO su comparto sciistico - 26 Novembre 2020 - 11:53

Questi sono mai andati a sciare?
Concordo che lo sci è sport individuale ma resta tale solo sulle piste. Poi gli sciatori vanno nei rifugi per mangiare, scaldarsi, andare in bagno e chi scrive il comunicato è mai andato a sciare in quanto i rifugi sono molto piccoli e quindi da sempre sovraffollati. Inoltre, causa freddo, giustamente sono con finestre e porte chiuse quindi senza ricambio aria per cui come si può minimamente pensare alla loro apertura? Poi va bene arrivare in macchina al piazzale, prendere lo ski lift, sciare e tornare a casa ma come la mettiamo con funivie e ovovie? Prendiamo esempio dal golf che è aperto ma si arriva al circolo e si va al tee di partenza, si gioca e si ritorna a casa. Chiusi spogliatoi, club house, bar e ristorante.

Cristina su chiusura discoteche - 26 Agosto 2020 - 11:01

ma per favore!
d’accordo che il vostro presidente è amico del Sig. Billionaire, con covis e coviddi annessi e connessi, ma non vi sembra di vivere un tantino fuori dalla realtà? E’ più importante riaprire le scuole in sicurezza, oppure le fonti del divertimento? Cosa si deve scegliere tra una scuola, oppure un ristorante, da una parte, e cinema, teatri, stadi (anch’ essi chiusi sin da febbraio) e discoteche dall’ altra? Ho l’impressione che si parli giusto per non essere dimenticati. Nella fattispecie, come si può garantire il distanziamento sociale in discoteca, naturale luogo di aggregazione ed incontri? I controlli, dentro e fuori, chi dovrebbe farli, se non il personale preposto alla sicurezza e sorveglianza della struttura e dei clienti?

Insieme per Verbania su ex ufficio turistico di Pallanza - 12 Agosto 2020 - 21:11

cartina
Avevo bisogno di una cartina da dare a dei tedeschi, i quali erano ben desiderosi di spendere i loro euro tedeschi nei servizi offerti dalle varie attività verbanesi. Sono andato lunedì mattina 2 volte alla proloco dell'imbarcadero di Pallanza, una 3a volta nel pomeriggio ed era sempre chiusa. Poi sono entrato nella sala della navigazione (che tra l'altro c'era il divieto di accesso ai non viaggiatori) per vedere se tra i vari depliant dell'outlet di Novara c'era una cartina ma nulla. Poi sono andato all'ufficio turistico del Kursaal e ho letto un cartello (non ci metto la mano sul fuoco) che mi invitava ad andare al Museo del Paesaggio. Al Museo del Paesaggio un operaio mi diceva: "Qui è tutto chiuso, non può entrare perché è un cantiere". Ecco ai tedeschi (mio nipote mi diceva che la loro macchina costa 70k euro) non ho potuto dare quelle semplici indicazioni dove poter svuotare il loro straboccante portafoglio. Non è che volessi la luna ma una semplicissima cartina dove indicare il ristorante "luxury" (parole loro) nonché "shopping avenue" (sempre parole loro). Alla fine ho dovuto mestamente ripiegare sull'andate di là che trovate tutto e poi chiedete lì. Ma fi@@! 25 anni a Postumia in Slovenia alle ore 20, hanno aperto apposta l'ufficio turistico per me per potermi trovare un luogo dove pernottare adatto alle mie scarsissime disponibilità economiche (di allora e di adesso) e qui su 3 sedi preposte per fornire informazioni turistiche, non ce n'era una operativa.

Insieme per Verbania su ex ufficio turistico di Pallanza - 12 Agosto 2020 - 06:49

Perplesso
È utile un punto di informazioni turistiche? PUNTI A SFAVORE Gran parte delle informazioni ora sono fornite da internet anche attraverso gli smartphone. Mappe, volantini e informazioni vengono fornite dagli stessi hotel Verbania non offre complessità tali da rendere vitali certe informazioni. Non è media o grande città d'arte. Si guarda il paesaggio, si passeggia, si va alle isole, caffè, ristorante. PUNTI A FAVORE Il turismo è costituito in gran parte da persone anziane poco avezze a internet. Si crea lavoro per qualcuno che conosce le lingue straniere. Siamo la seconda città in Italia con il rapporto turisti / residenti.

Più controlli nelle ore notturne della Polizia Locale di Verbania - 19 Luglio 2020 - 13:36

Controlli ore notturne
Ieri sera ottima cena nel giardino di un ristorante in Verbania con gestori rispettosi delle norme Covid in vigore. Poi dalle 23,30 per un'oretta si è fatto un giro per il centro e in molti locali della movida vi erano corposi assembramenti in barba alle norme con grida ed urla (soggetti probabilmente già ubriachi). Forse il controllo indicato nel comunicato, in quanto sperimentale, non è ancora operativo o è stato fatto più tardi per cui l'Amministrazione dovrebbe essere più cauta nelle dichiarazioni.

Prima Verbania su pedonalizzazione Pallanza - 17 Luglio 2020 - 15:23

Re: Re: Venerdì sera....
Ciao Aston mi permetto di non essere d'accordo. Se avete avuto la possibilità di girare in Francia/Svizzera/Germania/Slovenia/Austria e Croazia sapete benissimo che vi fanno parcheggiare ovunque. Nei posti più assurdi. Con le indicazioni giuste porti la gente dove vuoi. Faccio una battuta…...QUELLO CHE DICI E' VERO……………………….. il parcheggio di via crocetta è difficile da trovare per un turista. ALMENO QUANTO TROVARE IL PRONTO SOCCORSO. E questo fa capire dove sta il problema. Ogni due per tre (l'anno scorso) dovevo dare indicazione di dove si trovasse (il DEA) agli stranieri che li si recavano per necessità. Non prediamoci in giro…..gli stranieri andrebbero a parcheggiare anche davanti alla Questura, senza particolari problemi perché abituati, a casa loro, a camminare per raggiungere le zone pedonali (oddio, dai parcheggi vuoti dell'ospedale al lungo lago ci sono 150 metri. Non lo ritengo un tragitto impegnativo). SIAMO NOI che pretendiamo di parcheggiare la macchina fronte baretto/ristorante con la compiacenza delle amministrazioni che si sono succedute negli ultimi 40 anni, le quali hanno sempre rallentato la ZTL perché avevano paura di perdere consensi…..questa è la verità.

Forza Italia su pedonalizzazione Pallanza - 16 Luglio 2020 - 14:01

Dimenticanza
Si sono dimenticati di dire che è ovunque così e che il colpo mortale l'ha dato il COVID e non la ZTL (dubito che, con i suoi penosi 80 metri, la ZTL possa influire sull'afflusso + o - di turisti o indigeni. Allorché arriveranno i turisti si metteranno a ridere quando vedranno inizio e fine ZTL stando seduti al ristorante). Che vergogna!

Verbania Civica: proposte per paseggiata Villa Taranto a Villa Giulia - 9 Giugno 2020 - 13:11

Iniziamo dalle cose semplici
Come molti utilizzo quasi giornalmente, andata e ritorno, il tratto Villa Taranto Villa Giulia per jogging o bicicletta e, prima di spendere soldi e tempo per progetti, cerchiamo di ESSERE CONCRETI con queste priorità: 1. Sistemazione fondo stradale con buche con rischio storte ed inciampo. 2. Sistemazione drenaggio acqua tratto iniziale da Villa Taranto in quanto dopo ore di cessazione precipitazioni rimangono enormi pozze. 3. Sistemazione illuminazione in quanto ci sono zone molto buie e, non scherzo, correndo bisogna fare attenzione a non scontrarsi. 4 Muretti laterali in condizioni pietose. 5. Blocchi di contenimento in sassi da eliminare rifacendo il muro (Orribili). 6. Pulizia della jungla amazzonica presso la punta. Dato che molti, come me, prolungano la corsa/passeggiata al parco Villa Maioni c'è da sistemare il tratto da ristorante Pascale a Villa Maioni ora in condizioni VERAMENTE PIETOSE con anche griglie scarico acqua a rischio inciampo e illuminazione inesistente. Gli attrezzi per un percorso vita sono da logicamente sistemare nel parco di Villa Maioni, così fruibili anche da chi ora utilizza i pochi sul lungolago di Corso Mameli, ma non in mezzo ad una strada. Docce aereosol e gazebo per ombreggiare un percorso quasi sempre all'ombra??? (da questi due punti si capisce che il progetto è fatto dietro la scrivania). Infine che senso ha chiudere il traffico a quelle quattro macchine, probabilmente di residenti, che vedo passare in un'ora di passeggiata oltretutto guidate da persone educate che passano a velocità molto ridotta.

"Bando ristorante ex ufficio turistico a vuoto" - 25 Marzo 2019 - 14:46

sarebbe meglio fornire servizi utili
A Intra Infopoint turistico è stato trasformato in fretta e furia in punto vendita biglietti e abbonamenti vco trasporti senza alcun bando escludendo a priori altri soggetti che potevano essere interessati.... sicuramente era più utile un info point che potesse vendere anche biglietti e dotarsi dell' attrezzatura e del personale idoneo a fornire quei servizi. Mi domando perchè il ristorante a Pallanza visto che ce ne sono già abbastanza ( fa anche rima )... In prospettiva della nuova ciclabile non era sfruttabile per noleggio bici o altri servizi più utili ?

Manifestazione contro le scelte inumane - 4 Febbraio 2019 - 12:05

Re: Storie
Ciao renato brignone Ma please!!! Se ti sei sempre vantato su facebook di evadere il canone rai (quindi il pirla che scrive pagava anche per te) e poi, nuovamente per favore, non facciamo gli ipocriti del menga. Muoiono 13.000 bambini ogni giorno di fame (fonte FAO) che potrebbero essere salvati con 4 soldi, ad esempio ieri potevo rinunciare alla gita domenicale e usare i soldi spesi (benza, autostrada, ristorante, ecc) per salvare un po' di bambini ma ho consapevolmente scelto di godermi la domenica e lasciare morire un po' di bambini e pensi che una storia qualsiasi strappalacrime, la cui genuinità e pari al quella che raccontavano i finti russi a Don Camillo per avere vitto e alloggio a scrocco, possa realmente impietosire l'europeo medio con il Monclair da 800 euro che "sfilava" in piazza Ranzoni? Vuoi farci il predicozzo? Bene però dai il buon esempio, rinuncia al superfluo, vivi con l'essenziale e salva vite coi soldi del superfluo. Tra l'altro ieri ho prenotato la vacanza di marzo, altri migliaia di bambini che lascerò morire per soddisfare la mia voglia di viaggiare. L'unica vera soluzione è quella detta da Marco: sterilizzazione di massa, non puoi pensare di mettere al mondo svariati bambini senza che questi abbiano una minima speranza di una vita decente. L'italiano medio non mette più al mondo figli perché non può garantirgli un futuro e pensi che si preoccupi dei figli degli altri?

Montani contrario al progetto ex Acetati - 23 Novembre 2018 - 14:21

Re: Commento..to be continued
.. Per quelli che hanno così paura del nuovo parco commerciale dell’area, faccio notare che questo si risolverebbe in: - Lotto funzionale 1B: Ristorazione. Nuovo ristorante, come tanti ne aprono e tanti ne chiudono - Lotto funzionale 1A: Completamento insediamenti esistenti. Si parla, vista ormai la comparsa dell’investitore, di un’attività della dimensione (inferiore?) di Esselunga (Risparmio Casa?). SLP di 5800mq: lo sappiamo vero cosa significa SLP? Google vi aiuta nel caso. - Lotto funzionale 2: mercato coperto e ristorazione. Questo è il masterplan tanto discusso per la parte di vendita commerciale. Davvero bisogna essere così preoccupati? Probabilmente nel breve termine vedremo una specie di grancasa del casalingo accanto all’esselunga: quali piccole attività imprenditoriali del centro storico intrese ne trarrebbero un significativo svantaggio? Non si capisce. Infine, per quanto riguarda la proposta del CNR, mi sovvengono solo due pensieri: molto suggestiva ma alquanto fuori da tempi. Chi dovrebbe investire con lucro in questo progetto? Solo un investimento di lungo termine da parte del pubblico potrebbe avere senso per una tale proposta. Purtroppo per noi, questo non è il periodo storico adatto per pensare che lo Stato si faccia carico di attività di questo genere. Questo treno passa OGGI e tra trent’anni: a me piacerebbe vedere gli effetti di una riurbanizzazione di questa area nel medio termine. Se così non sarà, ce lo terremo così…contenti voi! Saluti AleB

"Risottata di confine" - 15 Giugno 2018 - 18:53

Risottata di Confine
Grazie alla vistra notizia di qualche giorno fa sono andata oggi insieme ad un'amica a Brissago, Tennislub, un evento straordinario, organizzato eccellentemente al di sopra del Lago, allestito elegantemente sotto ombrelloni -c'era da sedere per tutti- e in tanti scattavano foto della scena di preparazione della squisitezza di un Risotto Speciale, eseguita dallo Chef MARCO SACCO, patron del ristorante PICCOLO LAGO di Mergozzo. Inutile dire che il piatto e l'ambiente,, accompagnati da un sottofondo di bella musica e dalla benevolenza di San Pietro con un tempo gradevole ed una leggera brezza hanno regalato agli ospiti alcune ore spensierate passate insieme. GRAZIE

Ospedale unico VCO, firmata committenza - 12 Gennaio 2018 - 16:07

Condivido Livio
Condivido Livio, l'ho già detto altre volte: l'ospedale Castelli, per le esperienze che ho avuto io, ha funzionato egregiamente e mi pare assurdo abbandonare una struttura ospedaliera che ancora non è compiutamente realizzata per un ospedale unico più lontano da casa, in una posizione di compromesso e che quindi scontenta sia gli ossolani che i cusiani, che i verbanesi; in ogni caso chi non si fida del Castelli e vuole andare in strutture ospedaliere di altre regioni ( o magari anche a Torino), continuerà a farlo ugualmente. Ieri un'amica è andata a partorire a Varese, perchè a lei andava bene così, ma non capisco perchè creare ulteriore disagio, ad esempio, a chi vorrebbe che il proprio filgio nascesse a Verbania. In tutto sto bailamme vedo solo l'interesse della futura parte privata e magari di qualche parte politica come è d'uso in Italia. Altra volta sono stato ricoverato al San Biagio a Domodossola ed anche lì ho avuto cure e trattamenti più che adeguati sia da parte del personale medico che paramedico: perchè lamentarsi sempre anche della gamba sana? Mi pare di ascoltare coloro che dicono che all'ospedale si mangia male: certo, è un mangiare "da mensa" e talora con diete per "malati" non è certo un ristorante stellato(...dove a vole si mangia uguale ma a ben altro prezzo!)

Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori - 19 Ottobre 2017 - 10:42

la sfida dei prossimi sindaci
la sfida per il futuro del CEM e della città è rendere utilizzabile quello che oggi è solo in parte; prevenzione incendi in primis; ma poi rendere fruibile l'intera struttura con il sistema modulare per il quale è stato concepito; l'utilizzo delle varie sale tra cui quella degli anziani (sarebbe la sala "giovani", ma prima che la utilizzino saranno ormai anziani :-)), il ristorante, ecc.; sistemare e rendere fruibile l'intera area esterna con un collegamento ciclopedonale da Intra per avere un percorso fruibile dal parco Cavallotti fino a Suna, passando per la ciclabile già esistente

Niente sussidio da in escandescenze - 8 Agosto 2017 - 13:58

per HAvF
Thailandia: un sogno, purtroppo destinato a rimanere tale. Mi accontenterò della mia amata Croazia dove almeno per un po' potrò stare in spiaggia senza che nessuno venga ad importunarmi ogni due per tre, dove non troverò nessuno agli incroci che vuole pulirmi il vetro, dove potrò andare al ristorante senza che qualcuno si avvicini al tavolo con mazzi di rose od altro, dove non troverò nessuno fuori dai supermercati che vorrebbe spillarmi soldi per riconsegnare il carrello. E comunque non ero partito; non so ancora perchè, ma ad un certo punto non potevo più inserire commenti e, essendo io un semplice manovale del computer, ho dovuto aspettare che qualche anima pia mi ricreasse i collegamenti. Inoltre ultimamente non ho letto argomenti che mi stimolassero ad intervenire: molta pubblicità di eventi locali e poco di pungolante.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti