Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rete

Inserisci quello che vuoi cercare
rete - nei post

Coronavirus: la regione conferma il primo contagio in Piemonte - 23 Febbraio 2020 - 10:00

Primo caso a Torino. Attivata l'unita' di crisi regionale: ai cittadini con sintomi si raccomanda di telefonare al 1500 o al 112

Frontalieri: nessuna misura alla frontiera Svizzera per il coronavirus - 23 Febbraio 2020 - 09:40

Si sono diffuse varie voci sulla chiusura della frontiera Svizzera a causa del coronavirus, riportiamo alcuni link rispetto alla voce che circola in rete

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta dalla capolista - 16 Febbraio 2020 - 12:05

Che fosse una gara sulla carta proibitiva questo era abbastanza chiaro, contro una formazione di altissimo livello e con giocatrici di categoria superiore (mancava la regista Erica Vietti febbricitante) Vega Occhiali Rosaltiora aveva i favori del pronostico altamente sfavorevoli, alla fine la capolista ha espugnato il PalaManzini ma per farlo ha dovuto soffrire.

Casale C.C.:Presentazione Sportello Lavoro - 12 Febbraio 2020 - 18:06

Giovedì 13 febbraio 2020, alle ore 16,00, il sindaco di Casale Corte Cerro (VB) Claudio Pizzi e l’intera giunta invitano in Sala consigliare, in via Gravellona Toce 2 a Casale Corte Cerro, tutte le imprese del territorio, i cittadini e le associazioni interessati a conoscere i bandi regionali sull’occupazione e gli incentivi per le assunzioni.

Altiora vittoria in trasferta - 10 Febbraio 2020 - 12:05

Serie C Regionale : Prova di forza. Altiora legittima la posizione in classifica , seconda a pari merito con Cuneo, imponendosi per 3 a 1 contro Polisportiva Venaria.

Comitato Salute VCO: "poche idee ma ben confuse" - 27 Gennaio 2020 - 10:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, riguardante le dichiarazioni dell'Assessore Icardi sul sito della Regione, riguardanti la sanità VCO.

Verbania: accordo con Tomtom - 9 Gennaio 2020 - 12:05

Il dipartimento servizi informatici del Comune di Verbania ha sottoscritto un accordo con Tomtom, azienda leader nelle tecnologie di localizzazione. 
L’accordo è finalizzato a ottenere la disponibilità dei dati relativi al traffico sul territorio comunale e su quello dei comuni vicini.

Montani: ponte sulla SS33 stabile - 8 Gennaio 2020 - 19:22

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Montani (Lega Salvini) riguardante il ponte sopra l'Ovesca ( SS33 ) dove comunica che: "non presenta problemi di staticità, ma occorre intervento di ripristino".

A Gravellona 5 milioni per l'impianto di depurazione - 6 Gennaio 2020 - 18:06

Nei prossimi cinque anni il Piemonte beneficerà di oltre 33 milioni di euro provenienti dal ministero che si aggiungeranno ai 55 delle tariffe dei piemontesi arrivando a oltre 88 milioni di euro per interventi di fognatura e depurazione e per migliorare la distribuzione dell’acqua potabile.

Congresso Wikipoesia a Domo - 2 Gennaio 2020 - 08:01

Il consiglio direttivo di WikiPoesia, l’enciclopedia poetica che imita il modello di Wikipedia, ha annunciato che terrà il primo congresso a Domodossola. Tra i temi che verranno analizzati, la Libertà di Pensiero.

Lupo ucciso: esami in corso - 1 Gennaio 2020 - 12:05

Nella giornata di sabato 28 dicembre un esemplare di lupo è stato rinvenuto morto sulle alture di Ornavasso. Di seguito una nota del gruppo network LUPO VCO.

In Ticino nuove strade a pagamento - 31 Dicembre 2019 - 12:05

Dal 1° gennaio 2020 alcune autostrade e semiautostrade considerate finora cantonali passeranno alla Confederazione, e di conseguenza soggette al pagamento della "vignetta" per poterci transitare.

Provincia VCO su rete Natura 2000 - 24 Dicembre 2019 - 12:05

Istanza alla Regione Piemonte per la revisione della normativa di recepimento del dettato comunitario inerente il Sistema rete Natura 2000. Di seguito la nota della Provincia del VCO.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a testa alta - 22 Dicembre 2019 - 12:05

Almeno il tie break lo avrebbero meritato. Si, perché nell’ultimo match del 2019 le ragazze di Vega Occhiali Rosaltiora hanno davvero ‘rischiato’ di dividere la torta contro la seconda in classifica Pizza Club Issa, un vero e proprio squadrone quello di Simone Cavazzini che però per vincere 3-1 ha dovuto sudare le sette camicie.

Sanità VCO: inviate 12mila firme alla Regione - 21 Dicembre 2019 - 11:04

La lettera inviata al Presidente della regione Piemonte Cirio e all'assessore Icardi dal sindaco Marchionini e dal Presdente del Consiglio Albertella. Consegnate le 12.148 firme e le delibere dei consigli comunali del Verbano che chiedono la realizzazione di un nuovo ospedale baricentrico e il ritiro della proposta avanzata dalla Regione Piemonte in merito alla riorganizzazione sanitaria del VCO lo scorso 25 ottobre.

PD VCO su sanità - 19 Dicembre 2019 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO, riguardante le dichiarazioni dell'Assessore Regionale Icardi sul futuro della sanità locale.

Due bollini rosa al Castelli - 18 Dicembre 2019 - 18:06

L’Ospedale Castelli di Verbania ha ricevuto ieri da FondazioneOnda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, 2 Bollini Rosa sulla base di una scala da uno a tre, per il biennio 2020-2021.

L’Assessore regionale incontra l’ASLVCO e il COQ - 16 Dicembre 2019 - 12:33

Nella giornata di giovedì in Assessorato Regionale alla Sanità della Regione Piemonte si è tenuto un incontro per affrontare il tema emerso in questi ultimi giorni relativo al convenzionamento tra il COQ e le Aziende Sanitarie della Regione Piemonte.

Vega Occhiali Rosaltiora vittoria a Novara - 15 Dicembre 2019 - 12:05

Colpo esterno in rimonta per Vega Occhiali Rosaltiora, la compagine verbanese vince ‘di rincorsa’ alle Bollini di Novara contro Scurato Novara, la formazione di Simone Adami che ha iniziato vincendo il primo parziale salvo poi inchinarsi abbastanza nettamente alla verve ritrovata della truppa di Andrea Cova.

Interventi di manutenzione a Fondotoce e sul Monterosso - 12 Dicembre 2019 - 15:03

Le squadre degli operai forestali della Regione Piemonte, gestite dal Settore Tecnico Regionale di Novara e Verbania e coordinate dal Dirigente Geol. Ing. Mauro Spanò, in collaborazione con il Comune Verbania, sono impegnate da alcuni giorni in interventi di manutenzione straordinaria nel comune di Verbania in due aree a forte valenza turistica ed ecologico ambientale.
rete - nei commenti

Immovilli su chiusura SS34 - 4 Febbraio 2020 - 06:35

Pista ciclabile
Prima di emettere giudizi su tale opera, consiglierei di consultare il sito (in italiano) che lo Stato Austriaco mette a disposizione in rete. Migliaia di Km di piste ciclabili che hanno dato un forte incremento al turismo estivo che riempie il vuoto del turismo invernale. Fate voi

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 14:48

ridiamoci un po su almeno!
Di nuovo, nessun dibattito, nessuna discussione ma comunicati stile commissari politici della più sperduta provincia sovietica. Del resto il VCO per molti politici regionali questo è, tanto che dovendo scegliere un posto dove mettere un edificio hanno trovato naturale la Siberia… ma vediamo nel dettaglio che cosa fanno e dicono, in ordine casuale: PIZZI: il sindaco di Domo a mio avviso è forse quello che più di tutti ha detto e agito in modo aperto. Voleva l’ospedale (meglio se nuovo, meglio se unico) a Domo. Lo ha ripetuto più volte “senza l’ospedale, ed il suo indotto, Domodossola muore”. Ha ragione, purtroppo. Per lui non è una questione di sanità ma di pura economia locale spiccia. Ed è interessante che prenda questa posizione che altro non è che una condanna di se stesso come amministratore. Non è riuscito a creare le condizioni per il mantenimento minimo dell’economia locale, e ha bisogno dell’assistenzialismo statale e regionale per non vedere la disoccupazione e l’emigrazione ammazzare il suo paese. Povero, fa un po come i sindaci di Taranto, che gli frega se tra dieci anni qualcuno muore della malasanità che propone, a lui interessa che tra due anni il panettiere che vende il pane all’ospedale lo rivoti. Certo direte voi, ma un minimo di lungimiranza? Se l’avesse avuto non avrebbe questo cappio al collo. E forse non farebbe il politico no? Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché i suoi interessi sono altri e non avrebbe senso discuterne. PREIONI: lui invece fa un discorso diverso, che affoga nel senso di “vittoria mutilata”, termine che credo gli piaccia, dell’istituzione della provincia giusto un ventennio fa. La sua idea è quella che è fondamentale dare qualcosa a Domo, a Verbania poi se la caveranno, faranno qualcosa, questo di fatto non è affar suo. Inoltre abbattere sulla carta il costo della sanità locale gli fa far strada nel partito, cosa che per altri versi sarebbe molto più complicata e richiederebbe forse un altro livello culturale. Forse. Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché non saprebbe che dire, se non che ha ragione la regione, che è la sola a decidere (cosa che il suo collega Lincio dice che è falsa, e invece dice essere condivisa coi comuni). MONTANI. Poveretto, anche dopo quest’ultimo messaggio a me per lui quasi spiace. Scrive che vuol salvare il Castelli, rendendolo privato come in Liguria (non gli hanno detto che la riorganizzazione ligure prevede a parità di territorio 2 ospedali pubblici). Poi dice che ci sono 35 milioni pronti subito per il Castelli. Per far cosa? Non si sa visto che vuol chiudere e spostare 2 reparti di urgenza su 3, magari lo tinteggiamo e gli facciamo una mensa di Cracco? Ai privati piacerebbe… Si dimentica di dire che senza reparti il DEA non sta in piedi, e si dimentica di considerare il fatto che un’urgenza da Verbania non andrà mai a Domo, ma sicuramente a Borgo, che sarebbe a quel punto il DEA naturale di Verbano e Cusio, ben posizionato verso l’hub di Novara, che è l’ospedale di riferimento (leggersi le linee di guida su come organizzare le reti sanitarie, ce n’è uno fatto anche per chi ha la quinta elementare dalla Regione Emilia Romagna) dove la rete neurale pone al centro l’hub, poi gli spoke con DEA e quindi gli ospedali con PS, la geografia non è un’opinione. Non può andare ad un incontro sulla sanità perché poi, come al palazzetto, si accorge platealmente di aver torto e gli mancano le parole. segue...

On. Panza: ospedale unico non si farà - 23 Novembre 2019 - 11:46

Si dimetta
Quanti DEA ci saranno? Quanti reparti di oncologia ci saranno? Quanti punti nascita ci saranno? Quanti reparti di cardiologia ci saranno? Quanti reparti di oculistica ci saranno? Cirio è stato chiaro: UNO SOLO, nel nuovo ospedale. QUINDI IL NUOVO OSPEDALE SARA' UNICO per tutti questi servizi. Quindi l'onorevole si dimetta subito per aver detto una bugia. Altro problema è il dove sarà questo nuovo ospedale unico: lo vogliono fare in un punto decentrato rispetto al territorio degli abitanti della zona. Cirio e i suoi vogliono male agli abitanti del Cusio, della Valle Cannobina, del basso Verbano. Se volete far esprimere anche voi il vostro pensiero all'onorevole in questione, (). Indirizzo email alessandro.panza@legaonline.it. Ovviamente non li ho rubati, sono informazioni pubbliche in rete

"Oltre le passioni tristi" - 17 Ottobre 2019 - 13:07

Re: Codoneria
Ciao lupusinfabula concordo in toto. Guardando qua e là nella rete, su altri siti, ci sono commenti, in o fuori tema, che danno vita a turpiloqui interminabili. Invece noi a confronto siamo avanti anni luce.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 20 Settembre 2019 - 17:42

Godo sempre di più
Dopo la agghiacciante e ridicola trasmissione piazzasporca di ieri godo sempre di più. ..bene ha fatto Salvini ad evitare quegli zozzoni. La Bergonzoni voleva partecipare ma i conigli della rete ammiraglia della finanza sporca e degli intrallazzi di Mps non l'ha invitata. Meglio così. Ci ha pensato il giornalista della Verità a sotterrare di ridicolo quattro chiacchieroni prezzolati. Oggi ad Atreyu grande trionfo del Capitano e di Giorgia. Sensazione di godimento sul mio volto....

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 2 Settembre 2019 - 13:14

Re: Re: Re: Scusate ma
Ciao paolino, «Quando il pericolo è evidente – prosegue Variati - l'unica possibilità che abbiamo è di chiudere tratti di strada. Siamo arrivati ad oltre 5.000 chilometri di strade, compresi ponti e viadotti, chiusi per frane, smottamenti o perché insicuri, e su oltre il 50% della rete viaria siamo stati costretti a fissare il limite di velocità tra i 30 e 50 chilometri orari».

PD: "I 34mln per la SS34 già c'erano" - 16 Agosto 2019 - 09:18

Re: Acredine
Ciao lupusinfabula Ma ancora stai a discutere con gli odiatori della rete? Pieni di odio e sgrammaticati buttano veleno sul loro bersaglio e poi tornano dietro alla loro tastierina (). Dame a tra'....non ci parlare con loro!

Mario Giordano a Omegna - 17 Giugno 2019 - 09:23

Re: Alla fine
Ciao lupusinfabula a parte che le battute le fanno tutti, quindi inutile fare i permalosi a senso unico, ma vale la pena smentire uno che non fa altro che enfatizzare tutto ciò che gli accade intorno per avere il suo momento di gloria? Nemmeno a rete 4 e Studio Aperto l'hanno più voluto! Al suo cospetto Sgarbi e Cruciani sono dei titani.....

Fronte Nazionale: no all'ospedale unico - 15 Aprile 2019 - 13:17

Re: proposte sostenibili
Ciao lupusinfabula "tutte le proposte sono sostenibili" non sono d'accordo: i tre ospedali attuali non li reputo una cosa sostenibile. e non solo per un fatto di soldi, perché l'analisi costi benefici non mi sembra adatta quando di mezzo c'è la salute delle persone. tre ospedali (quante volte devo scriverlo perché la gente lo legga? boh) significa che ognuno ha pochi utenti. troppo pochi perché i medici facciano l'esperienza dovuta e che vogliono. e troppo pochi perché la Regione sia contenta (non solo dal punto di vista economico, ma anche qualitativo). Sono contento di aver letto di Rino di Nero: non sapevo di questi miglioramenti, e onestamente nel mio piccolo non li vedo, ma di sicuro vanno considerati. Forse vanno resi più capillari e funzionali (lo dico perché non sapevo della loro esistenza), ma in effetti con una rete così un ospedale unico ha ancora più senso. Oppure l'unica alternativa che mi viene in mente (che non mi piace, ma che esiste): non fare alcun ospedale, neanche quelli attuali. Solo reti di medici, ambulatori, dea. Per tutto il resto andare altrove. Ma anche questa credo sia una alternativa (brutta) impossibile da realizzare, perché credo la Regione non sarebbe d'accordo, graveremmo tutti sugli ospedali più vicini

Comitato Salute VCO torna su sanità provinciale - 30 Marzo 2019 - 08:06

Re: Re: Re: Re: E figuratevi la giravolta del PD!
Ciao SINISTRO Per quanto riguarda la rete ferroviaria e il trasporto sono regionali. Quindi...... Per quello che riguarda l'astensionismo in Piemonte credo sia molto basso. Anche perché si andrà a votare almeno anche per le europee. Credo che il tuo obiettivo di dire che anche se vince la destra vale poco perché c'è l'astensione sia destinato a fallire. Ti ricordo che nella più grande e moderna democrazia, gli Usa, vota meno della metà e per votare devi essere iscritto volontariamente alle liste. Quindi non è necessario che vadano a votare tutti. Quello lo si fa nelle dittature specie ex sovietiche. O ti che sei della destra sociale nelle dittature militari fasciste. Qui bastano le maggioranze relative o assolute. Per fortuna.

Comitato Salute VCO torna su sanità provinciale - 29 Marzo 2019 - 09:30

Re: Re: Re: E figuratevi la giravolta del PD!
Ciao robi purtroppo credo sia necessario riflettere anche sul fatto che quelle percentuali rappresentano metà elettorato, vista la dilagante tendenza all'astensionismo al 50%. Circa una destra meno torinocentrica, non sono tanto convinto. Per quanto riguarda i collegamenti ferroviari, credo sia una responsabilità anche di chi gestisce la rete.

Comitato Salute VCO torna su sanità provinciale - 29 Marzo 2019 - 09:26

Re: Re: Re: E figuratevi la giravolta del PD!
Ciao robi purtroppo è altrettanto preoccupante la tendenza dell'astensionismo al 50%. Sull'essere meno torinocentrici a destra, non sono tanto convinto. Per quanto riguarda i collegamenti ferroviari, credo che sia anche una responsabilità di chi gestisce la rete ferroviaria.

Lega torna su ospedale unico - 20 Marzo 2019 - 06:57

Ospedale unico
Possibile che dobbiamo trovarci dei politici che lavorano per bloccare, impedire , insomma l'importante è distruggere ciò che volevano quelli di prima ! Così in Italia ci ritroviamo con autostrade non finite , ospedali non fatti ,io abito lontana da Ornavasso ma se avessi la certezza di un ospedale all'avanguardia e accogliente sarei ben contenta di averlo . In questo , devono mettere tutti la loro energia , invece sempre impedire , nel verificare come sarà questo ospedale , lavorare perché sia il meglio , un eccellenza e fare in modo che i territori lontani abbiano un centro medico attrezzato per i prelievi e i primi soccorsi e infine una rete di intervento con elisoccorso , in caso di urgenza come abbiamo a Cannobio . Si vede che i politici rappresentano la coscienza collettiva e abbiamo ciò che ci meritiamo ,dei confusionari casinisti .

Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 18 Marzo 2019 - 10:49

Re: Re: Non mi è piaciuto
Ciao Vincenzo Colombo concordo in parte: potrebbe anche essere un nome e cognome inventato, di fantasia: allora a questo punto cosa facciamo, rischiamo di mettere anche un volto preso in prestito dalla rete? Conta la sostanza di ciò che dici, non l'apparenza.

Forza Italia su bonifica ex Acetati - 26 Febbraio 2019 - 04:25

Concorso Internazionale EUROPAN 15
Con il chiaaro intento di coinvolgere tutta la cottadinanza verbanese sul piano conoscitivo e partecipativo nella realizzazione del progetto di recupero e riqualificazione dell'area Acetati, consideriamo ottimo il concorso internazionale Europan 15 promosso dall’Amministrazione per costruire il futuro di quell'area e della città. La sfida del futuro dell’area Acetati va colta. La città non si può fermare come invoca il centro destra, Verbania deve andare avanti. Per questo accogliamo con favore la proposta dell’Amministrazione comunale di partecipare al concorso internazionale Europan 15, che sarà presentato al teatro Il Maggiore martedì 26 febbraio dalle ore 16.00. Questo concorso va nella direzione auspicata da tutti: raccogliere idee e progetti di sviluppo validi, attraverso il lavoro di professionisti del settore di tutta Europa (architetti, progettisti, urbanisti, ecc.) per aprire, con queste idee e suggestioni, un confronto con la città e il territorio. Un concorso che vede Verbania entrare in rete con decine di altre città in Europa, per poter avere gli strumenti idonei per decidere sul cosa fare di quest’area, così grande e importante in una zona strategica e determinate per il futuro dei prossimi decenni. In questo senso ha fatto bene l’Amministrazione a lavorare per tentare di evitare il fallimento del gruppo Acetati e aprire una discussione in città (vedremo come si concluderà la vicenda ora in mano ai giudici di Alessandria). Due cose sono certe. 1) Evitare il fallimento vorrebbe dire avere un interlocutore con cui discutere e provare a trovare soluzioni comuni. Il fallimento significherebbe avere un curatore fallimentare che, in maniera notarile, curerà gli interessi dei creditori bloccando lo sviluppo dell’area per decenni (come altri fallimenti in città dimostrano). 2) Evitare il fallimento vorrebbe dire risanare l’area e concludere entro il 2019 i lavori di bonifica a carico di Acetati stessa, come dichiarato due giorni fa alla stampa locale dal dirigente di Urbanistica del comune di Verbania. Il fallimento significherebbe porre inevitabilmente i costi della bonifica a carico del comune e, quindi, dei verbanesi. Smontata anche l’idea (demagogicamente alimentata dal centro destra e dalla Lega) che quell’area diventi un centro commerciale, si tratta ora di aprire un percorso per costruire idee e progetti validi per lo sviluppo. Inoltre l'oggetto del concorso deve includere Madonna di Campagna, Sant'Anna e la Sassonia: il progetto su Piazza Fratelli Bandiera prevede il ricongiungimento attraverso il terzo ponte all'area Acetati, un progetto di riqualificazione diffusa, una visione globale di città a misura di cittadino. Noi siamo pronti. C’è chi vuole stare fermo (e d’altronde il centro destra è già scappato con Zacchera - e Montani - dalle sue responsabilità di Governo con le dimissioni da Sindaco). C’è chi invece vuole che Verbania vada avanti e costruisca il suo futuro. Il concorso Europan 15 va in questa direzione.

Grande Nord su piazza Fratelli Bandiera - 22 Febbraio 2019 - 12:04

Pozzi Acqua Potabile
Partendo dal presupposto che con i precedenti di gravi inquinamenti di varia natura da parte ex Acetati, ad esempio sversamento di aldeide formica, non mi sembra una buona idea di prelevare acqua potabile da una falda che passi sotto qull'area. Inoltre, con riguardo all'acqua potabile che alcune volte ha una puzza di cloro e non è proprio cristallina, dove è possibile avere una dettagliata situazione quali provenienza, rete, sistemi di depurazione, analisi, ecc... ?

Forza Italia su stazione di Verbania - 18 Febbraio 2019 - 09:29

Re: Re: campagna elettorale
Ciao robi quando non c'era la sinistra al potere, per caso le ferrovie piemontesi funzionavano meglio? Inoltre l'intera rete ferroviaria italiana e di stampo ottocentesco.

Forza Italia su stazione di Verbania - 16 Febbraio 2019 - 20:52

Re: Stazione di Verbania
Buonasera Mario, innanzitutto, mi permetta di evidenziare una cosa: non appartengo ad alcun movimento politico e sono un comune cittadino con nessuna attività politica alle spalle o in corso. Per questo non è importante il mio nome, ma – visto che lo chiede, mi presento: “piacere di conoscerLa Mario, Alessandro Bertolazzi”. Non conosco quindi nemmeno il sindaco, nè di persona nè in modo indiretto. Per il suo problema può scrivere sia a ConserVCO (non so se è di loro competenza quel tratto di strada) oppure direttamente al Sindaco. Da quanto si legge e si sente, risponde quasi sempre nel merito. Tornando alla questione ferrovia, capisco che la situazione sia ormai al limite della sopportazione, ma è oggi il tempo in cui gli amministratori stanno risolvendo il problema, che si protrae da decenni. Le colpe vanno ricercate in quella eterna incapacità del sistema politico di risolvere i problemi in modo efficace. Le relazioni tra i vari enti sono la causa principale di un sistema troppo legato che si trova, spesso, davanti alla strada senza uscita della burocrazia. Certo, la politica è fatta di persone: difficile uscire da un sistema di questo genere, ma in questo clima almeno alcuni ci provano. Anche mio nonno viaggiava da e per Milano e, suppongo, le due ore erano necessarie per i treni locali: esattamente come lo è adesso. Di fatto la rete ferroviaria è rimasta tale, i materiali vetusti (sono degli ultimi anni gli investimenti in fatto di materiale rotabile) e nel frattempo i flussi verso Milano sono aumentati portando la capacità della rete al collasso. Sulla ns stazione, inutile negare le condizioni in cui ha versato per decenni: stride quindi leggere “comunicati elettorali” quando è chiaramente in corso un cantiere dove le attività hanno una consecutio prestabilita. Per anni - io stesso, la gente attendeva i treni sulla rampa di scale interna: la pensilina era inappropriata allora come lo è, in una condizione di cantiere, adesso. Per non parlare di una sala d’attesa fredda e sporca: meglio stare sotto l’acqua con l’ombrello che seduti. Non difendo nemmeno io colori politici ma sono abbastanza infastidito dalla demagogia: dov’erano gli amici di FI quando negli anni intorno al 2010 il partito controllava Regione, Provincia e Comune? Ora si muovono a paladini dei pendolari sotto la pioggia ma spiegateci dove eravate e cosa avete fatto in seno a questa operazione (Movicentro, progetto cantierato nel 2007) per sbloccarla, per uscirne o solo per dare una speranza alla città. Saluti Alessandro

Manifestazione contro le scelte inumane - 4 Febbraio 2019 - 11:11

Re: Storie
Ciao renato brignone, caro consigliere, dubito molto delle notizie a cui ci riferisce, visto che in rete il 99% delle notizie sono fake, in ogni caso il problema dell'africa si risolve con la denatalità; sterilizzazione di massa, visto che con le buone non sanno farlo

Manifestazione contro le scelte inumane - 4 Febbraio 2019 - 10:33

Storie
Io pago le tasse, spero che tutti lo facciano anche se so che non è così. Quelle tasse le pago perchè il mio paese possa essere un modello virtuoso. La manifestazione (io c'ero) , ha proposto storie di persone, sarebbe interessante vedere come a certe storie raccontate dai protagonisti , certi commentatori potrebbero rispondere "tu non meriti niente, dignità, vita , integrità, un tetto, niente". Vedete , essere "umani" costa un millesimo dell'evasione fiscale, ciononostante sento persone che salverebbero cani randagi ma non muoverebbero un dito per uomini a rischio della vita. Badate bene , ho detto uomini, non cerco il pietismo citando donne e bambini... ho trovato questa breve storia in rete, di "unomini" e ripeto, non di donne e bambini, mi ha gelato il sangue, provate a leggerla. Poi potremmo parlare lungamente di casi specifici, e vi garantisco che non sono quello che a molti piace definire un "buonista", anzi sono un pragmatico e affermo che sia meglio avere un controllo su chi sbarca anzichè svuotare i centri di accoglienza buttando tutti per strada... ma la "vita social", non aiuta certo ad affrontare con cognizione temi complessi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti