Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

mondo

Inserisci quello che vuoi cercare
mondo - nei post

A Domodossola torna la “Voglia di Jazz” - 19 Aprile 2024 - 15:03

Quarta tappa del percorso musicale dedicato all'improvvisazione. Sabato 20 aprile omaggio a Giacomo Puccini, nel centenario della morte.

“Il VIAGGIO” rotazione antioraria alla ricerca di un tempo nuovo - 19 Aprile 2024 - 13:01

Sabato 20 aprile 2024 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni “Panizza” di Ghiffa, l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra collettiva dei Soci

Arti e Cultura da Omegna in Italia - 16 Aprile 2024 - 18:06

Mostre del Parco delle Arti e della Cultura di Omegna ETS in trasferta: il viaggio della cultura di Rodari e del Lago d'Orta attraverso l'Italia

Metti una Sera al Cinema - Rodrigo Sorogoyen - 15 Aprile 2024 - 15:03

Martedi 16 aprile 2024, As bestias di Rodrigo Sorogoyen. Presso Auditorium de IL CHIOSTRO.

"Allenare la creatività" - 12 Aprile 2024 - 16:06

In occasione del Festival “IN CIELO E IN TERRA” organizzato dalla Consulta Giovanile di Omegna torna a Mastronauta la Palestra Sociale, quinto capitolo di Tentativo di Dubbio, progetto del collettivo Didymos (Alessia Certo, Giulia Vannucci), che si sviluppa attraverso una pratica performativa, visiva e filosofica.

Convegno nuove metodiche di cura - 12 Aprile 2024 - 13:01

Metodiche innovative per la cura dei tumori: un convegno organizzato da il nuovomosaico.

Forum risorse umane nel turismo a Stresa - 10 Aprile 2024 - 10:03

L’11 e il 12 aprile sono le due giornate scelte da Federalberghi, la più antica e la maggiormente rappresentativa delle associazioni delle imprese turistico ricettive italiane, per parlare di risorse umane e di competenze nel turismo.

Lakescapes festeggia dieci anni - 9 Aprile 2024 - 18:06

La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore torna con 13 appuntamenti in cinque comuni tra aprile e novembre. La stagione culturale itinerante nei comuni di Briga, Dormelletto Lesa, Meina e Oleggio Castello.

Marenzi nuovo Presidente Settimane Musicali di Stresa - 8 Aprile 2024 - 10:03

Claudio Marenzi è il nuovo Presidente dell’Associazione Settimane Musicali di Stresa: la nomina è stata deliberata dal CDA nel pomeriggio di venerdì 5 aprile. Subentra a Giancarlo Belloni, in carica dal 2017 e ora Presidente Onorario.

Trio Italiano d'archi a Il Maggiore - 6 Aprile 2024 - 17:04

Centro Eventi “Il Maggiore”, domenica 07 aprile 2024 ore 16,00, concerto del TRIO ITALIANO d’ ARCHI.

Conferenze d'arte da Fondazione e Associazione Ruminelli - 4 Aprile 2024 - 17:33

A Domodossola al via le conferenze dedicate all'arte organizzate da Fondazione e Associazione Ruminelli. Divagazioni in leggerezza. Uno sguardo insolito nel mondo dell’arte prende il via, al Liceo Spezia e nella ex Cappella Mellerio, venerdì 5 aprile con l'avvocata Gloria Gatti.

Massimo Falsaci a Casa Ceretti - 4 Aprile 2024 - 10:23

Venerdì 5 aprile alle ore 18.30 , presso la sede di Casa Ceretti del Museo del Paesaggio di Verbania (Via Roma 42, Intra), inaugurazione della mostra personale di Massimo Falsaci dal titolo “Percorsi”.

Elisa Longo Borghini, vince il Giro delle Fiandre - 31 Marzo 2024 - 17:58

La straordinaria campionessa di Ornavasso, Elisa Longo Borgnini, già vincitrice nel 2015, prima italiana a salire sul podio della classica monumento, vince il suo secondo Giro delle Fiandre.

A Romecup 24 i team robotici del Cobianchi - 26 Marzo 2024 - 12:05

Si è recentemente svolta a Roma la manifestazione Romecup, incentrata sulla robotica educativa. Due team del Cobianchi hanno preso parte alle competizioni, classificandosi al secondo posto nelle rispettive categorie.

Valentina Greggio Campionessa del mondo - 26 Marzo 2024 - 08:01

Valentina Greggio hanno vinto la prova di Coppa del mondo che a Vars, in Francia, ha permesso di recuperare la tappa di Formigal, non disputata sui Pirenei spagnoli nel mese di febbraio, laureandosi per la quarta volta Campionessa del mondo.

"Lo spettacolo della natura" - 25 Marzo 2024 - 15:03

Lo spettacolo della natura raccontato da esperti e appassionati - è un nuovo ciclo di incontri divulgativi conviviali a cura di Manuel Piana che si svolgeranno presso il Teatrino del Mastronauta.

Baveno eventi e manifestazioni dal 25 marzo al 6 aprile - 24 Marzo 2024 - 15:03

Eventi a Baveno e dintorni dal 25 marzo al 6 aprile 2024.

Rosaltiora ospita Lilliput - 22 Marzo 2024 - 19:06

Durissimo turno che precede la settimana di sosta per i festeggiamenti della Pasqua. Mokavit Rosaltiora attende al PalaManzini, sabato alle 20.30, la capolista Lilliput Settimo, che nel novero delle formazioni di alta classifica si sta rivelando decisamente quella più performante.

Performace e musica classica - 22 Marzo 2024 - 13:01

Il Centro Operativo Artistico SCIGÜL è lieto di annunciare un workshop intensivo di due giorni, guidato dal regista e Federico Gagliardi, dedicato all'esplorazione del rapporto tra la musica classica e le arti performative.

“Il geografo” - 21 Marzo 2024 - 15:03

Il prossimo VENERDI 22 MARZO, alle ore 18, in biblioteca a Cannobio si terrà la presentazione dell’ultimo libro del verbanese Marco Nifantani (che dialogherà con Alessandra Freschini) dal titolo “Il geografo”.
mondo - nei commenti

Montani su candidatura Brezza - 20 Marzo 2024 - 14:11

La strategia
Apprendiamo con interesse che la strategia della lega non è quella di presentare un programma credibile per invogliare gli elettori a dare la preferenza sulla scheda elettorale. Assolutamente no. E' meglio fare considerazioni assolutamente inutili su valutazioni assolutamente personali che scrivere un programma elettorale. Votateci sulla fiducia che faremo........ Per intanto i giovani della lega ci hanno presentato la loro Verbania del futuro, una tensostruttura in prossimità del CEM....... P.s. la brezza non è un vento debole locale è un vento leggero che si ripete nelle stesse ore del giorno con la medesima regolarità, in condizioni atmosferiche normali, in tutti i posti del mondo. A Verbania hanno (sono più di una) nomi diversi. Capisco come sia molto difficile capire la differenza, ce ne faremo una ragione. Alegar

Cristina su servizio Le Iene - 16 Marzo 2024 - 14:31

Ansia e preoccupazione
Ansia e preoccupazione per il futuro? Non me ne frega niente di cosa potrà essere il mondo tra 30 o 5o anni: di certo non ci sarò più e i problemi se li gratteranno quelli che ancora ci saranno, così come io io mi sono grattato quello di chi c'era 30 o 50 anni fa e mio padre quelli di chi c'era 30 o 50 anni prima di lui. I gretini mi stanno proprio lì dove potete immaginare.

Cristina su servizio Le Iene - 15 Marzo 2024 - 11:51

tifo cieco
Se il tifo è cieco, in verità e come traspare anche qui, lo è da entrambe le parti. Fatta questa premessa, è evidente che un cieco non può vedere un verbanese che vota lega. A me pare che a sinistra, e non solo a Verbania, più che cecità totale, vi siano diversi orbi da un occhio che, così menomati, poveretti, vedono e guardano da una parte sola. Inutile precisare che l'occhio sano, per sfortuna loro, è quello sinistro, ergo vedono solo da quella parte e non si accorgono che poco a poco, l'Europa ed il mondo stanno girando dall'altra parte.

Sau su prossime Amministrative - 4 Marzo 2024 - 12:49

Utilità???
L'utilità è solo per chi la produce mentre abituiamo le nuove generazioni ad un mondo sempre più sintetico. Che tristezza!!!

ARCI Verbania su scuola Cadorna - 19 Febbraio 2024 - 11:21

piccoli
Increibilmente vero, un link tratto da una vecchia polemica del 2009 e che non ha avuto nessuna rilevanza anche perchè inventata da un certo conosciuto paolo guzzanti, cosa non si fà per diffamare e questa è una risposta oggi ancora più valida di 15 anni fà : "inviterei guzzanti ad andare nei vari ospedali di emergency nelle varie zone del mondo dove ci sono conflitti, guerre, bombardamenti. inviterei ad andare a vedere coi propri occhi cosa fanno e come lavorano i medici di emergency. invece di stare comodament seduto in poltrona a pontificare e scrivere col suo laptop ultimo modello, tra una prenotazione al ristorante di lusso (pagato da noi visto che guzzanti è un parlamentare) e un viaggio per il we! muova le sue lussuose ch...e, si armi di coraggio e vada a toccare con mano chi sono i feriti che vengono curati, quali sono gli strumenti a disposizione etc. dopo, forse, avrà titolo per parlare e scrivere. ad oggi sembra un facile tiro al bersaglio, tanto + facile perchè sulla carta stampata non c'è contenzioso e laddove fosse possibile i tempi sono così lungi che nessuno si curerebbe dell'eventuale risposta di gino strada (che peraltro dubito sia interessato a rispondere ad un articolo così meschinamente insulso)."

Scuola Cadorna: Interrogazione parlamentare - 9 Febbraio 2024 - 15:21

Re: Re: Nostra storia
Ciao SINISTRO e tutti, a me a differenza di tante persone che hanno scritto qui non dispiace che si discuta questa cosa, che spingerà delle persone magari ad informarsi, a leggere, e magari ad appassionarsi alla storia. E' l'esatto opposto di una eventuale cancellazione della storia che loro stessi denunciano. Inoltre chi, come me, trova 5 minuti per scrivere qualcosa, magari in modo sguaiato come il parlamentare (by the way: vogliono rinominare la scuola L Cadorna, non la cappella di famiglia :-))), chi in modo paraculo come ARCI, chi in modo miope come l'erede Cadorna, non solo arricchisce il dibattito, ma permette di valutare cose, situazioni, fornendo, spesso inconsapevolmente, tutti gli elementi. A parte questo: la scelta del nome della scuola (che ricordiamo è parte dell'Istituto comprensivo Rina Monti Stella, lei sì grandissimo esempio e modello per i giovani verbanesi, ed anche per i giovani ricercatori di tutto il mondo, di fatto ignota a gran parte di chi scrive qui) spetta al CdI inclusivo dei genitori degli studenti, che sottopongono poi la loro decisione all'approvazione del Prefetto. Ora di fatto sarà il Prefetto che deciderà, liberamente e in serenità, se dare l'approvazione, valutando peraltro le tante reazioni, sia quelle di mente, che quelle di pancia, che quelle di opportunismo politico di basso livello. La butto lì, il Prefetto potrebbe fare il Ponzio Pilato, e lavarsene le mani, oppure potrebbe fare l'Armando Diaz e dar ragione a chi in questo momento potrebbe aiutarlo a far carriera, oppure fare quello per cui è pagato. La cosa che più mi dà pena è che buona parte di chi si scaglia contro la scuola non lo fa per la memoria di Cadorna (per rimettere un minimo in sesto il mausoleone c'è voluta Marchionini... mai sentito un bla da certe parti) ma per antipatia verso Gino Strada, uno che ha dedicato la vita a salvare persone, a curare bambini, ed a denunciare la barbarie delle guerre, e la piccolezza di chi le promuoveva. Uno che invece di criticare, come facciamo noi dalla tastiera, lo faceva di ritorno dalla Bosnia o dall'Afghanistan dove aveva visto e lottato contro l'inferno. Insomma, la nostra coscienza fatta uomo. E qui sta il vero problema: tanti, parafrasando Gaber dovrebbero pensare che la loro paura non è la cancel culture, il comunismo, la storia o altro "io non ho paura di Gino Strada in se, ho paura di Gino Strada in me"... pensateci

Brigatti su candidatura Mirella Cristina - 6 Febbraio 2024 - 13:31

Re: Ad esempio
Ciao lupusinfabula il fantozziano tentativo di accordo con l'Albania...... Dilettanti allo sbaraglio che non ho votato ma che mi fanno vergognare di essere governato da loro, gli occhi del mondo ci guardano...... Per il resto sono daccordo, specialmente sulla applicazione della legge. Per tutti. I trattori (anche se condivido le loro rimostranze) a casa. E chi va in giro a fare propaganda fascista con il braccio teso in galera (lo prevede la nostra Costituzione) che è il posto giusto per quella gentaglia.........

"No al cambio nome della Scuola Cadorna" - 5 Febbraio 2024 - 12:38

invece per me sarebbe una bella idea...
Io credo che la domanda, semmai, andrebbe posta all'opposto: cioè, perchè la caserma/scuola è stata intitolata a Cadorna (Luigi) e non invece a un Raffaele (padre o figlio, sicuramente personaggi ben legati alla memoria verbanese ed assolutamente meno controversi?)... Io non trovo una ragione valida per cui oggi dei ragazzini possano vedere in alcun campo il buon Luigi come modello. E non è certo cancel culture (non stiamo parlando di Washington che ha fondato la più grande democrazia occidentale, ma aveva pure schiavi trattati male, e qualcuno vorrebbe eliminarlo dalla memoria), stiamo parlando di un signore che fece una spropositata carriera militare centocinquant'anni fa, fino a trovarsi a capo dell'esercito nazionale all'inizio della Grande Guerra, senza aver fatto nulla di diverso da quello che facevano altri generali più sfotunati. Che una volta al comando in guerra si distinse per l'incapacità tattica e strategica, di fatto condannando a morire migliaia di ragazzi (di cui aveva disprezzo, come dimostra l'osceno comunicato post Caporetto). Che istituì una vera centrale di spionaggio a Roma per indirizzare le decisioni politiche a suo favore (cosa da codice penale). Che (come altri comandanti in capo) si distinse nell'accanimento verso la propria truppa (l'esercito italiano si distinse per accanimento sia verso i propri militi, sia per l'indifferenza verso i prigionieri italiani all'estero, spesso lasciati morire di fame e visti come vili). Che non riuscì mai (perchè arrivava da quel mondo) ad eliminare la corruzione e l'incapicità a favore della preparazione e dell'intraprendenza nel suo esercito (vedi cosa pensavano di lui e dei sui generali i tedeschi). Insomma, un disastro! Fece pure qualcosa di buono, come la eccellente organizzazione della ritirata sul Piave post Caporetto, che di fatto permise il riposizionamento e la futura resistenza, ma basta a farne un modello in qualsia campo per i giovani verbanesi a dispetto di quanto altro fatto o non fatto? Sicuramente no, dai... che poi a far bene le ritirate in Italia sembra sia capaci tutti (la buona capacità di ritirata italiana è l'unica abilità universalmente riconosciuta agli eserciti nazionali)... Forse se invece che a Gino Strada la scuola avesse pensato a qualcuno di più conservatore (un Montanelli per esempio) le destre locali avrebbero dato risposte diverse... però allora...

"Cosa serve a Verbania per vivere meglio?"" - 21 Gennaio 2024 - 15:55

Re: Re: Re: Re: Cosa servirebbe?
Ciao gennaro scognamiglio Il mondo è di chi si dà da fare per migliorarlo, come la nostra sindaca, non di chi pontifica strabilianti evoluzioni con specchietti per le allodole. Quando proporrete anche un ponte Intra Laveno?

"Cosa serve a Verbania per vivere meglio?"" - 20 Gennaio 2024 - 16:45

Re: Re: Re: Cosa servirebbe?
Ciao Vincenzocolombo.vb Pensa è proprio ciò che penso dei sinistrosi però siamo andati troppo in là visto le limitate possibilità evidenziate. Suvvia state buoni che il mondo è degli illuminati e voi non ne fate parte. Buona vita

PD Verbania su proposte Albertella - 9 Dicembre 2023 - 16:51

PD Verbania su proposte di Albertella
Il PD nostalgico e reazionario verbanese non si smentisce. Ha già deriso le "Vertical Farm" al posto di Acetati tacciandole di fandonie irrealizzabili quando nei 15 anni trascorsi dall'idea, intorno al mondo ne sono sorte migliaia..... canzonando successivamente anche il progetto di un parco tecnologico basato sulla realtà virtuale del "metaverso" che oggi è l'elemento portante delle operazioni chirurgiche robotizzate e dei voli tattici militari; adesso prendono per i fondelli Albertella che porta un'idea antica, economica ed avveniristica delle cablecar, senza nemmeno aver visto cosa c'è intorno al mondo e neppure aver compreso il progetto. Dimenticavo che chi avendo governato da sempre la città (parentesi Zacchera a parte), non abbia pensato di collegare l'autostrada italiana con quella svizzera e nemmeno pensato ad un'alternativa viabilistica di by pass... a parte il flop della galleria sotto il Monterosso progetto già nato morto sotto Reschigna, per non dire nulla sul collegamento delle ferrovie dalla linea del Sempione a quella del Gottardo e finisco con l'inutile sgolarsi in Consiglio Comunale per ottenere almeno l'idrovia (che è gratis visto che prevede solo di navigare il lago) per alleggerire il traffico pesante sulla SS34 !!! Pochezza progettuale o incapacità di programmazione oltre il cortile di casa? Fortunatamente la guida Marchionini ormai in chiusura, ha massacrato le figure di un certo PD reazionario e tradizionalista che non ci meritiamo e mi auguro sparisca definitivamente con le nuove elezioni.

PD VCO: sindaci del Cusio verso abbandono ASL VCO - 18 Novembre 2023 - 14:58

Il quarto comunicato stampa......
relativo alla problematica. Trovo giusto che chi, per posizione geografica, decida di espatriare verso lidi più accattivanti. Il problema resta per chi invece geograficamente è più lontano. Penso alle valli, a Cannobio ecc. ecc. Poi guardo gli schieramenti politici dei vari sindaci e arrivo alla conclusione, qualcuno grida, altri invece, sull'attenti come bravi soldatini. Guardo alle decisioni in ambito regionale e mi sento preso per i fondelli. Vedo il sorriso poco intelligente di preioni e mi chiedo come un verbanese possa votare lega, a maggior ragione il voto di un cannobiese........ pensare che montani e compagnia godano ancora di credibilità mi porta a pensare di vivere in un mondo parallelo....... addirittura immovilli ha abbandonato la barca per cercare un suo approdo felice o forse no? Siamo in attesa di capire cosa faranno i FdI rispetto ad alcune candidature a sindaco di Verbania..... potrebbero esserci ritorni imbarazzanti, a Torino li abbiamo già visti, dicono di aver pagato di tasca loro...... tornando all'argomento neppure un commento, il mio è il primo, ne a questo ne agli altri tre comunicati........ cosa pensare? Semplice, ce lo meritiamo........

Petizione contro blocco Euro 5 - 29 Agosto 2023 - 21:44

Re: Io continuo
Ciao lupusinfabula il tuo uso della legna nel camino e per cucinare non penso influisca sull'inquinamento del mondo anche perchè la maggior parte utilizza tecnologie più avanzate. Io ad esempio da trenta anni utilizzo pompe di calore (mai cambiate) e non accendo il camino semplicemente perchè impegantivo. Approvo la tua idea di un utilizzo diverso della legna che magari fa rinsavire questi pazzi scatenati.

Climate Camp - 23 Agosto 2023 - 09:59

perchè
cambiamenti climatici? spiegateci quegli aerei che girano buona parte della notte cosa fanno? e quale sarebbe il motivo? loro certo non danneggiano l'ambiente,questo povero mondo nelle mani di persone sbagliate,e la colpa poi è sempre dei cittadini.

Val Grande: bocciate e-bike e statue - 18 Agosto 2023 - 16:08

Benvenuti nella Nazione dei "no"
Buongiorno, benvenuti nella Nazione dei "no". Ogni volta che leggo di bocciature di progetti che potrebbero arricchire il nostro territorio , anche se un po' "strani", mi chiedo se queste persone che bocciano tutto, abbiano mai visto come vengono progettati e gestiti i parchi nelle varie nazioni del mondo. Io, quei "pochi" che ho avuto la fortuna di poter visitare li ho visti strutturati e gestiti in modo diverso dai nostri. Cordialmente

Movida a Cannobio, una nota dal Centro Storico - 14 Agosto 2023 - 10:48

Come volevasi dimostrare....
Ogni mondo è paese: non si riesce mai ad accontentare tutti.. .

Fratelli d’Italia Verbania su vandali al Cavalieri - 26 Luglio 2023 - 09:40

Tranquillo
Tranquillo i compagni sono abituati a deturpare il mondo con la loro presenza

Rabaini su parcheggio via Crocetta - 26 Giugno 2023 - 14:42

Se....
Se tutti rispettassero le regole, per assurdo ed in un mondo del tutto ipotetico, avremmo un sacco di disoccupati tra le forze dell'ordine e la magistratura il cui lavoro non avrebbe più senso: ma sai che noia la vita!! Meno male che al mondo ci sono anche i cattivi perchè in un mondo di soli buoni ci sarebbe da impazzire. E poi, personalmente, preferisco certi cattivi a certi buoni e/o buonisti.

Rabaini su parcheggio “ex Caserma carabinieri” - 23 Giugno 2023 - 09:24

letti entrambe....
Ho letto entrambe gli interventi mi pare che la questione andrebbe affrontata in maniera diversa ponendosi domande che, nessuna delle parti si è ancora posta. Sono così necessari altri parcheggi a ridosso o all'interno dell'abitato di Pallanza? Secondo me non è più accettabile progettare il futuro della città facendo transitare flotte di auto attraverso strade strette, in centro città e vicino ad un ospedale (la costruzione del nuovo parcheggio in via Crocetta dovrà superare diverse autorizzazioni non ultimo l'incremento del traffico in entrata/uscita a fianco della pediatria posta in classe I dal punto di vista acustico). I parcheggi devono essere pensati e realizzati fuori il centro cittadino come avviene nella maggior parte delle città a vocazione turistica di tutto il mondo. Dobbiamo scardinare questo modo di pensare secondo cui la gente non viene se non parcheggia a meno di 100 dal luogo in cui deve andare. Va altrettanto detto che bisogna poi creare spazi di cammino sicuri e ben tenuti, cosa che a Verbania sembra non essere possibile guardando ogni giorno cespugli di erbacce crescere ovunque e totale incapacità, da parte di OGNI amministrazione che si è succeduta, di mantenere un sufficiente decoro cittadino (guardate solo cosa lasciano dietro di se quei piccoli scavi richiusi malamente con cemento rosa oppure la mancanza di autorità laddove i privati cittadini si permettono di abbandonare cantieri per mesi/anni senza porre vincoli o prescrivere opere di mitigazione visiva). Dunque, la questione parcheggi a Pallanza va affrontata in maniera diversa da come la stanno pensando/elaborando i ns odierni e - forse - futuri amministratori. I parcheggi vanno allontanati da centro cittadino mentre tutto il lungo lago deve diventare un'isola pedonale e non solo quel ritaglio di poche decine di metri che ci rende ridicoli agli occhi di quei turisti che sarebbero ben felici di fare qualche centinaio di metri a piedi e poi godersi un vero spazio di tranquillità e benessere. Ricordiamoci che gli unici che NON sono "PRO-TEMPORE", siamo noi cittadini.

Sanità: Marchionini e Quaretta al Consiglio Regionale - 14 Giugno 2023 - 14:09

Il problema.....
Il problema, purtroppo è chiaro e lampante. La maggioranza del popolo non si informa e lascia fare ai dilettanti allo sbaraglio..... Quelli che commissionano uno studio ad esperti per avere informazioni chiare e certe rispetto una problematica. Ebbene, una volta ottenuto il rapporto e tutte le risultanze, solo ed esclusivamente grazie alla loro incapacità, continuano a perseverare nell'errore. Del resto quasi tutto il mondo si stà chiedendo del motivo per il quale berlusconi è stato 4 volte presidente del consiglio. E' stato votato, è vero, ed è proprio per questo che si meravigliano. A proposito, non posso esimermi dal fare le condoglianze alla famiglia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti